Il programma nazionale Nati per leggere, promosso dall'Associazione Italiana Biblioteche (AIB), dall'Associazione Culturale Pediatri (ACP) e il Centro per la Salute del Bambino (CSB), è ispirato dalla comune consapevolezza dell'importanza di inserire la pratica della lettura nell'ambito delle cure alla prima infanzia. 

L'adozione del programma a livello provinciale ha come obiettivo la divulgazione della pratica della lettura nella famiglia, ossia la lettura degli adulti ai bambini in tutto l'arco della prima infanzia, che prosegue anche dopo che il bambino ha imparato a leggere, perché leggere insieme costituisce una modalità di comunicazione di grande significato relazionale.

Il programma a livello locale si sviluppa attraverso una rete di collaborazioni e di servizi e si propone di essere capillare per raggiungere tutte le realtà locali. Della rete vengono a far parte i bibliotecari e i pediatri che intendono mettere il loro impegno nella realizzazione del programma. La loro alleanza è la condizione per costruire e coordinare una rete di interventi dei singoli servizi e dei relativi operatori preposti alla cura della prima infanzia. Alle realtà locali sono delegati i compiti di attuazione del programma.

Qui sotto trovi i libri consigliati nella sesta edizione della guida per genitori e futuri lettori.

Vedi tutti

Scopri tutti i libri più adatti al tuo bambino, selezionati da Nati per Leggere.

Vedi tutti

Scopri la selezione dei migliori libri adatti all'infanzia a cura del Centro di documentazione La Vetrina.

Consulta le guide per genitori e futuri lettori 

Approfondisci il progetto NPL a Brescia