Una vita come tante
3 2 0
Materiale linguistico moderno

Yanagihara, Hanya <1975->

Una vita come tante

Abstract: Una storia epica e magistrale sull’amicizia e sull’amore nel XXI secolo. In una New York sontuosa e senza tempo vivono quattro ragazzi, compagni di college e di vita, che da sempre sono stati vicini l’uno all’altro. Si sono trasferiti nella grande metropoli da una cittadina del New England, e all’inizio sono alla deriva e senza un soldo in tasca, sostenuti solo dalla loro amicizia e dall’ambizione. Willem, dall’animo gentile, vuole fare l’attore. JB, scaltro e a volte crudele, insegue un accesso al mondo dell’arte. Malcolm è un architetto frustrato in uno studio prestigioso. Jude, avvocato brillante e di enigmatica riservatezza, è il loro centro di gravità. Nei suoi riguardi l’affetto e la solidarietà prendono una piega differente, per lui i ragazzi hanno una cura particolare, una sensibilità speciale e tormentata, perché la sua infanzia è stata segnata da una serie di violenze, e la sua vita oscilla tra la luce del riscatto e il baratro dell’autodistruzione. Intorno a Jude, al suo passato, alla sua lotta per conquistarsi un futuro, si plasmano campi di forze e tensioni, lealtà e tradimenti, sogni e disperazione. E la sua storia diventa quella di un’amicizia arcana e profonda, in cui il limite del dolore e della disperazione è anche una soglia da cui può sprigionarsi l’energia accecante della felicità.


Titolo e contributi: Una vita come tante / Hanya Yanagihara ; traduzione di Luca Briasco

Pubblicazione: Sellerio, 2016

Descrizione fisica: 1094 p. ; 21 cm

EAN: 9788838935688

Data:2016

Lingua: Italiano (lingua del testo, colonna sonora, ecc.)

Paese: Italia

Altri titoli:
  • Una vita come tante
Serie: Il contesto ; 74

Nomi: (Traduttore) (Editore) (Autore)

Soggetti:

Classi: 813.6 Narrativa americana in inglese. 2000- [22]

Dati generali (100)
  • Tipo di data: monografia edita in un solo anno
  • Data di pubblicazione: 2016
  • Target: adulti, generale
Testi (105)
  • Genere: fiction

Sono presenti 44 copie, di cui 41 in prestito.

Biblioteca Collocazione Inventario Stato Prestabilità Rientra
MANERBIO L 813.6 YAN VIT BM-51570 In prestito 29/10/2020
BAGOLINO N 813.6 YAN VIT SC-24020 In prestito 26/11/2020
SAREZZO L NAR YAN HAN TQ-71408 In prestito 05/11/2020
CASALMAGGIORE N YAN VIT XB-59120 In prestito 03/11/2020
CARPENEDOLO N 813.6 YAN VIT EH-33685 In prestito
GAMBARA L 813.6 YAN VIT BJ-20754 In prestito
CASTEL MELLA N 813.6 YAN CD-29381 In prestito 03/11/2020
VILLA CARCINA L NAR YAN HAN TS-56872 In prestito 13/11/2020
CHIARI 813.6 YAN CH-74409 In prestito 14/11/2020
GARDONE VAL TROMPIA L N YAN HAN TH-70451 In prestito 19/11/2020
PASSIRANO NARRATIVA YANAGIHARA CM-26959 In prestito 16/11/2020
CAPRIOLO L NAR YANAGIHA HANYA OB-47526 In prestito 31/10/2020
ROVATO A_Amicizia 813.6 YAN CQ-59728 In prestito 05/11/2020
BRESCIA - LARGO TORRELUNGA FHA YAN.H VIT HT-32792 In prestito 13/11/2020
CREMA C 813.6 YAN VIT YH-112376 In prestito
OSPITALETTO NARRATIVA YANAGIHARA CL-48714 In prestito
BRESCIA - PREALPINO Narrativa YANAGIHAR VIT HP-33576 In prestito 09/11/2020
NAVE L NAR YAN HAN
(Ristampa: 3. ed., 2017)
TN-44398 In prestito 04/11/2020
ISORELLA L 813.6 YAN VIT AL-10818 In prestito 02/10/2020
BRESCIA - "V. GHETTI" - VIALE CADUTI DEL LAVORO NARRATIVA YAN VIT HL-39632 In prestito 10/11/2020
BOVEZZO L NAR YAN HAN TB-42879 In prestito 16/11/2020
POMPIANO L 813.6 YAN VIT
(Ristampa: 3. ed., 2017)
AI-11794 In prestito 03/11/2020
PERSICO DOSIMO N 813.6 YAN VIT XN-12991 In prestito 30/10/2020
CONCESIO NARRATIVA YANAGIHAR HANYA TG-62537 In prestito
ADRO L NAR YAN HAN
(Ristampa: 3. ed., 2017)
OA-39448 In prestito 26/11/2020
TORBOLE CASAGLIA N 813.6 YAN CS-19294 In prestito 26/10/2020
GUSSAGO L NARRATIVA YANAGIHARA
(Ristampa: 4. ed., 2017)
CK-53214 In prestito
BRESCIA - CASAZZA 813.6 YAN.H VIT HC-32841 In prestito
MANERBA DEL GARDA N 813.6 YAN VIT
(Ristampa: 5. edizione, 2017)
RA-23733 In prestito 21/11/2020
EDOLO N 813.6 YAN VIT
(Ristampa: 6. ed., 2017)
VR-19817 In prestito 13/11/2020
VESTONE N 813.6 YAN VIT SW-36999 In prestito 23/10/2020
LUMEZZANE N 813.6 YAN VIT TK-68994 In prestito 12/11/2020
MONTICELLI BRUSATI N 813.6 YAN VIT
(Ristampa: 6. ed., 2017)
OI-14185 In prestito 19/11/2020
BEDIZZOLE N 813 YAN VIT
(Ristampa: 8. ed., 2018)
EB-31772 In prestito
COLOGNE L NAR YAN HAN
(Ristampa: 3. ed., 2017)
OC-26691 In prestito 01/12/2020
DESENZANO N YANAGIH v 813 EJ-56920 In prestito
BRESCIA - PARCO GALLO NARRATIVA YAN.H VIT HG-30230 In prestito 24/11/2020
PROVAGLIO D'ISEO L NAR YAN HAN
(Ristampa: 11. ed., 2019)
OP-21501 In prestito 19/11/2020
REMEDELLO LETTERATURA AMERICANA YANAG VITA EV-6751 In prestito 07/11/2020
ISEO N 813.6 YAN VIT OF-27977 In prestito 09/11/2020
BORGOSATOLLO N 813.6 YAN VIT
(Ristampa: 15. ed., 2020)
EC-42772 In prestito 06/11/2020
Biblioteca di Capergnanica N 813.6 YAN VIT LE-13607 Su scaffale Novità locale 30gg
SULZANO N 813.6 YAN VIT
(Ristampa: 15. ed., 2020)
OR-14886 In catalogazione Non disponibile
RIPALTA CREMASCA N 813.6 YAN VIT YQ-13955 Su scaffale Novità locale 60gg
Vedi tutti

Ultime recensioni inserite

Le ultime cento pagine le ho centellinate per non voler arrivare all'ultima e dover abbandonare questa storia che mi ha completamente imprigionata.
L'amicizia di quattro ragazzi inizia al college, cresce e si rafforza fino all'età adulta dove i quattro amici vivono in una New York senza tempo.
Tutto qui? - direte voi - invece il libro racconta una tragedia e il lettore soffre, si emoziona, piange e si ritrova a dover sospendere la lettura per la struggente storia dei protagonisti e le forti emozioni che si scatenano dentro.
In "Una vita come tante" si parla di violenza, autolesionismo, abuso, pedofilia e suicidio ma la forza che prevale, a mio parere, è il forte valore dell'amicizia e dell'amore che vince sulla drammaticità della vita che è di questo mondo.
La sofferenza di Jude, il suo dolore e la sua fragile vita coinvolge gli amici che lo proteggono e fan di tutto per farlo guarire dai numerosi traumi che l'hanno devastato e distrutto fisicamente ma sopratutto moralmente.
Forse è proprio il trauma, il dolore che l'autrice ci vuole ricordare e raccontare? Chi di noi non ha avuto traumi, piccoli o grandi che siano? Ed è forse proprio per questo che ci si immedesima in Jude, in Willem, o in Harold e JB? O forse è il grande e potente valore dei sentimenti di amicizia e di amore che ci supportano e ci proteggono?
La scrittura di Hanya Yanagihara è immensa, magistrale e riesce nelle 1094 pagine a creare un suspance che ti avvolge e ti stupisce continuamente con novità inaspettate che ti spiazzano. Leggi e ti chiedi cosa può accadere ancora dopo tutto quello che è già successo? Nulla è scontato e la lettura è cruda, spietata, travolgente e vorresti entrare nel romanzo e fare la tua parte.
E la fine è ancora una sorpresa, perché non arriva la fata turchina o il principe azzurro a sistemare tutto, la vita è proprio come quella di tanti di noi e forse è proprio questo il messaggio che l'autrice ci vuole raccontare; una vita come tante, una vita come la nostra.
Adesso vado, voglio rileggermi il libro e vedere se trovo riconferma di quello che ho sentito; non sono per nulla brava a scrivere, anzi non l'ho mai fatto, quindi prendete le mie parole per quelle che sono, nulla di più.

Ho letto questo libro di 1000 pagine in circa una settimana e già questo potrebbe bastare per invogliarvi a leggerlo. Non basta, no, perchè devo avvertirvi è brutale, scioccante, straziante.
Circa a metà ho avuto la tentazione di metterlo via, ma la curiosità e il coinvolgimento hanno avuto la meglio portandomi con un rush finale a completare la lettura di questo libro devastante.
I miei complimenti all'autrice che lo ha scritto in un anno e mezzo inserendo ottimi spunti su tematiche che coinvolgono tutta l'umanità, arte, matematica, affetti, senso di colpa, divario sociale,ci sono tutti.
Analisi dei personaggi accurate e coinvolgenti, traduzione buona e scorrevole ma ho aspettato la fine del libro per farmi un'idea dei protagonist e Jude, l'attore principale, non è uscito bene.
Poverino, è lui quello abusato, è lui con i traumi, ma è anche lui che riceve amore e devozione, lui che grazie a bravura, fortuna e piccoli aiuti arriva ad ottenere una professionalità invidiabile.
Lui che fino alla fine si contorce nel suo vittimismo, sfidando, ricattando chi gli vuole sinceramente bene.
Eh no caro Jude, la tua sofferenza personale l'hai scaraventata addosso a troppe persone, troppe persone pronte a sacrificarsi per te e tu hai saputo dire solo "mi dispiace".
JB, è l'unico che tenta di non sottomersi al tuo cinismo ed è l'unico guarda caso che tenti di aiutare, mi spiace ma l'idea che mi sono fatta di te non è del tutto positiva, ti voglio bene e mi hai fatto piangere, ho pianto, ho sofferto con te ma potevi, dovevi reagire!!
Sento il tuo fiato sul collo, ma non sarai il mio aguzzino, e non cancellerò quello che ho scritto.
Buona lettura a tutti quelli che si imbarcheranno in questa avventura chiamata "a little life".

Codice da incorporare

Copia e incolla sul tuo sito il codice HTML qui sotto.