Umorismo nero <genere fiction>

(Classe)

Note:
  • Sottogenere di satira e di comicità che tratta di eventi o argomenti generalmente considerati molto seri o addirittura tabù, come la guerra, la morte, la violenza, la religione, la malattia (e quindi la disabilità), la sessualità, la diversità culturale, l'omicidio e così via. Sebbene l'umorismo nero possa essere fine a se stesso, e avere l'unico scopo di causare l'ilarità attraverso la violazione di regole non scritte di buon gusto, è stato anche usato in letteratura e in altri campi con l'intento di spingere l'ascoltatore a ragionare in modo serio su temi difficili
Thesaurus
Rinvio da (UF)
Più generale (BT)
Affiche tous: Tous les filtres suivants
× Materiel Plus de matériaux

Trouvés 2 documents.

Résultats à partir d'autres recherches: Rete Bibliotecaria Bergamasca

Cinico TV
0 0 0
Monographies

Cinico TV / Daniele Ciprì e Franco Maresco

Cineteca Bologna, 2011-2013

Résumé: La mitica serie di Raitre che ha rivoluzionato la televisione italiana. Ritorna lo sguardo abissale di Ciprì e Maresco su Palermo, l'Italia, l'umanità: comicità esilarante e cupa, terre desolate, personaggi troppo umani, il degrado e il sublime. Tra eredità pasoliniana e anticipazioni del nostro presente, l'invenzione di un linguaggio e l'invenzione di un mondo.

Cinico TV. Volume terzo, 1998-2007
0 0 0
Monographies

Cinico TV. Volume terzo, 1998-2007 / Daniele Ciprì e Franco Maresco

Cineteca Bologna, 2016

Résumé: Cinico Tv, ultimo atto. Il punto definitivo sulla poetica di Ciprì e Maresco. Gli anni del ritorno in televisione con le venti puntate di I migliori nani della nostra vita e poi con Ai confini della pietà, canto del cigno della televisione ciprìemareschiana. Gli anni del cinema, dello scandalo e dell'entusiasmo critico, di Totò che visse due volte e Il ritorno di Cagliostro, di Enzo, domani a Palermo! e di Arruso.