Comunidad » Forum » Reseñas

I ragazzi Burgess
4 2 0
Strout, Elizabeth <1956->

I ragazzi Burgess

Fazi, 2013

Resumen: I ragazzi Burgess, come vengono chiamati Jim, Bob e Susan, sono nati a Shirley Falls, nel Maine, e sono cresciuti in una piccola casa gialla in cima a una collina, in un angolo di continente appartato. Da adulti si sono allontanati, ognuno a scacciare il ricordo di un antico dramma familiare mai spento. Lassù è rimasta solo Susan, mentre gli altri due vivono a Brooklyn, New York. Nei Burgess si possono scorgere tre anime distinte e tanto diverse che è quasi impensabile immaginarli nella stessa foto di famiglia. Eppure, quando inizia questa storia, Susan chiama e chiede aiuto proprio a Bob e Jim: suo figlio, loro nipote, è nei guai. E allora non solo i tre fratelli sono costretti a riavvicinarsi, a dividere la preoccupazione e a tentare di ricomporre un trauma che alimenta ogni minima increspatura della loro intimità, ma sono anche travolti da una rivoluzione privata che implica, per tutti, il progetto di una nuova vita. L'ultimo romanzo di Elizabeth Strout è un'istantanea scattata nel momento esatto in cui le fragilità affettive escono allo scoperto mostrando tutta la complessità dei legami indissolubili. La sottile accortezza narrativa, che si manifesta in dettagli minuti quanto necessari, riesce a illuminare i più esili movimenti dell'animo e a scandagliare l'oscillazione perpetua della nostra emotività.

623 Views, 2 Entradas

L'ho visto segnalato in una recensione, paragonato a opere di Roth.
Ottima la narrazione, intriganti i personaggi e interessante la storia, ma non mi è sembrato personalmente un capolavoro.

L'ho letto con piacere. Scrittura scorrevole ed accattivante. Non sono d'accordo a chi lo paragona a Pastorale americana di P. Roth. Altra scrittura. Può ripercorrerne la tematica, ma lo stile è completamente diverso. D'altronde Roth è di un livello nettamente superiore. A parere mio, ovviamente. Per quanto riguarda il libro, ripeto, lo ritengo di facile lettura. Attualissimo. Situazioni che viviamo quotidianamente. La difficoltà di accettazione delle diverse culture. Situazioni familiari difficili da gestire, ma che riconducono poi alla consapevolezza che la famiglia è l'unica nostra certezza e sicurezza. Consigliabile. Da leggere.

  • «
  • 1
  • »

7047 Mensajes en 5755 Temas de 833 usuarios

Ahora en línea: Ci sono 60 utenti online