Cristiani di Allah
0 0 0
Livres modernes

Carlotto, Massimo <1956->

Cristiani di Allah

Résumé: Algeri, 1541. Il Mediterraneo è teatro di guerre, razzie, traffici di schiavi, scontri ideologici e religiosi. La possente armata di Carlo V, punta di lancia della Cristianità, viene annientata alle porte della capitale nordafricana dai corsari di Hassan Agha, che reggono la città per conto del sultano di Costantinopoli. I corsari sono in gran parte dei rinnegati, ossia degli europei cristiani che hanno abbracciato l'Islam, per interesse, come scelta di libertà o più semplicemente per poter saccheggiare navi e depredare coste nel Mediterraneo sotto la protezione della Sublime Porta. Anche Redouane e Othmane, i protagonisti del romanzo, sono dei corsari rinnegati. Il primo albanese, il secondo tedesco, ex lanzichenecchi, hanno scelto là libertà di Algeri, da dove salpano sul loro sciabecco per le scorrerie e dove credono, di poter vivere indisturbati la loro storia d'amore proibita. Othmane però commetterà l'errore di invaghirsi di un giannizzero, uno dei fanatici e spietati cani da guardia del sultano, e trascinerà anche Redouane in un gorgo di vendette, agguati, intrighi.


Titre et contributions: Cristiani di Allah / Massimo Carlotto

Publication: B.I.I. onlus, stampa 2019

Description physique: 250 p. ; 24 cm

Date:2019

Langue: Italian (Langue du texte, du film, etc.)

Pays: Italy

Note:
  • Edizione fuori commercio

Noms: (Éditeur commercial )

Sujets:

Classes: 853.92 Narrativa italiana. 2000- [22] Avventura <genere fiction>

1 exemplaires présents, dont 1 en prêt

Bibliothèque Cote Inventaire Situation Possibilité d'emprunt Date de retour
CASALMAGGIORE ALTA N CAR CRI XB-61371 En prêt 10/11/2020
Tout voir

Dernières critiques insérées

Aucune critique

Intégrer le code

Copiez et collez le code HTML ci-dessous sur votre site.