843.92 Narrativa francese. 2000- [22]

(Classe)

Incluir: todos los filtros siguientes
× Fecha 2011
× Sujeto Francia
Incluir: ninguno de los filtros siguientes
× País France

Encontrados 6 documentos.

Resultados de otras búsquedas: Rete Bibliotecaria Bergamasca

Il maestro di blu
4 0 0
Libros Modernos

Bleys, Olivier <1970->

Il maestro di blu / Olivier Bleys ; traduzione di Maria Moresco

Piemme, 2011

Resumen: Francia, XV secolo. Secondo la tradizione, ogni tintore è specializzato in un colore, e i segreti di quell'arte si tramandano di padre in figlio come una preziosa eredità. Il destino di Simon, figlio di uno dei tintori più noti, è il rosso. E mastro Lucas, suo padre, tutto potrebbe accettare fuorché lui diventasse un tintore di blu. Passi il giallo, che con il rosso è imparentato, ma il blu... Il blu è freddo, è il colore delle nuvole che portano la grandine, blu è la pelle dei naufraghi restituiti dal mare. E poi suo figlio è persino nato con il marchio di fabbrica, una macchia rossa sulla faccia. Ma Simon è attratto dal blu come da un moto di intimità. Un colore che nasce dal cielo non può essere tanto cattivo. E quando un giorno il destino mette sulla sua strada Joachim Fressard, commerciante di pastello, la pianta da cui si ricava il blu, Simon decide di seguirlo. Joachim però non è quello che appare, è un avido manipolatore, capace di qualunque cosa per il proprio interesse. Simon, accecato dall'ossessione per un colore e dall'amore per una donna, arriva a vendergli il suo talento e la sua anima. Quando, dopo centinaia di tentativi, avrà ottenuto il blu perfetto, Simon sarà costretto a fare i conti con un colore che conosce molto bene: il rosso sangue.

Una sposa conveniente
0 0 0
Libros Modernos

Chabrol, Elsa

Una sposa conveniente / Elsa Chabrol

[Milano] : Sperling Paperback, 2011

Frutta & verdura
0 0 0
Libros Modernos

Palou, Anthony

Frutta & verdura / Anthony Palou ; traduzione di Tania Spagnoli

Firenze : Barbes, 2011

Resumen: Tra ironia e nostalgia, una cronaca sociale e familiare che è prima di tutto la radiografia di un'epoca, quella degli anni Settanta, un periodo che Palou evoca attraverso l'ascesa e il declino di una dinastia agricola fuggita dalla Spagna franchista per fare fortuna in Francia con la sua zuppa catalana. E emerge allora, nella tenerezza insieme lucida e divertente di questa bellissima scrittura, il pudore degli esclusi, la fine delle illusioni e l'apprendimento della malinconia.

Indovina con chi mi sposo
0 0 0
Libros Modernos

Zeniter, Alice

Indovina con chi mi sposo / Alice Zeniter ; traduzione dal francese di Silvia Manfredo ; con un'introduzione di Amara Lakhous

Roma : E/o, 2011

Resumen: La mia è la generazione di chi vivrà peggio dei suoi genitori, la generazione che non è nata con Internet, ma è cresciuta con lei, ha raggiunto la maturità con lei, io con Internet ho un rapporto tenerissimo. La mia è la generazione che non avrà più petrolio proprio ora che comincia a godersi i voli low cost. La mia è la generazione che ha festeggiato i suoi dieci anni durante il genocidio nel Rwanda. La mia è la generazione che ama acquistare tappetini per il mouse. La mia è la generazione che ha riscoperto il poker, la generazione che forse scoprirà tutte le proprietà intrinseche della materia oscura, la generazione a cui non fa più effetto l'idea di andare sulla Luna. La mia è la generazione che non ha ancora deciso se Paris Hilton è una gran figa oppure no. La mia è la generazione della crisi dei mutui subprime. La mia è la generazione del riscaldamento globale e dei documentari strappalacrime sul destino degli orsi bianchi e delle calotte polari. La mia è la generazione che diventa più povera, la generazione che paga le pensioni, la generazione che impara ad aver paura dei vecchi. La mia è la generazione che non può farsi carico di tutte le miserie del mondo.... Oggi Alice si sposa con Mad. Mad è del Mali. Sono grandi amici fin dall'infanzia, hanno giocato assieme ai giardinetti, hanno condiviso scuola e liceo, hanno vissuto insieme entusiasmi, impegno e rivolte. Sono cresciuti insieme, con tutti e contro tutti. Oggi Alice si sposa con Mad.

La centrale
0 0 0
Libros Modernos

Filhol, Elisabeth

La centrale / Elisabeth Filhol ; traduzione di Maurizio Ferrara

Roma : Fazi, 2011

Resumen: Uno dei tanti operai a contratto delle centrali nucleari francesi, dove l'impiego è spesso a progetto, racconta la sua quotidianità. Il suo rapporto con un lavoro ad altissimo rischio; le ragioni che lo hanno condotto a scegliere una professione in apparenza così diversa dalle altre e invece, come ogni altra, dominata da una pura logica di mercato. Una vita senza fissa dimora, da una centrale all'altra, fino a quando la contaminazione non arriva al livello di guardia, la carne si avvelena ed è necessario smettere, anche se solo per un po'. Carne da reattore: perché questo è Yann, il narratore, e questo sono i suoi compagni, una confraternita di lavoratori nomadi, precari, uniti dalla consapevolezza del pericolo, dalla minaccia dell'irradiazione, della sovraesposizione. Una minaccia che grava su tutti loro. Su tutti noi. Al centro di questo breve romanzo si accampa l'impianto nucleare, uno spaventoso, indifferente Moloch che divora i suoi operai. La centrale, fredda ed enorme, impenetrabile, indistruttibile: un corpo di cemento grigio nel cui nucleo si nasconde un'energia colossale, contenuta in un confinamento che chiede solo di essere infranto, per mostrarne il valore.

La chimica dell'incontro
0 0 0
Libros Modernos

Dreyfus, Arthur

La chimica dell'incontro : romanzo / Arthur Dreyfus ; traduzione di Francesco Bruno

Milano : Salani, 2011

Resumen: Ernest e Chris hanno sedici anni e si amano, anche se non si sono mai incontrati. L'Oceano Atlantico li divide, e solo il tenue filo della posta elettronica, teso tra la Francia del sud e la Florida, permette loro di scambiarsi pensieri, emozioni e più di ogni altra cosa ricordi. E alle e-mail di Ernest si intreccia, frammento dopo frammento, l'intensa vicenda umana di suo nonno Felix, giovane studente di chimica all'epoca dell'occupazione nazista in Francia, che la guerra e il patriottismo strappano alle aule universitarie per precipitarlo in una realtà di guerriglia clandestina, tradimenti e fughe notturne sulle montagne. Su di lui si abbattono in sequenza la cattura, la separazione dall'amatissimo fratello, la deportazione e infine l'orrore indicibile dei campi di sterminio, dai quali si direbbe destinato a non riemergere più. Ma anche il presente di Ernest sembra minacciato da un destino non meno cupo, perché alla vigilia di quel viaggio in America che lo porterà finalmente a incontrare Chris si allunga l'ombra di una terribile malattia e, forse, di un inquietante sospetto...