شامل کریں: تمام مندرجہ ذیل فلٹر
× پبلیشر Feltrinelli <casa editrice>
× زبانیں Russian
شامل کریں: مندرجہ ذیل فلٹر میں سے کوئی بھی نہیں
× موضوع Italia

مل گئے 7 دستاویزات.

Siluro rosso
0 0 0

Siluro rosso : la straordinaria storia di Ruben Gallego / un film di Mara Chiaretti

Feltrinelli, copyr. 2008

خلاصہ: Ruben Gallego appena nato si ritrova abbandonato in un orfanotrofio di Mosca. A sua madre, figlia di un dirigente del Partito comunista spagnolo, hanno raccontato che suo figlio e' morto. Ma Ruben e' vivo, cerebroleso, incapace di camminare e di nutrirsi. A 28 anni fugge in cerca della madre, la trova, scrive la storia della sua vita che diventa un bestseller. Nel documentario Ruben si racconta alla macchina da presa

Tulpan
0 0 0

Tulpan : la ragazza che non c'era / un film di Sergei Dvortsevoy

Feltrinelli, copyr. 2009

خلاصہ: Il giovane Asa torna nella steppa del Kazakistan, dopo aver finito il servizio militare in marina. Asa vuole iniziare una nuova vita da pastore nella steppa,e per coronare il suo sogno si deve sposare. L'unica ragazza disponbile intutta la steppa e' Tulpan, figlia di un'altra famiglia di pastori, che si rifiuta di sposarlo a causa delle sue orecchie considerate troppo grandi

Scrivo come amo
0 0 0
جدید کتابیں

Voznesenskij, Andreevic

Scrivo come amo = [Pisetsja kak ljubjtsja] : poemi e poesie / Andrej Voznesenskij

Milano : Feltrinelli, 1962

Oblomov
0 0 0
جدید کتابیں

Goncarov, Ivan Aleksandrovic

Oblomov / Ivan A. Goncarov ; a cura di Paolo Nori

3. ed

Feltrinelli, 2015

خلاصہ: La vita passa davanti al giovane, ricco Ilia Ilyic Oblomov. Gli passa davanti il benessere, garantito dalla tenuta di Oblomovka, gli passa davanti la quotidianità sempre uguale, spesa spostandosi da un comodo divano all'altro in preda a sterili pensieri astratti. Gli passa davanti la possibilità di dar corpo ai sogni idealistici della gioventù, su sollecitazione del vitalissimo amico Stolz. E gli passa davanti l'amore, incarnato dalla bella e sensibile Olga. In un linguaggio che nulla ha da invidiare alla perfezione di Puskin o al feroce realismo di Gogol', Goncarov dà forma a un universo apparentemente immobile ma in realtà freneticamente vivo di osservazioni, pensieri e annotazioni, sostanziando uno dei massimi capolavori della letteratura russa (e mondiale). Un capolavoro imprendibile, impossibile da catalogare e spiegare e, per questo, ancora più grande.

L'ospite di pietra
0 0 0
جدید کتابیں

Puškin, Aleksandr Sergeevič <1799-1837>

L'ospite di pietra : l'invito a morte di Don Giovanni : piccola tragedia in versi / Aleksandr S. Puskin ; traduzione a cura di Erri De Luca ; con un commento di Vicky Franzinetti

Milano : Feltrinelli, 2005

خلاصہ: Nel volontario esilio in campagna, nel possedimento di Boldino, Puskin scrisse le piccole tragedie di cui fa parte anche questo poemetto drammatico qui riletto da Erri De Luca, che afferma: Puskin scrive la piccola tragedia in versi 'L'ospite di pietra' contro se stesso... Scrive di don Juan contro se stesso. Non ne fa un fuggiasco, un clandestino, sì, a ribelle all'esilio del re.

Le poesie di Jurij Živago
0 0 0
جدید کتابیں

Pasternàk, Borís Leonídovič <1890-1960>

Le poesie di Jurij Živago / Boris Pasternak ; a cura di Clara Strada Janovic

Nuova ed. rivista e accresciuta

Feltrinelli, 2018

خلاصہ: Come spiega Clara Strada Janovic nella prefazione al testo, la caratteristica più evidente della struttura de «Il dottor Zivago» è che si compone di una parte in prosa e di una in versi. I versi del protagonista non sono un'appendice, bensì sono un complemento del racconto in prosa che li precede. Anzi, il rapporto tra le parti del romanzo può essere rovesciato: i versi finali come momento essenziale, rispetto ai quali la narrazione costituisce, a modo di introduzione, la biografia del loro autore, il dottor Zivago. O di Boris Pasternak? Infatti le poesie del dottor Zivago sono l'estremo frutto della creatività di Pasternak, l'estremo approdo della sua visione di sé e del mondo, e sono da lui donate al suo eroe.

Il concerto
0 0 0

Il concerto / un film di Radu Mihaileanu

Milano : Feltrinelli, 2010

خلاصہ: All'epoca di Brezhnev, Andrei Filipov e' il piu' grande direttore d'orchestra dell'Unione Sovietica e dirige la celebre Orchestra del Bolshoi. Ma all'apice della gloria viene licenziato quando si rifiuta di separarsi dai suoi musicisti ebrei, tra cui il suo migliore amico Sacha. Trent'anni dopo lavora ancora al Bolshoi ma come uomo delle pulizie. L'occasione del riscatto per Andrei giunge sotto forma di un fax, che l'uomo trova per caso, in cui l'orchestra e'invitata a Parigi per tenere un concerto al Theatre du Chatelet.