Include: none of the following filters
× Genre Fiction
× Country Spain
× Publisher Chiarelettere <casa editrice>
Include: all following filters
× Subject Memorie
× Subject Gallo, Andrea <1928-2013>

Found 13 documents.

Così in terra, come in cielo
0 0 0
Modern linguistic material

Gallo, Andrea <1928-2013>

Così in terra, come in cielo / Don Andrea Gallo ; con Simona Orlando

Milano : Mondadori, 2010

Abstract: La sua cattedrale è la strada, i suoi insegnanti prostitute, barboni, tossici, tutte quelle vite perdute che sono anime salve. Don Andrea Gallo è da cinquant'anni un prete da marciapiede, da trentanove il fondatore della Comunità di San Benedetto al Porto di Genova, che accoglie chi ha bisogno e chi vuole trovare un punto da cui ripartire a nuova vita. Con Così in terra, come in cielo don Gallo racconta la sua personale saga accanto agli ultimi, i suoi dissensi da una Chiesa che pure ama e a cui sente di appartenere, sviscera con ironia e preparazione le sue posizioni ribelli su temi quali il testamento biologico, l'immigrazione, la liberalizzazione delle droghe, l'aborto. Nel suo camminar domandando fa bizzarri incontri con monsignori, politici, transessuali, giovani inquieti, zelanti fedeli che non credono e atei che invece sperano, artisti come Vasco Rossi e Manu Chao. Lui, ottantaduenne che viaggia in direzione ostinata e contraria e che nonostante i molti meriti resta orgogliosamente un prete semplice, sgrana il rosario laico di Fabrizio De André, raccoglie le storie di bassifondi e vicoli che tanto somigliano a quelle delle Scritture, cerca l'efficacia storica del messaggio evangelico e impasta mani e cuore nelle realtà più dolorose, lavorando senza risparmiarsi affinché questa terra diventi cielo. Un prete prete, anarchico, discusso, amatissimo.

E io continuo a camminare con gli ultimi
0 0 0
Modern linguistic material

Gallo, Andrea <1928-2013> - Traversa, Federico <1975->

E io continuo a camminare con gli ultimi / Don Andrea Gallo ; con Federico Traversa

OscarMondadori, 2013

Abstract: Libertà, autodeterminazione dei popoli, uguaglianza, droga, immigrazione e lotta al capitalismo selvaggio: sono questi i temi di don Gallo, il prete da marciapiede, l'uomo che per mezzo secolo ha dedicato la propria vita a tutti coloro che stanno in fondo alla fila, sempre remando in direzione ostinata e contraria. Con il suo stile diretto, fatto d'amore e ironia tagliente, don Gallo ha raccontato in queste pagine frammenti della sua storia, una storia sempre in bilico tra fede cristiana e vita di strada, situazioni al limite e un incrollabile voglia di tendere la mano a chi non riesce più a rialzarsi.

Vivo e vegeto
0 0 0
Modern linguistic material

Vivo e vegeto / don Andrea Gallo ... [et al.]

Piemme, 2013

Abstract: Un profeta scomodo. Per nulla ortodosso. Con le braccia sempre aperte per incontrare gli ultimi e, in fondo, un unico rammarico: «di essere stato qualche volta troppo dolce con tutte le istituzioni, con tutti i poteri». Un rompicoglioni del potere, il Don. Ma il potere non si rallegri perché, anche dopo il suo funerale, don Gallo vive. Come i profeti più veri, quelli che si sporcano le mani per le strade del mondo, Andrea parla ancora e fa vibrare i cuori di un desiderio possente di umanità, fede autentica e giustizia. Il cappello nero, il toscano in bocca e il colletto da prete sono i segni della sua doppia appartenenza, alla terra e al cielo. Perché don Gallo ama la stola sacerdotale quanto la bandiera arcobaleno, e prima ancora la sciarpa rossa, simbolo del suo impegno per l’uguaglianza, la giustizia, il rispetto della dignità umana. Questo libro raccoglie un suo straordinario scritto inedito, quasi un testamento spirituale, insieme alle vignette di Vauro e alle testimonianze di chi gli ha voluto bene. Con interventi di: don Luigi Ciotti, Moni Ovadia, Vladimir Luxuria, Marco Doria, don Paolo Farinella, i ragazzi della Comunità di San Benedetto al Porto, i detenuti del carcere di Genova.

Don Gallo, diario di viaggio
0 0 0
Modern linguistic material

Traversa, Federico <1975->

Don Gallo, diario di viaggio / Federico Traversa

[Genova] : Chinaski, 2008

Io cammino con gli ultimi
0 0 0
Modern linguistic material

Gallo, Andrea <1928-2013>

Io cammino con gli ultimi / Don Andrea Gallo ; con Federico Traversa

[Genova] : Chinaski, 2007

Abstract: Libertà, autodeterminazione dei popoli, uguaglianza, droga, immigrazione e lotta al capitalismo selvaggio. Sono queste le tematiche che ancora una volta torna ad affrontare don Andrea Gallo, il prete da marciapiede, l'uomo che da quasi mezzo secolo dedica la propria vita agli ultimi, ai diseredati, ai poveri, a tutti coloro che stanno in fondo alla fila. Amico di Manu Chao, Vasco Rossi e tanti altri artisti che remano in direzione ostinata e contraria, il Gallo come lo chiamano i ragazzi della sua Comunità è sempre più un punto di riferimento per tutti coloro che credono nella libertà, nella democrazia e nell'altruismo. Con il suo stile diretto, fatto d'amore e ironia tagliente, il Gallo - come lo chiamano i ragazzi della sua comunità - torna a raccontarci frammenti della sua storia, una storia sempre in bilico fra fede cristiana e vicoli, situazioni al limite e un'incrollabile voglia di tendere la mano a chi non riesce più a rialzarsi.

Sopra ogni cosa
0 0 0
Modern linguistic material

Gallo, Andrea <1928-2013>

Sopra ogni cosa : il vangelo laico secondo Fabrizio De André nel testamento di un profeta / don Andrea Gallo ; illustrato da Vauro ; a cura di Gianni Di Santo

Mondolibri, 2015

Abstract: Questo è il libro a cui don Andrea Gallo ha lavorato fino all'ultimo giorno, nato sulle ali dell'amicizia angelicamente anarchica intrattenuta per anni con Fabrizio De André. Ancora giovane liceale, Faber folgorò il prete di strada con un suo componimento scolastico dal quale già traspariva l'insofferenza nei confronti del potere e l'intolleranza per le istituzioni ingiuste. Aveva solo diciassette anni, ma le sue parole erano già colme di forza e compassione. Il rapporto crebbe passeggiando per le vie del ghetto di Genova, calpestando il selciato di quella Via del Campo che avrebbe ispirato molti dei capolavori del grande cantautore: Princesa, Crèuza de ma, Bocca di Rosa... Per comporre il suo vangelo laico, contrappuntato dalle pungenti vignette di Vauro, don Gallo ha scelto dodici delle canzoni più amate di Faber per rilanciare quei valori che sono stati per lui ancor più imprescindibili e non negoziabili di quelli religiosi: Perché il tessuto della laicità si fonda su princìpi condivisi che devono diventare patrimonio di tutti. In questa Buona Novella, sacra e profana, soffia quel vento libertario che ha percorso negli anni le parole appassionate di un grande profeta e i versi del più grande cantautore italiano del Novecento.

Il canto del Gallo
0 0 0
Modern linguistic material

Gallo, Andrea <1928-2013>

Il canto del Gallo [Multimediale] / don Andrea Gallo

Milano : Chiarelettere, 2013

1

E continuo a camminare con gli ultimi
0 0 0
Modern linguistic material

Gallo, Andrea <1928-2013> - Traversa, Federico <1975->

E continuo a camminare con gli ultimi / Don Andrea Gallo & Federico Traversa

[Genova] : Chinaski, 2011

Abstract: Libertà, autodeterminazione dei popoli, uguaglianza, droga, immigrazione e lotta al capitalismo selvaggio. Sono queste le tematiche che ancora una volta torna ad affrontare Don Andrea Gallo, il prete da marciapiede, l'uomo che da quasi mezzo secolo dedica la propria vita agli ultimi, ai diseredati, ai poveri, a tutti coloro che stanno in fondo alla fila. Amico di Manu Chao, Vasco Rossi e tanti altri artisti che remano in direzione ostinata e contraria, il Gallo come lo chiamano i ragazzi della sua Comunità è sempre più un punto di riferimento per tutti coloro che credono nella libertà, nella democrazia e nell'altruismo. Con il suo stile diretto, fatto d'amore e ironia tagliente, torna a raccontare frammenti della sua storia, una storia sempre in bilico fra fede cristiana e vicoli, situazioni al limite e un incrollabile voglia di tendere la mano a chi non riesce più a rialzarsi.

E io continuo a camminare con gli ultimi
0 0 0
Modern linguistic material

Gallo, Andrea <1928-2013> - Traversa, Federico <1975->

E io continuo a camminare con gli ultimi / Don Andrea Gallo ; con Federico Traversa

Mondadori, 2012

Abstract: Libertà, autodeterminazione dei popoli, uguaglianza, droga, immigrazione e lotta al capitalismo selvaggio. Sono queste le tematiche che ancora una volta torna ad affrontare Don Andrea Gallo, il prete da marciapiede, l'uomo che da quasi mezzo secolo dedica la propria vita agli ultimi, ai diseredati, ai poveri, a tutti coloro che stanno in fondo alla fila. Amico di Manu Chao, Vasco Rossi e tanti altri artisti che remano in direzione ostinata e contraria, il Gallo come lo chiamano i ragazzi della sua Comunità è sempre più un punto di riferimento per tutti coloro che credono nella libertà, nella democrazia e nell'altruismo. Con il suo stile diretto, fatto d'amore e ironia tagliente, torna a raccontare frammenti della sua storia, una storia sempre in bilico fra fede cristiana e vicoli, situazioni al limite e un incrollabile voglia di tendere la mano a chi non riesce più a rialzarsi.

Così in terra, come in cielo
0 0 0
Modern linguistic material

Gallo, Andrea <1928-2013>

Così in terra, come in cielo / don Andrea Gallo ; con Simona Orlando

[Milano] : Oscar Mondadori, 2011

Abstract: La sua cattedrale è la strada, i suoi insegnanti prostitute, barboni, tossici, tutte quelle vite perdute che sono anime salve. Don Andrea Gallo è da cinquant'anni un prete da marciapiede, da trentanove il fondatore della Comunità di San Benedetto al Porto di Genova, che accoglie chi ha bisogno e chi vuole trovare un punto da cui ripartire a nuova vita. Con Così in terra, come in cielo don Gallo racconta la sua personale saga accanto agli ultimi, i suoi dissensi da una Chiesa che pure ama e a cui sente di appartenere, sviscera con ironia e preparazione le sue posizioni ribelli su temi quali il testamento biologico, l'immigrazione, la liberalizzazione delle droghe, l'aborto. Nel suo camminar domandando fa bizzarri incontri con monsignori, politici, transessuali, giovani inquieti, zelanti fedeli che non credono e atei che invece sperano, artisti come Vasco Rossi e Manu Chao. Lui, ottantaduenne che viaggia in direzione ostinata e contraria e che nonostante i molti meriti resta orgogliosamente un prete semplice, sgrana il rosario laico di Fabrizio De André, raccoglie le storie di bassifondi e vicoli che tanto somigliano a quelle delle Scritture, cerca l'efficacia storica del messaggio evangelico e impasta mani e cuore nelle realtà più dolorose, lavorando senza risparmiarsi affinché questa terra diventi cielo. Un prete prete, anarchico, discusso, amatissimo.

Sopra ogni cosa
1 0 0
Modern linguistic material

Gallo, Andrea <1928-2013>

Sopra ogni cosa : il vangelo laico secondo Fabrizio De André nel testamento di un profeta / don Andrea Gallo ; illustrato da Vauro ; a cura di Gianni Di Santo

Piemme, 2014

Abstract: Questo è il libro a cui don Andrea Gallo ha lavorato fino all'ultimo giorno, nato sulle ali dell'amicizia angelicamente anarchica intrattenuta per anni con Fabrizio De André. Ancora giovane liceale, Faber folgorò il prete di strada con un suo componimento scolastico dal quale già traspariva l'insofferenza nei confronti del potere e l'intolleranza per le istituzioni ingiuste. Aveva solo diciassette anni, ma le sue parole erano già colme di forza e compassione. Il rapporto crebbe passeggiando per le vie del ghetto di Genova, calpestando il selciato di quella Via del Campo che avrebbe ispirato molti dei capolavori del grande cantautore: Princesa, Crèuza de ma, Bocca di Rosa... Per comporre il suo vangelo laico, contrappuntato dalle pungenti vignette di Vauro, don Gallo ha scelto dodici delle canzoni più amate di Faber per rilanciare quei valori che sono stati per lui ancor più imprescindibili e non negoziabili di quelli religiosi: Perché il tessuto della laicità si fonda su princìpi condivisi che devono diventare patrimonio di tutti. In questa Buona Novella, sacra e profana, soffia quel vento libertario che ha percorso negli anni le parole appassionate di un grande profeta e i versi del più grande cantautore italiano del Novecento.

Io cammino con gli ultimi
0 0 0
Modern linguistic material

Gallo, Andrea <1928-2013>

Io cammino con gli ultimi / Don Andrea Gallo ; con Federico Traversa

BCDe, 2012

Abstract: Don Andrea Gallo parla delle tematiche a lui più più care: libertà, autodeterminazione dei popoli, uguaglianza, droga, immigrazione e lotta al capitalismo selvaggio, focalizzando l'attenzione sul disagio profondo che affligge la società moderna rendendola sempre meno a misura d'uomo. Pagina dopo pagina si materializza il percorso di un uomo che cammina con gli ultimi da sempre, un messaggio di solidarietà totalmente cristiano e per questo pervaso da un forte sentimento rivoluzionario. Attraverso gli incontri con Fabrizio De André, Moni Ovadia, Manu Chao, Vasco Rossi, Piero Pelù, ma anche con tanti emarginati che, pur anonimi, gli hanno trasmesso messaggi forti e significativi, Don Gallo racconta il suo rifuggire ogni principio ideologico per camminare al fianco di chi non ha voce.

Sopra ogni cosa
0 0 0
Modern linguistic material

Gallo, Andrea <1928-2013>

Sopra ogni cosa : il vangelo laico secondo Fabrizio De André nel testamento di un profeta / don Andrea Gallo ; illustrato da Vauro ; a cura di Gianni Di Santo

Piemme, 2014

Abstract: Questo è il libro a cui don Andrea Gallo ha lavorato fino all'ultimo giorno, nato sulle ali dell'amicizia angelicamente anarchica intrattenuta per anni con Fabrizio De André. Ancora giovane liceale, Faber folgorò il prete di strada con un suo componimento scolastico dal quale già traspariva l'insofferenza nei confronti del potere e l'intolleranza per le istituzioni ingiuste. Aveva solo diciassette anni, ma le sue parole erano già colme di forza e compassione. Il rapporto crebbe passeggiando per le vie del ghetto di Genova, calpestando il selciato di quella Via del Campo che avrebbe ispirato molti dei capolavori del grande cantautore: Princesa, Crèuza de ma, Bocca di Rosa... Per comporre il suo vangelo laico, contrappuntato dalle pungenti vignette di Vauro, don Gallo ha scelto dodici delle canzoni più amate di Faber per rilanciare quei valori che sono stati per lui ancor più imprescindibili e non negoziabili di quelli religiosi: Perché il tessuto della laicità si fonda su princìpi condivisi che devono diventare patrimonio di tutti. In questa Buona Novella, sacra e profana, soffia quel vento libertario che ha percorso negli anni le parole appassionate di un grande profeta e i versi del più grande cantautore italiano del Novecento.