Affiche tous: Tous les filtres suivants
× Sujet Memoriali
Affiche tous: Aucun des filtres suivants
× Editeur Ediciones Macondo

Trouvés 58 documents.

Pelle a pelle
0 0 0
Livres modernes

Quintano, Concetta <ostetrica>

Pelle a pelle : nuove ostetriche per nuovi genitori / Concetta Quintano

Latte di nanna, 2020

  • Réservation impossible
  • Copies totales: 1
  • En prêt: 0
  • Réservations: 0

Résumé: In questo saggio l’ostetrica Concetta Quintano propone un approccio inedito al tema della maternità, o meglio della genitorialità. Protagonisti, infatti, sono i racconti delle mamme e dei papà di ieri e di oggi, a cui fanno da cornice nozioni tecniche e aneddoti, sintesi del bagaglio di esperienze professionali e umane raccolte in quarant’anni di passione e dedizione verso il proprio lavoro. Un testo pregno di delicatezza, speranza e di puro amore che l’autrice affida nelle mani accoglienti dei neogenitori che si accingono ad assistere al miracolo della vita.

La mafia che ho conosciuto
0 0 0
Livres modernes

Galasso, Alfredo <1940->

La mafia che ho conosciuto / Alfredo Galasso

Chiarelettere, 2020

  • Réservation impossible
  • Copies totales: 2
  • En prêt: 0
  • Réservations: 0

Résumé: Alfredo Galasso ricostruisce nella forma del racconto in prima persona l’avventura di una vita. Una testimonianza esclusiva che attraversa gli ultimi quarant’anni della storia d’Italia, segnati da efferati omicidi, misteri e poteri occulti, logge massoniche, politici corrotti, criminali sanguinari, ma anche da una straordinaria schiera di uomini di Stato integerrimi e combattivi che hanno lottato fino al sacrificio più estremo. Avvocato di parte civile in molti processi, amico personale di Falcone, Borsellino e altri protagonisti della lotta alla mafia, Galasso rievoca gli anni della nascita del pool, il maxiprocesso conclusosi a Palermo nel 1992 con la condanna del gotha di Cosa nostra, il processo Pecorelli che vide sul banco degli imputati Giulio Andreotti e infine quello di Mafia Capitale, fornendo per ognuno numerosi particolari inediti. Un testimone d’eccezione, legale tra gli altri dei collaboratori di giustizia Angelo Siino (il “ministro dei Lavori pubblici di Cosa nostra”, custode di svariati segreti e protagonista di tanti processi, compreso quello tuttora in corso sulla Trattativa) e Calogero Brusca, cugino di Giovanni Brusca, il killer di Capaci. Una storia per le giovani generazioni (e non solo), per non dimenticare, ora che la parola mafia sembra quasi scomparsa dai radar dell’informazione.

Il mio valzer con papà
0 0 0
Livres modernes

Dalla Chiesa, Rita <1947->

Il mio valzer con papà : un ritratto famigliare del generale dalla Chiesa / Rita dalla Chiesa

Rai libri, 2020

Résumé: I ricordi di bambina cresciuta con la famiglia in una caserma dell’Arma cambiando spesso città. L’adolescenza ribelle e il non saper stare troppo “nei ranghi”. Il varcare la soglia dell’età adulta fatta di nuove consapevolezze. Ma, accanto a lei, l’uomo che nonostante la sua triste e prematura scomparsa non smetterà mai di ballare insieme alla sua adorata figlia. Questa è l’immagine che Rita dalla Chiesa ha di suo padre Carlo Alberto, per tutti noi figura simbolo della lotta delle istituzioni italiane contro il terrorismo e la mafia, vittima nel 1982 di un infame agguato. In occasione dei cento anni dalla sua nascita, l’autrice ci regala il ritratto commosso, orgoglioso, tenero e vivido, di un uomo che ha incarnato il senso della giustizia e della capacità di lotta contro le diverse forme del male sociale. Ma, soprattutto, l’omaggio di una figlia che ha perso tragicamente suo padre.

L'arte di sbagliare alla grande
0 0 0
Livres modernes

Galiano, Enrico <1977->

L'arte di sbagliare alla grande / Enrico Galiano

Garzanti, 2020

Résumé: Qualcuno ha detto che nella nostra vita non commettiamo tanti errori ma sempre lo stesso, ripetuto infinite volte. Perché i nostri sbagli raccontano di noi molto più di quanto non crediamo: della nostra storia, di come eravamo, di cosa siamo diventati. Eppure, soprattutto quando si è ragazzi - a scuola, in casa, persino con gli amici - sbagliare è diventato un tabù. Enrico Galiano, con sincerità e coraggio, ha deciso per la prima volta di sfatare il mito della perfezione e svelare tutti i suoi errori e le scelte azzardate. Da quelli apparentemente più piccoli, come quando ha buttato via l'occasione di uscire con la ragazza dei suoi sogni, a quelli più terribili, come quella notte in cui per poco non è stato arrestato; i brutti voti presi, quelli dati, gli sbagli perdonabili e imperdonabili, e come tutto questo l'abbia reso l'uomo che è oggi. Perché non c'è dubbio: sbagliare può causare ferite che impiegano anni a rimarginarsi e può lasciare segni indelebili nella nostra anima. Ma è necessario per capire chi siamo, per vivere una vita piena, per trovare davvero la nostra strada. Enrico Galiano è in grado di dare voce ai sogni e alle aspettative degli adolescenti di oggi come nessun altro. E con questo libro offre sia ai ragazzi sia a tutti coloro - genitori, educatori, insegnanti - che hanno a cuore il loro futuro la rinnovata consapevolezza che ogni errore altro non è che una tappa di quell'avventurosa e appassionante ricerca di sé stessi che è la vita. Ricordandoci che, se si vuole davvero crescere, allora occorre soprattutto imparare a sbagliare.

Diario di clandestinità e altri scritti in tempo di guerra
0 0 0
Livres modernes

Barolini, Antonio <1910-1971>

Diario di clandestinità e altri scritti in tempo di guerra : (1943-1945) / Antonio Barolini ; a cura di Susanna Barolini e Teodolinda Barolini

Pozza, 2020

Résumé: Il 25 luglio 1943, quando cade il regime mussoliniano, Antonio Barolini è una delle figure di rilievo nella cerchia degli antifascisti vicentini. Ha già pubblicato tre raccolte di poesie nelle edizioni dell'Asino Volante e del Pellicano, le prime avventure editoriali dell'amico Neri Pozza, e la sua notorietà è tale da avergli procurato la stima e l'amicizia di intellettuali quali Aldo Capitini, il fondatore del Movimento Nonviolento in Italia, Carlo Ludovico Ragghianti, Giorgio Bassani. Naturale, dunque, che quando la «Vedetta fascista», il quotidiano locale, diventa «Il Giornale di Vicenza», scoprendo, come numerosi organi di stampa periferici, la libertà d'espressione, Barolini venga chiamato a dirigerlo. La sua direzione dura quarantacinque giorni, i giorni del governo Badoglio. Con la neonata Repubblica di Salò, protetta dai nazisti, «Il Giornale di Vicenza» si trasforma nel «Popolo vicentino» e Antonio Barolini, finito sotto processo, viene condannato a quindici anni di reclusione dal Tribunale speciale fascista per gli articoli scritti sul foglio «badogliano». Le pagine qui raccolte e curate dalle figlie di Barolini, costituiscono il diario di quegli anni; un diario di clandestinità, poiché, per sfuggire alla cattura, Barolini si rifugia a Venezia, dove vive segregato dai partigiani in otto diverse case fino al 29 aprile 1945, giorno della liberazione della Serenissima. A distanza di tanti anni dagli eventi narrati, sorprende l'attualità del conflitto morale che le alimenta: il conflitto di un uomo che si scopre pacifista in tempo di guerra e cerca incessantemente la via giusta per opporsi al male e alla barbarie. Sono pagine che narrano di un'avventura clandestina «drammatica e ricca d'umanità», come ebbe a definirla Neri Pozza, e che costituiscono, insieme, come scrive nell'introduzione Teodolinda Barolini, una «meditazione filosofica e religiosa che indaga le modalità dell'eroismo e i parametri di una vita morale in tempi di guerra».

Io sono Pow3r
0 0 0
Livres modernes

Calandrelli, Giorgio <1992->

Io sono Pow3r / Giorgio Calandrelli ; con Emilio Cozzi

Magazzini Salani, 2020

  • Réservation impossible
  • Copies totales: 1
  • En prêt: 0
  • Réservations: 0

Résumé: L'autobiografia del pro player più famoso e seguito in Italia. A volte capita che non hai ancora sei anni e sei già innamorato. Spesso l’oggetto del tuo amore svanisce presto dalla tua vita, altre volte segna il percorso per la tua crescita. Ti farà passare i weekend estivi davanti a uno schermo, anziché in spiaggia con gli amici, ma non avrai scelta perché smettere non è un’opzione. Ti accorgerai che stai diventando bravo, qualcuno dice “il più bravo”, e allora avrai un’idea: farai della passione per il gaming il lavoro dei tuoi sogni. Ma qual è il segreto per riuscirci?

Una poltrona in cucina
0 0 0
Livres modernes

Parodi, Benedetta <1972->

Una poltrona in cucina : storie e ricette di casa / Benedetta Parodi

Vallardi, 2020

Résumé: Benedetta Parodi ci fa rivivere l'incanto delle sue origini con racconti ricchi di sapori senza tempo e oltre 100 ricette tutte da gustare, preferibilmente con chi si ama. Un viaggio fatto di ricette e di racconti con tutto il sapore della famiglia, all'insegna dell'affetto e della convivialità. Piatti deliziosi e facili da creare, con in più tutta l'esperienza e l'amore di una ragazzina, di una fidanzata e poi di una mamma. Un vero e proprio ricettario del cuore corredato dalle foto e dai ricordi più intimi di Benedetta e del suo mondo. «La casa di nonna Maria bisognava conquistarsela. Cinque piani di scale, coi gradini alti, di marmo grigio. Ad ogni rampa un profumo diverso proveniente da una cucina diversa, che filtrava da dietro la porta. Al secondo piano ragù, al terzo pollo arrosto, al quarto minestrone. Mezzogiorno di una domenica di ottobre e in ogni appartamento del vecchio condominio si cucinava per il pranzo più importante della settimana. Io acceleravo, cercando di non inalare l'odore ospedaliero delle verdure bollite, sfrecciando veloce fino al pianerottolo della nonna dove mi aspettavano gli gnocchi della Zizzi. Mi attaccavo, impaziente, al campanello e tendevo l'orecchio per sentire il passo strascinato della vecchia tata che veniva ad aprirmi, senza fretta. Per lei la domenica non era certo un giorno di vacanza. Come minimo a pranzo eravamo in 10.» Questo libro ci parla di una passione travolgente, che parte da lontano: una nonna amorevole intenta a cucinare, una bambina dagli occhi luminosi, l'abbraccio rassicurante di una vecchia poltrona. Come gli «gnocchi della Zizzi» emergono uno a uno dalla pentola sul fuoco, così dal suo amore per la cucina fiorisce un mondo di ricordi che catturano per immediatezza e forza narrativa. Benedetta ci invita a ripercorrere con lei le tappe della sua formazione, culinaria e non: dagli anni dell'infanzia ad Alessandria a quelli milanesi dell'università e dei primi passi nel mondo del giornalismo, fino alla conquista del proprio ruolo umano e professionale. Da queste esperienze sono nate tante ricette, tutte caratterizzate da un'armonia di sapori unici e sorprendenti, all'insegna dell'affetto e della convivialità.

Storie dimenticate
0 0 0
Livres modernes

Amici, Aldo

Storie dimenticate : ricordi della campagna greco-albanese / Aldo Amici

[S.n.], 2020

Résumé: Storia di sei gavardesi, amci id'infanzia, costretti dal regime fascista a partire per la guerra. I sei amici si ritrovano arruolati nel battaglione Valchiese della Divisione alpina Tridentina e vengono inviati sul fronte greco-albanese.

Nello spazio con Samantha
0 0 0
Livres modernes

Cristoforetti, Samantha <1977-> - Sandrelli, Stefano <1967->

Nello spazio con Samantha / Samantha Cristoforetti, Stefano Sandrelli ; illustrato da Alessandro Baronciani

Feltrinelli, 2020

  • Réservation impossible
  • Copies totales: 1
  • En prêt: 0
  • Réservations: 0

Résumé: Samantha Cristoforetti racconta la sua straordinaria esperienza: passare circa duecento giorni nello spazio a bordo della Stazione spaziale internazionale, la più grande navicella spaziale mai costruita dall'uomo. Come si è preparata a una missione così importante, com'è diventata astronauta, com'è fatta la Stazione spaziale e da chi è composto l'equipaggio? Il racconto diventa poi cronaca quotidiana della sua vita nello spazio: quando si è in orbita come si fa a dormire, lavarsi, passeggiare? Perché sembra che si voli? Che effetto fa vedere la Terra da lontano e quali esperimenti scientifici si possono fare in assenza di gravità? Samantha ne parla con Anna, una ragazzina che ha vinto un concorso indetto dall'Agenzia spaziale europea e ha la possibilità di incontrarla prima della partenza, di scriverle delle mail durante la missione e di rivederla al suo ritorno. Tra esperimenti, quinoa e pesci fluttuanti, canzoni e tecnologia iperavanzata, osservazioni della Terra e delicati stati d'animo, Anna e i lettori ascolteranno dalla voce di Samantha la più incredibile delle avventure: andare nello spazio.

Afferra il coniglio
0 0 0
Livres modernes

Bastašić, Lana <1986->

Afferra il coniglio / Lana Bastašić ; traduzione di Elisa Copetti

Nutrimenti, 2020

  • Réservation impossible
  • Copies totales: 1
  • En prêt: 0
  • Réservations: 0

Résumé: Sara e Lejla partono dal Sud della Bosnia a bordo di un’utilitaria per raggiungere Vienna alla ricerca della verità su Armin, il fratello scomparso di Sara. Riunite dopo dodici anni di silenzio, attraversano un paese oscuro e fermo: un paese delle meraviglie dove non sapranno mai da che parte dello specchio si trovano. Un viaggio nella memoria che si sfalda, attraverso una terra sprofondata nell’oscurità e nelle nebbie. Alla sua prima prova in narrativa, Bastašić compone un mosaico autentico di presente e passato e una raffinata caccia al coniglio che ci lascerà attoniti sulle rive del Danubio.

Non stiamo tutti al mondo nello stesso modo
0 0 0
Livres modernes

Dubois, Jean-Paul <1950->

Non stiamo tutti al mondo nello stesso modo : romanzo / Jean-Paul Dubois ; traduzione di Francesco Bruno

Ponte alle Grazie, 2020

  • Réservation impossible
  • Copies totales: 2
  • En prêt: 0
  • Réservations: 0

Résumé: Da quasi due anni Paul Hansen sta scontando la sua pena nella prigione di Montréal, dove condivide la cella con il membro di una banda di motociclisti accusato di omicidio. Cos’ha fatto Hansen, cittadino irreprensibile, onesto lavoratore, per finire in galera? E perché rifiuta di pentirsi? Dopo il divorzio e la tragica fine dei genitori, aveva finalmente trovato il suo posto nel mondo come custode e tuttofare di un complesso residenziale, e l’amore di una donna straordinaria. Ora, dalla prigione, ripercorre la propria storia, dalla Francia del Sessantotto alle miniere di amianto del Québec, dalle dune di sabbia della penisola dove il Baltico si mescola al mare del Nord, ai laghi selvaggi in cui si specchiano le montagne canadesi. Rivede i passaggi drammatici, ma forse necessari, che lo hanno reso uomo senza cambiarlo, le conquiste e i doni talvolta insperati che la vita gli ha fatto, fino al momento in cui il destino gli ha messo di fronte qualcuno capace di spezzare il suo equilibrio. Vincitore del Premio Goncourt, Non stiamo tutti al mondo nello stesso modo è un viaggio nell’anima di un uomo tranquillo sullo sfondo cangiante di diversi mondi, un inno alla giustizia dei cuori e alla possibilità, data a chi ne coltiva la memoria senza giudicare, di vivere in pace con i propri fantasmi.

Dal vinile a Spotify
0 0 0
Livres modernes

Razzini, Roberto <1963->

Dal vinile a Spotify : quello che resta sono le canzoni / Roberto Razzini ; prefazione di Marta Cagnola

People, 2020

  • Réservation impossible
  • Copies totales: 3
  • En prêt: 0
  • Réservations: 0

Résumé: Dal vinile come oggetto di culto all'ascolto mordi e fuggi dello streaming, da Sanremo a X Factor: cambia la fruizione, ma le canzoni e gli autori restano. Roberto Razzini, Managing Director di Warner Chappell Music Italiana, racconta l'evoluzione della musica in questi anni - dai supporti ai metodi di fruizione e promozione - con lo sguardo privilegiato di chi è stato testimone e protagonista, dietro le quinte, di molti dei maggiori successi musicali di queste tre decadi. Dagli esordi come ragazzo di bottega alle trasferte a Los Angeles, dal primo tour con Umberto Tozzi alla collaborazione con Burt Bacharach e tanti autori e interpreti, italiani e stranieri. La storia di una passione che si è fatta mestiere, sempre dalla parte delle canzoni. "State per leggere un racconto di vita, ma anche un piccolo manuale di storia recente della discografia italiana. Dal vinile a Spotify, certo, ma passando per qualche decennio di rivoluzioni, che ogni volta sembravano dover distruggere e ricostruire il settore da capo. Ritroverete le classifiche, le star del momento o le leggende eterne, anche con qualche gustoso dettaglio visto dal backstage: dalla costruzione dei grandi successi, alla scoperta di nuovi personaggi, alle colonne sonore delle pubblicità storiche. I momenti d'oro e quelli di crisi, del passato e del presente."

Ottant'anni di follia
0 0 0
Livres modernes

Andreoli, Vittorino <1940->

Ottant'anni di follia : e ancora una gran voglia di vivere / Vittorino Andreoli

Rizzoli, 2020

Résumé: Dopo aver svelato il volto della follia, Vittorino Andreoli ripercorre in questo libro le tappe di una vita attraversata da numerose sfide e scommesse, non senza qualche amarezza. "Ho aspettato ottant'anni per capire che la vita è fatta di continuità, non di avventure" e che la memoria invece può essere ingiusta perché lavora per celebrazione. Ma allora cosa significa compiere ottant'anni? Quali ombre ci lasciano e quali invece si ostinano a farci compagnia? Un "vecchio", ci insegna Andreoli, non è solo una persona con lo sguardo rivolto all'indietro, anzi è proprio a ottant'anni che è possibile affrontare con più libertà le "grandi domande dell'esistenza", come il rapporto tra fede e ragione; dedicarsi alla musica, al teatro, alla letteratura, continuando a sostenere la causa dei "miei matti" - come li chiama affettuosamente dal lontano giorno del 1959 in cui mise per la prima volta piede in un manicomio - attraverso interviste, dibattiti e conferenze. In queste pagine dense di riflessioni intime ma dal sapore universale, Andreoli racconta la sua esistenza unica, ricca di scoperte, di rivoluzioni e di riconoscimenti, di segni che ha inciso "sulla pietra" e "sulla carta". Una vita, da testimone e da protagonista, vissuta all'insegna dell'umanesimo per affermare, prima di tutto e sopra tutto, il valore e la straordinarietà dell'uomo "tutto intero".

C'erano anche SS gentili? e le altre domande che mi fanno sull'Olocausto
0 0 0
Livres modernes

Fried, Hédi <1924->

C'erano anche SS gentili? e le altre domande che mi fanno sull'Olocausto / Hédi Fried ; traduzione di Flavio Iannelli

Tre60, 2020

  • Réservation impossible
  • Copies totales: 1
  • En prêt: 0
  • Réservations: 0

Résumé: Hédi Fried aveva diciannove anni quando i nazisti deportarono lei e la sua famiglia. Ad Auschwitz, i suoi genitori furono assassinati, mentre lei e sua sorella Livi riuscirono a sopravvivere. Oggi Hédi ha più di novant'anni e ha passato l'ultima parte della sua vita in giro per le scuole a testimoniare e a rispondere alle domande dei ragazzi sull'Olocausto, da quelle più ovvie a quelle più difficili o sorprendenti: «Avevi sempre fame?», «Perché non vi siete ribellati?», «Sognavi, la notte?», «Che lingue si parlavano ad Auschwitz?», «Provi odio nei confronti dei tedeschi?», «Hai mai conosciuto uno dei tuoi aguzzini?», «Sei riuscita a perdonare?». Hédi Fried risponde a ogni domanda, in maniera semplice e diretta: le sue parole sincere, lucide e profondamente umane rappresentano una insostituibile lezione di memoria, perché nulla sia dimenticato.

Diario zona rossa Casalpusterlengo
0 0 0
Livres modernes

Meazzi, Carlo - Lombardi, Manuela

Diario zona rossa Casalpusterlengo : racconti famigliari di Manuela e Carlo : brevi racconti, stati d'animo e ricordi di casalini al tempo del Coronavirus dal 25 febbraio al 5 maggio 2020 / di Carlo Meazzi e Manuela Lombardi

[S.n.], 2020

  • Réservation impossible
  • Copies totales: 1
  • En prêt: 0
  • Réservations: 0
Trappole d'amore
0 0 0
Livres modernes

Sciarelli, Federica <1958->

Trappole d'amore : storie di truffe romantiche / Federica Sciarelli ; con Ercole Rocchetti, Veronica Briganti, Marina Borrometi

Rai libri, 2020

Résumé: Sono molte le persone, soprattutto donne, che in rete cadono nelle trappole di sedicenti innamorati ansiosi di derubarle. Federica Sciarelli, all'interno della trasmissione di Rai 3 "Chi l'ha visto?", segue da tempo questo tipo di truffe tecnologiche, che sfruttano la solitudine, l'ingenuità e la speranza delle persone più fragili per estorcergli denaro. Ormai l'inganno non è più appannaggio di singoli truffaldini, ma rientra in un più ampio scenario di criminalità organizzata: in questo libro, l'autrice raccoglie i casi italiani più significativi di un fenomeno ormai globale e ne ricostruisce la minuziosa programmazione che, partendo dal furto d'identità, mira al furto "con destrezza" del denaro di persone inconsapevoli.

Il fuorilegge
0 0 0
Livres modernes

Lucano, Mimmo <1958->

Il fuorilegge : la lunga battaglia di un uomo solo / Mimmo Lucano ; con Marco Rizzo

Feltrinelli, 2020

Résumé: In ogni periodo di crisi le disuguaglianze rischiano di allargarsi e i diritti di essere rispettati sempre meno. Da dove può ripartire oggi l'Italia? Nel disastro economico e sociale in cui siamo precipitati all'improvviso, abbiamo un enorme bisogno di idee. Prima di diventare un modello per ridare vita a una comunità, Riace era un'idea. O meglio, un'idea di futuro che a Mimmo Lucano venne in mente per la prima volta guardando il mare. A Riace, alla fine degli anni novanta, non esistevano quasi più né l'agricoltura, né l'allevamento. L'unica possibilità per i pochi abitanti rimasti era fuggire. Poi il sistema di accoglienza diffuso creato da Lucano ha cambiato tutto. Le case del centro, da tempo abbandonate, si sono ripopolate. Centinaia di rifugiati hanno potuto ricostruire le loro famiglie e hanno rimesso in moto l'economia del paese. Ma Lucano, si sa, è un fuorilegge. Il 2 ottobre 2018, mentre il ministero dell'Interno era sotto la responsabilità di Matteo Salvini, è stato arrestato con l'accusa di favoreggiamento dell'immigrazione clandestina. I progetti di accoglienza sono stati chiusi e il paese di nuovo spopolato. Lucano non ha mai smesso di credere nella sua idea: ogni comunità deve fondarsi sul rispetto della dignità umana. La storia di Mimmo Lucano è la storia dell'Italia, perché il suo coraggio ha saputo indicare il confine oltre il quale una democrazia tradisce i propri valori fondamentali. Un racconto personale ed eroico di piccoli gesti che diventano grandissimi. Una testimonianza diretta e profonda che ci invita ad aprire gli occhi su chi siamo e su chi vogliamo essere.

Nonostante l'inverno
0 0 0
Livres modernes

Donlan, Christian <giornalista>

Nonostante l'inverno : una malattia neurologica, la nascita di una figlia, un'avventura di cambiamento e resurrezione / Christian Donlan ; traduzione di Alessandro Peroni

Ponte alle Grazie, 2020

Résumé: Christian Donlan conduce un'esistenza molto tranquilla a Brighton, in Inghilterra, e nella sua vita ha appena fatto irruzione la figlia, la piccola e meravigliosa Leon. Già da qualche tempo Donlan ha piccoli incidenti, per esempio manca spesso le maniglie delle porte quando cerca di afferrarle, così si rivolge a un medico e, nel giorno stesso in cui la bambina compie i suoi primi passi, il padre riceve una diagnosi terribile: sclerosi multipla, un male incurabile e progressivo. La sua esistenza subisce un mutamento radicale, a cui l’autore reagisce con inaspettata caparbietà e senza alcuna traccia di vittimismo: descrive minuziosamente la difficile convivenza con i sintomi e il trattamento, divora qualunque informazione lo aiuti a comprendere la malattia e il mondo della neurologia. Il risultato è un memoir toccante e arguto, introspettivo e avvincente, in cui Donlan sfodera l’arma dell’ironia per affrontare a viso aperto gli ostacoli che si trova di fronte. La malattia perde così i contorni della tragedia, e si trasforma in una preziosa occasione per rivedere ogni cosa sotto una luce nuova: l’amore per la famiglia, lo stupore della paternità e l’emozione per una vita appena sbocciata, il gusto e la pienezza dell’esistenza. Mentre il padre declina e perde le sue capacità cognitive, la figlia fiorisce e apprende, travasando nel padre un po’ del suo vigore, della sua giovinezza, della sua primavera. E lui va avanti, 'nonostante l’inverno'.

Storia di famiglia
0 0 0
Livres modernes

Belli, Alessandro <imprenditore>

Storia di famiglia : la mia famiglia dalle origini ad oggi / Alessandro Belli

[A cura dell'autore], 2020

  • Réservation impossible
  • Copies totales: 1
  • En prêt: 0
  • Réservations: 0

Résumé: L'autore ripercorre la storia della propria famiglia, le sue origini e il legame con i territori di Condino e di Sabbio Chiese, per poi illustrare episodi e figure salienti della propria vita.

La pantera delle nevi
0 0 0
Livres modernes

Tesson, Sylvain <1972->

La pantera delle nevi / Sylvain Tesson ; traduzione di Roberta Ferrara

Sellerio, 2020

Résumé: Nel 2018 Sylvain Tesson viene invitato dal fotografo naturalista Vincent Munier ad andare in Tibet alla ricerca degli ultimi esemplari della pantera delle nevi. Segreta, schiva ma altrettanto temuta, vive sull’immenso altipiano del Changtang che supera i 5.000 metri d’altitudine. La ricerca di questo animale mitico diviene per l’autore il racconto di un’avventura straordinaria e la scoperta di uno spazio infinito di riflessione. Consegnandosi totalmente all’ambiente e agli elementi, trasformandosi in uno sguardo assoluto capace di vincere sul tempo, Tesson ha scritto il suo libro più coraggioso e importante.