Santi, Carlo <giornalista sportivo>

(Persona)

Thesaurus
Più generale (BT)

Opere collegate

مل گئے 2 دستاویزات.

دیگر تحقیق سے نتائج: Rete Bibliotecaria Bergamasca

Sessantotto, l'anno del non ritorno
0 0 0
جدید کتابیں

Santi, Carlo <giornalista sportivo>

Sessantotto, l'anno del non ritorno : diario di una rivoluzione nello sport e nel mondo / Carlo Santi ; prefazione di Italo Cucci ; postfazione di Michele Maffei

Infinito, 2018

خلاصہ: Il 1968 è stato un anno spartiacque, segnato da molteplici eventi: dal Vietnam al Messico, dagli omicidi di Martin Luther King e di Bob Kennedy alle contestazioni studentesche. La rivoluzione è globale: a Roma, Parigi e Berlino centinaia di migliaia di persone manifestano nelle strade. A Città del Messico, il 3 ottobre, a piazza delle Tre Culture l'esercito spara sugli studenti uccidendone centinaia e ferendone migliaia. Il mondo dello sport non è da meno. Alle Olimpiadi messicane di quell'anno Bob Beamon salta 8,90 metri, Dick Fosbury rivoluziona il salto in alto, Tommie Smith nei 200 piani fissa sulla prima pista in tartan della storia il record del mondo a 19"85 e si fa immortalare sul podio insieme a John Carlos con il pugno guantato di nero, pagando a caro prezzo quel gesto. Ai Giochi stupiscono anche gli italiani: Giuseppe Gentile, Eddy Ottoz e Giacomo Crosa si fanno valere nell'atletica; Klaus Dibiasi stupisce il mondo nei tuffi. Questo libro di storia dello sport fa rivivere quell'anno e tutte le sue rivoluzioni.

Oro azzurro
0 0 0
جدید کتابیں

Ricci, Dario <1973-> - Santi, Carlo <giornalista sportivo>

Oro azzurro : da Atene 1896 a Rio 2016, tutta l'Italia che ha vinto alle Olimpiadi estive / Dario Ricci, Carlo Santi ; prefazione di Giovanni Malagò ; introduzione di Luca Cordero di Montezemolo

Infinito, 2016

خلاصہ: Un libro fatto di emozioni, sudore e gioia: questo è "Oro Azzurro", che racconta gli oltre 200 eroi dello sport italiano che dal 1896 a Rio 2016 hanno trionfato portando in vetta al mondo il Tricolore. Il primo oro italiano, in realtà, venne in occasione della seconda Olimpiade dell'era moderna, quella di Parigi 1900. A vincerlo, nell'ippica, fu il conte Giovanni Giorgio Trissino, in sella al fidato cavallo Oreste. A Londra 2012 siamo arrivati a quota 199 ori olimpici e dopo Rio de Janeiro i massimi allori azzurri sono saliti a quota 207. Così il lettore potrà conoscere tutto dei nostri olimpionici, da Nedo Nadi a Livio Berruti, da Gelindo Bordin a Stefano Baldini, da Gabriella Dorio a Sara Simeoni, dai fratelli Abbagnale a Pietro Mennea, da Giovanna Trillini a Federica Pellegrini, fino ai recentissimi eroi come Fabio Basile (oro numero 200), Niccolò Campriani, Chiara Cainero, Jessica Rossi e tutti gli altri magnifici campioni italiani. La lista è lunghissima, come infinito è stato, dal 1900 a oggi, l'elenco delle emozioni, che rivivono tutte in questo libro.