Include: none of the following filters
× Names Shakespeare, William <1564-1616>
Include: all following filters
× Date 2007

Found 34118 documents.

Casa di giorno, casa di notte
0 0 0
Modern linguistic material

Tokarczuk, Olga <1962->

Casa di giorno, casa di notte / Olga Tokarczuk ; traduzione di Raffaella Belletti

Fahrenheit 451, 2007

Abstract: Il romanzo descrive la vita di Nowa Ruda, una piccola città della Slesia, una zona che ha fatto via via parte della Polonia, della Germania e dell'ex Cecoslovacchia. Gli abitanti sono polacchi che dopo la guerra hanno lasciato i territori polacchi a est e si sono trasferiti a ovest, occupando le case abbandonate dai tedeschi in fuga nei territori della Germania post-nazista. Ben presto la narratrice scopre che ogni persona, e ogni cosa, ha la sua storia. Con l'aiuto di Marta, la sua enigmatica vicina, accumula queste vicende, disegnando la storia di Nowa Ruda a partire dalla sia fondazione. Si intrecciano gli episodi più eterogenei, dalle vite dei santi a buffi aneddoti contemporanei. Ognuna delle storie rappresenta un mattone che va a comporre l'enorme monumento costituito dalla cittadina. Ciò che emerge è il messaggio che la storia di ogni luogo, per quanto umile, è illimitata, che descrivendo o scavando alle radici di una vita, di una casa o di un quartiere, si possono scorgere tutte le connessioni, non solo con il singolo e con i suoi sogni, ma con l'intero universo. Mescolando aneddoti e ricette di cucina, sogni e realtà, passato e presente, il romanzo dà prova di un'immaginazione ricchissima, che contrasta efficacemente con uno stile semplice e disadorno.

Il linguaggio verbale nell'autismo
0 0 0
Modern linguistic material

Freeman, Sabrina - Dake, Lorelei

Il linguaggio verbale nell'autismo : strategie di insegnamento per bambini con disturbi dello spettro autistico / Sabrina Freeman e Lorelei Dake ; edizione italiana a cura di Enrico Micheli

Gardolo : Erickson, copyr. 2007

Abstract: Il volume e rivolto ai logopedisti, agli insegnanti di sostegno e ai genitori che lavorano e vivono con bambini e ragazzi , affetti da autismo, sindrome di Asperger e altri disturbi pervasivi dello sviluppo. Attraverso schede, attività e giochi, le autrici presentano un programma completo per affrontare le difficoltà del linguaggio verbale più comuni nei disturbi dello spettro autistico, che contribuiscono a esacerbare i problemi relazionali e comunicativi tipici di tali patologie. All'interno di un approccio comportamentale, il libro sfrutta e valorizza le peculiari abilità visive dei bambini con autismo proponendo esercizi per la facilitazione dell'apprendimento di alcuni aspetti della grammatica, l'accrescimento del lessico e della cultura generale, l'affinamento delle competenze verbali e l'insegnamento di concetti base, tutti orientati alla conquista di una maggiore autonomia sociale. Chiare indicazioni degli obiettivi da raggiungere, dei prerequisiti necessari per lavorare su una determinata competenza, degli ostacoli che possono nascere, nonché di come generalizzare ed estendere le capacità acquisite a contesti più generali, accompagnano le varie attività. Le schede alla fine del volume possono essere fotocopiate e facilmente adattate alle esigenze del singolo bambino.

Grammatica italiana con nozioni di linguistica
0 0 0
Modern linguistic material

Dardano, Maurizio <1935->

Grammatica italiana con nozioni di linguistica / Maurizio Dardano e Pietro Trifoni

3. ed

Bologna : Zanichelli, stampa 2007

Pedagogia e formazione delle risorse umane
0 0 0
Modern linguistic material

Malavasi, Pierluigi <1962->

Pedagogia e formazione delle risorse umane / Pierluigi Malavasi

Nuova ed. ampliata

V&P, 2007

Abstract: Parole come educazione e formazione sono sottoposte a una complessa ridefinizione concettuale e ricorrono nella pubblicistica di diversi settori disciplinari secondo differenti semantiche. La ricerca pedagogica dei valori educativi della formazione chiama in causa il senso della vita e l'evolversi delle competenze richieste dalla società, le tematiche della cura e le molteplici dimensioni della professionalità. Fenomeni come la globalizzazione dei mercati e i movimenti migratori, l'emergere di nuovi bisogni sociali e l'affermarsi di inediti ambiti di lavoro hanno influito fortemente sul modo di interpretare le risorse umane e i sistemi formativi. I dieci studi che compongono il volume avvalorano la rilevanza di un'ermeneutica della formazione che analizzi in modo concretamente situato in cosa consista l'umanità delle risorse umane, senza celarne precomprensioni e conflitti. La ricerca prende le mosse da questioni ineludibili, come la promozione integrale della persona e il riconoscimento dei diritti dell'ambiente naturale, nella prospettiva di uno sviluppo equo e sostenibile delle relazioni planetarie. La pedagogia deve interrogarsi con particolare attenzione sul sentimento dell'umano, sul complesso costituirsi dell'identità individuale. Questo implica considerare il carattere fondamentale della progettualità formativa, ossia porre in questione ciò che conferisce fondamento alla Bildung, alle politiche dell'istruzione, all'attuale dibattito sulle risorse umane.

La comprensione sociale precoce
0 0 0
Modern linguistic material

Legerstee, Maria

La comprensione sociale precoce / Maria Legerstee ; edizione italiana a cura di Olga Liverta Sempio e Antonella Marchetti

Milano : R. Cortina, 2007

Abstract: I bambini sono uguali agli adulti, cioè considerano le azioni manifeste come espressione degli stati interni di chi agisce, o sono profondamente diversi? In questo libro Maria Legerstee esamina una delle questioni più affascinanti e più dibattute nell'ambito della comprensione sociale infantile. Protagonisti sono i bambini nel corso del primo anno di vita e le modalità con cui iniziano a pensare agli altri, i loro sentimenti, emozioni e intenzioni. Attingendo a una vasta gamma di lavori di ricerca e di teorie evolutive. Maria Legerstee sostiene che i bambini possiedono, alla nascita, una comprensione innata delle altre persone, attivata attraverso emozioni simpatetiche. L'autrice mette in discussione l'idea che i bambini si avvalgano di parametri fisici - come la contingenza e il movimento - per distinguere le persone dagli oggetti e rifiuta l'ipotesi secondo cui essi vedono gli altri come creature meccaniche prima di concepirli come esseri psicologici. Sostiene in modo convincente che i bambini sono in grado di interagire con gli altri prima dell'acquisizione del linguaggio, in quanto possiedono una primitiva teoria della mente di natura prelinguistica. Il volume fornisce un'agevole e preziosa sintesi del pensiero attuale sullo sviluppo cognitivo e sociale precoce e sulle origini della teoria della mente.

Mondi nel mondo
0 0 0
Modern linguistic material

Gallo, Paola <insegnante> - Vezzani, Cristina

Mondi nel mondo : fra gioco e matematica / Paola Gallo, Cristina Vezzani

Mimesis, 2007

Abstract: Nell'esperienza di molti, grandi e piccoli, il gioco, che si svolge nel "cerchio magico del divertimento" e della fantasia, è agli antipodi della matematica, continente misterioso, legato a regole ferree, talvolta spaventoso. Pure, a cominciare dalle conte, che spesso aprono le danze, i passi della matematica e quelli dei giochi si intrecciano e si inseguono. La spirale del Gioco dell'oca ha una storia antichissima e densi significati simbolici, che la matematica srotola in una semplice linea; i dadi lanciati in aria richiamano matematicamente la probabilità, come giocosamente ci riportano a tentativi di previsione del futuro; la Dama è un gioco che simula strategie belliche, che diventano strategie logico-matematiche di scelta e di analisi delle conseguenze delle mosse fatte. Esaminando la struttura e la storia di vari giochi del mondo, si trova un nesso con problemi, strutture e metodi propri della matematica, tanto che questi due mondi, apparentemente così distanti, rivelano affinità inaspettate: sono entrambi immersi nella realtà comune, ma sono anche "a parte", con caratteristiche proprie; corrispondono a bisogni ed esigenze universali e usano linguaggi universali. La matematica non è un gioco e il gioco non è matematica, ma tutti e due sono attività "straordinariamente ordinate" che si fondano sull'astrazione e sul fecondo rapporto tra regole e fantasia; si possono dunque imparare, praticare e insegnare in forme e modi non così distanti.

Calcio
0 0 0
Modern linguistic material

Vanlerberghe, Cyril <1979->

Calcio : 360 esercizi e giochi per tutti : dai primi calci agli adulti / Cyril Vanlerberghe

Calzetti Mariucci, 2007

Abstract: Un manuale pratico e concreto per realizzare, durante un'intera stagione, una lunga serie di allenamenti diversificati e progressivi, per le categorie: pulcini, esordienti, giovanissimi, allievi, juniores o prima squadra. L'autore presenta 360 tra esercizi e giochi per far lavorare la squadra su tutti i temi tipici della seduta di allenamento: dal riscaldamento, alla preparazione fisica, al perfezionamento tecnico-tattico e l'approccio alla partita. L'organizzazione degli esercizi sotto forma di schede pratiche ed illustrate, ne rende semplice e veloce la realizzazione sul campo. La tavola riepilogativa all'inizio del manuale e l'organizzazione grafica di ogni singola scheda, permettono di trovare facilmente, per ogni tema, gli esercizi e i giochi che meglio si adattano ad ogni categoria.

Corso di sociologia
5 0 0
Modern linguistic material

Bagnasco, Arnaldo <1939-> - Cavalli, Alessandro <1939-> - Barbagli, Marzio <1938->

Corso di sociologia / Arnaldo Bagnasco, Marzio Barbagli, Alessandro Cavalli

Nuova ed

Bologna : Il mulino, 2007

Abstract: Scritto da alcuni tra i più noti sociologi italiani, accomunati da una particolare sensibilità per i problemi della didattica, questo manuale è un titolo ormai noto nell'orizzonte della nostra manualistica sociologica. La sua realizzazione è stata dettata dalla costante preoccupazione di suscitare l'interesse degli studenti, mostrando loro come lo studio della sociologia possa costituire un'affascinante avventura intellettuale. A dieci anni dalla pubblicazione, il volume viene riproposto in una edizione significativamente riveduta e aggiornata, soprattutto in relazione ai temi che negli ultimi anni si sono imposti nella ricerca e nella riflessione sociologica.

Annotazioni di sintassi generativa
0 0 0
Modern linguistic material

Prada, Massimo

Annotazioni di sintassi generativa : introduzione alla teoria dei principi e dei parametri / Massimo Prada

Milano : LED, copyr. 2007

Abstract: Queste Annotazioni sono pensate per studenti dei primi anni dell'università, vale a dire per persone che, pur possedendo nozioni fondamentali di linguistica, non sono specialisti e, in particolare, non hanno conoscenze specifiche sulla sintassi. Il libro cerca di presentare solo i concetti fondamentali e nella maniera più chiara possibile, anche a costo di alcune semplificazioni. Le parti della trattazione che non sembrano indispensabili alla comprensione dei contenuti di base sono chiaramente evidenziate dall'uso di un carattere di corpo ridotto, e possono essere ignorate. Il testo può venire utilizzato in due moduli di venti ore; concentrandosi invece sulle prime sei parti, in un modulo solo. Mentre i capitoli iniziali descrivono le ragioni e gli obiettivi della ricerca linguistica avviata da Noam Chomsky e presentano alcune di quelle che la tradizione generativa considera caratteristiche fondamentali del linguaggio, i successivi introducono a quello sviluppo della sintassi trasformazionale che è chiamato Teoria X-barra.

La bastarda di Istanbul
0 0 0
Modern linguistic material

Shafak, Elif <1971->

La bastarda di Istanbul / Elif Shafak ; traduzione di Laura Prandino

[Milano] : Rizzoli, 2007

Abstract: Istanbul non è una città, è una grande nave. Una nave dalla rotta incerta su cui da secoli si alternano passeggeri di ogni provenienza, colore, religione. Lo scopre Armanoush, giovane americana in cerca nelle proprie radici armene in Turchia. E lo sa bene chi a Istanbul ci vive, come Asya, diciannove anni, una grande e colorata famiglia di donne alle spalle, e un vuoto al posto del padre. Quando Asya e Armanoush si conoscono, il loro è l'incontro di due mondi che la storia ha visto scontrarsi con esiti terribili: la ragazza turca e la ragazza armena diventano amiche, scoprono insieme il segreto che lega il passato delle loro famiglie e fanno i conti con la storia comune dei loro popoli. Elif Shafak, nuova protagonista della letteratura turca, affronta un tema ancora scottante: quel buco nero nella coscienza del suo paese che è la questione armena. Simbolo di una Turchia che ha il coraggio di guardarsi dentro e di raccontare le proprie contraddizioni, Shafak intreccia con luminosa maestria le mille e una storia che fanno pulsare il cuore della sua terra.

Giochi e attività sulle emozioni
5 0 0
Modern linguistic material

Di Pietro, Mario - Dacomo, Monica

Giochi e attività sulle emozioni : nuovi materiali per l'educazione razionale-emotiva / Mario Di Pietro e Monica Dacomo

Gardolo : Erickson, copyr. 2007

Abstract: Basato sui principi dell'educazione razionale-emotiva, questo kit di attività e giochi sulle emozioni consente a bambini e ragazzi dai 3 ai 16 anni di acquisire in modo divertente e coinvolgente una maggiore competenza nella gestione delle proprie emozioni. Nella scatola sono contenuti un libro ricco di indicazioni per l'insegnante e schede operative da utilizzare con i bambini, il Gioco del pensare, del sentire e del fare, le Carte delle emozioni e delle facce emotive e il Barometro delle emozioni. Nel Gioco del pensare, del sentire e del fare i partecipanti devono seguire un percorso sul tabellone lungo il quale si imbatteranno in alcune situazioni complesse dal punto di vista emotivo: per tutte queste situazioni dovranno spiegare come si potrebbero sentire se vi si trovassero coinvolti e cosa potrebbero pensare o fare per superarle. Le Carte delle emozioni e delle facce emotive sono invece dei cartoncini con raffigurati dei volti che rappresentano diverse emozioni, e servono come base di partenza per svolgere alcune delle attività descritte nel volume. Il Barometro delle emozioni, infine, è una ruota sulla quale sono rappresentate diverse emozioni; i bambini dovranno girarla e raccontare in quali occasioni si sono trovati nella situazione indicata dalla freccia del barometro.

Gnosi delle Fanfole
0 0 0
Modern linguistic material

Maraini, Fosco <1912-2004>

Gnosi delle Fanfole / Fosco Maraini ; prefazione e note di Maro Marcellini ; postfazione di Massimo Altomare e Stefano Bollani

Milano : Baldini Castoldi Dalai, copyr. 2007

Abstract: Un libro di poemetti: suoni e strane parole a opera di un grande scrittore, etnologo, orientalista, alpinista e grande viaggiatore, Fosco Maraini. Poemetti scritti in una lingua nuova e incentrata su quello che lui chiamava linguaggio metasemantico, in cui non era più la parola a dare un significato alle cose, ma le parole ad assumere forma solo attraverso stimoli esterni, suoni, colori, musica. Stefano Bollani, pianista jazz, ha composto la musica; Massimo Altomare ha prestato la sua voce.

Dragon Ball perfect edition / Akira Toriyama. 23
0 0 0
Modern linguistic material

Dragon Ball perfect edition / Akira Toriyama. 23

In treno attraverso la pianura
0 0 0
Modern linguistic material

Pedrazzini, Claudio

In treno attraverso la pianura / Claudio Pedrazzini

1. ed.

Cremona : Arti grafiche Persico, 2007

  • Not reservable
  • Total items: 1
  • On loan: 0
  • Reservations: 1
[1]: Rocky
0 0 0
VCR: DVD

[1]: Rocky

Abstract: Rocky Balboa, un pugile eterno perdente si impegna a combattere con il campionedei pesi massimi: ha poche speranze di farcela, ma la forza di volonta' el'amore per una ragazza gli fanno tornare il rispetto per se stesso e la vogliadi vincere.

Salvator Rosa
0 0 0
Modern linguistic material

Paita, Almo

Salvator Rosa : la leggenda del pittore maledetto / Almo Paita

Scandicci : Firenze libri, stampa 2007

Abstract: Salvator Rosa: la biografia completa del pittore maledetto nella vita quotidiana del suo tempo, a Napoli, Firenze, e Roma. Un affresco avvincente dell'età barocca, con i suoi fasti e le sue miserie, i suoi carnevali, i terremoti e le spaventose epidemie di peste: come quella del 1630, resa famosa dalla descrizione del Manzoni, e quella del 1656, che coinvolse anche Salvator Rosa in prima persona.

[5]: Rocky V
0 0 0
VCR: DVD

[5]: Rocky V

Abstract: Fisicamente invecchiato e rovinato da affaristi privi di scrupoli, Rocky ritrova la voglia di vivere per la sua famiglia e per allenare un giovane promettente che finirà per rivoltarglisi contro.

Nuove presenze
0 0 0
Modern linguistic material

Bellometti, Gigi

Nuove presenze : migranti nel territorio bresciano / Gigi Bellometti

Nuvolera : Euroteam, stampa 2007

Abstract: Fotografie di migranti in provincia di Brescia

TIP
0 0 0
Modern linguistic material

Fabio, Rosa Angela <1963->

TIP : test d'intelligenza potenziale : valutazione e indici normativi di misura / Rosa Angela Fabio

Gardolo (Trento) : Erickson, 2007)

Abstract: Il test TIP è uno strumento di misura della modificabilità cognitiva e dell'elasticità nell'adattamento alle situazioni nuove in bambini e ragazzi dai 3 ai 19 anni. Si tratta di un test «dinamico» in quanto, oltre a misurare i risultati ottenuti nelle varie prove, prevede anche una procedura di insegnamento all'interno della situazione test, la quale consente di valutare il livello di sviluppo potenziale (oltre al livello di sviluppo già raggiunto) e di scongiurare il rischio di ottenere erroneamente risultati inferiori alla media non a causa di un reale problema intellettivo ma di un possibile svantaggio socioculturale. Si compone di diversi item ed è adatto a varie tipologie di soggetti: alunni con rendimento nella norma (per verificarne il potenziale di sviluppo intellettivo), alunni con qualche svantaggio dovuto alla loro provenienza sociale o culturale (che può determinare basse prestazioni ai test tradizionali), alunni con difficoltà di apprendimento e alunni iperdotati con basso rendimento. Le prove sono suddivise per livello di scolarità tra scuola dell'infanzia, scuola primaria, scuola secondaria di primo grado e scuola secondaria di secondo grado. La semplicità della somministrazione e dell'interpretazione dei risultati rende il TIP uno strumento utilizzabile non solo da psicologi dell'età evolutiva, ma anche dagli stessi insegnanti.

Ital'jansko-russkij juridiceskij slovar'
0 0 0
Modern linguistic material

Ital'jansko-russkij juridiceskij slovar' : okolo 20000 terminov / S. S. Prokopovitch

Moskva : Russo, 2007

  • Not reservable
  • Total items: 1
  • On loan: 0
  • Reservations: 1