Found 2007525 documents.

Il mio lungo viaggio
0 0 0
Modern linguistic material

Angela, Piero <1928->

Il mio lungo viaggio : 90 anni di storie vissute / Piero Angela

Mondadori, 2017

Abstract: Con questo libro, Piero Angela ci accompagna in un viaggio diverso, attraverso due secoli e molti continenti, in mezzo a mille peripezie, incontri, scoperte e avventure: la sua vita. Il principe della divulgazione televisiva, l'autore di decine di bestseller che hanno svelato a tre generazioni di italiani la bellezza della scienza, stavolta ha scritto un libro diverso: «Non è un libro di divulgazione scientifica, ma un racconto personale dedicato al pubblico che da tanti anni mi segue nel mio lavoro, spesso con vero affetto ... Il libro racconta le mie esperienze di lavoro, il 'dietro le quinte' di oltre mezzo secolo di televisione ... Ma per la prima volta rispondo anche a certe domande che spesso mi vengono rivolte in occasione di incontri o conferenze, e che riguardano la mia vita, la mia formazione, gli inizi in RAI, il pianoforte, persino la mia infanzia». Nato nel 1928, testimone oculare di due secoli, ci racconta in modo vivido l'Italia degli anni Trenta e Quaranta, gli anni esaltanti del miracolo economico, la nascita della televisione, la sua straordinaria carriera di giornalista: prima cronista, poi inviato, poi inventore e conduttore di programmi che hanno contribuito a diffondere tra gli italiani una cultura scientifica. Nel libro ci sono decine di aneddoti e di incontri, ma c'è soprattutto un grande insegnamento, particolarmente prezioso per i giovani che lo venerano come un mito: la passione di sapere e la voglia di scoprire possono portare molto lontano nella vita, e fare di chiunque una persona speciale.

L'isola delle balene
0 0 0
Modern linguistic material

Morpurgo, Michael <1943->

L'isola delle balene / Michael Morpurgo ; traduzione di Silvia Cavenaghi

Il Castoro, 2017

Abstract: Nel 1914 nelle isole Scilly, sulla costa della Cornovaglia, due ragazzini, Gracie e Daniel, fanno amicizia con il Migratore, personaggio solitario, sempre vestito con una mantella e un cappello nero, al quale sarebbe proibito avvicinarsi. Insieme all’eccentrico vecchio, Gracie e Daniel cercano di fermare gli isolani, che partecipano in massa alla mattanza delle balene narvalo arenate sulla spiaggia. Anni prima la stessa azione portò alla morte tutti gli abitanti di Samson, il vicino isolotto, che la gente crede maledetto.

Dopo, tutto è più dolce
0 0 0
Modern linguistic material

Dell'Orto Necchi, Camilla <scrittrice>

Dopo, tutto è più dolce / Camilla Dell'Orto Necchi

Piemme, 2017

Abstract: Bastano pochi giorni per trasformare una vita. Quella di Betta Bennet, da sempre dedita al lavoro di stylist, cambia all'improvviso, quando viene licenziata in tronco dalla rivista di moda per la quale lavora da anni. A ruota anche le altre testate con cui collabora e sulle quali ha sempre contato le danno il benservito e, da improvvida cicala quale è, si trova inaspettatamente sul lastrico. Con il lauto stipendio, se ne vanno l'appartamento in centro a Milano, gli inviti esclusivi, le sfilate, le feste e le indimenticabili vacanze a Formentera. Tutto ciò che Betta si era guadagnata con fatica. Tutto ciò che la rendeva felice. O almeno così pensava. È un po' per caso e un po' per necessità, quindi, che decide di provare a realizzare un sogno di sempre: una piccola società di catering, che non fornisca solo cibo, ma esaudisca i desideri delle persone. La filosofia di +DOLCE è semplice e lontana da tutto ciò che è business e ostentazione: il bello e il buono si possono fare con poco e, "con il cuore", vengono ancora meglio. Ad accompagnarla nel viaggio, Tito, un socio ed ex-velista tanto disorganizzato quanto affascinante, una ciurma di camerieri improvvisati e dal cuore gentile, qualche amica generosa e un avvocato ostile e freddo come il ghiaccio (che ricorda, anche nel nome, l'indimenticabile Mr. Darcy). Tra successi e delusioni, scenografie fantasiose e piatti squisiti, Betta riuscirà a trovare la vera se stessa. Perché, a volte, le seconde possibilità aprono strade nuove e impensate. E regalano attimi di pura dolcezza.

Fissando il sole
0 0 0
Modern linguistic material

Yalom, Irvin D. <1931->

Fissando il sole : come superare il terrore della morte / Irvin D. Yalom ; traduzione dall'inglese di Serena Prina

Pozza, 2017

Abstract: «La tristezza mi entra nel cuore. Io ho paura della morte». Così quattromila anni fa Gilgamesh, l’eroe babilonese, commentava la morte dell’amico Enkidu. La paura della morte ci perseguita da sempre. C’è chi la manifesta indirettamente, magari in un sintomo che non ha apparentemente nulla a che fare con essa; c’è chi la esplicita, come Gilgamesh, con tragica consapevolezza; c’è chi ne è a tal punto paralizzato da non potersi abbandonare ad alcuna felicità. Come un’ombra oscura, la paura della morte entra nel cuore di ogni uomo, in ogni epoca, sotto ogni condizione. Al punto tale che non vi è stato scrittore degno di questo nome che non l’abbia affrontata e descritta. Irvin Yalom l’affronta anche lui in questo libro, ma non per aggiungere un suo compendio di riflessioni alle illustri opere del passato. Il libro è piuttosto una ricognizione che nasce dal confronto personale con il problema della morte, confronto offerto dal dialogo con i pazienti e dalla frequentazione delle opere di quei pensatori che hanno tracciato la via per avere la meglio sul terrore della morte. L’esperienza mostra come sia davvero arduo vivere ogni istante consapevoli di dover morire. «È come cercare di fissare direttamente il sole: si riesce a sopportarlo solo per poco». Di qui i rituali compulsivi per attenuarne il terrore: la proiezione nel futuro attraverso i propri figli, la fede in un salvatore, la strenua lotta per diventare importanti e famosi. L’angoscia della morte è però sempre in agguato, «occultata in qualche abisso nascosto della mente». Che cosa fare? Come misurarsi con essa? Più che Freud, Jung e gli altri grandi psichiatri della fine del diciannovesimo e dell’inizio del ventesimo secolo, sono i filosofi greci classici, in particolare Epicuro, a indicare, per Yalom, la via. È attraverso il pensiero di Epicuro – un filosofo lontanissimo da quella concezione di abbandono alla sensualità con cui viene generalmente tramandato – che l’idea della morte, anziché portare alla disperazione e a una vita priva di scopo, può essere una awakening experience, un’esperienza di risveglio, «una consapevolezza che conduce a una vita più piena».

Il grido del lupo
0 0 0
Modern linguistic material

Burgess, Melvin <1954->

Il grido del lupo / Melvin Burgess ; traduzione di Angela Ragusa

EquiLibri, 2017

Abstract: Il cacciatore è feroce. Un collezionista di trofei fanatico e spietato, sempre alla ricerca di prede rare e pregiate. Il lupo è la preda. La vittima predestinata. Creduti estinti da secoli, gli ultimi lupi d'Inghilterra vivono nascosti nei boschi, protetti dal silenzio degli abitanti del luogo. Ma Ben ha svelato al cacciatore la presenza di un branco di lupi non lontano dalla sua fattoria, nel Surrey. Un errore ingenuo e imperdonabile, che scatena la brama del cacciatore e minaccia la sopravvivenza del branco. La caccia è cominciata. Sarà lunga, brutale, selvaggia.

Destiny
3 0 0
Modern linguistic material

Summers, Lindsey

Destiny : un amore in gioco / Lindsey Summers

Newton Compton, 2017

Abstract: Per Keeley sarebbe stato già un disastro aver preso il telefono sbagliato, l'ultimo giorno di scuola appena prima di partire per le vacanze estive. Ma il disastro si trasforma in una vera catastrofe quando scopre di aver preso per errore quello dell'odioso egocentrico Talon, che tra l'altro se n'è appena andato dal campo di calcio... con il suo telefono. Con riluttanza, i due decidono di inoltrarsi reciprocamente i rispettivi messaggi per una settimana. E così, giorno dopo giorno, Keeley inizia a conoscere un altro lato di Talon, che non le dispiace per nulla. C'è molto oltre la facciata dell'atleta sbruffone che la maggior parte delle persone vede. E inizia a esserci molto di più anche nel cuore di Keeley riguardo a Talon. Troppo. Mentre si scambia messaggi con Talon, anche lei può andare oltre la sua immagine stereotipata di sorella gemella di uno dei ragazzi più popolari della scuola. Messaggio dopo messaggio, riesce a esprimersi come non le era mai capitato, e sente che potrebbe davvero diventare la persona che ha sempre voluto essere...

?
0 0 0
Modern linguistic material

Sgobba, Antonio <giornalista>

? : il paradosso dell'ignoranza da Socrate a Google / Antonio Sgobba

Il Saggiatore, 2017

Abstract: Un libro che pone solo punti interrogativi – un ambizioso atlante dell’ignoranza, un racconto rigoroso e ironico che attraversa secoli di storie, libri, memorie, teorie scientifiche; mette in dialogo grandi filosofi del passato come Platone, Kant e Nietzsche con i politici di oggi; apre dispute tra giornalisti e burocrati dell’Ottocento, sociologi e scrittori, ottimisti e pessimisti, poeti e criminali. Un’indagine sull’infinita possibilità di sfumature che colorano il concetto di «ignoranza» – tra cavalieri che lottano contro gli ignoranti e ignoranti che diventano i signori del mondo – per scoprire il paradosso più antico di sempre. Il paradosso dell'ignoranza: non sapremo mai cosa esattamente sappiamo, e sappiamo solamente ciò che pensiamo di sapere.

L'erede di Gavri'el
0 0 0
Modern linguistic material

Troisi, Licia <1980->

L'erede di Gavri'el / Licia Troisi

Mondadori, 2017

Abstract: Sam è stato posseduto dal più malvagio dei sei demoni, eppure la sua umanità è così forte da contenere Samael, il mostro che minaccia ogni giorno di divorarlo: solo dominandolo può aiutare Pam a ritrovare le creature infernali e restituirle alla loro dimensione. Ma qualcuno ha tradito, e ora lo scrigno è nelle mani della Medium S.p.A., una misteriosa società dedita all’occultismo. Proprio quando tutto sembra perduto e i feroci demoni Kapziel ed Hemah escono dall’ombra, un Angelo di conturbante bellezza appare ad aiutare i due ragazzi: il suo nome è Gavri’el, e ha attraversato i secoli per raggiungere Pam, a cui lo unisce un legame antico e profondo...

Italia, shteti fqinj demokratik perëndimor
0 0 0
Modern linguistic material

Gruda, Agim

Italia, shteti fqinj demokratik perëndimor : Italia në sytë e mi : (kujtime mbresa, refleksione, shënime udhëtimi) / [Agim Gruda]

[s.n.], 2017

Abstract: Saggio sull'Italia dal dopoguerra ai giorni nostri

Anya e Tigre Bianca
0 0 0
Modern linguistic material

Bernard, Frédéric <1969-> - Roca, François <1971->

Anya e Tigre Bianca / Fred Bernard, François Roca

Logos, 2016

Abstract: In un paese innevato su cui regna un sovrano ingiusto e crudele, da tredici anni imperversa una terribile maledizione. Uno dopo l'altro, i bambini nati lo stesso anno dell'erede al trono spariscono senza lasciare traccia. Per lenire il dolore, i genitori adottano cuccioli di tigri, orsi, elefanti e rinoceronti da cui si fanno aiutare nel lavoro dei campi, nella pesca e nella caccia. All'età di dodici anni anche Anya, una fanciulla bella, intelligente e temeraria, sparisce così come era accaduto anni prima al suo gemello Luka. Neppure Tigre Bianca, il cucciolo di tigre che i suoi genitori hanno adottato per difenderla, è riuscita a salvarla dalla maledizione. Anya è prigioniera di una maga responsabile di un'oscura predizione ma non tarderà a svelare il mistero e affronterà il pericolo con coraggio, astuzia e l'aiuto di un esercito straordinario. A raccontare questa storia è il tempo - non il tempo che fa, il tempo che passa - incubo dei genitori straziati dalla paura di perdere i figli e dalla nostalgia per i bambini ormai scomparsi. Pagina dopo pagina, le immagini sublimi di François Roca e il testo ricco di suspense di Fred Bernard congiurano nell'intento di gelarci il sangue. Come gli abitanti del Paese del Grande Bianco sprofondano sempre più nella neve di stagione in stagione, così il lettore si ritrova immerso fino al collo in un'avventura epica densa di richiami letterari. L'ambientazione ricorda Le cronache di Narnia di C.S. Lewis e La regina delle nevi di Hans Christian Andersen e farà sentire a proprio agio gli amanti della serie Il trono di spade mentre la predizione come motore della vicenda è un classico della narrativa fantastica ed evoca associazioni bibliche (la strage degli innocenti) e fiabesche (La bella addormentata nel bosco). Ma a imprimersi nella nostra mente sono soprattutto le immagini, dove regnano incontrastate le tonalità fredde dell'azzurro, a sottolineare da un lato le condizioni climatiche avverse e dall'altro la tragicità degli eventi nonché il temperamento glaciale dei personaggi. La corporatura di questi ultimi trasmette un'impressione di solidità mentre i volti dalla ricca espressività comunicano di volta in volta determinazione, coraggio, orgoglio e ferocia. Tra queste creature a sangue freddo spiccano la carismatica eroina, la maga dai lunghi capelli neri e dalle inquietanti orbite vacue e soprattutto l'enorme e ieratica Tigre Bianca, incarnazione di volontà, intelligenza e serenità.

Ti sfido!
0 0 0
Modern linguistic material

Maubert, Nicole

Ti sfido! / Nicole Maubert

Panini, 2017

La nascita dell'uomo
0 0 0
Modern linguistic material

Aristarco, Daniele <1977->

La nascita dell'uomo / Daniele Aristarco

EL, 2017

Abstract: Duecentomila anni fa la terra era abitata da numerose specie umane. Solo una tra loro sarebbe sopravvissuta fino a oggi. Solo una avrebbe dato vita all'uomo moderno. Questa è la storia del nostro più vicino antenato: l'homo sapiens.

In una settimana
0 0 0
Modern linguistic material

Gallo, Sofia <scrittrice per ragazzi>

In una settimana / Sofia Gallo

San Paolo, 2017

Abstract: Alberto non ha vita facile. È figlio di genitori anziani, padroni di un bar nei pressi del grande mercato torinese di Porta Palazzo. È in questo ambiente composito e disordinato che lui è cresciuto, arrabattandosi tra una scuola e l'altra, con scarsi successi e scarsi interessi. Ora, a 16 anni compiuti, frequenta la terza di un istituto professionale in una classe multietnica dove ciascuno bada ai fatti propri. Unica passione di Alberto è Fatu, la bella senegalese, che dal canto suo lo ignora. Mentre l'anno scolastico volge al termine, l'insegnante di Lettere lo mette alle strette: o scrive un racconto decente, ispirato a una parola di quattro lettere di sua scelta, oppure lo boccerà per la seconda volta. Ha solo una settimana di tempo. La settimana più frenetica e imprevedibile della sua vita. Un romanzo che affronta il tema dell'incontro tra diversi e della fatica di diventare grandi.

Sing
4 0 0
VCR: DVD

Sing

Ed. speciale

Universal, 2017

Abstract: Ambientato in un mondo come il nostro, ma interamente abitato da animali, Sing ruota attorno a Buster, un Koala proprietario di un teatro decaduto in disgrazia dopo diversi successi teatrali passati. Ma Buster è un ottimista e ha un'ultima possibilità per dar vita alla più grande competizione canora del mondo. Cinque i concorrenti pronti a sfidarsi: un topo; una timida elefantina con il terrore del palcoscenico; una maialina che deve tenere a bada 25 figli; un gorilla gangster; e una porcospina punk­rock.

Sai perché piango?
0 0 0
Modern linguistic material

Borgarello, Francesca - Baruzzi, Agnese <1980->

Sai perché piango? / Francesca Borgarello, Agnese Baruzzi

Panini, 2017

Abstract: Il pianto è un suono prezioso perché è l’unico modo di comunicare del neonato e, ogni mamma lo sa, esistono diversi tipi di pianto ma spesso è difficile riconoscere la causa che lo provoca. Questo libro nasce con l’obiettivo di facilitare la mamma nel trovare la soluzione per calmare il proprio figlio. In ogni apertura del libro c’è un materiale sensoriale che facilita la lettura insieme al bambino; e una canzone da ascoltare, una coccola per la mamma e il suo bambino, per ritrovare il sorriso!

La forza della gioia
0 0 0
Modern linguistic material

Lenoir, Frédéric <1962->

La forza della gioia / Frédéric Lenoir ; traduzione di Anna Maria Lorusso

La Nave di Teseo, 2017

Abstract: “Esiste un’esperienza più desiderabile di quella della gioia? Tutti vi aspiriamo, ostinatamente, avendola già vissuta, anche solo in modo fugace. L’innamorato in presenza dell’essere amato, il giocatore nel momento della vittoria, l’artista davanti alla sua opera, il ricercatore quando giunge alla scoperta sentono un’emozione più profonda del piacere, più concreta della felicità, un’emozione che coinvolge tutto l’essere e che diventa, con le sue mille sfaccettature, il massimo bene che si possa desiderare. La gioia porta in sé una potenza che ci destabilizza, ci invade, ci fa gustare la pienezza. Niente ci rende più vivi dell’esperienza della gioia. Non possiamo decidere di essere felici, ma possiamo imparare a coltivare questa gioia?” Dopo il best seller La felicità. Un viaggio filosofico, Frédéric Lenoir torna a raccontare con leggerezza i nostri desideri, le nostre paure, i nostri sogni. Ispirato dagli insegnamenti dei grandi maestri, da Lao-tze ad Aristotele, da Dostoevskij a Nietzsche, ci regala una guida letteraria e filosofica per trovare, o ritrovare, la gioia di vivere.

1000 barzellette vincenti!
0 0 0
Modern linguistic material

Stilton, Geronimo <personaggio>

1000 barzellette vincenti! : le più belle barzellette / scritte da mille giovani autori ; scelte da Geronimo Stilton

14. ed.

Piemme junior, 2010

Abstract: Ho ricevuto migliaia e migliaia e migliaia di barzellette dai miei lettori: tutte divertenti, tutte simpatiche, tutte da spanciarsi dalle risate! Ne ho scelte mille... Barzellette per tutti, da 0 a 99 anni, che potrete leggere al mare, in montagna, a casa e in viaggio. Eccole qui! Così potremo divertirci, ricordando che la vita è sempre più bella... quando si ride in compagnia! (Geronimo Stilton)

La ragazza italiana
4 1 0
Modern linguistic material

Riley, Lucinda <1971->

La ragazza italiana / Lucinda Riley ; traduzione di Leonardo Taiuti

Giunti, 2017

Abstract: Napoli, 1966. E' una splendida giornata estiva e la casa dei Menici ferve di preparativi per la festa che si terrà quella sera. Rosanna ha solo undici anni e sogna di diventare bella e corteggiata come la sorella maggiore Carlotta, che con la sua pelle di velluto e i lunghi capelli scuri attira su di sé tutti gli sguardi. Ma Rosanna ha un altro dono, che la rende davvero speciale: una voce straordinaria in grado di incantare chiunque la ascolti. Soprattutto il giovane Roberto Rossini, brillante studente della Scala di Milano, che dopo l'esibizione di Rosanna propone a suo padre di farla studiare con uno dei più grandi maestri della lirica. Un incontro fatale, quello tra Roberto e Rosanna, che segnerà per sempre il loro destino. Milano, 1973. Ormai una giovane donna sensibile e appassionata, Rosanna ha finalmente realizzato il desiderio di essere ammessa alla Scala. Inizia per lei un periodo inebriante: il ritmo della metropoli, le estenuanti prove di canto, i primi gloriosi passi sul palcoscenico.E sarà proprio qui che le strade di Rosanna e Roberto si incroceranno di nuovo. Affascinata e intimorita da quell'uomo carismatico e sfuggente, sempre circondato da donne bellissime e acclamato nei teatri di tutto il mondo, Rosanna finisce per essere travolta da un sentimento potente e inarrestabile. Ma un segreto nascosto nel passato di Roberto e le oscure trame di una donna senza scrupoli minacciano di infrangere tutti i suoi sogni...

1, 2, 3, via!
0 0 0
Modern linguistic material

Chedru, Delphine <1971->

1, 2, 3, via! / Delphine Chedru

Panini, 2017

Abstract: Un libro giocoso e interattivo dove, di pagina in pagina, il bambino segue con il dito la strada che si trasforma: da un sentiero nel bosco, ai volteggi di un uccellino, dalle onde blu del mare, alle montagne appuntite, dalle gallerie scavate dalla talpa, ai balzi di una rana e così via... fino ad arrivare con un salto sulla parola FINE.

Phoneplay
0 0 0
Modern linguistic material

Bicail, Morgane <2000?->

Phoneplay / Morgane Bicail

Newton Compton, 2017