Incluir: todos los filtros siguientes
× Fecha 2004
× Editor Carocci editore <Roma>

Encontrados 242 documentos.

Il teatro sociale
0 0 0
Libros Modernos

Bernardi, Claudio

Il teatro sociale : l'arte tra disagio e cura / Claudio Bernardi

Roma : Carocci, 2004

Resumen: Il teatro sociale è la nuova frontiera del teatro. Riprende e rinnova pratiche, visioni e storie che sono il segreto della scena occidentale: l'arte come cura ed emancipazione delle persone, dei gruppi, delle comunità. Il teatro sociale si occupa in particolare di disagio. Ma non mette in scena i drammi e le storie di casi umani di vario genere. Preferisce prendersi cura di loro, del loro corpo negato, delle loro relazioni conflittuali, del loro vissuto sociale, tutto questo attraverso il teatro. La realizzazione e il benessere personale sono possibili grazie alla rete sociale tra uomini. Ma gli antichi istituti statali di solidarietà sono in crisi. Per questo occorre inventare una nuova cultura della partecipazione.

Voglia di mafia
0 0 0
Libros Modernos

Bellavia, Enrico <1965-> - Palazzolo, Salvo <1970->

Voglia di mafia : le metamorfosi di Cosa nostra da Capaci a oggi / Enrico Bellavia, Salvo Palazzolo ; prefazione di Gian Carlo Caselli

Roma : Carocci, 2004

Resumen: Le stragi del 1992 con la morte di Falcone e Borsellino sono state metabolizzate in fretta dalla mafia. Bernardo Provenzano, la primula rossa di Cosa Nostra, ha riportato l'organizzazione criminale all'antica funzione: la mediazione. All'interno della società, dell'economia, della politica. La mafia è così tornata ad essere inserita perfettamente nella Sicilia e nell'Italia del nuovo millennio. Ai collaboratori del boss si rivolgono imprenditori, politici e professionisti per cercare sicurezza e appalti, voti e raccomandazioni, scorciatoie e consigli. Utilizzando la documentazione delle più recenti indagini giudiziarie, questo libro affronta le tematiche mafiose a partire dal punto di vista di chi sono coloro che cercano i mafiosi.

La pianificazione linguistica
0 0 0
Libros Modernos

Dell'Aquila, Vittorio - Iannaccaro, Gabriele

La pianificazione linguistica : lingue, società e istituzioni / Vittorio Dell'Aquila, Gabriele Iannaccaro

Roma : Carocci, 2004

Resumen: Una recente legge (482/1999) ha conferito status di lingua ufficiale a numerose varietà linguistiche locali (friulano, sardo, croato, albanese, greco e altre ancora, che si aggiungono al tedesco, al francese, al ladino e allo sloveno), creando un problema di amministrazione linguistica nel nostro paese. La pianificazione linguistica è proprio la disciplina che si occupa della gestione e del coordinamento delle varietà linguistiche in un medesimo contesto nazionale e internazionale. Questo libro ne illustra principi teorici e applicativi, delineando le competenze della figura professionale di riferimento.

La memoria ostinata
0 0 0
Libros Modernos

Calandra, Benedetta <1972->

La memoria ostinata : H.I.J.O.S., i figli dei desaparecidos argentini / Benedetta Calandra

Carocci, 2004

Discutendo si impara
0 0 0
Libros Modernos

Pontecorvo, Clotilde <1936-> - Zucchermaglio, Cristina <1959-> - Ajello, Anna Maria

Discutendo si impara : interazione sociale e conoscenza a scuola / Clotilde Pontecorvo, Anna Maria Ajello, Cristina Zucchermaglio

Nuova ed

Roma : Carocci, 2004

Resumen: In questa edizione si traccia un ampio e aggiornato quadro dei temi e dei problemi connessi alla funzione dell'interazione sociale nell'educazione cognitiva. I fondamenti concettuali di questa prospettiva sono illustrati e discussi a partire dagli apporti classici della scuola storico-culturale, sino alle più recenti acquisizioni teoriche ed empiriche della ricerca. Su questo presupposto, sono indagate in profondità le dinamiche dell'interazione fra pari e le loro modalità di analisi, le caratteristiche del ruolo dell'adulto, le implicazioni cognitive della gestione e del controllo di un apprendimento situato nei vari contesti di conoscenza.

Profilo di storia del pensiero economico. Dalle origini a Keynes
0 0 0
Libros Modernos

Screpanti, Ernesto <1948-> - Zamagni, Stefano <1943->

Profilo di storia del pensiero economico. Dalle origini a Keynes / Ernesto Screpanti, Stefano Zamagni

3. ed. aggiornata e ampliata

Roma : Carocci, 2004

Resumen: Questo Profilo di storia del pensiero economico non è una rassegna cronologica delle scoperte scientifiche in economia politica, nè una galleria di ritratti dei principali autori. Tratto caratteristico di questa opera è quello di presentare le antiche teorie non come qualcosa del passato, ma come attualità; e le teorie contemporanee - quelle dell'ultimo cinquantennio - non come verità acquisite una volta per tutte, ma esse stesse come storia. Questo primo volume si occupa degli sviluppi del pensiero economico dalle origini, dall'umanesimo civile, fino a J. M. Keynes. Il libro si rivolge a studenti e studiosi interessati a conoscere le radici prossime e remote del discorso economico, così come oggi viene inteso.

La politica e gli stati
0 0 0
Libros Modernos

La politica e gli stati : problemi e figure del pensiero occidentale / a cura di Raffaella Gherardi

Roma : Carocci, 2004

Resumen: La trama dei processi di globalizzazione e l'incertezza internazionale che caratterizza l'inizio del XXI secolo impongono nuove riflessioni sulle ragioni e le forme della politica. Attraverso le analisi di concetti, problemi e figure del pensiero occidentale, da Machiavelli a Arendt, il volume pone l'accento sulle categorie fondative della politica e sulle istituzioni che, almeno sino a un recente passato, ne hanno garantito il ruolo di neutralizzazione dei conflitti.

Educare al nido
0 0 0
Libros Modernos

Catarsi, Enzo <1951-2013> - Fortunati, Aldo <1958->

Educare al nido : metodi di lavoro nei servizi per l'infanzia / Enzo Catarsi, Aldo Fortunati

Roma : Carocci, 2004

Resumen: Questo volume approfondisce le problematiche più significative delle istituzioni per i più piccoli, contestualizzandole nelle recenti trasformazioni sociali. L'attenzione è posta a tutti gli attori che sono alla base del progetto educativo dell'asilo nido: i bambini, i loro genitori, le educatrici, e agli elementi metodologici peculiari del lavoro nel nido: l'organizzazione degli ambienti, il momento del primo ambientamento, la partecipazione delle famiglie. Si esaminano anche aspetti essenziali quali la programmazione, la valutazione, l'osservazione e la documentazione. Nella terza parte vengono descritte interessanti esperienze realizzate nei servizi per l'infanzia.

La riforma dei servizi sociali in Italia
0 0 0
Libros Modernos

La riforma dei servizi sociali in Italia : l'attuazione della legge 328 e le sfide future / a cura di Cristiano Gori

Roma : Carocci, 2004

Resumen: La legge quadro Realizzazione del sistema integrato di interventi e servizi sociali (L.328/2000) è stata salutata come un punto di svolta per il sistema italiano di welfare, suscitando diffuse aspettative. Dopo la sua approvazione, Stato, Regioni e Comuni hanno seguito percorsi attuativi assai vari: le loro esperienze costituiscono un patrimonio da valorizzare per giudicare la 328 alla prova dei fatti e disegnare le linee di sviluppo dei servizi sociali. In che modo la riforma è stata tradotta nella pratica? Quale giudizio si può esprimere? Il libro risponde a queste domande, ricostruendo l'attuazione della 328 nel nostro paese e compiendone un esame critico.

La violenza
0 0 0
Libros Modernos

Rebughini, Paola

La violenza / Paola Rebughini

Roma : Carocci, 2004

Resumen: La violenza è un fenomeno antico, che rappresenta ancor oggi una delle sfide più impegnative per le democrazie contemporanee. Il libro affronta il problema illustrando le caratteristiche fondamentali del concetto di violenza e analizza le principali teorie che si sono confrontate con questo tema, proponendo interpretazioni e spiegazioni legate ad altrettante visioni del mondo e delle relazioni sociali. Tra i temi più dibattuti nella sociologia contemporanea, la violenza assume varie espressioni, come dimostrano anche le molteplici rappresentazioni che ne offrono i media.

Teatro e antropologia
0 0 0
Libros Modernos

Tessari, Roberto <1943->

Teatro e antropologia : tra rito e spettacolo / Roberto Tessari

Roma : Carocci, 2004

Resumen: È la definizione attribuita a quel territorio di confine che ha visto, tra Otto e Novecento, antropologi e teatranti percorrere sentieri paralleli, i primi perseguendo il come e il perché relativi alle origini della rappresentazione, gli altri col dichiarato intento di rivitalizzare le proprie performance attraverso un possibile ritorno all'originario e all'autentico. Partendo da queste premesse, il libro indaga le poetiche e le pratiche messe in atto dai massimi rappresentanti della scena moderna.

Mi racconti una storia?
0 0 0
Libros Modernos

Poggio, Barbara

Mi racconti una storia? : il metodo narrativo delle scienze sociali / Barbara Poggio ; prefazione di Paolo Jedlowski

Roma : Carocci, 2004

Resumen: Negli ultimi anni la narrazione sembra aver assunto piena cittadinanza nell'ambito delle scienze sociali, emergendo da una situazione di clandestinità e ottenendo riconoscimento sia in quanto oggetto sia come strumento di ricerca. Nel libro vengono affrontate quattro principali questioni relative all'impiego delle narrazioni nel contesto degli studi e della ricerca sociale: cosa sono le narrazioni, perché occuparsene, dove trovarle, come analizzarle. Partendo dal senso dell'approccio narrativo nella ricerca sociale, il volume introduce i lettori nei principali ambiti di produzione quotidiana delle storie: la costruzione identitaria, le relazioni familiari, i processi di apprendimento e i contesti organizzativi.

Storie d'Europa
0 0 0
Libros Modernos

Verga, Marcello <1952->

Storie d'Europa : secoli XVIII-XXI / Marcello Verga

Roma : Carocci, 2004

Resumen: Tra XVIII e XIX secolo si consolida un modello di storia d'Europa utile a definire una civiltà dai tratti largamente comuni e, insieme, un sistema di stati-nazione. La prima guerra mondiale ha segnato la crisi di questo schema "classico", reso inattuale dalle tragiche conseguenze dei nazionalismi e dalla nuova, plurale, realtà dell'Europa, uscita dalla sconfitta degli Imperi Centrali. Tra le due guerre mondiali, per coloro che intesero preservare la civiltà europea liberale contro i nazionalismi e i totalitarismi, l'Europa diventò, come ha scritto Lucien Febvre, un'idea rifugio, un valore di civiltà che poteva vivere solo rinnegando la storia dell'Europa delle nazioni. Nell'Europa divisa del secondo dopoguerra, le storie d'Europa, quasi tutte di autori dell'Europa atlantica, hanno voluto riaffermare la fiducia in un'idea di civiltà che si identificava con i valori della democrazia e del capitalismo "occidentali" e che ha trovato nei partiti cristiani e liberali e, solo più tardi, nei partiti del socialismo dell'Occidente, gli attori di un processo d'integrazione. Le storie d'Europa degli ultimi decenni del XX secolo sono state soprattutto uno strumento pedagogico per l'affermazione di questo processo, che ha trovato nella crisi del blocco comunista l'opportunità del suo consolidamento. L'azione del Consiglio d'Europa e la "politica della storia" delle istituzioni della Comunità e, ora, dell'Unione Europea hanno avuto, in questi ultimi due decenni un rilievo assai significativo nella promozione di un'identità europea che largamente si identifica con il suo "patrimonio" e le sue "radici" culturali.

Pedagogia e post-umano
0 0 0
Libros Modernos

Pinto Minerva, Franca <1941-> - Gallelli, Rosa

Pedagogia e post-umano : ibridazioni identitarie e frontiere del possibile / Franca Pinto Minerva, Rosa Gallelli

Roma : Carocci, 2004

Resumen: I prodotti dell'evoluzione bio-tecnologica in atto, congegni complessi che possono dirsi viventi e artificiali, caratterizzano sempre più i nostri ambienti di vita influendo sui modi che abbiamo di stare al mondo: i modi di nutrirci e di mantenerci in salute, le procedure della nascita e dell'invecchiamento, le forme del lavoro e del tempo libero. Si tratta di veri e propri processi di ibridazione fra dimensioni biologiche e dimensioni macchinali che trasformano radicalmente l'identità dei soggetti della formazione e i contesti in cui i soggetti hanno modo di costruire conoscenze e competenze. La pedagogia non può non interrogarsi su tali trasformazioni e sull'urgenza di orientare la stessa formazione e coloro che se ne occupano.

Strategie comunicative
0 0 0
Libros Modernos

Marcarino, Aurelia

Strategie comunicative : linguaggio, interazione, vita quotidiana / Aurelia Marcarino

Roma : Carocci, 2004

Resumen: La negoziazione è un modello di interazione sociale, una pratica culturale e un processo di apprendimento e di ricerca che si occupa delle relazioni sociali, della loro organizzazione e trasformazione. La cultura negoziale è diffusa nella società dove sono molteplici le relazioni di tipo polemico-conflittuale e la pratica negoziale si distingue dalle altre per il fatto di fondarsi sulla percezione di incompatibilità e sullo sviluppo di strategie e tattiche mirate al raggiungimento di un accordo reciprocamente accettabile.

Breve storia della radio e della televisione italiana
0 0 0
Libros Modernos

Anania, Francesca

Breve storia della radio e della televisione italiana / Francesca Anania

Roma : Carocci, 2004

Resumen: Il volume ripercorre l'evoluzione della radio e della televisione italiana dalle prime trasmissioni sperimentali del 1922 ai nostri giorni. Il cinquantenario della nascita della televisione italiana, che cade nel 2004, richiede un approfondimento degli studi in un paese come l'Italia, che ha rinunciato a controllare il mercato radiotelevisivo. Il libro affronta alcuni temi-chiave del dibattito attuale: lo sviluppo dell'industria culturale audiovisiva nell'Italia del XX secolo, gli spostamenti nella sfera culturale dovuti ai processi di modernizzazione che hanno investito tutta l'Europa, i rapporti fra il sistema radiotelevisivo italiano e il modello sociale ed economico scelto nell'ambito del sistema monopolistico europeo.

Lo sviluppo motorio del bambino
0 0 0
Libros Modernos

Zoia, Stefania <1967->

Lo sviluppo motorio del bambino / Stefania Zoia

Carocci, 2004

Resumen: L'interesse della psicologia per i meccanismi cognitivi alla base dello sviluppo motorio è abbastanza recente. Il volume prende in considerazione soprattutto due aspetti dell'apprendimento motorio: lo sviluppo della coordinazione e quello della gestuatità, da un punto di vista sia educativo sia riabilitativo, offrendo anche alcuni strumenti di osservazione per valutare le competenze motorie. Il libro si rivolge soprattutto agli studenti di Psicologia, Scienze motorie e Scienze dell'educazione, ma costituisce anche un'utile lettura per i professionisti che operano nei servizi materno-infantili.

Didattica speciale e integrazione scolastica
0 0 0
Libros Modernos

Cottini, Lucio <docente di didattica e pedagogia speciale>

Didattica speciale e integrazione scolastica / Lucio Cottini

Roma : Carocci, 2004

Resumen: Per favorire l'integrazione scolastica degli allievi con bisogni particolari è necessaria una didattica speciale e di qualità, la sola portatrice di interventi personalizzati, controllati e, nello stesso tempo, inclusivi a livello scolastico e sociale. Il volume intende indagare operativamente sugli aspetti centrali della didattica speciale, come la programmazione curricolare, la valutazione delle abilità, l'integrazione fra gli obiettivi della classe e quelli individualizzati, l'attivazione della risorsa compagni, l'impiego delle nuove tecnologie, la didattica metacognitiva, la ricerca scolastica.

Famiglia, memoria, mito
0 0 0
Libros Modernos

Cavicchioli, Silvia <1971->

Famiglia, memoria, mito : i Ferrero Della Marmora : 1748-1918 / Silvia Cavicchioli

[Roma] : Carocci, 2004

Resumen: I cinque capitoli in cui è stato diviso il libro sono attraversati da un unico filo conduttore, teso a ripercorrere le motivazioni e a esplorare i meccanismi adottati da una celebre famiglia della nobiltà italiana per conservare, organizzare e trasmettere la propria memoria, celebrando se stessa. Da tale punto di vista i Ferrero della Marmora costituiscono un caso esemplare di studio, grazie alla ricchezza delle fonti a disposizione, al ruolo significativo ricoperto da molti di loro nelle istituzioni diplomatiche, ecclesiastiche, militari e politiche del Piemonte prima e del regno d'Italia poi, alle peculiarità di una parentela numerosa.

La favola
0 0 0
Libros Modernos

Torroella, Guillem de

La favola / Guillem de Torroella ; a cura di Anna Maria Compagna

Roma : Carocci, 2004

Resumen: In questo racconto in versi l'autore sembra rifiugiarsi nel mondo della letteratura per trovare nell'immaginario collettivo i valori di cui ha bisogno per portare avanti la propria causa; si tratta in ogni caso di un testo famoso, se nel secolo XV il suo titolo, quasi come un predicatore nobiliare, serve a identificare un ramo della famiglia Torroella. Il racconto costituisce una sorta di prosecuzione della Mort Artu: alla letteratura catalana, dunque, va il merito di continuare, oltre alla poesia trobadorica, anche, per certi versi, il romanzo cortese. L'autore narra come gli sia capitato di arrivare in maniera magica e misteriosa nell'isola dove ha trovato rifugio Artù dopo la battaglia di Salisbury.