Include: all following filters
× Publisher Feltrinelli <casa editrice>
× Languages Latin
Include: none of the following filters
× Date 2012
× Date 2010

Found 10 documents.

Sull' Apocalisse
0 0 0
Modern linguistic material

Ioachim Florensis <circa 1130-1202>

Sull' Apocalisse : testo originale a fronte / Gioacchino da Fiore ; traduzione e cura di Andrea Tagliapietra

Milano : Feltrinelli, 1994

Abstract: Commentando l'Apocalisse di Giovanni, con l'intento di chiarire agli spaventati e increduli abitanti degli albori del nostro millennio la natura della fine del mondo, Gioacchino ha costruito un'opera di straordinaria forza letteraria, che ingigantisce le metafore e le immagini del testo di Giovanni. Il libro si popola di una miriade di simboli e figure che sono entrate a far parte del nostro immaginario collettivo. Il volume contiene anche una descrizione di tutte le opere di Gioacchino, del suo pensiero, delle sue influenze, che costituisce una chiara ed esauriente introduzione a un filosofo del quale si parla sempre più.

Epistole
0 0 0
Modern linguistic material

Horatius Flaccus, Quintus <65 a.C.-8>

Epistole ; e Ars poetica / Orazio ; a cura di Ugo Dotti

2. ed.

Feltrinelli, 2015

Satire
0 0 0
Modern linguistic material

Iuvenalis, Decimus Iunius

Satire / Giovenale ; a cura di Ugo Dotti

Feltrinelli, 2013

Abstract: Nella Roma che ha consolidato la propria posizione di potenza egemone un uomo, un poeta, vede il mondo cambiare e, con un'inquietudine che sconfina nello sdegno, osserva la disgregazione, lo svuotamento di tutto ciò che ritiene indispensabile per il vivere civile: le istituzioni romane, il senso di amicitia, il patronato artistico, la famiglia.. Imperversano invece vizio e sregolatezza. Quel poeta, Giovenale, ci offre quindi un ritratto, a volte più vibrante di sdegno, altre più saggiamente riflessivo, della società del suo tempo, ma anche un'immagine dell'uomo, con le sue ansie, le brame, il tormento del vivere quotidiano.

Satire
0 0 0
Modern linguistic material

Horatius Flaccus, Quintus <65 a.C.-8>

Satire / Orazio ; traduzione e cura di Ugo Dotti

Feltrinelli, 2006

Carmina
0 0 0
Modern linguistic material

Catullus, Gaius Valerius <84 a.C.-54 a.C.>

Carmina : il libro delle poesie / Catullo ; a cura di Nicola Gardini ; nuova traduzione in versi

Feltrinelli, 2014

Abstract: Tra i classici della latinità Catullo è quello che suscita più simpatia tra gli studenti. Batte lo stesso Virgilio, perché, per quel poco che se ne legge, non è troppo difficile, e parla, almeno pare, di sé, raccontando situazioni non astruse, sentimenti e rabbie condivisibili, che tutti, anche a sedici anni, abbiamo sperimentato in qualche misura. Quando invita se stesso a farsi forza, a non ricadere nella sciocca illusione, suona familiare come Leopardi. Ed è tanto breve ed espressivo, come nel distico di odi et amo, da lasciare tracce anche nella memoria del più svogliato dei liceali. Finalmente, pare, un poeta 'normale', che se la sua donna va a letto con un altro gli sale il sangue alla testa e, se gli muore il fratello, piange; e a Giulio Cesare dà del finocchio... Appunto. A frugare tra i versi di Catullo, spunta pure il latino che nessuna grammatica ti insegna, la lingua del sesso, le parolacce; i doppi sensi. Quel passero, per esempio..." (Dall'Introduzione di Nicola Gardini)

Satire
0 0 0
Modern linguistic material

Horatius Flaccus, Quintus <65 a.C.-8>

Satire / Orazio ; a cura di Ugo Dotti

3. ed.

Feltrinelli, 2017

La natura delle cose
0 0 0
Modern linguistic material

Lucretius Carus, Titus <94 a.C-50 a.C.>

La natura delle cose / Lucrezio ; a cura di Ugo Dotti

Feltrinelli, 2015

Abstract: Scomparso per secoli dalle biblioteche di letterati e sapienti ostili alle tesi epicuree, e riscoperto solo in pieno Rinascimento grazie a un umanista che ne rinvenne una copia in un monastero tedesco, il De rerum natura, poema filosofico in esametri composto da Lucrezio nel I secolo d.C, è un unicum nella storia della letteratura e del pensiero antico. Si compone di tre coppie di libri che hanno per argomento la fisica - il molteplice aggregarsi degli atomi, in un ciclo infinito di nascita e di distruzione - la natura e il cosmo. Ispirato alla tradizione greca di poemi didascalici oggi andati perduti, il De rerum natura è al contempo un'opera letteraria ricca d'immagini evocative, invenzioni linguistiche, picchi lirici e passaggi avvincenti quali la celebre fenomenologia dell'amore e la toccante descrizione della peste di Atene. Il capolavoro di Lucrezio è anche un viaggio iniziatico attraverso gli insegnamenti del maestro Epicuro. Solo conoscendo i principi che regolano la natura e l'uomo, infatti, il saggio potrà raggiungere l'unico traguardo davvero ambito: la prospettiva di prezioso distacco da cui contemplare le cose, libero dai travagli di ogni giorno, con la gioia e il sollievo dell'uomo salvo sulla riva che fissa lo sguardo sul mare in tempesta.

Pluralità delle vie
0 0 0
Modern linguistic material

Bori, Pier Cesare <1937-2012>

Pluralità delle vie : alle origini del Discorso sulla dignità umana di Pico della Mirandola / Pier Cesare Bori ; testo latino, versione italiana, apparato testuale a cura di Saverio Marchignoli

Milano : Feltrinelli, 2000

Abstract: La rilettura di un classico del pensiero filosofico medievale e la ricostruzione critica della storia della sua redazione, aprono nuove possibilità teoriche al dibattito sul pluralismo. Questo libro nasce dall'interesse per i temi della tolleranza, del pluralismo, dei diritti umani, del multiculturalismo. In questa prospettiva il Discorso di Pico della Mirandola offre una posizione teorica, quella della pluralità delle vie che costituisce un interessante modello di pluralismo. Testo latino, versione italiana, apparato testuale a cura di Saverio Marchignoli.

Eneide
0 0 0
Modern linguistic material

Vergilius Maro, Publius <70 a.C.-19 a.C.>

Eneide / Virgilio ; prefazione di Beniamino Placido ; introduzione, traduzione e note di Enrico Oddone

Milano : Feltrinelli, 1995

Abstract: La storia della fuga di Enea da Troia in fiamme e della fondazione di Roma, scritta da Virgilio tra il 29 e il 19 avanti Cristo, rimasta incompiuta per la morte dell'autore, rimane ancor oggi uno dei libri più letti dal pubblico ed è argomento di studio nelle scuole. La nuova traduzione è di Enrico Oddone. L'introduzione di Beniamino Placido, studioso di letteratura angloamericana e cultore dei classici antichi, rilegge l'Eneide come un grande testo sulla guerra, alla luce delle varie interpretazioni e contaminazioni che la letteratura ha fatto di queste pagine.

La brevità della vita
0 0 0
Modern linguistic material

Seneca, Lucius Annaeus <4 a.C.-65>

La brevità della vita / Lucio Anneo Seneca ; a cura di Ugo Dotti

Feltrinelli, 2017