Questo scaffale suggerisce libri stampati a caratteri grandi o con criteri tipografici di alta leggibilità.
E' possibile raffinare la ricerca cliccando sui filtri proposti (nella colonna a sinistra), oppure utilizzando il box di ricerca veloce o la relativa ricerca avanzata.

Affiche tous: Tous les filtres suivants
× Editeur Edizioni Angolo Manzoni <Torino>

Trouvés 127 documents.

Affiche les paramètres
I sogni non pagano il biglietto
0 0 0
Livres modernes

Giannoni, Roberto <1949->

I sogni non pagano il biglietto : ricordi di un pendolare sui treni della Riviera ligure di Levante : romanzo / Roberto Giannoni

Torino : Angolo Manzoni, 2010

Résumé: Il viaggio ripetitivo e obbligato è il tempo in cui si fanno e si disfano i percorsi della memoria. Come uno specchio convesso il ricordo amplifica e deforma, attirando in uno spazio illusivo la realtà che sta fuori del finestrino. Da piccoli dettagli, l'autore rivive suggestioni e ricrea un mondo sognato. Su tutto aleggia una strana inquietudine: l'impermanenza tanto della disperazione quanto della felicità. Devo ringraziare i treni che mi hanno protetto, almeno qualche ora al giorno, dall'incalzare della vita. In viaggio sono costretto ad aspettare. Ho una scusa per partecipare poco alla bagarre umana. Questo per me è piacevole perché posso fantasticare e costruirmi storie dove il ricordo e il desiderio divengono intimi. La linea di ferro che arma la costa ligure a levante è stata la scuola dove ho imparato a nascondermi nella memoria. Ogni tanto una sosta in stazioni amichevoli, proponendomi qualche frammento di aggressiva bellezza marina, mi ha consentito di mescolare presente e passato. Il futuro, per fortuna, mi è ancora ignoto.

Il gioco della mosca
0 0 0
Livres modernes

Camilleri, Andrea <1925-2019>

Il gioco della mosca / Andrea Camilleri

Torino : Angolo Manzoni, stampa 2008

Résumé: Camilleri raccoglie alcune microstorie - anzi, storie cellulari le definisce - che hanno generato sentenze, proverbi, detti...Così recupera parole, mimi, giochi della sua infanzia, del suo paese di terra e di mare, e li ferma sul foglio non per suscitare rimpianti, ma perché ciò che è cambiato non svanisca nella memoria.«Il gioco della mosca lo si praticava da maggio a settembre, quando il sole asciugava la spiaggia inumidita dalle piogge d ' autunno... Sono fermamente persuaso che nel corso di questo gioco, durato anni, si sono decisi i nostri destini individuali : troppo tempo impegnavamo nella pura meditazione su noi stessi e il mondo. E così qualcuno divenne gangster, un altro ammiraglio, un terzo uomo politico. Per parte mia, a forza di raccontarmi storie vere o inventate in attesa della mosca, diventai regista e scrittore».Andrea Camilleri è nato a Porto Empedocle nel 1925 ma attualmente risiede a Roma. Regista teatrale, giornalista e scrittore, ha creato il personaggio del commissario Montai -bano e 1 ' immaginaria cittadina siciliana di Vigàta.Il gioco della mosca viene pubblicato nella collana CORPO 16 GRANDI CARATTERI per gentile concessione dell'Autore e della Sellerio Editore.

Brevissima storia di una bambina e di una gatta che volevano vivere aggrappate  alla luna
0 0 0
Livres modernes

Scalia, Gianpietro

Brevissima storia di una bambina e di una gatta che volevano vivere aggrappate alla luna / Gianpietro Scalia

Torino : Angolo Manzoni, copyr. 2008

Résumé: Il romanzo affronta la malattia di una bambina di otto anni con toni tenui, incruenti, che ne fanno una favola moderna, un libro che si può leggere con i figli per affrontare argomenti immensi. Con il nuovo font ad alta leggibilità EasyReading (brevettato dalla Edizioni Angolo Manzoni e mirato alla dislessia). In un universo a dimensione di una stanza con vista sulla luna, una Bambina si confronta con la vita: i medici, il padre, due innamorati rivali, il burattinaio Erik, la bellissima infermiera Sasha, la Gatta Anemica come compagna di avventura. Alla fine della storia Erik si è rimesso in piedi e si è esibito in un profondo inchino. Io gli ho fatto un lungo applauso e gli ho detto che anche se la sua storia m'aveva fatto ridere tantissimo, mi era sembrata ugualmente una storia triste. - Tutte le storie sono tristi. Anche quando fanno ridere, - mi ha risposto Erik mentre mi veniva vicino. Si è sfilato la marionetta del gatto dalla mano e l'ha adagiata sul mio cuscino.

Kin dei monti
0 0 0
Livres modernes

Burzio, Piero

Kin dei monti / Piero Burzio

Torino : Angolo Manzoni, copyr. 2008

Résumé: Il 25 aprile del I945, in quel di Viù, Kin compie dieci anni... Questa è la storia del piccolo Kin e di nonno Kin, dedicata a tutti coloro che hanno avuto dieci anni, e non se li sono dimenticati.Racconto storico della Liberazione e fiaba filosofica, che dal buio di una cantina ci fa salire alla luce libera della montagna, dove 1 ' impulso appassionato dell'infanzia - come scrive Georges Bataille - si inebria di nuovo di libertà inutile . Forse...« Kin stette un pò ' sovrappensiero. - E tu, Pietro, che finale gli hai dato ? - II vecchio non se 1 ' aspettava quella domanda... Poteva dirgli il suo finale ? Quell ' uomo uscito dalla caverna era tornato indietro per raccontare la sua avventura ai compagni... Aveva parlato e spiegato che bisognava uscire di lì, che occorreva andare a vedere il sole vero, fuori della caverna. Ma quelli non lo avevano ascoltato... E un malaugurato giorno, uno di essi lo aveva colpito mortalmente; e lui, cadendo, aveva ancora visto la luce delle lanterne poco più in alto e aveva pensato che, chissà, forse è tutto una grande caverna e i soli che vi risplendono sono soltanto soli di cartapesta».Piero Burzio, filosofo, saggista e romanziere, nasce nel 1964 a Torino dove vive e lavora. È autore di saggi su Hegel, Girard, Marion e Klossowski. Per i tipi della Edizioni Angolo Manzoni ha pubblicato II pensiero delle origini. Da Talete ai sofisti; attualmente sta lavorando a un saggio su Georges Bataille. Ha soggiornato a lungo in Brasile, esperienza da cui è nato il romanzo II flauto d'acqua dolce ( Edizioni Angolo Manzoni, 2007), con il quale ha esordito nella narrativa. E professore di Storia e Filosofia nei Licei e docente collaboratore all'Università di Torino. Promotore di un «Salotto eno-gastro-letterario», dal 2000 tiene corsi all'Università Popolare di Torino. Le sue passioni sono la musica e lo sci - alpinismo.

Sulla riva del fiume
0 0 0
Livres modernes

Volpatto, Marco

Sulla riva del fiume : cronache delle genti del Po : racconti / Marco Volpatto

Torino : Angolo Manzoni, 2009

Résumé: Fine anni Cinquanta, profondo nord. L'Italia si dibatte tra un passato da dimenticare e un futuro ancora tutto da costruire, tra fabbrica e campagna, provincia e città, azione cattolica e partito, vecchie biciclette e automobili fiammanti. Gli scantinati sono colmi di barbera e residuati bellici, i giovani sentono arrivare i primi refoli dell'emancipazione, i musicisti fondono il jazz e il blues americani con le ballate dell'emigrazione e del lavoro. Il mondo sta cambiando per sempre ma pochi sembrano capirlo: forse solo qualcuno che lo guarda con distacco, dall'alto? A Mezzi Po aspettano, per Ferragosto, la visita dell'Arcivescovo. Quando il gallo del parroco fugge sul tetto della chiesa, a fianco del crocefisso, si sfiora il dramma. L'uomo del destino è Aldo, riservato e affascinante campione di bocce. Solo lui potrebbe farcela, se non stesse partendo per l'America per sfuggire, più che alla povertà, al passato...

Nelle nebbie del gambero d'Oro
4 0 0
Livres modernes

Baltaro, Gianna

Nelle nebbie del gambero d'Oro : la prima indagine del commissario Martini : giallo / Gianna Baltaro

Torino : Angolo Manzoni, 2010

Résumé: Torna a grandi caratteri la prima indagine del commissario Andrea Martini. A fare da scenario una Torino del 1933, anno dell'inaugurazione del primo tratto della nuova via Roma, con gli storici Caffè, negozi e trattorie. A fare atmosfera un autunno tra nebbie spesse, freddo pungente e qualche spruzzata di neve che colora di bianco il filo forte di una confermata probità narrativa (Giovanni Tesio). Nebbie e delitti per l'ex commissario Martini secondo la tradizione del mystery. I delitti sono d'annata, le nebbie leggere, pericolose proprio come quelle della sua città natale, dove mantiene un quartierino in via Barbaroux, Contrada del Gambero d'Oro. Quando viene trovata morta una ragazza, indaga per solidarietà con la gente del Gambero...

Fattori alchemici
0 0 0
Livres modernes

Martinengo, Mattia

Fattori alchemici ; Stasi oniriche e Altri pensieri : canzoni e poesie volume II / Mattia Martinengo

Torino : Angolo Manzoni, 2009

Résumé: Antologia di canzoni e poesie scritte dal 2006 al 2009, mescolate alchemicamente dall'Autore con immagini psichedeliche e surreali, affettuose e ciniche: altri pensieri, stasi oniriche, fattori alchemici, risvolti di personalità, crisi di coscienza o d'identità... E con la consueta capacità di trasfigurare la realtà più quotidiana e piccola, anche qui, alchemicamente: trasformare i vili metalli in oro.

Un marito per Jolanda
4 0 0
Livres modernes

Bartolone, Enzo - Messi, Daniela

Un marito per Jolanda : il commissario Martini e il caso delle nozze osteggiate : giallo / Enzo Bartolone e Daniela Messi ; da un incipit di Gianna Baltaro ; prefazione di Giorgio Ballario

Torino : Angolo Manzoni, 2009 (stampa 2010)

Résumé: Fine anni Trenta, l'Italia è a una svolta, ma Torino siede ancora quietamente, perfidamente, nei suoi salotti perbene. Martini non è più il rispettato e benvoluto ex commissario con libero accesso a qualsiasi domicilio. Deve difendersi, e per difendersi è costretto quasi a sdoppiarsi... Enzo Bartolone e Daniela Messi con questo romanzo - nato da un incipit di Gianna Baltaro compiono un atto d'amore per la giallista torinese scomparsa nel 2008, non scritto per sostituirsi a lei, ma quale omaggio affettuoso e doveroso per gli amici, come lei soleva chiamare i suoi lettori.

Trenta racconti da Navi in bottiglia e quattro inediti
0 0 0
Livres modernes

Romagnoli, Gabriele <1960->

Trenta racconti da Navi in bottiglia e quattro inediti / Gabriele Romagnoli : racconti

Torino : Angolo Manzoni, 2010

Résumé: Torna a grandi caratteri Navi in bottiglia, il libro d'esordio di Gabriele Romagnoli, con una scelta di trenta racconti in pillole. Li completano le epigrafi scritte per lo spettacolo di Assemblea Teatro Una Corrente di Ali, ispirato alla Antologia di Spoon River di Edgar Lee Masters e all'album di Fabrizio De André Non al denaro, non all'amore, né al cielo. Trenta racconti, una pagina, un finale imprevedibile. Ha scritto Giampaolo Rugarli: Racconti in pillole per uomini bonsai: dove altri scriverebbero un romanzo breve, Romagnoli costringe i materiali di narrazione nello spazio di trenta righe, poco più o poco meno... con sorprendente ricchezza e ancor più sorprendente compiutezza.... almeno per un terzo, i suoi racconti sono capolavori in pillole.

Cerchi concentrici
0 0 0
Livres modernes

Pescetto, Giacomo

Cerchi concentrici : il ritrovarsi della prima onda con l'ultima : romanzo / Giacomo Pescetto

Torino : Angolo Manzoni, 2010

Résumé: Alla varcata soglia dei quarant'anni il protagonista ripercorre la sua vita affollata e solitaria, e si accorge che, pur avendo a lungo navigato, non è mai uscito in mare aperto. Giacomo getta sassi nel suo stagno risvegliando cerchi concentrici. Perché finché c'è acqua c'è vita. Ma il prezzo della libertà sale, quando si paga per i propri errori, e cresce insieme alla consapevolezza del suo valore. Almeno così vorremmo credere nel nostro elogio del disimpegno, mistica di (in)sostenibile leggerezza. In un universo di amori desiderati, sbagliati, teneri, impetuosi, sovrapponibili o sovrapposti (concentrici), Torino è lo sfondo ideale. Città delle grandi promesse, delle altrettanto concentriche delusioni, adolescente mai cresciuta, per generazioni che non riescono a farci i conti. (Piero Burzio)

Settembr(i)
0 0 0
Livres modernes

Malone, Philippe

Settembr(i) : fuga / Philippe Malone ; traduzione dal francese di Flavio Polizzy ; postfazione di Michel Simonot

Torino : Angolo Manzoni, 2010

Résumé: “Settembr(i)” è la voce interiore di un bambino che, uscendo dalla sua camera, attraversa le rovine della sua città e sale sulla collina per assistere a un nuovo bombardamento. Nella discesa prende vita la metamorfosi in giovane uomo. Senza riferimenti espliciti a un luogo, questo “racconto” mette progressivamente in scena il processo di disumanizzazione nel bambino, che lo trascinerà, probabilmente, alla violenza. Anche questa volta Philippe Malone rimette in questione l'ordine del mondo e le sue forme di dominazione. In questo caso sceglie la forma di un lungo poema, composto da una sola frase, creando un testo di grande portata politica e poetica

Una certa sera d'inverno
0 0 0
Livres modernes

Baltaro, Gianna

Una certa sera d'inverno : l'ottava indagine del commissario Martini : giallo / Gianna Baltaro

2. ed

Torino : Angolo Manzoni, 2010

Résumé: L'ottava indagine del commissario Andrea Martini di Gianna Baltaro in un'edizione a caratteri grandi. Torino anni Trenta, il mondo dell'arte è messo in subbuglio da due efferati omicidi. Nel rione della Basilica della Consolata una ricca pittrice viene trovata uccisa nel suo atélier. Il secondo assassinio risulta collegato. Il commissario Martini indaga tra gli estrosi personaggi che ruotano attorno al Circolo degli Artisti, Palazzo Graneri. La sua perspicacia (come pure i suoi sentimenti) è messa a dura prova da imprevedibili colpi di scena. Ma la difficile inchiesta, al solito, perverrà alla soluzione. Anche se non a quella auspicata.

Matisse e le tele di Penelope
0 0 0
Livres modernes

Cuttini & De Rosa

Matisse e le tele di Penelope : giallo / Cuttini & De Rosa

Torino : Angolo Manzoni, 2010

Résumé: Due delitti sconvolgono il mondo dell.arte torinese. Il capitano dei Carabinieri Alessandro Gori indaga nell.ambiente del collezionismo, destreggiandosi fra agguerriti avvocati, benestanti signore, giovani commessi, scaltri banchieri, contesse sabaude. Sullo sfondo, il Circolo dei Lettori. Entreranno nella squadra investigativa Anastasia, zia del capitano nonché portinaia del condominio di via Bogino dove avviene il primo delitto, e un gattone dal pelo fulvo, lasciato in consegna dal suo padrone per consentirsi l.anno sabbatico. E sarà proprio il simpatico Matisse a svelare identità di assassini e sentimenti nascosti. Tra una primaverile Torino, un.assolata Grecia e una sorprendente Olanda.

Il volo della cicala
0 0 0
Livres modernes

Ballario, Giorgio <1964->

Il volo della cicala : noir / Giorgio Ballario

Torino : Angolo Manzoni, 2010

Résumé: Giorgio Ballario, oltre che nella narrativa giallo noir ambientata nello spazio - tempo del ventennio fascista coloniale, con il suo detective Hector Perazzo si cimenta in una realtà contemporanea fatta di droga, violenza, ricatto, che esce dai confini torinesi per estendersi alle isole greche. Argentino di origine italiana, l'ex poliziotto Perazzo, a metà degli anni Ottanta, percorre al contrario la rotta dei suoi avi e arriva in Italia con pochi soldi, poche certezze e tanti sogni. A Torino, dove una vecchia zia gli ha lasciato in eredità un piccolo appartamento in un quartiere multietnico, apre un'agenzia di investigazioni e tira avanti stancamente finché non gli capita un incarico apparentemente semplice e ben retribuito per conto di uno fra i maggiori scrittori italiani: recuperare il manoscritto rubato all'autore di best seller.

Tempo favorevole
0 0 0
Livres modernes

Galletto, Anna Maria Emira

Tempo favorevole : l'amore che non si riesce a nascondere : romanzo / Anna Maria Emira Galletto

Torino : Angolo Manzoni, 2010

Résumé: Dina è assunta come assistente familiare da Ilde Bianchi, custode del castello dei nobili della Cellata, in cima alla collina di Roccarossa. In realtà la fanciulla lavora per l'agenzia investigativa Cervo Volante di Genova, che ha ricevuto un incarico da un misterioso cliente. Dina rimane in contatto e-mail con il collega (nonché amico e tutore) Barbìs Quadri, fino a quando tronca ogni comunicazione e scompare. La vicenda assume i contorni di un incubo o di una allucinazione fuori del tempo... Dina è 'la prescelta', l'unica che può tentare di sciogliere il Nodo e aiutare Petunia, la figlia adolescente di Ilde. Grazie alla sua ostinazione, all.intervento di Barbìs e alle intuizioni della 'maga' Viviana, risolve infine un mistero rimasto insoluto per cento anni, ma scopre anche un più concreto segreto che riguarda la sua vita.

Quisquiglie di perla
0 0 0
Livres modernes

Tartamella, Pietro

Quisquiglie di perla : aforismi, pensieri, riflessigli, 17 haikù e un corbello = Pearly trifles : aphorisms, thoughts and reflections, 17 haiku and one corbello / Pietro Tartamella ; prefazione di Nico Orengo, Fabia Binci ; traduzioni di Richard Metcalf, Ajdi Tartamella ; accentazione ortoepica lineare a cura di Pietro Tartamella

Torino : Angolo Manzoni, 2010

Résumé: Il titolo rimanda subito alle quisquilie di Totò, alle sue 'pinzillacchere e bazzecole', insomma alle cose da nulla, che chiamate 'quisquiglie', con intenzionale sgrammaticatura, appaiono ancora più cose da nulla. Fuori strada: qui si parla di realtà importanti, come la vita, che si tenta di mettere a nudo graffiandone la crosta e liberandola da ogni nebbia. Anche Totò, in fondo, parlava di cose serie, stravolgendo il senso comune del linguaggio per farsi beffe del potere e di tutti i suoi travestimenti. Nel libro di Pietro Tartamella le quisquiglie sono di pèrla, schegge preziose in cui ogni parola, pesata, lucidata e tagliata come un piccolo diamante, viene incastonata in aforismi e pensieri, che disertano ogni facile convenzione sociale e stereotipo, sprizzando barbagli di luce e senso, riflessigli appunto. (Dalla prefazione di Nico Orengo e Fabia Binci)

Cronache del tempo e dell'amore
0 0 0
Livres modernes

Montalto, Giancarlo

Cronache del tempo e dell'amore / Giancarlo Montalto ; illustrazioni di Beatrice Canton

Torino : Angolo Manzoni, 2011

Non è come sembra
0 0 0
Livres modernes

Bernini, Alessandro

Non è come sembra : a volte peggio : racconti / Alessandro Bernini ; copertina e bozzetti di Patrizia Di Camillo

Torino : Angolo Manzoni, 2011

Non è morto nessuno
0 0 0
Livres modernes

Alonge, Sergio <1950->

Non è morto nessuno : romanzo / Sergio Alonge

Torino : Angolo Manzoni, 2011

Résumé: Nei tormentosi anni del secondo conflitto mondiale due famiglie torinesi, i Dell'Angelo e i Valligiano, non riescono a cogliere i segni di discontinuità politica e morale sorti con l'occupazione tedesca e la nascita della repubblica di Salò e compiono le scelte che a loro paiono più ovvie e naturali. Si assicurano così, se non proprio dei vantaggi, perlomeno una condizione di relativa tranquillità economica. I giorni della Liberazione rappresenteranno un inaspettato e drammatico risveglio, l'inizio di una lunga lotta, non solo per salvarsi, ma anche per cercare di recuperare la sicurezza e la dignità perdute.

Una carezza da lontano
0 0 0
Livres modernes

Pettorino, Nicola

Una carezza da lontano : romanzo / Nicola Pettorino

Torino : Angolo Manzoni, 2011

Résumé: La guerra combattuta, consapevolmente, su fronti opposti ha separato due amici. Un sentimento malinteso separa due ragazzi. La forza della verità alla fine li riunisce, idealmente, realmente. Perché nulla è peggio dell'ignorare. Fra Torino, il Piemonte e Roma, una narrazione a quattro voci: Luisa, Marco, Maria, Vittorio. Uno sguardo, a volte lieve, gettato sulla Storia e una ferita che non si rimargina da oltre mezzo secolo. Storie di amore e di amicizia, guerra e Resistenza, parole non dette e scelte dolorose.