Incluir: todos los filtros siguientes
× Sujeto Italia
× Sujeto Storia

Encontrados 6 documentos.

Demetrio Pianelli
0 0 0
Libros Modernos

De Marchi, Emilio <1851-1901>

Demetrio Pianelli / Emilio De Marchi

B.I.I. onlus, 2019

Le elezioni europee in Italia
0 0 0
Libros Modernos

Tentoni, Luca <1966->

Le elezioni europee in Italia : un percorso fra storia e dati 1979-2019 / Luca Tentoni

Il Mulino, 2019

Resumen: A quarant’anni dal primo voto a suffragio universale per scegliere i rappresentanti italiani al Parlamento europeo, le motivazioni nazionali sembrano continuare a pesare sia sull’offerta politica e programmatica dei partiti, sia sugli orientamenti degli elettori. In più, le «europee» hanno costituito l’occasione per compiere esperimenti politici (liste comuni) e per consentire ai votanti di diversificare le scelte rispetto a quelle tradizionali. Il volume ripercorre le vicende elettorali dal voto del 10 giugno 1979 a quello del 26 maggio 2019. Nell’analizzare i dati si seguono tre percorsi paralleli: l’evoluzione dei suffragi ai partiti fra un’elezione europea e l’altra, per aree geografiche e geopolitiche; il raffronto fra il voto per le consultazioni per l’Europarlamento e per la Camera dei deputati italiana; si prendono in esame, inoltre, i differenti comportamenti elettorali dei capoluoghi di regione (le «piccole capitali») rispetto agli altri comuni. Un vasto apparato di dati fornisce un’ampia documentazione circa gli esiti nazionali e locali dei nove turni elettorali

Come è nata l'Italia
0 0 0
Libros Modernos

Tozzi, Mario <1959->

Come è nata l'Italia : all'origine della grande bellezza / Mario Tozzi

Mondadori, 2019

Resumen: Il geologo, scrittore, conduttore televisivo e giornalista Mario Tozzi ci porta in un viaggio allo scoperta della storia più antica e nascosta del nostro territorio. L’Italia è il luogo in cui sono sorte alcune delle più belle e particolari città del mondo, dove la storia del territorio si è intrecciata fortemente con quella degli uomini. Il nostro è infatti un Paese unico al mondo, caratterizzato da una grandissima diversità che va dalla laguna veneta alla penisola sorrentina, dalle Alpi alle coste della Sardegna, ma da dove e quando sono nate queste meraviglie naturali? L'autore risponde a queste domande partendo da oltre 200 milioni di anni fa, quando l’Italia non esisteva nemmeno, o più precisamente era nascosta sotto le acque di un grande oceano chiamato oggi Tetide. Decine di milioni di anni fa, a seguito dello scontro delle due maggiori placche geologiche del pianeta, Africa e Europa, il nostro territorio ha iniziato man mano ad emergere, non però nella sua iconica forma a stivale, che verrà creata soltanto negli ultimi due milioni di anni dall’erosione dei fiumi. Sembra incredibile, ma nelle pianure trentine, campane e pugliesi si trovavano enormi dinosauri erbivori e, milioni di anni dopo, gli elefanti passeggiavano indisturbati nelle vicinanze dell’Altare della Patria. E l’uomo quando ha iniziato a popolare le nostre terre? Tozzi ripercorre i primi insediamenti umani, legati sempre alla storia fisica del territorio, dai primi oreopitechi giunti dall’Africa fino ai sapiens, che qui hanno trovato l’ambiente ideale in cui insediarsi. L'affascinante racconto della storia geologica dell’Italia e dei suoi primi insediamenti umani, una storia che ha portato alla nascita di alcune delle più belle e particolari città del mondo.

Manuale di storia della scuola italiana
0 0 0
Libros Modernos

Manuale di storia della scuola italiana : dal Risorgimento al XXI secolo / Fulvio De Giorgi, Angelo Gaudio, Fabio Pruneri (eds.)

Scholé, 2019

Resumen: Questa storia della scuola, che vede il contributo di alcuni dei massimi specialisti in Italia, abbina il rigore storico e lo sguardo pedagogico, proponendo una struttura a tre livelli. Nel primo si presenta la situazione di partenza, cioè gli Stati italiani prima dell'Unità; nel secondo livello si ricostruisce lo svolgersi storico dei diversi ordini e gradi scolastici - asili nido e scuole dell'infanzia, scuola primaria, istruzione post-elementare e secondaria (con specificazioni sull'istruzione magistrale e su quella tecnica e professionale), università - e nel terzo livello si approfondiscono tre problemi trasversali, come la visione di genere (le donne a scuola), i rapporti tra istruzione ed economia, le complesse relazioni tra la scuola italiana e la religione cattolica. Introduzione di Fulvio De Giorgi. Contributi di: Nicola S. Barbieri, Paolo Bonafede, Pietro Causarano, Daria Gabusi, Angelo Gaudio, Andrea Mariuzzo, Tiziana Pironi, Maurizio Piseri, Fabio Pruneri, Vincenzo Schirripa, Caterina Sindoni.

Noi Italiani
0 0 0
Libros Modernos

Frasca, Ugo <1959->

Noi Italiani / Ugo Frasca

Guida, 2013

  • No se puede reservar
  • Ejemplares totales: 1
  • En préstamo: 0
  • Reservas: 0

Resumen: Le odierne vicissitudini politiche italiane rimandano ai problemi che agitano la comunità internazionale, ai mutamenti sortiti dalla fine della guerra fredda nonché alla conclusione del ventesimo secolo e del secondo millennio. L'indagine non può eludere temi che da sempre impegnano l'uomo nella sua dimensione più recondita e perciò l'approccio interdisciplinare, specialmente teologico, è imprescindibile.

Il paesaggio della città
0 0 0
Libros Modernos

Orlandi, Alessandro <1937->

Il paesaggio della città : spazi aperti, giardini, parchi e struttura urbana / Alessandro Orlandi

Gangemi, 1994

  • No se puede reservar
  • Ejemplares totales: 1
  • En préstamo: 0
  • Reservas: 0

Resumen: Per rendere più comprensibile l'architettura della città, l'autore ha generalizzato la visione dall'alto sia nella proiezione ortogonale, che in quella assionometrica in modo che sia facile comprendere i caratteri di ogni sistemazione architettonica. La città antica è stata vista prendendo in considerazione le aree geografiche che hanno espresso gli insediamenti più significativi. La città contemporanea è stata vista scegliendo quegli esempi che hanno espresso caratteri tanto originali da caratterizzare l'architettura della città nei diversi periodi storici. Sono stati selezionati sessantasei esempi: le piazze per il medioevo, i giardini per il Rinascimento, i parchi per il Barocco, le sistemazioni paesistiche per l'Ottocento.