In questa pagina trovi libri, video e audio adatti a bambini della scuola elementare (da 6 a 10 anni).

  • La biblioteca di Babele: libri, audio e video per bambini da 6 a 10 anni in lingue diverse dall'italiano.

Trovati 69071 documenti.

Mostra parametri
La battaglia del burro
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Dr. Seuss <1904–1991>

La battaglia del burro / by Dr. Seuss ; traduzione di Anna Sarfatti

Giunti, 2021

  • Non prenotabile
  • Copie totali: 1
  • In prestito: 0
  • Prenotazioni: 0

Abstract: Gli Zighi e gli Zaghi sono due popolazioni tra loro in lotta per uno strano motivo: gli uni imburrano le fette di pane nella parte superiore, gli altri inferiore. Da questa insignificante (ma per loro importantissima) diversità scaturisce un conflitto destinato a inasprirsi, con l'uso di tante e strampalate armi, fino a quando... Lo humour bonario e irresistibile, la musicalità della frase e il ritmo scoppiettante dei versi in rima, la modernità dei testi, immediati e surreali, la stravagante originalità dei personaggi e dei luoghi, senza tempo e senza età, fanno dei libri del Dr. Seuss una lettura divertente per i piccoli, che sono estimatori d'istinto del nonsense intelligente, ma anche per gli adulti. Tutti restano incantati dalla costante presa in giro della stupidità gratuita, singola e di massa, dall'ingegneria fantastica con cui il Dr. Seuss dà origine a macchinari strampalati e a improbabili mezzi di trasporto, dall'architettura surreale dei luoghi, dalla deformazione temporanea delle cose e degli eventi così efficace a rappresentare l'assurdo della realtà e del mondo dei grandi.

Il viaggio leggendario di Erick e Dominick
0 0 0
Materiale linguistico moderno

DinsiemE <canale YouTube>

Il viaggio leggendario di Erick e Dominick : romanzo / Dinsieme ; [illustrazioni di Silvia Bancora]

Magazzini Salani, 2021

  • Non prenotabile
  • Copie totali: 1
  • In prestito: 0
  • Prenotazioni: 0

Abstract: È una noiosissima giornata di pioggia a casa. Fuori il cielo è grigio e sembra non esserci niente di divertente da fare. Erick e Dominick non sanno che tutto sta per cambiare. Un misterioso sconosciuto con il viso segnato da una cicatrice suona alla porta, consegnando loro un pacco altrettanto misterioso. L’involucro contiene un videogioco di cui i ragazzi non hanno mai sentito parlare prima. Chi l’ha mandato, e perché? Ma non c’è tempo di farsi troppe domande: bisogna giocare! Il videogioco, però, ha qualcosa di speciale e non appena i DinsiemE incominciano la partita, si ritrovano catapultati dentro l’avventura, con una difficilissima missione da compiere. Il Regno di Leggendaria, infatti, è in pericolo da quando il malvagio Dottor Giniu ha spodestato i legittimi sovrani, Isabella e Romeo. Per riportarli sul trono, Erick e Dominick dovranno attraversare le fitte foreste di Camelot, navigare sulle acque tempestose di Atlantide, perdersi tra le mille colonne di marmo dell’Olimpo. Ma nessuna sfida è impossibile da superare, grazie all’aiuto di vecchi e nuovi amici. Erick e Dominick sono disposti a tutto per salvare Leggendaria, e voi siete pronti ad accompagnarli ?

Accendipensieri
0 0 0
Materiale linguistico moderno

D'Alessandro, Sabrina

Accendipensieri / Sabrina D'Alessandro ; con i disegni dei piccoli funzionari dell'Urps ; postfazione di Armando Massarenti

Rizzoli, 2021

  • Non prenotabile
  • Copie totali: 1
  • In prestito: 0
  • Prenotazioni: 0

Abstract: Hai mai sentito parlare della ciuffola e del torotella? Dei salamistri e degli squassapennacchi? Probabilmente no. Ci sono bellissime parole rimaste sepolte nelle pagine di vecchi dizionari, eppure molto più utili di quanto si possa immaginare. Accendipensieri è un libro speciale, dove potrai riscoprire parole che quasi nessuno conosce più, con tanto di definizione e illustrazione. E dove, con l'aiuto di piccoli linguisti come te, potrai divertirti a inventarne di nuove. Cosa ti serve? Solo un po' di fantasia... le parole antiche accendono idee nuove!

I pantaloni della giraffa
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Sidoti, Beniamino <1970->

I pantaloni della giraffa / Beniamino Sidoti ; illustrazioni di Lorenzo Fornaciari

Emme, 2021

Abstract: Una volta gli animali portavano i vestiti: i pinguini avevano il frac e le coccinelle il mantello, ma la giraffa fu la prima a essere ammirata per i suoi pantaloni. Finché il pavone lanciò la gonna a strascico...

Mi ricordo di te
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Badino, Sergio <1979-> - Urbinati, Ilaria <1984->

Mi ricordo di te / Sergio Badino, Ilaria Urbinati

Giunti, 2021

Abstract: È il nonno a mostrare alla sua nipotina il mondo, a farle scoprire la bellezza dietro ogni piccola cosa. E così nasce un amore profondo, un legame indissolubile, che resiste al passare dei giorni, dei mesi, degli anni, e al lento sfumarsi della memoria e dei ricordi. Un albo poetico e delicato, che parla di amore, ricordi e scoperta del mondo. La celebrazione di un legame profondo che resiste al passare del tempo e della memoria.

L'isola delle ombre
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Calì, Davide <1972-> - Palmarucci, Claudia <1985->

L'isola delle ombre / Davide Calì, Claudia Palmarucci

Orecchio acerbo, 2021

Abstract: Il dottor Wallaby la sa lunga sui brutti sogni e ha sempre con sé il suo vademecum contro ogni tipo di incubo. Dalle trappole per quelli ansimanti, ai grandi buchi scavati per quelli giganti; dalle gabbie per gli incubi urlanti. Esiste un rimedio per ogni tipo di brutto sogno ed è per questo che tutti gli animali dell'originale fauna australiana vanno da lui e dal suo fido assistente Sirio, un dingo, quando hanno passato una nottataccia. Ma di fronte al caso del tilacino anche Wallaby deve arrendersi. Che sogno è un sogno vuoto, sordo, profondo e immobile? Solo il libro più antico di tutti svela il mistero: quello è un non sogno di un non animale, il tilacino appunto, ormai fantasma di una specie estinta. Come in un manuale di altri tempi, le tavole finali di Claudia Palmarucci sono dedicate alle specie estinte, o a rischio di scomparsa, perché questo libro sa essere divertente e molto serio allo stesso tempo

7 storie di unicorni
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Lepetit, Emmanuelle <1973-> - Caprini, Manola <1979->

7 storie di unicorni / Emmanuelle Lepetit ; illustrazioni di Manola Caprini

Emme, 2021

Abstract: Una bella storia per ogni giorno della settimana, per divertirsi e scoprire il magico mondo degli unicorni

Timidi
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Ciraolo, Simona <illustratrice e autrice di libri per bambini>

Timidi / Simona Ciraolo

Emme, 2021

Abstract: Ti sei mai sentito un pesce fuor d'acqua? Maurice, il Polpo Dumbo, non ama essere al centro dell'attenzione... è troppo timido. Ma una festa di compleanno gli regalerà una scoperta sorprendente.

Einstein
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Kuhlmann, Torben <1982->

Einstein : il fantastico viaggio di un topo attraverso lo spazio e il tempo / Torben Kuhlmann ; traduzione di Anna e Francesco M. A. Becchi

Orecchio acerbo, 2021

Abstract: Il piccolo topo è arrivato in ritardo di un giorno esatto alla grande festa del formaggio! Come è potuto accadere? Ed è così che il nostro curioso protagonista comincia a ragionare sul tempo e si pone la grande domanda: è possibile fermarlo o addirittura attraversarlo a ritroso? Dopo molti tentativi, grazie alla sua inventiva e alle tracce lasciate da un certo Albert Einstein, riesce a viaggiare indietro nel tempo, ma manca il suo obiettivo di quasi ottant'anni. Come potrà mai tornare nella sua epoca? Con un po’ di fortuna nella sfortuna, qualcuno lo aiuta, perché ne incrocia il percorso. Un qualcuno che capovolgerà la nostra idea di spazio e di tempo...

I tre lupacchiotti e il grande maiale cattivo
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Trivizas, Eugenios <1946-> - Oxenbury, Helen <1938->

I tre lupacchiotti e il grande maiale cattivo / scritto da Eugene Trivizas ; disegnato da Helen Oxenbury ; tradotto da Sofia Luminosa

Logos, 2021

Abstract: Quando i tre lupacchiotti lasciano la casa materna per costruirne una propria non fanno lo stesso errore dei famosi porcellini e scelgono subito i mattoni per la loro nuova dimora. Ma il grande maiale cattivo è molto più furbo del suo collega lupo: se non basta soffiare per far crollare l'edificio, una mazza sarà di certo efficace! E così, di volta in volta, i lupacchiotti sono costretti a fuggire e a costruire case più resistenti, mentre il grande maiale cattivo continua ad abbatterle con mezzi sempre più potenti. Stremati e impauriti, i lupacchiotti pensano che forse stanno sbagliando nella scelta dei materiali e decidono quindi di rivoluzionare i loro progetti fino a trovare una soluzione davvero sorprendente...

Flix
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Ungerer, Tomi <1931-2019>

Flix / Tomi Ungerer ; traduzione di Sara Saorin

Camelozampa, 2021

Abstract: La nascita di Flix suscita molto scalpore: un cane figlio di due genitori gatti! Flix cresce a Borgatto, parla gattese, ama mangiare pesce e arrampicarsi sugli alberi, ma anche visitare il suo padrino a Canecittà, per imparare a parlare canino e a nuotare. La vita ha in serbo per lui molte avventure e una grande sorpresa… Una storia attualissima, dall’umorismo sovversivo, un esilarante manifesto sulla bellezza della diversità. Uno dei più amati classici di Tomi Ungerer. “Flix parla di come trarre il meglio dalle nostre differenze – siamo tutti uguali e tutti diversi. Ognuno ha qualcosa da offrire” (Tomi Ungerer)

Una storia senza cliché
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Calì, Davide <1972-> - Aparicio Català, Anna <1991->

Una storia senza cliché / Davide Calì, Anna Aparicio Català

Clichy, 2021

Abstract: «Questa è la storia di una cavaliere che…» «Eh no! È ora di finirla coi cavalieri che salvano le principesse! È un cliché, e sessista oltretutto! Le principesse sono capaci di salvarsi da sole» «Ok, ok, allora questa è la storia di un cavaliere che va a uccidere un drago malvagio» «Perché malvagio? È un po’ un cliché anche questo, no?». Il nostro narratore ha una giovane lettrice molto consapevole ed esigente: non accetterà cliché in questa storia. Niente principesse in pericolo, draghi e streghe cattive. E nemmeno violenza e alcolici: non vanno bene per i piccoli lettori. Ma le belle storie, da che mondo è mondo, sono piene di cliché e di elementi politicamente scorretti… e a volerli togliere tutti tutti, si arriva a risultati alquanto bizzarri. Forse che qualche cliché non è poi la fine del mondo?

(Prima e) dopo il litigio
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Serreli, Silvia <1974->

(Prima e) dopo il litigio / Silvia Serreli

Gribaudo, 2021

Abstract: Prima, quando erano migliori amici, Oliver e Luca avevano un sacco di cose da dirsi e tantissime cose interessanti da fare insieme. Ma, dopo aver litigato, non si parlano più e le loro giornate sono grigie e vuote. Potranno tornare amici come prima? Una storia per giocare con il concetto degli opposti in modo fantasioso e originale.

Tu e io, fratelli
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Roca, Elisenda <1963-> - Nieto Guridi, Raúl <1970->

Tu e io, fratelli / Elisenda Roca, testo ; Guridi, illustrazioni

Clichy, 2021

Abstract: Dopo il successo di Tu e io, oltre 40.000 copie vendute in Spagna, pubblicato in Italia da Clichy, ecco arrivare la seconda parte, incentrata sul rapporto fra fratelli, che mamme e papà aspettavano da tanto tempo! Dopo il meraviglioso e dolcissimo primo titolo sull’arrivo di un neonato in famiglia, Elisenda Roca ci racconta cosa succede quando si cresce e si «diventa» fratelli. Un nuovo album, illustrato dal fantastico Guridi, che parla di un fratello e una sorella che si amano così tanto da litigare continuamente! Un’innata, adorabile, irrinunciabile rivalità tra fratelli. Con tenerezza e con umorismo, questo libro aiuta i più piccoli a scoprire che avere fratelli è in realtà molto divertente e che non c’è bisogno di litigare tutto il tempo, perché al contrario si può giocare tutto il tempo!

Viola e il Blu
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Bussola, Matteo <1971->

Viola e il Blu / Matteo Bussola ; con illustrazioni dell'autore

Salani, 2021

Abstract: Questa è la storia di Viola, una bambina che gioca a calcio, sfreccia in monopattino e ama vestirsi di Blu. Viola i colori li scrive tutti con la maiuscola, perché per lei sono proprio come le persone: ciascuno è unico. Ma non tutti sono d’accordo con lei, specialmente gli adulti. Tanti pensano che esistano cose ‘da maschi’ e cose ‘da femmine’, ma Viola questo fatto non l’ha mai capito bene. Così un giorno decide di chiedere al suo papà, che di lavoro fa il pittore e di colori se ne intende. È maggio, un venerdì pomeriggio, il cielo è azzurrissimo e macchiato di nuvole bianche, il papà è in giardino che cura le genziane. Le genziane hanno un nome da femmine, eppure fanno i fiori Blu. Però ai fiori, per fortuna, nessuno dice niente. Non è come con le persone, pensa Viola. Un fiore va bene a tutti così com’è… In questa storia, ispirata dalle conversazioni con le sue figlie, Matteo Bussola indaga gli stereotipi di genere attraverso gli occhi di Viola, una bambina che sa già molto bene chi è e cosa vuole diventare. Un racconto per tutti, che celebra la forza della diversità e l’importanza di crescere nella bellezza e nel rispetto delle sfaccettature che la vita ci propone. Una storia dedicata a tutti quelli che vogliono dipingere la propria vita con i colori che preferiscono.

Un fiume
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Martin, Marc <illustratore>

Un fiume / Marc Martin

Salani, 2021

Abstract: Dalla mia finestra si vede un fiume… Dove mi porterà?» Inizia così un viaggio immaginario che dalla città arriva fino al mare. Dalle autostrade ai campi coltivati che sembrano dei giganteschi patchwork, dalle fabbriche fumose alle foreste brulicanti di vita, ogni nuovo paesaggio ci mostrerà il delicato rapporto tra l’uomo e la natura attraverso lo sguardo curioso e divertito di una bambina.

Il dito magico
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Dahl, Roald <1916-1990>

Il dito magico / Roald Dahl ; illustrazioni di Quentin Blake

Nuova ed.

Salani, 2021

Abstract: La piccola protagonista di questa storia ha otto anni e qualcosa di veramente speciale: quando si arrabbia (e ha un bel caratterino) tira fuori il suo dito magico e Zap!... lo punta sul nemico. Se, per esempio, la maestra la fa un po' innervosire, lei tira fuori il suo dito magico e le fa spuntare i baffi e la coda. E se incontra una famiglia di cacciatori li trasforma in anatre...

Le parole che hanno fatto l'Italia
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Pini, Anna <illustratrice>

Le parole che hanno fatto l'Italia / Anna Pini

Piemme, 2021

Abstract: A 160 anni dall'Unità d'Italia, questo dizionario per parole e immagini presenta in modo divertente ma accurato i luoghi, gli oggetti, le idee e i personaggi più importanti che hanno fatto la Storia del nostro Paese. Per imparare e ricordare, lasciandosi trasportare dai colori della bandiera italiana.

I cavallucci marini sono esauriti
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Gehrmann, Katja <1968-> - Spengler, Constanze <1971->

I cavallucci marini sono esauriti / Katja Gehrmann, Constanze Spengler

Babalibri, 2021 (stampa 2020)

Abstract: Il papà di Nico è a casa ma deve lavorare. Per avere un po’ di respiro permette a Nico di comprare un animale domestico… Questo è l’inizio di una storia meravigliosa e unica nel corso della quale, un animale dopo l’altro, la famiglia di Nico si ingrandisce sempre più e senza che il papà, troppo preso dal lavoro, si accorga di nulla! Il primo animale che Nico porta a casa è un topo, seguito da un cane, il cane è seguito da una foca, la foca da un pinguino, il pinguino da un pappagallo, che è seguito da… nientemeno che un elefante! Un libro divertente e originalissimo, con illustrazioni ricche di dettagli tutti da scoprire.

Un uovo straordinario
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Lionni, Leo <1910-1999>

Un uovo straordinario / Leo Lionni

Babalibri, 2021

Abstract: Un giorno una rana, insieme a due amiche, scopre un bellissimo uovo bianco. Non ne hanno mai visto uno prima, ma sono sicure che si tratti di un uovo di gallina. Quindi, quando l’uovo si schiude e striscia fuori una lunga creatura verde e squamosa, pensano naturalmente che si tratti di... un pollo! Un pollo che, appena nato, chiede una cosa sola alle tre rane: «Dov’è l’acqua»?. Leo Lionni incanta ancora una volta unendo la maestria del tratto con la capacità di immaginare storie senza tempo.