E' possibile raffinare la ricerca cliccando sui filtri proposti (nella colonna a sinistra), oppure utilizzando il box di ricerca veloce o la relativa ricerca avanzata.

Incluir: todos los filtros siguientes
× Sujeto Atti di congressi
× Editor Marsilio <casa editrice>

Encontrados 87 documentos.

Mostrar parámetros
Aldo Manuzio
0 0 0
Libros Modernos

Aldo Manuzio : la costruzione del mito = Aldus Manutius : the making of the myth / a cura di Mario Infelise

Marsilio, 2016

Resumen: Editore, stampatore, umanista, grammatico: una delle personalità più significative e rilevanti del Rinascimento europeo. Gli interventi pubblicati offrono una panoramica degli studi più recenti su Manuzio, il grande editore umanista attivo a Venezia tra 1494 e 1515, affrontando gli aspetti diversi del suo impegno: la biografia e l’attività editoriale, le edizioni greche, le caratteristiche tipografiche ed editoriali e la complessa eredità lasciata ai posteri. Com’è noto le intuizioni aldine hanno condizionato sino a tutto il XX secolo il libro come strumento culturale. È anche per questo che le sue edizioni sono sempre state ricercate da collezionisti di tutto il mondo e sono oggetto di ispirazione per tipografi e grafici.

Pasolini, Foucault e il "politico"
0 0 0
Libros Modernos

Pasolini, Foucault e il "politico" / a cura di Raoul Kirchmayr

Marsilio : Centro studi Pier Paolo Pasolini Casarsa della Delizia, 2016

Resumen: Pasolini analizzò criticamente il Potere e i suoi dispositivi di controllo, esercitato attraverso un sistema di strategie volte a incidere nei comportamenti e nella fisicità del corpo per una più capillare omologazione. Il libro esplora possibili fili di collegamento tra il poeta-cineasta e Foucault: se il dialogo tra loro avvenne a distanza, essi condividono una tensione antiaccademica a sconfinare dai propri ambiti disciplinari, a destabilizzare la pretesa autonomia dei rispettivi statuti di competenza, a costringere a ripensare le categorie tradizionali dell’arte e della filosofia e a contaminare la teoria con la pratica, l’arte con il vissuto corporeo. Ne emerge in Pasolini il volto di un radicale maître à penser della politica, di cui il libro coglie tanto gli originali contributi speculativi quanto i riflessi letterari.

Pasolini oggi
0 0 0
Libros Modernos

Pasolini oggi : fortuna internazionale e ricezione critica / a cura di Angela Felice, Arturo Larcati e Antonio Tricomi

Marsilio : Centro studi Pier Paolo Pasolini, 2016

Resumen: Un bilancio aggiornato dei molteplici livelli di lettura dell'opera di Pasolini, che, nelle sue multiformi espressioni, continua a configurarsi alla stregua di un imprescindibile punto di riferimento per la contemporaneità e come una testimonianza vitale di dimensioni globali. Un sondaggio aperto e problematico, che non mira allo spoglio meramente quantitativo dei dati inerenti la fortuna critica del corpus pasoliniano, ma ambisce a vagliarne le più proficue interpretazioni, tentando di riconoscere e di contestualizzare le ragioni profonde del persistente dialogo del poeta delle Ceneri con il presente e - addirittura - con il futuro, al di là dell'inerzia di vuoti atteggiamenti agiografici e senza mai collocarsi al traino delle mode del consumismo culturale. Varie sessioni articolano dunque il libro, nella doppia prospettiva della ricezione di Pasolini sullo scenario internazionale (anche extraeuropeo) e su quello nazionale.

Dodici passi nella storia
0 0 0
Libros Modernos

Dodici passi nella storia : le tappe dell'emancipazione femminile / a cura di Lidia Pupilli e Marco Severini

Marsilio, 2016

Resumen: Come sono cambiati il ruolo e l'immagine della donna nella contemporaneità? A tale interrogativo cerca di rispondere questo volume che, promosso dall'Associazione di Storia Contemporanea, presenta in un quadro d'insieme agile e lineare alcune tra le principali tappe che hanno radicalmente trasformato la condizione della donna moderna: libri, impegno politico e amministrativo, leggi e sentenze, esperienze di lotta e di contestazione, canzoni e riviste hanno fatto fare un salto di qualità alla donna, delineando un itinerario non privo di ostacoli e storture, di fraintendimenti e complicazioni, ma comunque rivolto nella direzione del superamento della discriminazione, dell'inferiorità e della marginalità che hanno a lungo condizionato, e ancora condizionano, la sua vicenda storica.

Trame disperse
0 0 0
Libros Modernos

Trame disperse : esperienze di viaggio, di conoscenza e di combattimento nel mondo della Grande guerra (1914-1918) / a cura di Marco Severini

Marsilio, 2015

Resumen: Il volume raccoglie gli atti dell'omonimo Convegno internazionale di studi che, organizzato dall'Associazione di Storia Contemporanea nel centenario dello scoppio della Prima guerra mondiale, si è svolto tra il 28 e il 30 novembre 2014. Tra le molteplici pagine della grande odissea bellica vengono indagati i casi di uomini e donne che compirono esperienze di viaggio, di conoscenza e di combattimento nel mondo della Grande Guerra: una drammatica e sconvolgente vicenda collettiva che spostò milioni di persone attraverso imperi, nazioni e le periferie più disparate. La ricostruzione di questi itinerari, alcuni dei quali dimenticati o poco conosciuti, è stata affidata a storici e specialisti di discipline contigue alla storia contemporanea.

Giovanni Giocondo
0 0 0
Libros Modernos

Giovanni Giocondo : umanista, architetto e antiquario / a cura di Pierre Gros e Pier Nicola Pagliara

Marsilio, 2014

Viaggi e viaggiatori nell'Ottocento: itinerari, obiettivi, scoperte
0 0 0
Libros Modernos

Viaggi e viaggiatori nell'Ottocento: itinerari, obiettivi, scoperte / a cura di Marco Severini

Marsilio, 2013

Resumen: Il volume analizza storicamente la tematica del viaggio, declinato nelle più diverse accezioni, e assume come riferimento cronologico il secolo XIX: vengono focalizzati esempi e tipologie di viaggio quanto mai disparati nelle finalità, nelle mete, nell'appartenenza sociale e di genere, nelle modalità di spostamento e nelle stesse scoperte registrate. L'Ottocento si è rivelato, sotto molti punti di vista, l'età del viaggio e dei viaggi, che furono compiuti per completare l'iter formativo e culturale, per ragioni professionali, politiche, sentimentali, familiari, personali e per altro ancora. A differenza di quelli dei secoli precedenti, la stragrande maggioranza di questi spostamenti fu accompagnata da puntuali e quotidiani resoconti, espressi di volta in volta in forma epistolare, diaristica e intellettuale; tra le destinazioni, la penisola italiana divenne, in questo periodo, la meta ricercata di viaggi collocabili nella tradizione del Grand Tour o rispondenti a necessità dettate dalle trasformazioni politiche, ideologiche e culturali del secolo delle nazionalità. Dall'Italia e da una sua particolare visuale periferica lo sguardo si allarga, attraverso distinte sezioni, al vecchio continente e poi alle rotte extra-europee. Nel rispetto della dimensione storica di fondo, l'opera si presenta come un percorso interdisciplinare che ha chiamato a confronto storici e studiosi della letteratura e della lingua, filosofi e astronomi, storici dell'arte e artisti.

Pietro Porcinai
0 0 0
Libros Modernos

Pietro Porcinai : il progetto del paesaggio nel XX secolo / a cura di Luigi Latini e Mariapia Cunico

IUAV : Marsilio, 2012

Resumen: La figura di Pietro Porcinai (1910-1986), paesaggista tra i più significativi del Novecento europeo, esprime un capitolo emblematico, seppure isolato in Italia, del rapporto non sempre facile tra paesaggio e architettura. Nel caso di Porcinai appare interessante osservare come il lavoro di un professionista del paesaggio si avvalga con uguale intensità sia di un vivace interesse per l'architettura e la cultura artistica del proprio tempo, sia di un sapere tecnico e di una eccezionale padronanza nel campo botanico, aspetti che convergono in una visione unitaria e autonoma del mestiere. La vicenda sorprendente di Porcinai, inventore di una mentalità professionale e culturale in gran parte inedita nel panorama italiano del suo tempo, si arricchisce da subito dei necessari approfondimenti all'interno di un orizzonte internazionale dal quale prende forza e che gli permette di gettare uno sguardo innovativo sul progetto del paesaggio italiano. Il continuo scambio con colleghi e tecnici stranieri e il prestigio guadagnato, soprattutto dagli anni del dopoguerra, in campo internazionale, permetteranno al paesaggista fiorentino di proiettare il proprio lavoro e la propria mentalità verso un'estesa rete di committenze e di incursioni professionali (nel suo archivio oggi si conservano circa 1400 progetti), che va ben oltre la sfera convenzionale del giardino privato.

Dall'Unità alla Repubblica
0 0 0
Libros Modernos

Dall'Unità alla Repubblica : percorsi e temi dell'Italia contemporanea / a cura di Marco Severini

Venezia : Marsilio, 2011

Resumen: Il volume raccoglie gli atti del convegno di studi storici tenutosi a Castelfidardo (AN) il 25 settembre 2010. Alla vigilia delle celebrazioni per il 150° anniversario dell'Unità d'Italia, I'ANPI, con la collaborazione scientifica del Dipartimento di Scienze Storiche, Documentarie, Artistiche e del Territorio della Facoltà di Lettere e Filosofia dell'Università di Macerata, presenta una riflessione storica e culturale sul percorso che il nostro paese ha intrapreso dall'Unità alla Repubblica. Un percorso che riguarda i grandi temi della politica, della Costituzione, delle tradizioni e della mitologia repubblicane, delle alfabetizzazioni degli italiani, delle donne e della cittadinanza femminile, del volontarismo patriottico, della patria e della nazione.

Pasolini e la televisione
0 0 0
Libros Modernos

Pasolini e la televisione / a cura di Angela Felice

Venezia : Marsilio ; Casarsa della Delizia : Centro studi Pier Paolo Pasolini, 2011

Il paesaggio dei tecnici
0 0 0
Libros Modernos

Il paesaggio dei tecnici : attualità della cartografia storica per il governo delle acque : atti del convegno internazionale, Bologna, Università degli studi di Bologna, Plesso San Giovanni in Monte, 3 aprile 2008, Cremona, Museo civico, Ala Ponzone, 4 aprile 2008 / a cura di Lucia Masotti

Venezia : Marsilio, 2010

Resumen: Il Po scorre come un confine tra le province di Piacenza e di Cremona, un tempo vero limite politico tra due Stati distinti. Apportando e sottraendo terra, il fiume rimetteva costantemente in discussione gli accordi tra i governanti che, col supporto di agrimensori, geometri ed ingegneri, secolo dopo secolo hanno dibattuto sulla pertinenza di ogni singolo terreno. A questi tecnici si deve l'immagine del paesaggio tra Sette e Ottocento, e innumerevoli delineazioni al servizio della progettazione e realizzazione delle loro opere: argini, pennelli, porti e strade. Attraversare il paesaggio dei tecnici significa compiere un viaggio attraverso il tempo e le conoscenze sviluppate per vivere col Fiume, con la sua forza e mutevolezza. Un viaggio molteplice, poiché le opere variano da luogo a luogo e condizionano il paesaggio in ragione della cultura delle popolazioni che vi abitano. Così uno sguardo a un altro grande fiume, il Rodano, e al lavoro dei tecnici francesi negli ultimi secoli propone immagini di paesaggi fluviali diversamente modellati, riflessi di altre culture. Possono l'Ingegneria idraulica e la Geologia accompagnarsi alle Scienze Umane per trarre da queste carte nuove, attuali risposte? Può lo studio dei passati equilibri delle regioni fluviali offrire supporto per una pianificazione sostenibile del territorio, e per la generazione di paesaggi futuri? Intorno a questi interrogativi offrono riflessioni gli autori di questo volume.

Amintore Fanfani e la politica estera italiana
0 0 0
Libros Modernos

Amintore Fanfani e la politica estera italiana : atti del convegno di studi tenuto a Roma il 3 e 4 febbraio 2009 / a cura di Agostino Giovagnoli e Luciano Tosi

Venezia : Marsilio, 2010

Resumen: Amintore Fanfani è stato un importante protagonista della politica estera italiana, ma sotto questo profilo la sua opera non è mai stata oggetto di una specifica ricostruzione. Il volume, che raccoglie gli atti del Convegno di studi promosso dalla Fondazione Fanfani, affronta in modo ampio e approfondito l'azione internazionale da lui svolta. Le ricerche qui pubblicate si basano su fonti inedite o poco conosciute, in particolare i suoi diari e carteggi da poco a disposizione degli studiosi, ma tengono anche conto del dibattito storiografico sulle relazioni internazionali nella fase della coesistenza competitiva (1958-1968). Come scrivono nell'introduzione Agostino Giovagnoli e Luciano Tosi, diversamente da opinioni ancora molto diffuse, non ci fu in questo periodo una radicale discontinuità rispetto alle scelte atlantica ed europeista di De Gasperi, che Fanfani condivise con maggiore chiarezza e fermezza di quanto usualmente gli è stato riconosciuto. E vero però che svolse un'attività intensa, cercando di introdurre elementi di novità per far uscire l'Italia da una posizione di subalternità, favorire il dialogo fra Est e Ovest, aiutare i paesi in via di sviluppo, coniugare gli interessi nazionali con quelli della comunità mondiale. Il volume fa emergere il complessivo progetto culturale, e le sue implicite radici religiose, che hanno sostenuto la prospettiva planetaria da Fanfani più volte richiamata.

Le nuove politiche per l'immigrazione
0 0 0
Libros Modernos

Le nuove politiche per l'immigrazione : sfide e opportunità : atti della seconda edizione dei Dialoghi asolani, Asolo, 16-17 ottobre 2009 / a cura di Valentina Cardinali e Marcella Lucidi

Venezia : Marsilio, 2010

Resumen: In questo volume sono stati raccolti gli interventi della seconda edizione dei Dialoghi asolani, dedicata a Le nuove politiche per l'immigrazione. Sfide e opportunità. Con questa iniziativa, le fondazioni Farefuturo e Italianieuropei hanno avviato una riflessione comune intorno a una questione cruciale dell'agenda politica nazionale ed europea, convinte che l'Italia debba adottare, dinanzi al fenomeno migratorio e alla sua crescente importanza nella società e nell'economia, un modello di integrazione organico e adeguato alla rilevanza delle sfide attuali. Lo sforzo congiunto delle due fondazioni è stato anzitutto metodologico e si è ispirato alla necessità di depoliticizzare la questione immigrazione, evitando che l'analisi potesse essere condizionata da giudizi di parte, allo scopo di tratteggiare i contorni di uno spazio condiviso nel quale pensare strategicamente. I contributi raccolti hanno pertanto un minimo comune denominatore nella percezione del fenomeno migratorio come dato strutturale della società italiana e nel conseguente realismo suggerito dai numeri e dalle tendenze dell'immigrazione. Un realismo che tuttavia sconsiglia di negare le difficoltà, in quanto anche nelle democrazie mature non si è immuni da sentimenti di disagio quando ci si deve confrontare con gruppi di origine e identità diverse. Accogliere milioni di persone che portano con sé culture, religioni, abitudini differenti è una sfida, forse la più complessa delle sfide indotte dalla globalizzazione.

La narrativa femminile in Italia
0 0 0
Libros Modernos

La narrativa femminile in Italia / a cura di Francesco De Nicola e Pier Antonio Zannoni

Venezia : Marsilio, 2010

Resumen: In occasione della xxv edizione del premio letterario per la donna scrittrice Rapallo-Carige, si è svolto a Genova il 23 aprile 2009 il convegno La narrativa femminile in Italia, i cui interventi vengono qui raccolti. E stata l'occasione per ripercorrere, grazie alle relazioni di Leone Piccioni, Mario Baudino, Ermanno Paccagnini e Claudio Marabini, le opere in prosa delle autrici italiane più significative dall'Unità nazionale al Duemila e la produzione di alcune donne attive nell'editoria, mentre alcuni dei temi più ricorrenti nella nostra narrativa, da quello storico a quello familiare, vengono esaminati da Milva Maria Cappellini e da Isabella Bossi Fedrigotti, con una più specifica attenzione al concorso di Rapallo, tra scoperte e riscoperte, rivolta dagli interventi di Elvio Guagnini e di Francesco De Nicola. Il volume è completato da un'intervista di Pier Antonio Zannoni alla scrittrice Laura Pariani e dalle schede di presentazione delle ventisei opere che, tra il 2005 e il 2009, hanno vinto il Premio Rapallo o ne sono entrate nella terna finalista, si sono aggiudicate il Premio Opera Prima o quello della Giuria.

Il dissenso
0 0 0
Libros Modernos

Il dissenso : critica e fine del comunismo / a cura di Pier Paolo Poggio

Venezia : Marsilio, 2009

Resumen: Atti del convegno tenutosi a Brescia nel 2007, in cui è stato analizzato il dissenso politico come uno dei fenomeni più significativi nella storia del comunismo novecentesco

Parola, musica, scena, lettura
0 0 0
Libros Modernos

Parola, musica, scena, lettura : percorsi nel teatro di Carlo Goldoni e Carlo Gozzi / a cura di Giulietta Bazoli e Maria Ghelfi

Venezia : Marsilio, 2009

Resumen: La congiunzione particolarmente felice delle celebrazioni dei due maggiori uomini del teatro comico veneziano e italiano del XVIII secolo - alla fine del biennio dedicato al secondo centenario della morte di Carlo Gozzi (1806/2006) e al terzo centenario della nascita di Carlo Goldoni (1707/2007) - lascia la sua ultima e particolarmente ricca testimonianza negli atti del Convegno internazionale Parola, musica, scena, lettura. Percorsi nel teatro di Carlo Goldoni e Carlo Gozzi, tenutosi a Venezia nel dicembre 2008, organizzato dal Comitato Regionale per le celebrazioni - e presieduto da Manlio Pastore Stocchi - insieme all'Università Ca' Foscari e al Comune di Venezia-Musei Civici Veneziani. Il bilancio è di grande interesse, soprattutto sul fronte del superamento della stereotipa opposizione di Goldoni e Gozzi e nel rilievo dei percorsi comuni della loro affermazione, in Italia e in Europa, nel quadro della civiltà teatrale veneziana del XVIII secolo. Accanto alla prosecuzione dell'onda lunga goldoniana, dal precedente centenario del 1993, una rinnovata attenzione riguarda oggi, infatti, in Italia e ancor più fuori d'Italia, la figura di Carlo Gozzi, grazie soprattutto alla straordinaria novità offerta dalla scoperta di un rilevantissimo fondo autografo, del cui studio gli atti offrono un'ampia immagine.

Overcoming nuclear danger
0 0 0
Libros Modernos

Overcoming nuclear danger : International conference organized by the World Political Forum and John F. Kennedy School of Government, Harvard University Cambridge, USA, December 4-5, 2007 / edited by Andrei Grachev

Venezia : Marsilio ; Torino : The World Political Forum, 2009

A egregie cose
0 0 0
Libros Modernos

A egregie cose : studi sui Sepolcri di Ugo Foscolo / a cura di Fabio Danelon

Venezia : Marsilio, 2008

Resumen: Atti del convegno tenuto a Brescia nel 2007 in occasione del bicentenario della prima edizione del carme Dei sepolcri di Ugo Foscolo.

L'intellettuale antisemita
0 0 0
Libros Modernos

L'intellettuale antisemita / a cura di Roberto Chiarini ; prefazione di Stefano Folli

Venezia : Marsilio, 2008

Resumen: Atti del convegno, tenutosi a Salo' nel 2006, sul ruolo svolto dagli intellettuali nella promozione e sostegno di una cultura antisemita.

Intorno al Sacro Volto
0 0 0
Libros Modernos

Intorno al Sacro Volto : Genova, Bisanzio e il Mediterraneo, (secoli XI-XIV) / a cura di Anna Rosa Calderoni Masetti, Colette Dufour Bozzo, Gerhard Wolf

Marsilio, 2007

Resumen: Studiosi da ogni partee del mondo si mettono sulle tracce del Mandylion, l'icona raffigurante il Sacro Volto del Salvatore, ripercorrendo gli itinerari tortuosi delle sue diverse rappresentazioni e della loro fortuna nell'ambito complesso e variegato del Mediterraneo del basso Medioevo.