Communauté » Forum » Recensions

La volpe era già il cacciatore
4 1 0
Müller, Herta <1953->

La volpe era già il cacciatore

Feltrinelli, 2020

Résumé: Sono gli ultimi tempi prima della caduta del regime di Ceausescu in Romania. Adina fa la maestra, e ha in casa una pelle di volpe. Un giorno si accorge che in sua assenza è scomparsa la coda della volpe. È l'inizio: subito dopo scompare anche una zampa, poi un'altra. Adina è stata presa di mira dai servizi segreti. Pubblicato per la prima volta in Germania nel 1992 e finora mai tradotto in Italia, questo romanzo si sviluppa attraverso la successione di quadri ed episodi - evocati con straordinaria potenza da una scrittura secca, ipnotica - che raccontano la storia di Adina, dell'amica Clara e del suo amante Pavel, informatore della Securitate, e del musicista Paul. Fino al crollo della dittatura. La minaccia, tuttavia, non cessa: chi è la volpe e chi il cacciatore?

119 Vues, 1 Messages

Se si supera la prosa troppo poetica, si riuniscono le tessere in bianco e nero ottenendo un bel puzzle dalle mille sfumature

  • «
  • 1
  • »

7545 Messages en 6194 Discussions de 883 usagers

En ligne: Ci sono 3 utenti online