Affiche tous: Aucun des filtres suivants
× Sujet Testimonianze
× Sujet Guide turistiche <documenti>

Trouvés 1732 documents.

L’ultima rivale di Coco Chanel
0 0 0
Livres modernes

MacKin, Jeanne

L’ultima rivale di Coco Chanel / Jeanne MacKin ; traduzione di Luisa Piussi e Isabella Zani

Rizzoli, 2019

Résumé: Fu il blu a rendere unico l’audace colore creato da Elsa Schiaparelli, il rosa shocking: un rosa permeato di blu, che muta un pudico rossore del viso in una scossa elettrica. Con quel tocco di blu, Schiaparelli trasformò il rosa da fanciulle nel colore della seduzione. Le dame della moda francese: Coco Chanel ed Elsa Schiaparelli. La Parigi degli anni Trenta è il loro campo di battaglia. Coco, fino ad allora regina incontrastata dell’haute couture, innovatrice del vestire femminile con la sua idea di libertà e praticità, è obbligata al confronto con l’irriverente ed eccentrica Schiap. Una diversa rivoluzionaria, che con un gusto surrealista irrompe sulla scena: veste la principessa di Windsor, propone l’indimenticata collezione “Circo” e inventa il rosa shocking. Due couturier entrate nel mito, due visioni differenti della moda, frutto di biografie distanti che si intersecano con gli eventi tragici della Seconda guerra mondiale nella Parigi occupata. L’ultima rivale di Coco Chanel è il ritratto di due donne straordinarie, le cui vicende private si svelano a comporre un affresco storico e corale di raro fascino.

Assassinio a Villa Borghese
0 0 0
Livres modernes

Veltroni, Walter <1955->

Assassinio a Villa Borghese / Walter Veltroni

Marsilio, 2019

Résumé: Villa Borghese - un enorme parco nel centro di Roma, grande più della Città del Vaticano e poco meno del principato di Monaco - è uno dei luoghi più incantevoli del mondo. Ha anche un'altra caratteristica che la rende unica al mondo: è il più grande parco culturale del pianeta. Ci sono ristoranti suggestivi come la Casina Valadier e bar deliziosi come quello del Giardino del lago. E poi le mille piante, i corsi d'acqua e le tante specie animali. Un mondo. Affascinante, colto, misterioso. Il sindaco, malato d'amore per la Villa, muovendo mari e monti alla fine riesce a farvi aprire un commissariato. «Per fare cosa» ironizzano i vertici della polizia, «arrestare i merli?» Decidono perciò di chiamare a raccolta, per il nuovo ufficio, un gruppo di soggetti che in vari commissariati hanno fatto danni o non hanno fatto nulla. Come i magnifici sette, ma al contrario. A guidarli, un maturo funzionario di polizia caduto in disgrazia. Un giorno, però, il pacifico tran tran del parco viene interrotto da un urlo. E nulla sarà più lo stesso, a Villa Borghese.

Tu sei tutto quello che voglio per Natale
0 0 0
Livres modernes

Tu sei tutto quello che voglio per Natale : dodici racconti d'amore / a cura di Stephanie Perkins ; traduzione di Giuseppe Iacobaci e Giuseppe Manuel Brescia

Piemme, 2019

Résumé: Chi ama le storie di Natale, i film di Natale, la puntata di Natale della propria sitcom preferita si innamorerà di questa antologia ambientata durante il periodo più incantevole dell'anno

La tana nell'albero
0 0 0
Livres modernes

Fagan, Cary <1957->

La tana nell'albero / Cary Fagan ; traduzione di Francesco Piperno e Flavio Sorrentino ; [copertina e illustrazioni di Bruno Zocca]

Biancoenero, 2019

Résumé: È un'amicizia speciale quella tra la giovane Sadie e Sunny, un leone impaurito e affamato, scappato da un circo. Ma cosa farà Sadie quando il sergente Jaworski, la polizia a cavallo e la Gang del Parco cominceranno la caccia al leone?

Diario di una schiappa. Giorni da brivido
0 0 0
Livres modernes

Kinney, Jeff <1971->

Diario di una schiappa. Giorni da brivido / di Jeff Kinney

Il Castoro, 2019

Il ciarlatano
0 0 0
Livres modernes

Singer, Isaac Bashevis <1904-1991>

Il ciarlatano / Isaac Bashevis Singer ; a cura di Elisabetta Zevi ; traduzione di Elena Loewenthal

Adelphi, 2019

Résumé: Appena arrivati a New York, nei primi anni della guerra, gli ebrei polacchi dicono tutti la stessa cosa: «L'America non fa per me». Ma poi, un po' alla volta, molti ricominciano a «sguazzare negli affari» come pesci nell'acqua. Altri invece, e più di chiunque il protagonista di questo romanzo, girano a vuoto, si barcamenano, vivono alle spalle degli amici ricchi, o delle donne che riescono a sedurre. Di queste ultime Hertz Minsker non può fare a meno: sono «il suo oppio, le sue carte, il suo whisky»; le loro gambe, le loro ginocchia contengono «una sorta di promessa», e lui ha bisogno ogni giorno di nuove avventure amorose, di «nuovi giochi, nuovi drammi, nuove tragedie o commedie». Minsker, che pure è un erudito e ha familiarità con il Talmud e può «recitare poesie in greco antico e in latino», sembra capace solo di finire nei guai, e «da quarant'anni sta lavorando a un libro ma ancora non ha finito neanche il primo capitolo». In genere, però, le catastrofi che provoca, a sé stesso e a chi gli sta intorno, si risolvono in una strepitosa commedia - una commedia alla Lubitsch, con mariti traditi, amanti imbufalite, sedute spiritiche fasulle, crisi di nervi, mercanti di quadri falsi, audaci e fumose teorie edonistico-cabbalistiche...

Basta!
0 0 0
Livres modernes

Gruber, Lilli <1957->

Basta! : il potere delle donne contro la politica del testosterone / Lilli Gruber

Solferino, 2019

Résumé: Pace a tutti gli uomini di buona volontà. Ma guerra agli altri. Perché ne abbiamo abbastanza. Aggressioni scioviniste sul web, risse, stupri, omicidi. L’invisibilità delle donne, escluse dai ruoli decisionali. In una parola: il machismo al potere. Da troppo tempo siamo governati dall’internazionale del testosterone: Trump, Putin, Xi Jinping, Bolsonaro, Erdogˇan, Johnson… Risultato: un’emergenza migratoria non gestita, una crisi economica infinita, un pianeta in fiamme. E un clima di arroganza e di odio che favorisce il diffondersi del populismo e mina le istituzioni democratiche. Quindi, risparmiateci altri aspiranti autocrati con più panza che sostanza e dateci più ragazze. Sportive grintose come Milena Bartolini, attiviste determinate come Greta Thunberg, politiche autorevoli come Ursula von der Leyen e Christine Lagarde e, oltreoceano, Nancy Pelosi. Ci riterremo soddisfatte quando avremo raggiunto i giusti obiettivi: equal pay e un 50 per cento nei consigli di amministrazione, nei parlamenti, nei governi. È il messaggio di Lilli Gruber, che in questo libro fa parlare i fatti: dati, storie e personaggi. Scrive un vero e proprio reportage dal fronte della battaglia per il potere femminile. Filtra racconti e analisi attraverso la propria esperienza professionale. Delinea per le donne una strategia precisa: puntare sulle competenze, farsi valere e studiare, sempre. E chiama a raccolta anche gli uomini: perché solo cambiando insieme le regole ci potremo salvare.

Il ritorno del barone Wenckheim
0 0 0
Livres modernes

Krasznahorkai, Laszlo <1954->

Il ritorno del barone Wenckheim / László Krasznahorkai ; traduzione di Dóra Várnai

Bompiani, 2019

Résumé: Giunto ormai al capitolo decisivo della vita, il barone Béla Wenckheim torna nel paese natio in una sperduta provincia ungherese. La sua è una figura avvolta nel mistero: chi lo incrocia lo descrive come inverosimilmente pallido, magro e alto come un grattacielo, occhi neri, sguardo trasognato. A causa dei debiti di gioco è fuggito da Buenos Aires, dove viveva in esilio, e non desidera altro che riunirsi al grande amore di gioventù, la sua Marietta o Marika: lui la chiama Marietta, ma per tutti gli altri è Marika. Il viaggio del barone si intreccia con quello del Professore, uno dei massimi esperti mondiali in muschi e licheni, che a sua volta si ritira dagli allori accademici per rinchiudersi in un selvatico eremitaggio e dedicarsi a faticosi esercizi di esenzione dal pensiero nelle immediate vicinanze della città di Béla Wenckheim. Il ritorno del barone, che nella tensione dell'attesa è foriero di ricchezza per tutti, è ammantato da un rincorrersi di voci e da un turbine di pettegolezzi; attraverso le pagine graffianti dei giornali scandalistici ci immergiamo nella realtà del mondo ungherese e nella condizione di precarietà non solo economica in cui versa. Ma cosa succede se il Messia tanto atteso non porta con sé la salvazione ma anzi il giudizio universale?

Prima che tu venga al mondo
0 0 0
Livres modernes

Gramellini, Massimo <1960->

Prima che tu venga al mondo / Massimo Gramellini

Solferino, 2019

Résumé: Quando è stata l'ultima volta che avete fatto qualcosa per la prima volta? Che avete scoperto qualcosa di inaspettato e avete provato un'emozione nuova? Immaginate un uomo che, superata la soglia dei cinquant'anni, diventa padre quando ormai, in famiglia e sul lavoro, si era adagiato su una perfetta vita da figlio. Che cosa può rompersi o scatenarsi all'improvviso? Il libro di Massimo Gramellini è il racconto di una trasformazione e di un'attesa. Nove capitoli, uno per ogni mese di «gravidanza», che compongono una lunga lettera, emozionante e ironica, destinata a un bambino che non c'è ancora mentre si fanno i conti con un padre che non c'è più. Una storia d'amore e di rinascita che ci ricorda come attraverso gli altri possiamo ritrovare in noi stessi infinite risorse e comprendere ciò che conta davvero. Se «la vita è un gioco e vince chi ritorna bambino», per riuscirci bisogna prima diventare adulti.

La resa dei conti
0 0 0
Livres modernes

Novak, Brenda <1964->

La resa dei conti / Brenda Novak ; traduzione di Cristina Verrienti

Giunti, 2019

Résumé: A 16 anni Evelyn si è salvata dal suo killer solo perché lui l'ha creduta morta. Adesso che è una donna adulta, dedica la vita allo studio dei più peri-colosi criminali nel carcere psichiatrico di Hanover House, in mezzo ai ghiacci dell'Alaska. Ma la paura che Jasper, sfuggito a ogni tentativo di cattura, possa tornare a finire il lavoro non la abbandona mai. Soprattutto quando una turista scompare da un cottage distrutto a colpi di ascia, e ogni indizio sembra ricondurre al suo antico aggressore. Il detective Amarok, fidanzato di Evelyn, si ritrova ben presto davanti un'inquietante sorpresa: non uno, ma due cadaveri di donna. Eppure in quella località sperduta non ci sono facce nuove, e un intruso verrebbe subito notato. Se Jasper è davvero lì, sotto quali sembianze si nasconde?

La vita bugiarda degli adulti
0 0 0
Livres modernes

Ferrante, Elena <1943->

La vita bugiarda degli adulti / Elena Ferrante

E/O, 2019

Résumé: Il bel viso della bambina Giovanna si è trasformato, sta diventando quello di una brutta malvagia adolescente. Ma le cose stanno proprio così? E in quale specchio bisogna guardare per ritrovarsi e salvarsi? La ricerca di un nuovo volto, dopo quello felice dell’infanzia, oscilla tra due Napoli consanguinee che però si temono e si detestano: la Napoli di sopra, che s’è attribuita una maschera fine, e quella di sotto, che si finge smodata, triviale. Giovanna oscilla tra alto e basso, ora precipitando ora inerpicandosi, disorientata dal fatto che, su o giù, la città pare senza risposta e senza scampo.

Riccio dal barbiere
0 0 0
Livres modernes

Borando, Silvia <1986->

Riccio dal barbiere / Silvia Borando

Minibombo, 2019

Résumé: Shampoo, risciacquo e ventitré buffe acconciature per un protagonista vanitoso che non si accontenta mai del primo risultato...

La misura del tempo
0 0 0
Livres modernes

Carofiglio, Gianrico <1961->

La misura del tempo / Gianrico Carofiglio

Einaudi, 2019

Résumé: Tanti anni prima Lorenza era una ragazza bella e insopportabile, dal fascino abbagliante. La donna che un pomeriggio di fine inverno Guido Guerrieri si trova di fronte nello studio non le assomiglia. Non ha nulla della lucentezza di allora, è diventata una donna opaca. Gli anni hanno infierito su di lei e, come se non bastasse, il figlio Iacopo è in carcere per omicidio volontario. Guido è tutt’altro che convinto, ma accetta lo stesso il caso; forse anche per rendere un malinconico omaggio ai fantasmi, ai privilegi perduti della giovinezza. Comincia cosí, quasi controvoglia, una sfida processuale ricca di colpi di scena, un appassionante viaggio nei meandri della giustizia, insidiosi e a volte letali.

La regina imperatrice
0 0 0
Livres modernes

Caprarica, Antonio <1951->

La regina imperatrice / Antonio Caprarica

Sperling & Kupfer, 2019

Résumé: Londra, 1870. La capitale inglese ribolle di scontento e sedizione. Sono passati trentatré anni da quando Victoria è salita al trono, nel tripudio popolare, il 20 giugno 1837: una diciottenne non bella, così piccola e rotondetta, gli occhi blu un po' sporgenti, ma vivace, intelligente e con modi accattivanti. E soprattutto, un temperamento volitivo. Le doti che, insieme al sostegno dell'adorato marito Albert, ne hanno fatto a lungo una sovrana ammirata. Chi la riconoscerebbe oggi nella tozza dama infagottata negli abiti neri del lutto, che dalla morte di Albert vive ritirata sull'isola di Wight o in Scozia, e si rifiuta ostinatamente di mostrarsi al suo popolo e di presenziare alle cerimonie nella capitale? Così, mentre il figlio ed erede Bertie consuma le notti al tavolo del baccarat o nel letto della demi-mondaine di turno, il prestigio della Corona affonda e il trono vacilla sotto i colpi dei repubblicani. Sarà questo l'epilogo di un regno iniziato magnificamente? In un romanzo di grande respiro, dove trovano spazio scandali e passioni erotiche, i fasti delle dimore nobiliari londinesi e le sanguinose lotte dei comunardi parigini, le trame di Corte e gli intrighi dei politici - Melbourne, Gladstone, Disraeli - che hanno fatto la storia britannica, Antonio Caprarica compone attorno al complesso personaggio di Victoria l'affresco di un'epoca. Con l'aiuto di un'ambientazione accuratissima e di una scrittura brillante, mette in scena l'eccitazione di serate scintillanti e banchetti sontuosi, le ricchezze dissipate dai cortigiani e la miseria abietta degli slum e, sopra tutto ciò, la determinazione di una donna capace di risollevarsi a ogni caduta, di sfidare pregiudizi e critiche, di fare del proprio Paese una potenza coloniale, e di conquistare infine la corona di imperatrice.

Noi siamo sapiens
0 0 0
Livres modernes

Condemi, Silvana <paleoantropologa> - Savatier, François <1961->

Noi siamo sapiens : alla ricerca delle nostre origini / Silvana Condemi e François Savatier ; traduzione di Susanna Bourlot

Bollati Boringhieri, 2019

  • Réservation impossible
  • Copies totales: 1
  • En prêt: 0
  • Réservations: 0

Résumé: Poche discipline avanzano tanto rapidamente quanto la paleoantropologia. In pochi anni gli scienziati hanno stravolto la visione tradizionale della nostra evoluzione (che spesso troviamo ancora nei libri di testo delle scuole). Il continuo ritrovamento di nuovi fossili e, più in generale, di interi siti archeologici, e l’utilizzo sempre più comune di nuove e avanzate tecniche di studio del dna, hanno permesso di riscrivere radicalmente la storia della nostra specie, rendendola molto meno lineare di quanto si credesse un tempo, ma anche molto più affascinante, realistica e sorprendente. Lo studio dell’evoluzione di Homo sapiens non è mai stato tanto avvincente e ricco di colpi di scena come ai giorni nostri. Dimentichiamo la storia (rassicurante ma errata) di una specie destinata fin dall’inizio a dominare il mondo grazie alla sua intelligenza; dimentichiamo ogni ipotesi di linearità, un cammino trionfante dalle scimmie agli Australopithecus e da questi a un paio di specie di Homo antiche, «preparatorie» del nostro avvento. Oggi sappiamo che le cose non sono affatto andate in questo modo. In un libro breve, chiaro e aggiornatissimo, Silvana Condemi e François Savatier ci raccontano il tortuoso cammino dell’uomo, dalla sua prima culla africana alla creazione dei primi Stati, in una vertigine di dati e congetture sempre più precise. Sono stati scoperti strumenti in pietra molto più antichi della nostra specie; si sono trovate tracce di popolamento in regioni nelle quali non si pensava che l’uomo vivesse ancora; sappiamo ormai di almeno cinque distinte specie umane che hanno condiviso il pianeta simultaneamente; sappiamo per certo che ci sono stati incroci tra loro e che gli umani attuali portano dentro di sé le tracce di un meticciato globale. Possiamo ricostruire le numerose traiettorie percorse dai nostri antenati nel mondo – spesso incrociate tra loro – a partire da una continua e reiterata uscita dall’Africa; e siamo anche in grado di indovinare la chiave del nostro successo, dovuto alla demografia e all’aggressività ecologica tipica della nostra specie.

Ralf.
0 0 0
Livres modernes

Jullien, Jean <1983->

Ralf. / Jean Jullien ; idea originale e illustrazioni Jean Jullien ; collaborazione per la sceneggiatura e il testo Gwendal Le Bec

Lapis, 2019

Résumé: Ralf è un cagnolino che occupa molto spazio. Troppo, a detta dei suoi padroni. Non è colpa sua: è il bassotto più lungo che ci sia. Ma quando la casa sta per andare a fuoco e la sua famiglia è in pericolo, sarà proprio Ralf, buffo e ingombrante a mettere in salvo tutta la famiglia. Il corpo di Ralf si allunga, si allunga, si allunga… come fosse di caucciù, fino a raggiungere la caserma dei pompieri. Poi, sorprendentemente, Ralf si trasformerà in scivolo, e farà uscire tutta la famiglia dalle finestre di casa. Bravo Ralf!

Gerald, stambecco gentile
0 0 0
Livres modernes

Giordano, Philip <1980-> - Giordano, Philip <1980->

Gerald, stambecco gentile / testi e illustrazioni di Philip Giordano

Lapis, 2019

Résumé: Gerald è uno stambecco gentile. Non ha bisogno di combattere per mostrare la sua forza. Ha un obiettivo più grande: raggiungere la cima della montagna più alta. Impara a conoscerne tutti i segreti, esplora le vette e scopre nuovi percorsi, assistito dagli animali che incontra lungo la strada. Ma quando lo avvisano che il suo branco è in pericolo, torna indietro per salvarlo. Solo quando tutti saranno al sicuro riprenderà la sua scalata verso la vetta più alta e si arrampicherà sempre più su, fino a toccare le stelle…

Il trono d'autunno
0 0 0
Livres modernes

Chadwick, Elizabeth <1957->

Il trono d'autunno : il romanzo di Eleonora D'Aquitania : romanzo / Elizabeth Chadwick ; traduzione di Ilaria Katerinov

Tre60, 2019

Résumé: Inghilterra, 1176. Imprigionata nel castello di Sarum dal marito, re Enrico II, per aver appoggiato la rivolta scatenata contro di lui dai tre figli, Enrico, Goffredo e Riccardo, Eleonora d'Aquitania, donna dallo spirito fiero e indomito, è costretta a vivere isolata tra le fredde mura della fortezza, lontana dai suoi affetti e dal suo mondo regale. Dopo la morte del consorte, Eleonora può finalmente riconquistare lo scettro, diventando Regina Madre e governando da sola l'Inghilterra, anche in seguito all'incoronazione a Westminster del figlio, Riccardo Cuor di Leone, impegnato di lì a poco nella Terza Crociata in Terrasanta. Ma le tensioni tra i figli di Eleonora per il potere e per la spartizione delle terre s'intensificano a tal punto da trasformarsi in violente lotte fratricide. Il coraggio, la forza e la determinazione della regina sono messi a dura prova. Riuscirà Eleonora a sedare le ostilità tra i figli e a garantire alla figlie un futuro nelle più prestigiose corti d'Europa? Ma soprattutto, potrà finalmente trovare la pace che il suo nobile animo, in fondo, ha sempre desiderato?

Zebra dalla sarta
0 0 0
Livres modernes

Borando, Silvia <1986->

Zebra dalla sarta / Silvia Borando

Minibombo, 2019

Résumé: Stoffe, aghi, filo e ventun bizzarri cambi d'abito per una zebra assai esigente...

Gufetto cerca mamma
0 0 0
Livres modernes

Yuly, Toni

Gufetto cerca mamma / Tony Yuly

Lapis, 2019

Résumé: Gufetto ama la notte. Non ha paura del buio. Quando non vede la sua mamma si mette ad ascoltare. Cri-cri: sarà la mamma? No, quel suono è troppo acuto: è un grillo Pic-pic-pic: sarà la mamma? No, quel suono è troppo corto: è un picchio Ciuuuf-ciuuf: è la mamma? No, quel suono è troppo lungo. È il fischio del treno. Toc-toc… cra-cra… Quanti suoni ci sono nel bosco! E finalmente… Uuuuhhh. Ecco la mamma. Il suono più bello che ci sia. Con un linguaggio che enfatizza i suoni e l’importanza dell’ascolto, questa è una storia della buonanotte tenera e rassicurante per tutti i gufetti del mondo.