E' possibile raffinare la ricerca cliccando sui filtri proposti (nella colonna a sinistra), oppure utilizzando il box di ricerca veloce o la relativa ricerca avanzata.

Incluir: todos los filtros siguientes
× Sujeto Atti di congressi

Encontrados 8997 documentos.

Mostrar parámetros
Marx e il conflitto
0 0 0
Libros Modernos

Imbriano, Gennaro <1983->

Marx e il conflitto : critica della politica e pensiero della rivoluzione / Gennaro Imbriano

DeriveApprodi, 2020

Resumen: «Questo residuo del vecchio mondo, la regolazione dello scambio delle merci sulla base dell'eguaglianza del lavoro impiegato a produrle, resta "nell'angusto orizzonte giuridico borghese", e dovrà essere superato nella fase compiutamente comunista della società, quando, accanto all'estinzione dello Stato, saranno "cresciute le forze produttive e tutte le sorgenti delle ricchezze sociali" potranno «scorrere in tutta la loro pienezza». Solo allora la rivoluzione avrà fatto il suo corso. Ciascuno non avrà secondo quanto avrà prodotto: motto dell'umanità sociale sarà "a ciascuno secondo i suoi bisogni, ciascuno secondo le sue possibilità"».

Povertà
0 0 0
Libros Modernos

Colloquio internazionale di letteratura italiana, 6. <2015 ; Napoli>

Povertà : atti del sesto colloquio internazionale di letteratura italiana : Università degli studi Suor Orsola Benincasa, Napoli, 27-29 maggio 2015 / a cura di Silvia Zoppi Garampi

Salerno, 2020

Resumen: Il sesto Colloquio, tenuto a Napoli nei giorni 27-29 maggio 2015, è stato intitolato alla povertà. Il metodo d’indagine è rimasto lo stesso adottato nei precedenti incontri: risalire all’uso e alle accezioni del vocabolo dal mondo antico fino a noi, privilegiando lo scandaglio della tradizione letteraria italiana e il suo dialogo con discipline e forme d’arte diverse (dal diritto alla sociologia, dalla musica al cinema), non solo europee. Attraverso la voce di venti studiosi, è stata cosí restituita l’inedita, originale narrazione della parola e dei contesti che l’hanno nominata: dalle Beatitudini a san Francesco, da Petrarca ad Alberti, da Machiavelli a Tasso fino al Lazarillo de Tormes e a Giulio Cesare Croce. Inoltre il lemma povertà è stato analizzato in Pagano, Leopardi, Verdi, Pascoli, Verga; un termine che poi, nel Novecento, si impone nella poesia, nella narrativa e nel cinema: dai crepuscolari a Ungaretti, da Capitini a Luzi, Betocchi, Turoldo, Scotellaro, Pasolini, Zavattini, da Bilenchi a Madieri e in maniera particolarmente rilevante nella testimonianza religiosa, come mostra il saggio sul teologo Arturo Paoli, e nella riflessione filosofica e giuridica. Se nell’arco di secoli di vita del nostro idioma il dibattito sulla povertà appare minoritario e di fatto è rimasto fino alla metà circa del XX secolo un argomento poco presente alle culture dominanti, dalla lettura del libro emerge la ricchezza di interpretazioni di una parola che ci attraversa, che per aspetti diversi ha sollecitato le varie forme dell’arte e sta misurando la storia della nostra civiltà.

La svolta del 1938
0 0 0
Libros Modernos

La svolta del 1938 : fascismo, cattolicesimo e antisemitismo / a cura di Andrea Riccardi, Gabriele Rigano ; postfazione di Agostino Giovagnoli

Guerini, 2020

Resumen: Il mondo cattolico reagì con differenti modalità di fronte alla decisione del fascismo, nel 1938, di introdurre una legislazione razzista. L’antisemitismo fascista aveva portato a maturazione le contraddizioni interne al mondo cattolico: si manifestarono giudizi diversi sul regime e vere divaricazioni in proposito anche ai più alti livelli della Chiesa. Quali le reazioni all’antisemitismo fascista da parte del mondo cattolico? Ci fu consapevolezza che l’antisemitismo si sarebbe riverberato anche sulla Chiesa, radicata nella tradizione ebraica? La sfida dei totalitarismi alla tradizione cattolica fu colta in tutta la sua portata? O fu, invece, sottovalutata nella convinzione di poter «cattolicizzare» ancora una volta le evoluzioni del regime? La storia della politica antisemita del 1938 mette a contatto con le debolezze, le confusioni ideologiche, le fragilità religiose e la pusillanimità, ma anche con chiare e lucide visioni, necessarie ancora oggi.

Uomini dalla parte delle donne fra Otto e Novecento
0 0 0
Libros Modernos

Uomini dalla parte delle donne fra Otto e Novecento / a cura di Lidia Pupilli

Marsilio, 2020

Resumen: L'opera presenta otto interessanti casi di studio di personalità del mondo politico e culturale italiano - e in un caso britannico - che tra Otto e primo Novecento si sono impegnate in prima persona per il riconoscimento alle donne di diritti essenziali ripetutamente negati. Questi uomini hanno sfidato le convenzioni e i sarcasmi dei loro colleghi e di una società profondamente maschilista per affermare l'esigenza di un profondo cambiamento nei rapporti di genere: dalle loro battaglie in prima persona sono scaturiti alcuni passaggi-chiave nella vicenda storica del processo di emancipazione femminile.

Melchiorre Cesarotti
0 0 0
Libros Modernos

Melchiorre Cesarotti : linguistica e antropologia nell'età dei Lumi / a cura di Carlo Enrico Roggia

Carocci, 2020

Resumen: Figura centrale per la cultura italiana del secondo Settecento, Melchiorre Cesarotti è un caso esemplare dell'efficacia delle reti sociali e intellettuali che attraversavano l'Europa dei Lumi. Nelle opere dedicate alle lingue e al linguaggio di questo philosophe radicato in quella che ormai era una prestigiosa periferia dell'Europa intellettuale (Padova, con la sua gloriosa Università), si riverberano tutti i temi cruciali che animavano la più avanzata riflessione coeva: dai rapporti fra linguaggio, pensiero e realtà ai fondamenti del mutamento linguistico e della ricerca etimologica, fino alla relazione tra linguaggio e mito nel quadro di una vera e propria antropologia dell'antico. Una ricchezza e profondità di pensiero a cui il contatto con la peculiare condizione storica e linguistica dell'Italia settecentesca fa assumere una curvatura originale e un rilievo autonomo nel panorama tanto italiano che europeo. Contributi di: Franco Arato, Daniele Baglioni, Andrea Battistini, Silvia Contarini, Andrea Dardi, Francesca M. Dovetto, Stefano Gensini, Giorgio Graffi, Claudio Marazzini, Sara Pacaccio, Alessio Ricci, Carlo Enrico Roggia, Alberto Roncaccia.

Le sfide della democrazia
0 0 0
Libros Modernos

Le sfide della democrazia : la paura e la lusinga / a cura di Annarita Corrado ... [ et al.] ; saggio introduttivo di Sabino Cassese ; contibuti di Umberto Ambrosoli ... [ et al.]

Laterza, 2020

Resumen: Se dopo la caduta del Muro di Berlino ci si è cullati nella fugace illusione che la forma di governo democratica «del popolo, dal popolo, per il popolo» fosse destinata a un predominio universale, oggi nei suoi confronti si manifestano attacchi, tensioni e logoramenti. C'è chi propugna l'ibridazione della democrazia con un autoritarismo soffice, chi ne ipotizza il superamento in nome di una presunta neutralità della tecnica, chi ne asseconda l'asservimento a potentati economici, chi la diluisce con procedure insondabili. In questo libro alcuni protagonisti del dibattito pubblico italiano - accademici, magistrati, ricercatori, intellettuali - discutono di diritti, libertà, giustizia, corruzione, mafie e terrorismo come sfide contemporanee per i sistemi democratici. I loro contributi nascono da un ciclo di incontri tenuti presso il Liceo Scientifico "Leonardo da Vinci" di Maglie (Lecce).

Per una storia della Resistenza in Vallesabbia
0 0 0
Libros Modernos

Per una storia della Resistenza in Vallesabbia : aggiornamenti e riflessioni / a cura di Fabio Fontana e Daria Gabusi

EVS, Edizioni Valle Sabbia, 2019

Filippo Bartolone
0 0 0
Libros Modernos

Filippo Bartolone : parole e memoria : la fortuna di avere un maestro : atti del Convegno tenuto a Messina il 12 dicembre 2018 in occasione dei 30 anni dalla morte del filosofo / Vincenzo Cicero, Marianna Gensabella (eds.)

Scholé, 2019

Resumen: Il volume raccoglie i contributi della giornata di studi in onore di Filippo Bartolone (1919-1988), tenutasi il 12 dicembre 2018, per celebrare il trentennale della sua scomparsa. Al pensatore siciliano hanno reso omaggio allievi, studiosi e amici che, a diverso titolo, hanno potuto apprezzare le sue doti intellettuali e spirituali. Distribuiti nelle quattro sessioni che hanno contraddistinto la ricorrenza, i saggi percorrono, nella prima sessione, alcuni temi della sua filosofia per aprirsi, nella seconda sessione, alle toccanti testimonianze dei suoi allievi circa il suo personale stile di insegnante ed educatore. Nella terza sessione è messa in luce la ricca spiritualità di Bartolone, nutrita di una profonda meditazione religiosa, mentre nella quarta e ultima sessione viene tratteggiata la peculiarità del suo impegno etico-politico, entro e oltre il suo lavoro accademico e in alcuni temi della sua opera.

La bellezza abita in biblioteca
0 0 0
Libros Modernos

Workshop Teca del Mediterraneo, 19. <2018 ; Bari>

La bellezza abita in biblioteca : architetture, patrimoni e comunità : 19. workshop Teca del Mediterraneo : Bari, 13 aprile 2018 / a cura di Maria A. Abenante

Associazione italiana biblitoeche : Consiglio regionale della Puglia, 2019

Resumen: Teca del Mediterraneo ha dedicato il 19° workshop al tema "La bellezza abita in biblioteca. Architetture, patrimoni e comunità", con lo scopo di mettere in luce le enormi ricchezze di cui le biblioteche dispongono - le raccolte bibliografiche e documentali - spesso poco conosciute. La bellezza riguarda però anche la biblioteca come spazio e luogo di aggregazione e di inclusione sociale di un pubblico sempre più ampio e diversificato che richiede una continua evoluzione dei servizi offerti.

La lingua dell'esperienza
0 0 0
Libros Modernos

La lingua dell'esperienza : attualità dell'opera di Luigi Meneghello / a cura di ForMaLit

Cierre, 2019

Resumen: Una delle peculiarità di Luigi Meneghello è la capacità, a tratti sorprendente, di indagare alcune grandi questioni su un piano strettamente locale e personale. Meneghello pratica un andirivieni costante tra particolare e universale, così come tra pubblico e privato. Tale caratteristica è centrale rispetto all'attualità, e quindi all'importanza, dell'opera meneghelliana. Il nucleo centrale di questo volume è composto dagli interventi presentati durante il convegno omonimo del maggio 2017; attorno a questo nucleo ruotano i contributi a cura dell'Associazione ForMaLit che riflettono sull'opera dello scrittore e sulle esperienze maturate tramite la sua rilettura nelle scuole medie e superiori e attraverso il graphic novel pubblicato dalla casa editrice Becco Giallo.

Scrittura di testi e produzione di libri
0 0 0
Libros Modernos

Scrittura di testi e produzione di libri : libri e lettori a Brescia tra Medioevo ed età moderna / a cura di Luca Rivali

Forum, 2019

Resumen: Atti della settima giornata di studi "Libri e lettori a Brescia tra Medioevo ed Età moderna", svoltasi il 5 maggio 2017 presso la sede di Brescia dell'Università Cattolica. Si tratta di un appuntamento ormai tradizionale, volto a valorizzare il ricco patrimonio culturale che la città ha offerto nel tempo, tramite i suoi autori, copisti, tipografi, editori e artisti. I contributi qui riuniti offrono un percorso interdisciplinare che va dall'identificazione di incisori che collaborarono con antiche tipografie alla ricostruzione del contesto culturale legato alla curia bresciana, dall'analisi di alcune fortunate edizioni alla riscoperta di personaggi dimenticati della cultura locale, dal ritrovamento sul mercato antiquario di curiosi testi a studi intorno a frammenti di nuclei librari conservati in biblioteche bresciane. I saggi, firmati da giovani ricercatori e studiosi affermati, grazie ad approcci e metodologie di indagine differenti, propongono un quadro che conferma la ricchezza di spunti di ricerca che la storia culturale bresciana continua a offrire.

L'utopia montessoriana
0 0 0
Libros Modernos

L'utopia montessoriana : pace, diritti, libertà, ambiente / Massimo Baldacci e Miguel A. Zabalza (a cura di) ; prefazione di Battista Quinto Borghi

Erickson, 2019

Resumen: Il libro indaga un aspetto spesso trascurato e però centrale nella figura e nell'opera di Maria Montessori: l'afflato utopico. I contributi di apertura cercano di restituire un quadro d'insieme dell'«utopia montessoriana», mentre i saggi successivi esplorano, in modo attento, le diverse direzioni della riflessione della studiosa su tale terreno: la pace, l'antiautoritarismo, i diritti dell'infanzia, l'emancipazione femminile, l'ecologia cosmica, ecc. Si tratta di linee di riflessione preziose, tanto più a fronte dell'odierna tendenza a vedere l'educazione come un modo per coltivare le competenze necessarie alla crescita economica e all'inserimento nel mondo del lavoro e - particolarmente per quando riguarda l'infanzia - a considerare la scuola da un punto di vista neo-custodialista, come un parcheggio in cui i genitori possono lasciare tranquillamente i figli. Rispetto a questa deriva utilitarista, Maria Montessori propone, invece, una più elevata ambizione: costruire attraverso l'educazione l'«uomo nuovo» per un mondo nuovo.

Angi Rampinelli Rota (1934-2013)
0 0 0
Libros Modernos

Angi Rampinelli Rota (1934-2013) : le virtù del liberalismo / a cura di Paolo Corsini

Liberedizioni, 2019

Resumen: Il volume raccoglie le relazioni presentate all'omonimo convegno, tenutosi a Brescia in palazzo della Loggia il 19 ottobre 2018 in ricordo di Angi Rampinelli: politico, uomo di cultura e avvocato. Nel libro sono inoltre pubblicati interventi e testimonianze sulla figura di Angelo Rampinelli, nonché, in appendice, alcune lettere a lui indirizzate da ex sindaci ed ex presidenti della Provincia di Brescia.

Lino Monchieri tra Resistenza, internamento e ripresa della vita democratica
0 0 0
Libros Modernos

Lino Monchieri tra Resistenza, internamento e ripresa della vita democratica / a cura di Rolando Anni e Ismaele Pedrini

Archivio storico della Resistenza bresciana e dell'età contemporanea, 2019

Resumen: Nel corso del seminario di studio dal titolo "Lino Monchieri tra Resistenza, internamento e ripresa della vita democratica" e coordinato dal prof. Luciano Pazzaglia si sono succeduti diversi interventi, ciascuno dei quali ha messo in luce un peculiare aspetto della vivacissima personalità del maestro bresciano e della sua poliedrica attività.

Eredità e memorie del Sessantotto italiano
0 0 0
Libros Modernos

Eredità e memorie del Sessantotto italiano : atti del convegno, Perugia, 25-26 ottobre 2018 / a cura di Valerio Marinelli

Editoriale umbra : Istituto per la storia dell'Umbria contemporanea, 2019

Resumen: Questa pubblicazione nasce da un convegno di studi che si è tenuto all'Università di Perugia presso il Dipartimento di Lettere - Lingue, letterature e civiltà antiche e moderne. Ai relatori è stato chiesto di intervenire, ognuno per il rispettivo campo di competenza, sulle eredità odierne e attuali del Sessantotto. E' opinione comune che le rivoluzioni dell'età moderna abbiano perso; più precisamente, che le loro sfide storiche siano state sconfitte o da intrinseche contraddizioni o da un concorso di fattori endogeni ed esogeni. Tuttavia, queste hanno comunque lasciato dei segni, delle eredità anche profonde sul piano sociale, politico, culturale, giuridico, economico. Il Sessantotto non è stata una rivoluzione nel senso classico del termine; al limite lo si può definire una rivoluzione sognata e mai compiuta. Al pari delle rivoluzioni moderne - realizzate e tradite o tentate e fallite -, il '68 ha però lasciato su una molteplicità di contesti tracce evidenti, ritagliandosi uno spazio duraturo nella categoria dei miti fondativi che connotano la storia dei popoli.

A mezzi termini
0 0 0
Libros Modernos

A mezzi termini : forme della contaminazione dal XX secolo / a cura di Lorenzo Donghi, Elisa Enrile e Giorgia Ghersi

Mimesis, 2019

Resumen: Parlare “senza mezzi termini”. Esprimersi con parole piene, decise e non equivoche. Oppure, ribaltare l’espressione per affermare con forza la volontà di fare il contrario: parlare con-fondendo, prediligere le forme ibride, praticare sconfinamenti. A partire dal XX secolo, il panorama delle arti ha vissuto una nuova fase di emancipazione dalle soluzioni tradizionali aprendosi a inedite possibilità espressive, sempre più eterogenee e contaminate. Nasce da questo assunto l’intento di riunire un insieme di voci che ha scelto di indagare l’orizzonte della contaminazione artistica spaziando tra letteratura, fumetto, fotografia, cinema e performance: i contributi qui inclusi, che procedono da un’impronta letteraria a un carattere via via più visivo-performativo, restituiscono gli interventi discussi nell’ambito del convegno che al volume presta il titolo, la Fondazione Sandra ed Enea Mattei ha contribuito anche alla pubblicazione di questo volume.

La fisarmonica
0 0 0
Libros Modernos

La fisarmonica : dalle imprese familiari ai distretti produttivi : atti dell'incontro di studio, Villa Medici del Vascello, San Giovanni in Croce, 25 settembre 2019 / a cura di Fabio Perrone

[S.n.], 2019

  • No se puede reservar
  • Ejemplares totales: 1
  • En préstamo: 0
  • Reservas: 0
Il nemico innocente
0 0 0
Libros Modernos

Il nemico innocente : l'incitamento all'odio nell'Europa contemporanea = The innocent enemy : hate incitement in contemporary Europe / a cura di Milena Santerini ; saluto di Liliana Segre ; foreword of Sandro De Bernardin ; presentazione di Giuseppe Pierro

Guerini e associati, 2019

Resumen: Il fenomeno dell'«odio», pur nell'ambiguità del termine, è ben conosciuto nella storia dell'Europa moderna. Nelle sue varie forme (antisemitismo, razzismi, xenofobia, antigitanismo, islamofobia ecc.) rivela un'avversione e una distanza aggressiva verso chi viene percepito come diverso. L'hate speech, in particolare, indica il «discorso dell'odio» (non solo parole ma anche immagini o altro) che manifesta sentimenti di rifiuto, astio e malanimo verso singoli o gruppi. Ancora oggi, nella società globale, l'odio è usato nelle sue varie forme come propaganda per colpire il nemico innocente, il gruppo bersaglio, il capro espiatorio, l'avversario politico. A partire dalla storia dell'odio nazionalistico, il libro (promosso dalla presidenza italiana dell'IHRA - International Holocaust Remembrance Alliance) ricostruisce le caratteristiche del fenomeno, le norme giuridiche e le strategie per affrontarlo, le nuove espressioni dell'hate speech online, che trovano sul web un potente veicolo di diffusione. Ieri come oggi, emblematico resta l'antisemitismo, inquietante per la sua carica di ostilità che assume forme - allo stesso tempo - antiche e nuove.

Filosofia e scienza a confronto
0 0 0
Libros Modernos

Filosofia e scienza a confronto / a cura di Caterina Genna

Angeli, 2019

Resumen: Il volume su "Filosofia e scienza a confronto" risulta essere il testo degli Atti del Convegno Internazionale di Studi, organizzato a Palermo nei giorni 24 e 25 ottobre 2019 sul tema "Cosmopolitismo e Identità Culturali". Il Convegno, promosso dall'Assessorato dei Beni Culturali e dell'Identità Siciliana della Regione Siciliana e dalla Biblioteca di Studi Filosofici, fa parte delle iniziative risalenti alla Storia della filosofia del Dipartimento di Scienze Psicologiche, Pedagogiche, dell'Esercizio Fisico e della Formazione dell'Università degli Studi di Palermo.

Il primato della coscienza
0 0 0
Libros Modernos

Il primato della coscienza : tra etica umana e morale religiosa : atti del X convegno annuale, 10 dicembre 2016 / a cura di Ermanno D’Onofrio, Aurelio Cesaritti ; prefazione di Giorgia Brambilla ; contributi di Francisco José Ballesta ... [et al.]

Aracne, 2019

Resumen: Atti della X edizione del convegno annuale promosso dal Consultorio Familiare Anatolè ONLUS sui temi di etica e morale. Gli esseri umani in quanto persone sono dotate di capacità di discernimento tra bene e male, quindi da tutelare non soltanto perché questo sia giusto naturalmente, ma soprattutto perché la loro tutela ne rispetta la dignità e la libertà quali valori irrinunciabili di fronte a Dio e alla società. Il concetto del bene e del male viene quindi elevato a valore, degno di tutela e rispetto, non soltanto di fronte all’etica umana e della morale naturale, ma anche nei confronti del volere di Dio.