CASAZZA

Il dieci maggio 1933 i libri di Stefan Zweig furono dati alle fiamme a Berlino e in altre 34 città tedesche. Non fu il solo Autore oggetto di queste attenzioni da parte dei nazisti. Molte Opere di Autori Ebrei, ma non solo, furono "purificate" col fuoco. Questi Autori erano accusati di essere sconvenienti e immorali, di diffondere idee non conformi alla dottrina nazista, di non appartenere alla razza eletta.

I testi di questa Bibliografia sono presenti nella Rete Bibliotecaria Bresciana e Cremonese.

Catalogo Rete Bibliotecaria Bresciana e Cremonese

 

Stefan Zweig : Una bibliografia