Include: all following filters
× Date 2002

Found 27997 documents.

1984
4 3 0
Modern linguistic material

Orwell, George <1903-1950>

1984 / George Orwell ; traduzione di Stefano Manferlotti

[Ed. con bibliogr. aggiornata al 1991]

Milano : A. Mondadori, stampa 2002

Abstract: L'azione si svolge in un futuro prossimo del mondo (l'anno 1984) in cui il potere si concentra in tre immensi superstati: Oceania, Eurasia ed Estasia. Al vertice del potere politico in Oceania c'è il Grande Fratello, onnisciente e infallibile, che nessuno ha visto di persona ma di cui ovunque sono visibili grandi manifesti. Il Ministero della Verità, nel quale lavora il personaggio principale, Smith, ha il compito di censurare libri e giornali non in linea con la politica ufficiale, di alterare la storia e di ridurre le possibilità espressive della lingua. Per quanto sia tenuto sotto controllo da telecamere, Smith comincia a condurre un'esistenza sovversiva. Scritto nel 1949, il libro è considerato una delle più lucide rappresentazioni del totalitarismo.

Il giorno della civetta
0 0 0
Modern linguistic material

Sciascia, Leonardo <1921-1989>

Il giorno della civetta / Leonardo Sciascia

Milano : Adelphi, 2002

Abstract: Di questo romanzo breve sulla mafia, apparso per la prima volta nel 1961, ha scritto Leonardo Sciascia: ... ho impiegato addirittura un anno, da un'estate all'altra, per far più corto questo racconto. Ma il risultato cui questo mio lavoro di 'cavare' voleva giungere era rivolto più che a dare misura, essenzialità e ritmo, al racconto, a parare le eventuali e possibili intolleranze di coloro che dalla mia rappresentazione potessero ritenersi, più o meno direttamente, colpiti. Perché in Italia, si sa, non si può scherzare né coi santi né coi fanti: e figuriamoci se, invece che scherzare, si vuole fare sul serio.

Il giorno della civetta
0 0 0
Modern linguistic material

Sciascia, Leonardo <1921-1989>

Il giorno della civetta / Leonardo Sciascia ; prefazione Francesco Merlo

Ed. speciale per il Corriere della sera

[Milano] : Corriere della sera, copyr. 2002

Abstract: Di questo romanzo breve sulla mafia, apparso per la prima volta nel 1961, ha scritto Leonardo Sciascia: ... ho impiegato addirittura un anno, da un'estate all'altra, per far più corto questo racconto. Ma il risultato cui questo mio lavoro di 'cavare' voleva giungere era rivolto più che a dare misura, essenzialità e ritmo, al racconto, a parare le eventuali e possibili intolleranze di coloro che dalla mia rappresentazione potessero ritenersi, più o meno direttamente, colpiti. Perché in Italia, si sa, non si può scherzare né coi santi né coi fanti: e figuriamoci se, invece che scherzare, si vuole fare sul serio.

Testimone inconsapevole
2 1 0
Modern linguistic material

Carofiglio, Gianrico <1961->

Testimone inconsapevole / Gianrico Carofiglio

Sellerio, 2002

Abstract: È stato ucciso un bambino di nove anni. Il piccolo corpo viene ritrovato nel fondo di un pozzo. Un delitto atroce di cui è accusato un ambulante senegalese, Abdou Thiam, che lavora nella spiaggia vicino la casa dei nonni dove il bambino è solito giocare. Inchiodano il senegalese indizi e testimonianze, ma soprattutto una foto e le dichiarazioni di un barista. Un destino processuale segnato: privo di mezzi, lo attendono una frettolosa difesa d'ufficio e vent'anni con rito abbreviato. Ma è un destino che si scontra con quello di un avvocato in crisi che trova, nella lotta per salvare Abdou in una spasimante difesa, un nuovo sapore alla vita.

Lo strano caso del dottor Jekyll e del signor Hyde
4 0 0
Modern linguistic material

Stevenson, Robert Louis <1850-1894>

Lo strano caso del dottor Jekyll e del signor Hyde / Robert Louis Stevenson ; prefazione Sandro Veronesi ; traduzione e note Oreste Del Buono

Ed. speciale per il Corriere della sera

[Milano] : Corriere della sera, copyr. 2002

Abstract: Storia fra le più clamorose della letteratura moderna, entrata con forza nel nostro immaginario anche grazie alle numerose versioni cinematografiche che ha ispirato, Il dottor Jekyll e Mr. Hyde a più di un secolo dalla pubblicazione stupisce ancora. Calata in un'avvincente trama giallo-poliziesca, la lotta impari che oppone Jekyll a Hyde mette in gioco temi di grande suggestione - la metamorfosi e il doppio, lo specchio e il sosia - fino a toccare le corde più segrete e inconfessate dell'animo umano.

Sono io il più forte!
5 1 0
Modern linguistic material

Ramos, Mario <1958-2012>

Sono io il più forte! / Mario Ramos

Babalibri, 2002

Abstract: ...Incontra poi Cappuccetto Rosso. Ma lo sai che questo colore ti dona? Sei proprio un delizioso bocconcino da sgranocchiare... Dimmi, mocciosa, chi è il più forte? le chiede il lupo.

Il sentiero dei nidi di ragno
3 0 0
Modern linguistic material

Calvino, Italo <1923-1985>

Il sentiero dei nidi di ragno / Italo Calvino ; presentazione dell'autore

[Ed. con bibliogr. aggiornata al 2001]

Milano : Mondadori, stampa 2002

Abstract: Dove fanno il nido i ragni? L'unico a saperlo è Pin, che ha dieci anni, è orfano di entrambi i genitori e conosce molto bene la radura nei boschi in cui si rifugiano i piccoli insetti. È lo stesso posto in cui si rifugia lui, per stare lontano dalla guerra e dallo sbando in cui si ritrova il suo piccolo paese tra le colline della Liguria, dopo l'8 settembre 1943. Ma nessuno può davvero sfuggire a ciò che sta succedendo qui e nel resto d'Italia. Neppure Pin. Ben presto viene coinvolto nella Resistenza e nelle lotte dei partigiani, sempre alla ricerca di un grande amico che sia diverso da tutte le altre persone che ha conosciuto. Ma esisterà davvero qualcuno a cui rivelare il suo segreto?

I giorni dell'abbandono
4 0 0
Modern linguistic material

Ferrante, Elena <1943->

I giorni dell'abbandono / Elena Ferrante

Roma : E/O, copyr. 2002

Abstract: Una donna ancora giovane, serena e appagata viene abbandonata all'improvviso dal marito e precipita in un gorgo scuro e antico. Rimasta con i due figli e il cane, profondamente segnata dal dolore e dall'umiliazione, Olga, dalla tranquilla Torino dove si è trasferita da qualche anno, è risucchiata tra i fantasmi della sua infanzia napoletana, che si impossessano del presente e la chiudono in una alienata e intermittente percezione di sé. Comincia così una caduta rovinosa.

Il nome della rosa
5 0 0
Modern linguistic material

Eco, Umberto <1932-2016>

Il nome della rosa / Umberto Eco

Barcellona : Bibliotex ; Roma : La repubblica, copyr. 2002

Abstract: Ultima settimana del novembre 1327. Il novizio Adso da Melk accompagna in un'abbazia dell'alta Italia frate Guglielmo da Baskerville, incaricato di una sottile e imprecisa missione diplomatica. Ex inquisitore, amico di Guglielmo di Occam e di Marsilio da Padova, frate Guglielmo si trova a dover dipanare una serie di misteriosi delitti (sette in sette giorni, perpetrati nel chiuso della cinta abbaziale) che insanguinano una biblioteca labirintica e inaccessibile. Per risolvere il caso, Guglielmo dovrà decifrare indizi di ogni genere, dal comportamento dei santi a quello degli eretici, dalle scritture negromantiche al linguaggio delle erbe, da manoscritti in lingue ignote alle mosse diplomatiche degli uomini di potere. La soluzione arriverà, forse troppo tardi, in termini di giorni, forse troppo presto, in termini di secoli.

La coscienza di Zeno
0 0 0
Modern linguistic material

Svevo, Italo <1861-1928>

La coscienza di Zeno / Italo Svevo

Ed. speciale per La repubblica

Barcellona : Bibliotex ; Roma : La repubblica, copyr. 2002

Abstract: La storia di Zeno Cosini, inetto a vivere: una specie di marionetta tirata da fili che quanto più egli indaga, gli sfuggono. Una coscienza inutile a mutare un destino che sembra ineluttabile. E' il capolavoro di Svevo, la prima storia italiana dove entra prepotentemente in scena la psicanalisi come coprotagonista

L' orda
0 0 0
Modern linguistic material

Stella, Gian Antonio <1953->

L' orda : quando gli albanesi eravamo noi / Gian Antonio Stella

Milano : Rizzoli, 2002

Abstract: Nella ricostruzione di Gian Antonio Stella, ricca di fatti, personaggi, aneddoti, documenti, storie ignote o sconvolgenti, compare l'altra faccia della grande emigrazione italiana. Quella che meglio dovremmo conoscere proprio per capire, rispettare e amare ancora di più i nostri nonni, padri, madri e sorelle che partirono. Quella che abbiamo rimosso per ricordare solo gli zii d'America arricchiti e vincenti. Una scelta fatta per raccontare a noi stessi, in questi anni di confronto con le orde di immigrati in Italia e di montante xenofobia, che quando eravamo noi gli immigrati degli altri, eravamo diversi. Eravamo più amati. Eravamo migliori. Non è esattamente così.

La mennulara
3 4 0
Modern linguistic material

Agnello Hornby, Simonetta <1945->

La mennulara / Simonetta Agnello Hornby

Feltrinelli, 2002

Abstract: Sicilia, 1963. Maria Rosalia Inzerillo, più conosciuta come la Mennulara (la raccoglitrice di mandorle), è morta. Domestica della famiglia Alfallipe e amministratrice del suo patrimonio, la Mennulara è però soprattutto un mistero per la popolazione del paese. Tutti ne parlano perché si favoleggia sulla ricchezza che avrebbe accumulato, forse favorita dalle relazioni con la mafia locale. Tutti ne parlano perchè sanno e non sanno, perché c'è chi la odia e la maledice e chi la ricorda con gratitudine. Senza di lei Orazio Alfallipe avrebbe dissipato proprietà e rendite. Senza di lei Adriana Alfallipe, una volta morto il marito, sarebbe rimasta sola in un palazzo enorme. Senza di lei i figli di Adriana e Orazio sarebbero cresciuti senza futuro.

Quattro amiche e un paio di jeans
3 0 0
Modern linguistic material

Brashares, Ann <1967->

Quattro amiche e un paio di jeans / Ann Brashares ; traduzione di Fiammetta Giorgi

[Milano] : Fabbri, 2002

Abstract: C'era una volta un paio di jeans. Un paio di jeans qualunque. Ma quei jeans viaggiarono e compirono grandi imprese. Questa è la storia delle quattro amiche che resero possibile tutto ciò. Lena: accompagna i Pantaloni in Grecia. Ma un attimo senza pantaloni dà il via a una catena di eventi disastrosi. Tibby: invita i Pantaloni a recitare una particina nel suo documentario, poi li presta a una ragazzina destinata a brillare nelle scene più importanti. Bridget: cerca di introdurli in un campo (di calcio) in Baja California e spera che l'aiuteranno a mettere a segno qualche gol. Carmen: quando la sua vacanza non va come aveva sognato, costringe i Pantaloni ad assistere alla sua metamorfosi da pepata brunetta a perfida figliasta-sorellastra. Età di lettura: da 12 anni.

La città delle bestie
3 2 0
Modern linguistic material

Allende, Isabel <1942->

La città delle bestie / Isabel Allende ; traduzione di Elena Liverani

Milano : Feltrinelli, 2002

Abstract: Alex ha quindici anni. La malattia della madre lo costringe a lasciare una tranquilla cittadina californiana per seguire l'eccentrica nonna Kate, reporter di professione, in una spedizione nel centro dell'Amazzonia. Bisogna cercare una Bestia mostruosa e gigantesca che paralizza con il suo odore chi la incontra. Alex si trova così ad affrontare eventi e situazioni eccezionali, dalle banali punture d'insetti all'incontro con animali feroci, come l'affascinante giaguaro. Nel gruppo della spedizione c'è anche Nadia, figlia tredicenne della guida: è nata nella foresta e si muove in perfetta armonia con la natura selvaggia. Questo è il primo romanzo di una trilogia pensata per gli adolescenti, ma adatta anche al pubblico adulto della scrittrice.

Il fu Mattia Pascal
0 0 0
Modern linguistic material

Pirandello, Luigi <1867-1936>

Il fu Mattia Pascal / Luigi Pirandello

Barcellona : Bibliotex ; Roma : La repubblica, copyr. 2002

Abstract: Il più famoso dei romanzi di Pirandello segna il definitivo abbandono degli schemi narrativi tradizionali e la nascita del moderno romanzo d'introspezione. La storia è emblematica del diffuso disagio esistenziale che accompagna il cambio di secolo: mentre Mattia Pascal cerca di evadere dalla falsità delle relazioni sociali e familiari che lo soffocano, il destino gli offre un'opportunità insperata, quella di essere creduto morto. Subito egli si inventa un'altra identità, convinto di poter vivere un'altra vita. Ma l'apparenza non ha consonanze con il reale e Mattia finisce per autoescludersi definitivamente dalla vita sociale, rimanendo imprigionato suo malgrado nella sua stessa finzione. Introduzione di Nino Borsellino. Prefazione e note di Giorgio Patrizi.

Vado alla scuola materna
0 0 0
Modern linguistic material

Costa, Nicoletta <1953->

Vado alla scuola materna / Nicoletta Costa

[San Dorligo della Valle] : Emme, copyr. 2002

Abstract: Per cominciare ad imparare, ma anche per ridere e giocare, tutto quello cge c'è da sapere per andare alla scuola materna. Età di lettura: da 3 anni.

Io uccido
4 1 0
Modern linguistic material

Faletti, Giorgio <1950-2014>

Io uccido / Giorgio Faletti

Milano : Baldini & Castoldi, copyr. 2002

Abstract: Un DJ di radio Monte Carlo riceve, durante la sua trasmissione notturna, una telefonata delirante. Uno sconosciuto rivela di essere un assassino. Il caso viene archiviato come uno scherzo di pessimo gusto. Il giorno dopo un pilota di Formula Uno e la sua compagna vengono trovati orrendamente mutilati. Da questo momento ha inizio una serie di delitti, preceduti ogni volta da una telefonata con un indizio sulla prossima vittima e sottolineati da una scritta tracciata con il sangue: «io uccido». Non c'è mai stato un serial killer nel Principato di Monaco. Adesso c'è. Il romanzo d'esordio nel thriller del comico italiano.

Per mille mozzarelle... ho vinto al tototopo!
5 0 0
Modern linguistic material

Stilton, Geronimo <personaggio>

Per mille mozzarelle... ho vinto al tototopo! / Geronimo Stilton

[Casale Monferrato] : Piemme junior, 2002

Abstract: Chi ha vinto mille milioni al mitico gioco del Tototopo? Chi? Mistero! Fatto sta che Trappola di colpo diventa straricco: supermegamacchinone, castello, elicottero. Il topastro si monta la testa, ma non sa cosa lo aspetta, squitt! Età di lettura: da 6 anni.

Il giovane Holden
3 0 0
Modern linguistic material

Salinger, Jerome David <1919-2010>

Il giovane Holden / J. D. Salinger ; traduzione di Adriana Motti

Torino : Einaudi, 2002

Abstract: Continuiamo a vederlo, Holden Caufield, con quell'aria scocciata, insofferente alle ipocrisie e al conformismo, lui e la sua infanzia schifa e le cose da matti che gli sono capitate sotto Natale, dal giorno in cui lasciò l'Istituto Pencey con una bocciatura in tasca e nessuna voglia di farlo sapere ai suoi. La trama è tutta qui, narrata da quella voce spiccia e senza fronzoli. Ma sono i suoi pensieri, il suo umore rabbioso, ad andare in scena. Perché è arrabbiato Holden? Poiché non lo si sa con precisione, ognuno ha potuto leggervi la propria rabbia e assumere il protagonista ad exemplum vitae.

La passione di Artemisia
4 0 0
Modern linguistic material

Vreeland, Susan <1946–2017>

La passione di Artemisia / Susan Vreeland ; traduzione di Francesca Diano

Vicenza : Pozza, copyr. 2002

Abstract: La passione di Artemisia narra dell'incessante lotta della prima grande pittrice celebrata e riconosciuta nella storia dell'arte: Artemisia Gentileschi, la donna che, in un mondo ostile alle donne, riuscì a imporre la sua arte e a difendere strenuamente la sua visione dell'amore e dell'esistenza. Violentata dal suo maestro, Artemisia subì, nel corso della sua vita, non soltanto l'onta di un processo pubblico nella Roma papalina, e l'umiliazione di un matrimonio riparatore con Pietro Stiattesi, artista mediocre, ma anche un duro, terribile confronto con il suo avversario più temibile: il grande pittore Orazio Gentileschi, suo padre.