Selezione dei titoli più significativi, curata da La Vetrina, centro di documentazione specializzato nel patrimonio per bambini e ragazzi.

Qui trovi tutte le segnalazioni in pdf

È possibile raffinare la ricerca cliccando sui filtri proposti (nella colonna a sinistra), oppure utilizzando il box di ricerca veloce o la relativa ricerca avanzata.

Trovati 5004 documenti.

Topè
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Piumini, Roberto <1947->

Topè / Roberto Piumini ; illustrazioni di Isadora Bucciarelli

Biancoenero, 2024

Abstract: Una mattina, quando si svegliò, Topè mise il naso fuori dalla tana e sentì un profumo delizioso. Annusa e cammina, annusa e cammina, arrivò davanti a un grande sasso... Roberto Piumini racconta le tenere avventure di Topè, un topolino alle prese con le prime grandi sfide della vita.

Così è la morte?
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Duthie, Ellen <1974-> - Juan Cantavella, Anna <1978->

Così è la morte? : domande mortali di bambine e bambini / testi di Ellen Duthie e Anna Juan Cantavella ; illustrazioni di Andrea Antinori ; traduzione di Chiara Ronchi

#Logosedizioni, 2024

Abstract: La morte fa paura? È vero che quando ti decapitano il corpo corre senza testa? Se muore qualcuno a cui vuoi bene, per quanto tempo sei triste? Quando dormo, come so che non sono morto? La morte è un tema strano: affascina e incuriosisce, ma allo stesso tempo ci fa sentire minacciati, ci rattrista. Un po’ come quando, guardando un film dell’orrore, chiudiamo gli occhi per non vedere ma allo stesso tempo non resistiamo alla tentazione di sbirciare di tanto in tanto. Eppure, come accade per ogni paura, parlare della morte è l’unico modo per imparare ad affrontarla. Non sarebbe bello riuscire a trattare apertamente questo tema condividendo dubbi e domande, anche quelle a cui non c’è risposta?

L'acqua
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Roumiguière, Cécile <1961-> - Duval, Marion <1982->

L'acqua / Cécile Roumiguière, Marion Duval

Topipittori, 2024

Abstract: Cécile Roumiguière e Marion Duval ci fanno scoprire la consistenza, i colori e le sensazioni offerte dall’acqua. L’acqua è fredda e azzurra, scivola e schizza, è calda e piena di schiuma, è uno specchio che riflette i colori del cielo e degli alberi...

La terra
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Roumiguière, Cécile <1961-> - Duval, Marion <1982->

La terra / Cécile Roumiguière, Marion Duval

Topipittori, 2024

La fata dell'acqua
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Baek, Hee-Na <1971->

La fata dell'acqua / Heena Baek ; traduzione di Dalila Immacolata Bruno

Terre di mezzo, 2024

Abstract: Oggi in piscina la piccola Dokji incontra una simpatica vecchietta: dice di essere una fata dell’acqua (possibile?) e conosce un sacco di giochi strepitosi. Dokji con lei si diverte un mondo, e per ringraziarla le regala la sua merenda. Un gesto gentile che la signora ricambierà con una sorprendente magia... Ma allora era tutto vero!

Le cose che non si vedono
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Pizza, Andy J. <illustratore> - Miller, Sophie

Le cose che non si vedono / Andy J. Pizza & Sophie Miller ; traduzione di Federico Taibi

Gallucci, 2024

Abstract: Pensaci un attimo: quante cose sono importanti anche se non si vedono? Per esempio, che aspetto ha il desiderio di un gioco? L'odore delle lenzuola pulite di che colore è? E l'amicizia ha una forma? Non li hai mai visti, vero? Eppure esistono. Grazie a questo libro potrai vedere l'invisibile e giocare a dare un nome a tutti quei sentimenti, emozioni, atmosfere, valori, sensazioni che rendono tanto ricca e sorprendente la vita di ogni giorno. È tutto reale, appena oltre il tuo sguardo!

Il pisolino
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Kasano, Yuichi <1956->

Il pisolino / Yuichi Kasano

Babalibri, 2024

Abstract: È il momento del riposino: dopo un grande sbadiglio, gli animali si preparano a fare sogni d’oro. A ognuno piace appisolarsi in modo diverso: il gattino si raggomitola, il cagnolino si allunga a pancia in giù, il porcellino si sdraia sulla schiena… e l’orsetto? Distende beato tutte e quattro le zampe. Un libro dolcissimo e divertente, perfetto per prepararsi a fare la nanna.

La mamma di Neandertal
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Biemmi, Irene <1978-> - Natalini, Sandro <1970->

La mamma di Neandertal : una donna di altri tempi / Irene Biemmi, Sandro Natalini

Editoriale scienza, 2024

Abstract: Probabilmente hai sentito parlare dell’Uomo di Neandertal, ma della Mamma di Neandertal che cosa sappiamo? Com’era fatta? Come trascorreva le sue giornate? Beh, ogni giorno ha un gran daffare! Già, perché c’è da raccogliere e da cacciare, bisogna difendersi dai predatori, prendersi cura degli altri membri del gruppo, e c’è tempo anche per farsi belle e divertirsi tutti insieme intorno al fuoco.

Il canto della balena
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Kelly, Lynne <1969->

Il canto della balena / Lynne Kelly ; traduzione di Denise Silvestri

Mondadori, 2024

Abstract: Iris non sente, ma se posa le mani su una superficie avverte le vibrazioni prodotte dai suoni, e ha una rara abilità nel riportare in vita vecchie radio rotte. A scuola è l'unica studentessa sorda e nessuno sembra interessato a imparare la lingua dei segni per comunicare con lei, ma durante l'ora di scienze Iris scopre la storia di Blue 55, una misteriosa balena il cui canto è diverso da quello di tutte le altre, e che per questo non riesce a interagire con loro. Iris decide quindi di comporre una canzone per Blue 55 e fargliela ascoltare. Parte così per un indimenticabile viaggio alla ricerca della balena, accompagnata da una nonna coraggiosa e unica quanto lei.

Grande, Bro!
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Jägerfeld, Jenny <1974->

Grande, Bro! / Jenny Jägerfeld ; traduzione di Laura Cangemi

Iperborea, 2024

Abstract: È un sollievo per Måns, dodicenne di Stoccolma, mettersi lo skate sottobraccio e seguire la mamma in una trasferta estiva a Malmö: lontano da chi lo conosce, potrà finalmente essere se stesso. L’incontro-scontro con Mikkel, un bullo con gli occhi sottili da assassino e skater incallito come lui, sembra minare subito il suo ottimismo, ma fra trick, sfide impossibili e incidenti sulla tavola, tra i due nasce l’amicizia, con la promessa reciproca di essere sempre leali e sinceri l’uno con l’altro. Måns però non riesce a confessargli un segreto, un disagio che vive da quando è nato: tutti lo hanno sempre considerato una femmina, mentre lui sa di essere un maschio. Quando l’ha detto ai genitori, suo padre ne è rimasto sconvolto, convinto che la sua vita sarà sempre in salita, senza capire che per Måns, in realtà, è l’esatto opposto. Nel corso di un’estate piena di emozioni e avventure, Måns sente per la prima volta di avere dei veri amici – tra cui Jasmine, un’altra skater fuoriclasse – finché Mikkel non scoprirà il suo segreto, sentendosi tradito. Ma cos’è la sincerità? Chi meglio di Måns può sapere chi è veramente? Tutta l’energia e il sentimento della preadolescenza fanno brillare questa storia che parla di identità e libertà di esprimersi, del bisogno e del coraggio di essere se stessi di fronte agli altri, e del significato più profondo e autentico dell’amicizia.

The folio club
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Sgardoli, Guido <1965->

The folio club / Guido Sgardoli

DeA, 2024

Abstract: Chiunque farebbe carte false per frequentare il Trinity Lyceum, un raffinato istituto per giovani élite incastonato sulle calme sponde di un lago svizzero. E, una volta dentro, per diventare membro del Folio Club, un circolo riservatissimo di studenti molto in vista. A unirli è qualcosa di più profondo che una cultura letteraria ricercata, importanti natali e un'aria sprezzante e impenetrabile. Molto più che il carisma irresistibile di Byron, leader indiscusso dal fascino distinto e il sorriso strafottente. Nessuno, al di fuori del Folio Club, sa cosa facciano. Nessuno sa che si ritrovano di notte per immergersi nelle atmosfere gotiche descritte nei libri di Edgar Allan Poe, bevendo punch and honey e giocando a carte. Ma quando il disincantato Nick - nuovo arrivato dopo essere stato espulso dall'ennesima scuola - viene invitato a partecipare a una delle serate del club, la sua prima impressione è di essere finito in un covo di matti, da cui è meglio tenersi alla larga... Rimanere fedele al suo proposito, però, è difficile, sia perché Nick non fa che pensare ai penetranti occhi scuri di lady Ligeia, l'algida adepta che lo ha stregato, sia perché Byron è pronto a qualsiasi cosa pur di non lasciarsi sfuggire quello che considera già l'undicesimo e ultimo membro del club. E senza nemmeno sapere come, Nick si trova irrimediabilmente invischiato in un gioco più grande di lui, in un delirio di onnipotenza che genera sfide pericolosissime e porta ad atti estremi. Finché, una notte terribile, verrà oltrepassato il punto di non ritorno, e le vite di tutti loro verranno ingoiate da un'inarrestabile oscurità.

Misha
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Vendel, Edward van de <1964-> - Elman, Anoush <1989->

Misha : io, i miei tre fratelli e un coniglio / Edward Van de Vendel & Anoush Elman ; illustrazioni di Annet Schaap ; traduzione dal nederlandese di Laura Pignatti

Sinnos, 2024

Abstract: La piccola Roya è dovuta fuggire dal suo paese, come accade a tanti. E quando finalmente con la sua famiglia entra nella sua nuova casa, nel paese che li ha accolti, pensa che sia davvero ora di avere un animale domestico: arriva così un simpatico coniglietto nano che si chiama Misha e che conquista l’amore della bambina e dei suoi tre fratelli maggiori. E poi, un giorno, Misha scompare improvvisamente.

Grazie
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Jarvis <1985->

Grazie : per la notte, per il giorno e le bolle di sapone / di Jarvis

Lapis, 2024

Abstract: Sono molti i motivi che possono rendere felice un bambino: non solo oggetti, ma anche persone, sensazioni e piccole esperienze quotidiane che lo fanno sentire grato di essere al mondo. Questo albo, allegro e pieno di speranza, ci racconta proprio la gioia di provare il sentimento della gratitudine nell’infanzia. Pagina dopo pagina, in un susseguirsi di situazioni fantasiose, Jarvis non fa esempi al di fuori della portata del bambino: tutto ciò che il protagonista ringrazia fa parte della sua quotidianità ed è motivo di divertimento, sorpresa, gioia.

Passeggiata confusa
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Lundberg, Sara <1971->

Passeggiata confusa / Sara Lundberg ; traduzione di Maria Valeria D'Avino

Orecchio acerbo, 2024

Abstract: Tutte le mattine una ragazzina e la sua gatta escono a passeggio per le strade di una città. La ragazzina davanti e la gatta dietro, giocano insieme a nascondino nel parco, fino al giorno in cui il perfetto meccanismo si inceppa: la gatta decide di fare conoscenza di un altro gatto, di farsi coccolare da un passante, di non tornare a casa con la ragazzina. Che fare? Lasciarla andare per la sua strada con il magone nel cuore? Il ritorno a casa trasforma la tristezza in gioia perché la gatta è sulla poltrona ad aspettarla. La bambina in cambio di tanto affetto decide con la gatta che il giorno dopo sarà lei a guidarla nelle sue esplorazioni che, neanche a dirlo, si riveleranno indimenticabili e bellissime.

Telemark
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Appel, Federico <1979-> - Malagoli, Luca <1970->

Telemark : sabotaggio all'atomica / Federico Appel, Luca Malagoli ; disegni di Federico Appel ; colori di Federico Appel e Teresa Scala

Sinnos, 2024

Abstract: Pochi uomini nel 1942 in Norvegia impedirono a Hitler il lancio della bomba atomica, con un’impresa spettacolare e apparentemente impossibile, che ha cambiato la storia. Il racconto di un fatto realmente accaduto (su cui nel 1965 è uscito il film Gli eroi di Telemark), è l’occasione per narrare a fumetti ai ragazzi e alle ragazze la corsa alla bomba atomica, con i suoi grandi scienziati protagonisti (come Fermi e Oppenheimer) ma anche con i dubbi etici, il ruolo della scienza e l’ansia di potere.

Una vacanza da lupo
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Chen-Abenia, Yen-Lu - Bel, Mathilde <1987->

Una vacanza da lupo / Yen-Lu Chen-Abenia ; con Mathilde Bel

L'Ippocampo, 2024

Abstract: Il lupo è in partenza per le vacanze, aiutalo a fare la valigia! Non deve dimenticare nulla: sul filo del bucato ci sono i pantaloncini, sullo scaffale un bel libro, gli occhiali da sole son dentro un cassetto e in bagno vanno presi spazzolino e dentifricio... Il bambino aiuterà il lupo a raccogliere tutto il necessario staccando i vari oggetti per attaccarli all’interno della valigia, finché non arriverà il momento di mettersi in viaggio... o di ricominciare tutto da capo!

Cronache dell'Ade
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Corrente, Mattia <1987->

Cronache dell'Ade / Mattia Corrente ; illustrazioni di Chiara Di Vivona

Salani, 2024

Abstract: Un'avventura folle e dirompente come gli abitanti del suo Ade che rivendica forte e chiaro il diritto che tutti abbiamo alla fragilità. Che faresti se un giorno qualcuno ti invitasse a scendere nell'Ade? Sì, proprio quell'Ade, quello dell'ora di epica, con gli dèi greci, i gironi dei dannati, fuoco fiamme e tutto il resto. E se ti dicessero che in più devi portarti dietro delle scarpe da tennis, un CD di Elton John e una lacca per capelli ecologica? Penseresti che è uno scherzo. Invece per Michele è tutto vero, e anche l'ultima speranza per salvare l'anima del padre, ingiustamente condannato a un'eternità infernale per un brutto incidente accaduto anni prima sullo Stromboli. Questo aldilà, però, è molto diverso da come Michele lo immaginava: la tecnologia ha ormai preso il sopravvento, navi di legno e divinità si scontrano con computer di ultima generazione e hater che spadroneggiano sui social… Qui Michele, armandosi di tutto il coraggio che non sapeva di avere e con l'aiuto di un gabbiano più che speciale, attraverserà lo Stige insieme al contrabbandiere Caronte, prenderà lezioni di strategia militare da un certo Umberto Eco e scoprirà che per essere eroi non servono muscoli, ma la fortuna di volere bene a qualcuno. Mattia Corrente esordisce nella letteratura per ragazzi con un mix esplosivo e inedito tra mitologia, storia e modernità.

Tutte le cose perdute
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Hartmann, Lukas <1944->

Tutte le cose perdute / Lukas Hartmann ; illustrazioni di Tatjana Hauptmann ; traduzione di Valentina Freschi

Iperborea, 2024

Abstract: Karl perde sempre tutto, cappellini, scarpe, giocattoli, e non ritrova mai niente, come se le cose sparissero nel nulla. In realtà esiste un posto segreto dove finisco­no tutte le cose che la gente smarrisce, dimentica o abbandona. La strada per rag­giungerlo è nascosta nel parco, ma si può prendere solo nelle notti di luna piena. È questo il segreto che Kasper rivela a Karl. Kasper è un burattino da mano che Karl ha ricevuto in dono dallo zio. Nessuno deve saperlo, ma quando Karl ci infila la mano per farlo muovere, lui prende vita come una persona vera ed è perciò diven­tato il suo migliore amico. Il giorno in cui perde anche Kasper, Karl, deciso a ria­verlo, prepara il suo zainetto con torcia e provviste, prende con sé il suo cane Timo e in una notte di luna piena si inoltra nel parco. A un tratto gli viene incontro un vecchio maggiolone giallo che lo fa salire a bordo e lo conduce giù per una scarpata ripida e profondissima. Karl arriva così nella valle delle cose perdute: una distesa infinita di oggetti di ogni sorta (pentole, ombrelli, elettrodomestici, vestiti...), go­vernata da uno spaventapasseri e da un manichino rotto che gli spiegano subito le regole: per ogni cosa che lui vorrà recuperare dovrà lasciarne un’altra che gli appar­tiene. Karl comincia a ritrovare tutte le cose che ha perso e a spogliarsi di quel che ha con sé per riaverle, ma quando finalmente ritrova anche il suo Kasper gli viene chiesto in cambio la cosa a cui lui tiene di più... Tra prove, sfide e colpi di scena, Karl perderà quasi tutto prima di trovare ciò che conta e imparare a prendersi cura di ciò che ha.

Il conigliario
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Demonti, Ilaria - Pintonato, Camilla <1991->

Il conigliario / Ilaria Demonti, Camilla Pintonato

Quinto quarto, 2024

Abstract: Sapete che i conigli saltano quando sono felici? O che i loro denti non smettono mai di crescere? Il conigliario contiene tutto ma proprio tutto quello che c'è da sapere sui nostri amici dalle orecchie lunghe: dalla corretta alimentazione al linguaggio del corpo, dall'anatomia al loro ruolo nella catena alimentare. Veri campioni di salto, star di film e protagonisti di libri e cartoni animati, sono gli animali da compagnia ideali grazie alla loro indole docile e amorevole. Ma ricordate: il loro istinto li spinge a rosicchiare qualunque cosa... La più completa e divertente "enciclopedia dei conigli" per tutta la famiglia. A corredo del libro, un coloratissimo poster con l'inventario di alcune delle razze più divertenti e affascinanti che popolano la nostra terra.

Il piccolo mondo delle formiche
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Rooney, Cara <illustratrice>

Il piccolo mondo delle formiche / Cara Rooney

Valentina, 2024

Abstract: Ti sei mai chiesto dove vivono le formiche, che cosa gli piace fare o di che cosa hanno paura? Unisciti al loro piccolo mondo, solleva le finestrelle e scopri tante divertenti curiosità!