Include: all following filters
× Publisher Fabbri editori <Milano>

Found 10313 documents.

Per questo mi chiamo Giovanni
0 0 0
Modern linguistic material

Garlando, Luigi <1962->

Per questo mi chiamo Giovanni / Luigi Garlando ; prefazione di Maria Falcone

[Milano] : Fabbri, 2004

Abstract: Giovanni è un bambino di Palermo. Per il suo decimo compleanno, il papà gli regala una giornata speciale: una gita attraverso la città, per spiegargli come mai, di tutti i nomi possibili, per lui è stato scelto proprio Giovanni. Tappa dopo tappa, nel racconto prendono vita i momenti chiave della storia di Giovanni Falcone, il suo impegno, le vittorie e le sconfitte, le rinunce, l'epilogo. Giovanni scopre che il papà non parla di cose astratte: la mafia c'è anche a scuola, è nel ragazzino prepotente che tormenta gli altri, è nel silenzio di complicità che ne avvolge le malefatte. La mafia è una nemica da combattere subito, senza aspettare di diventare grandi, anche se ti chiede di fare delle scelte e subirne le conseguenze. Età di lettura: da 8 anni.

Il sole a mezzanotte
4 0 0
Modern linguistic material

Cook, Trish

Il sole a mezzanotte / Trish Cook ; traduzione di Anita Taroni

Fabbri, 2018

Abstract: Katie Price ha diciassette anni e una rara malattia che le impedisce di rimanere anche un solo secondo sotto la luce diretta del sole. Farlo le costerebbe la vita. Solo al tramonto il mondo di Katie le si dischiude davanti: con la sua chitarra esce da casa e si mette a suonare ovunque, a cantare le sue canzoni negli angoli della città, anche alla stazione dei treni, per tutti i viaggiatori che vanno e vengono. E lì una sera Charlie Reed incrocia la sua strada, proprio lui, la sua "cotta tremenda", l'ex atleta del liceo di cui Katie è innamorata da dieci anni in gran segreto, senza mai aver avuto l'occasione di poterlo incontrare e frequentare. Perché tutto nella vita, per chiunque tranne che per lei, succede al calore del sole. Ma questo incontro cambierà il destino di Katie, di Charlie e quello delle persone attorno a loro, per sempre. Perché per innamorarsi bisogna essere avventati, ma per lasciarsi amare ci vuole coraggio.

Udilla
4 2 0
Modern linguistic material

Milani, Mino <1928->

Udilla / Mino Milani

[Milano] : Fabbri, 2005

Abstract: Medioevo. Udilla, ragazzina figlia di un fornaio, un giorno torna dalla foresta e trova la sua famiglia sterminata. Perché? Non lo sa, non sa capirlo: ma decide che scoprirà chi è stato e lo ucciderà. Così parte per un viaggio pericoloso, apprende in silenzio i segreti della spada al seguito di un nobile maestro d'armi, e nonostante il suo cuore sia indurito riesce a provare un sentimento d'amicizia per il giovane Cristiano, che sa usare bene la spada ma sogna di cantare e fare musica. Verrà il giorno in cui Udilla sarà messa alla prova, e dovrà scegliere fra l'odio e l'amore... Età di lettura: da 10 anni.

Quattro amiche e un paio di jeans
3 0 0
Modern linguistic material

Brashares, Ann <1967->

Quattro amiche e un paio di jeans / Ann Brashares ; traduzione di Fiammetta Giorgi

[Milano] : Fabbri, 2002

Abstract: C'era una volta un paio di jeans. Un paio di jeans qualunque. Ma quei jeans viaggiarono e compirono grandi imprese. Questa è la storia delle quattro amiche che resero possibile tutto ciò. Lena: accompagna i Pantaloni in Grecia. Ma un attimo senza pantaloni dà il via a una catena di eventi disastrosi. Tibby: invita i Pantaloni a recitare una particina nel suo documentario, poi li presta a una ragazzina destinata a brillare nelle scene più importanti. Bridget: cerca di introdurli in un campo (di calcio) in Baja California e spera che l'aiuteranno a mettere a segno qualche gol. Carmen: quando la sua vacanza non va come aveva sognato, costringe i Pantaloni ad assistere alla sua metamorfosi da pepata brunetta a perfida figliasta-sorellastra. Età di lettura: da 12 anni.

Il giardino segreto
0 0 0
Modern linguistic material

Burnett, Frances Hodgson <1849-1924>

Il giardino segreto / F. H. Burnett ; postfazione di Antonio Faeti

[Milano] : Fabbri, 2000

Abstract: Mary Lennox vive, a soli 9 anni, la perdita dei genitori a causa del colera. Lascia l'India e si trasferisce dallo zio Archibald nello Yorkshire. Questi è un vedovo scontroso che, all'arrivo della bambina, non la vuole neanche vedere e la lascia alle cure della governante. La casa è molto grande, ma quasi tutte le stanze sono chiuse a chiave e la bimba ha il divieto di entrarvi; c'è anche un giardino proibito, quello della defunta moglie dello zio e anche quello è chiuso a chiave. Mary riesce ad entrarvi e, di nascosto, seminando e innaffiando, lo fa ritornare rigoglioso come un tempo. Mary riesce anche a restituire la gioia di vivere al figlio dello zio, Colin, un bambino capriccioso e malaticcio, inutilmente oppresso da cure eccessive.

Banana football club
0 0 0
Modern linguistic material

Perrone, Roberto <1957->

Banana football club / Roberto Perrone

[Milano] : Fabbri, 2005

Il bambino con il pigiama a righe
4 0 0
Modern linguistic material

Boyne, John <1971->

Il bambino con il pigiama a righe : una favola / di John Boyne ; traduzione di Patrizia Rossi

[Milano] : Fabbri, 2006

Abstract: La storia del bambino con il pigiama a righe è difficile da descrivere in poche parole. Di solito in copertina diamo alcuni indizi, ma in questo caso siamo convinti che farlo sciuperebbe la lettura. E importante invece che cominciate a leggere questo libro senza sapere di che cosa parla. Farete un viaggio con un bambino di nove anni che si chiama Bruno. (Ma questo non è un libro per bambini di nove anni.) E presto o tardi arriverete con Bruno davanti a un recinto. Recinti come questi esistono in tutto il il mondo. Speriamo che voi non dobbiate mai varcare un recinto del genere. John Boyne è nato in Irlanda nel 1971 e vive a Dublino. Ha precedentemente scritto romanzi per adulti, questo è il suo primo romanzo per ragazzi.

Viki che voleva andare a scuola
0 0 0
Modern linguistic material

Gatti, Fabrizio <1966->

Viki che voleva andare a scuola / Fabrizio Gatti ; prefazione di Gian Antonio Stella

Fabbri, 2003

Abstract: La vicenda di Viki ha occupato per parecchio tempo le pagine di cronaca del Corriere della Sera. A scoprirla e raccontarla è stato un cronista che perlustrando la periferia di Milano, una sera d'inverno, in cerca di storie, ha visto un bambino fare ritorno da solo, nel buio, in una baraccopoli popolata da clandestini. Viki e la sua famiglia vengono dall'Albania e stanno cercando di inventarsi una nuova vita in Italia. Non è facile, perché non sono in regola. Ma Viki ha una marcia in più: è bravo a scuola, vuole imparare. Una storia vera, una volta tanto a lieto fine, per riflettere su parole come accoglienza, integrazione, solidarietà.

La valigia di Hana
0 0 0
Modern linguistic material

Levine, Karen

La valigia di Hana : una storia vera / Karen Levine ; traduzione di Roberta Garbarini

[Milano] : Fabbri, 2003

Abstract: Nel marzo del 2000 una vecchia valigia arriva nel piccolo museo dell'Olocausto di Tokyo, in Giappone. Sopra qualcuno ha scritto con della vernice bianca: Hana Brady, 16 maggio 1931, orfana. Chi era Hana? E che cosa le è successo? Fumiko Ishioka, la curatrice del museo, parte per l'Europa, destinazione Praga, sulle tracce di una bambina di tanti anni fa, che possedeva una valigia che è finita ad Auschwitz.

Per questo mi chiamo Giovanni
0 0 0
Modern linguistic material

Garlando, Luigi <1962->

Per questo mi chiamo Giovanni : da un padre a un figlio il racconto della vita di Giovanni Falcone / Luigi Garlando ; prefazione di Maria Falcone

Milano : Fabbri, 2006

Abstract: Giovanni è un bambino di Palermo. Per il suo decimo compleanno, il papà gli regala una giornata speciale, da trascorrere insieme, per spiegargli come mai, di tutti i nomi possibili, per lui è stato scelto proprio Giovanni. Tappa dopo tappa, mentre prende vita il racconto, padre e figlio esplorano Palermo, e la storia di Giovanni Falcone, rievocata nei suoi momenti chiave, s'intreccia al presente di una città che lotta per cambiare. Giovanni scopre che il papà non parla di cose astratte: la mafia c'è anche a scuola, nelle piccole prepotenze dei compagni di classe, ed è una nemica da combattere subito, senza aspettare di diventare grandi. Anche se ti chiede di fare delle scelte e subirne le conseguenze. Con la prefazione di Maria Falcone e un'intervista all'autore. Età di lettura: da 8 anni.

Cercando Alaska
3 1 0
Modern linguistic material

Green, John <1977->

Cercando Alaska : chi sei? Chi eri? Perchè te ne sei andata? / John Green ; traduzione di Lia Celi

[Milano] : Fabbri, 2006

Abstract: Miles Halter, sedici anni, colto e introverso, comincia a frequentare un'esclusiva prep school dell'Alabama. Qui lega subito con Chip, povero e brillantissimo, ammesso alla scuola grazie a una borsa di studio, e con Alaska Young, divertente, sexy, attraente, avventurosa studentessa di cui tutti sono innamorati. Insieme bevono, fumano, stanno svegli la notte e inventano scherzi brillanti e complicati. Ma Miles non ci mette molto a capire che Alaska è infelice. e quando lei muore schiantandosi in auto vuole sapere perché. È stato davvero un incidente? O Alaska ha cercato la morte?

Che sorpresa, Spotty
0 0 0
Modern linguistic material

Che sorpresa, Spotty / Eric Hill

Fabbri, 2015

Abstract: Gioca con Spotty e i suoi amici. Apri gli scenari per scoprire chi si nasconde dietro a ogni pagina!

La galleria degli enigmi
3 0 0
Modern linguistic material

Fitzgerald, Laura Marx

La galleria degli enigmi / Laura Marx Fitzgerald ; traduzione di Maria Concetta Scotto Di Santillo

Fabbri, 2017

Abstract: Siamo a New York, nel 1928, e agli occhi di una dodicenne l’abitazione di Mr. Sewell sembra quasi un castello delle fiabe, con tanto di principessa prigioniera nella torre. Sì, perché la moglie di Mr. Sewell, Rose, da anni vive reclusa in soffitta, dove nessuno può salire nemmeno per portarle i pasti, spediti nella sua camera con un montavivande. Gli altri domestici sostengono che sia pazza, ma Martha, a cui la fantasia non manca, comincia a pensare che dietro i quadri che la donna chiede continuamente di portare su e giù dalla sua galleria privata si celi un codice: e se la scelta dei dipinti non fosse casuale, bensì un ingegnoso metodo per trasmettere un messaggio di aiuto? Come presto scoprirà, in quella casa piena di segreti niente è come sembra, e nessuno è chi sostiene di essere. Riuscirà Martha a risolvere il mistero che lega tra loro i dipinti e a portare alla luce la verità seppellita in soffitta insieme a Rose?

Il ragazzo piuma
0 0 0
Modern linguistic material

Singer, Nicky <1956->

Il ragazzo piuma / Nicky Singer ; traduzione di Fiammetta Giorgi

[Milano] : Fabbri, 2002

Abstract: Robert, detto Norbert, ha dodici anni ed è un vero disastro. Ha gli occhiali, quando qualcuno non glieli porta via, e questo succede spesso. A scuola è perseguitato da Niker, il bullo della classe. Non riesce ad attirare l'attenzione di Kate. A casa è solo, molto solo. Quando parte un progetto di collaborazione con gli anziani di una casa di riposo, Robert finisce in coppia con Edith, una vecchia ostile e insolente. Ma qui comincia per lui un'avventura inquietante, sulle tracce di un ricordo, che lo porta ad arrampicarsi fino all'ultimo piano di una casa abbandonata: un luogo sinistro che la leggenda vuole teatro di un dramma. Qual è il segreto di Edith? Perchè la vecchia chiede a Robert un mantello di piume? E come si fa a volare?

Colpo di testa
0 0 0
Modern linguistic material

N'Goi, Paul Bakolo

Colpo di testa / Paul Bakolo Ngoi

Milano : Fabbri, 2003

Abstract: Kinshasa, Congo. Bilia corre tra la folla del mercato perché ha rubato un casco di banane. Quanto basta per finire in carcere. In prigione ci sono altri ragazzi, altre storie che s'intrecciano alla sua. Si può tornare indietro, ricominciare daccapo? No. Ma guardare avanti, in cerca di una nuova occasione, sì. Per Bilia la nuova occasione è legata al pallone. Durante una partita, tra i ragazzi del quartiere contro i ragazzi del carcere, c'è qualcuno tra il pubblico che nota l'agilità di quel ragazzo.

Sotto il burqa
0 0 0
Modern linguistic material

Ellis, Deborah <1960->

Sotto il burqa / Deborah Ellis ; traduzione di Claudia Manzolelli

[Milano] : Fabbri, 2002

Abstract: Avere 11 anni a Kabul. Immagina di vivere in un paese in cui donne e ragazze non possono uscire di casa senza essere scortate da un uomo. Immagina di dover indossare abiti che coprono ogni centimetro quadrato del tuo corpo, viso compreso. Questa è la vita in Afghanistan. Questa è la vita a cui si ribella Parvana, undici anni, che ora porta il chador e un giorno, molto presto, dovrà portare il burqa come la sua mamma e sua sorella. Ma Parvana è forte, e lotta per sé e per la sua famiglia. Si taglia i capelli, si traveste da ragazzo e lavora. Per tutti. Per se stessa. Per cambiare le cose. *trt2*

Dov'è Spotty?
0 1 0
Modern linguistic material

Hill, Eric <1927-2014>

Dov'è Spotty? / Eric Hill

[Ed. speciale]

[Milano] : Fabbri, 2010

Abstract: È l'ora della pappa, ma Spotty dov'è? Mamma Sally lo cerca dappertutto: dietro la porta, nel sottoscala, dentro l'armadio, nella pendola, sotto il letto, dentro il pianoforte, nella cassapanca... Eccolo che sbuca dal cestino! Età di lettura: da 2 anni.

Billy Elliot
0 0 0
Modern linguistic material

Burgess, Melvin <1954->

Billy Elliot / Melvin Burgess ; basato sulla sceneggiatura del film scritta da Lee Hall ; traduzione di Giuditta Capella

[Milano] : Fabbri, 2002

Abstract: Billy ha dodici anni, sua madre è morta, suo padre e suo fratello sono impegnati in un durissimo sciopero. Il papà di Billy vorrebbe che facesse pugilato, che imparasse a badare a se stesso, perché le cose vanno così per loro: devono tener duro e restare uniti. Ma Billy non si arrende. Vuole diventare un ballerino perché per lui danzare è come avere un fuoco dentro, perché è il suo destino. Età di lettura: da 10 anni.

Quattro amiche e un paio di jeans. Per sempre in blu
0 0 0
Modern linguistic material

Brashares, Ann <1967->

Quattro amiche e un paio di jeans. Per sempre in blu / Ann Brashares ; traduzione di Patrizia Rossi

[Milano] : Fabbri, 2007

Abstract: Lena si immerge nella sua pittura ed è travolta da un appassionante flirt estivo, ma nella sua mente e nel suo cuore l'immagine di Kostos (e la paura di incontrarlo di nuovo) è sempre vivissima. Carmen è affascinata da una sofisticata compagna di college per cui il teatro è tutto e i Pantaloni Viaggianti sono solo una sciocchezza. Bridget si unisce a un gruppo archeologico al lavoro in Turchia e scopre che il professore-guida è molto disponibile in tutto, tranne che per una cosa. Tibby si lascia alle spalle il ragazzo che ama, convinta (ma sbagliando) che lui l'aspetterà. L'ultimo capitolo di una serie di successo. Età di lettura: da 12 anni.

Ciao, tu
3 0 0
Modern linguistic material

Masini, Beatrice <1962-> - Piumini, Roberto <1947->

Ciao, tu / Beatrice Masini e Roberto Piumini

[Milano] : Fabbri, 2000

Abstract: Roberto Piumini e' nato a Edolo nel 1947