Found 17 documents.

Anime system
0 0 0
Modern linguistic material

Steinberg, Marc <1977->

Anime system : il successo polimediale dell'animazione giapponese / Marc Steinberg ; edizione italiana e nota introduttiva a cura di Marco Pellitteri

Tunuè, 2019

Abstract: Marc Steinberg, uno dei più accreditati studiosi dei media giapponesi, spiega che gli anime - i disegni animati nipponici - costituiscono il fulcro di un sistema di connessioni tra personaggi, media, prodotti, supporti e forme di consumo. Questo anime system, a sua volta, funziona sulla base di una complessa polimedialità definita in Giappone media mix. Steinberg analizza le dimensioni chiave del fenomeno, a partire dall'ingresso degli anime nel medium televisivo negli anni Sessanta. Dopo aver chiarito la natura dell'estetica degli anime e il rapporto viscerale del pubblico giapponese con i personaggi animati, l'autore affronta il discorso dal punto di vista produttivo facendoci entrare nella sede di uno dei maggiori colossi editoriali e multimediali giapponesi, la Kadokawa, titolare o licenziataria di molti fra i maggiori personaggi e universi narrativi della cultura degli anime e dei fumetti nipponici o mango (Neon Cenesis Evangelion, Cowboy Bebop, Aruhi Suzumiya e molti altri). "Anime System" fornisce un quadro aggiornato, strutturato ed elegante della dimensione merceologica e polimediale degli anime che interesserà molto gli studiosi dei media, di marketing e delle industrie creative e che appassionerà tutti gli amanti dell'animazione giapponese che desiderino approfondire le loro conoscenze sulle ragioni complesse della loro fascinazione non solo per i cartoon e i fumetti nipponici ma soprattutto per i prodotti a essi correlati.

Un dove che non c'è
0 0 0
Modern linguistic material

Battaglia, Boris <1968->

Un dove che non c'è : la geografia anatomica di Richard Corben / Boris Battaglia

Oblò, 2019

Abstract: Richard Corben (1940, Stati Uniti), vincitore del Grand Prix d’Angoulême 2018 e protagonista dell’edizione 2019 con le sue opere in esposizione, ha contribuito a scolpire l’immaginario di tantissimi lettori e autori in tutto il mondo attraverso, citando tra i tanti, Den, Mondo Mutante, e le più recenti collaborazioni per Marvel, Dark Horse e DC Comics. In questo saggio il critico Boris Battaglia ne ricostruisce l’importanza e la storia, intrecciando memoria biografica e autobiografica, in un appassionante viaggio alla scoperta delle opere più significative di un autore leggendario.

Max Bunker
0 0 0
Modern linguistic material

Burattini, Moreno <1962->

Max Bunker : una vita da numero uno / Moreno Burattini

Cut-up, 2019

Abstract: In occasione del cinquantennale di Alan Ford, questo libro traccia la biografia professionale del suo creatore, Luciano Secchi (questo il vero nome di Max Bunker), milanese della classe 1939, attivo in campo fumettistico fin dal 1959, è giunto quindi a festeggiare ottanta anni di vita e sessanta di carriera. Quattrocento pagine piene di storie e di personaggi, compilate da Moreno Burattini scartabellando pagina per pagina tonnellate di fumetti, citando testimonianze, riportando dichiarazioni dell'autore e raccontando oltre cinquant'anni di storia, di politica, di cambiamenti sociali nel nostro Paese e nel mondo, che le sceneggiature bunkeriane hanno fedelmente registrato facendone satira e denuncia. Il fumetto italiano non sarebbe stato lo stesso senza la rivoluzione operata da Luciano Secchi attraverso la sua attività di sceneggiatore svolta con lo pseudonimo di Max Bunker. Un merito che non riguarda soltanto la sua opera, notevole di per sé per qualità e quantità, ma anche l'impulso dato alla maturazione dell'intero settore, grazie alla lezione tratta dal suo esempio da molti altri autori.

Letteratura a fumetti?
0 0 0
Modern linguistic material

Barbieri, Daniele <1957->

Letteratura a fumetti? : le impreviste avventure del racconto / Daniele Barbieri

ComicOut, 2019

Abstract: Un percorso storico, dalle pitture nelle caverne ai grandi classici della letteratura, al fumetto, per scoprire l'eterno racconto e raccordo tra immagini e parole: attraverso cinque nozioni i cui reciproci collegamenti si sono molto trasformati da un'epoca all'altra: immagine (rappresentazione visiva di un elemento del mondo), scrittura, oralità, serialità, romanzo. Ciascuna di queste nozioni ne comporta, implicitamente, una sesta, che è racconto.

Tintin
0 0 0
Modern linguistic material

Goria, Gianfranco <1954->

Tintin : un giovanotto di novant'anni : appunti per stimolare la lettura del classico per eccellenza del fumetto franco-belga / Gianfranco Goria

Il Pennino, 2019

Abstract: Cinquanta ricche pagine per stuzzicare la curiosità e spingere a leggere Le avventure di Tintin: questo, al nocciolo, il programma ambizioso e coraggioso dell’agile saggio di Gianfranco Goria

Il fumetto come arte e altri saggi
0 0 0
Modern linguistic material

Bonura, Massimo

Il fumetto come arte e altri saggi / Massimo Bonura ; prefazione di Anna Fici ; postfazione di Alessio Arena ; fumetto futurista di Claudio S. Gnoffo

Ex libris, 2018

Abstract: I saggi presentati in questo libro rappresentano una delle poche dichiarazioni esplicite di come il fumetto possa considerarsi un'arte a tutti gli effetti al pari di cinema, teatro, fotografia, scultura, pittura, etc... Con un metodo estetologico e mediale si sviluppa un percorso che porta il lettore a rivedere e a ripensare il concetto generale di arte e di come essa si approccia al fumetto. Con la prefazione di Anna Fici, docente di Teoria e Tecniche dei Nuovi Media dell'Università degli Studi di Palermo, la postfazione del poeta Alessio Arena e tre altri articoli, il saggio presenta interessanti spunti e accezioni sul fumetto, arricchiti da un "Manifesto del Fumetto Futurista".

Discorsi sulle nuvole
0 0 0
Modern linguistic material

Burattini, Moreno <1962->

Discorsi sulle nuvole : saggi e assaggi sul fumetto / Moreno Burattini

Cut-up, 2018

Abstract: C'era una volta il fumetto. Gli eroi di carta denunciavano, scandalizzavano, eccitavano, ma soprattutto divertivano. Erano amici, fratelli, complici e compagni di vita. Uno fra i più noti sceneggiatori italiani raccoglie in questo volume trentasette suoi articoli, editi e inediti, che raccontano il fumetto di ieri e quello che oggi ne è rimasto. Una carrellata di saggi e assaggi brillanti, divertenti, polemici e appassionati che consegnano al lettore scorci e istantanee di un panorama indimenticabile, affollato di personaggi e di autori, di editori e di testate, che hanno segnato un'epoca. E che resteranno, mentre degli Youtubers non rimarrà nulla.

Dopo il crepuscolo dei supereroi
0 0 0
Modern linguistic material

Siviero, Luigi <1977->

Dopo il crepuscolo dei supereroi : Grant Morrison, Alan Moore e la british invasion / Luigi Siviero

Eretica, 2018

Abstract: Negli anni Ottanta sembrava che "Watchmen" di Alan Moore e Dave Gibbons avesse incrinato in modo definitivo il mito del supereroe. Il suo impatto fu così dirompente da far credere che nei fumetti non ci sarebbe stato più posto per superuomini che non fossero folli, amorali o fascisti. Lo sceneggiatore Grant Morrison si oppose a questa deriva crepuscolare del genere supereroistico, intraprendendo nelle sue opere un percorso di rielaborazione e riflessione che gli permise di dare nuovamente senso alla figura del supereroe. In "Dopo il crepuscolo dei supereroi" vengono presi in esame fumetti di Morrison ormai diventati dei classici, come "Animal Man", "Arkham Asylum", "Doom Patrol" e "JLA". Il libro contiene un'analisi di questi e di altri fumetti, nella quale i fumetti supereroistici di Morrison scritti nella prima metà della carriera dell'autore vengono collocati in una cornice coerente e unitaria.

Super
0 0 0
Modern linguistic material

Rossi, Filippo <1971->

Super : ottant'anni del primo supereroe : da Nembo Kid a Superman : Il dio, l'uomo e la meraviglia... Superman, Batman, Wonder Woman, la saga dei supereroi DC / Filippo Rossi

Runa, 2018

Abstract: Nell'aprile del 1938, ottant'anni fa, veniva pubblicato il numero d'esordio di Action Comics, che presentava il primo supereroe dei fumetti americani: Superman. Da allora il personaggio, creato dagli ebrei statunitensi Jerry Siegel e Joe Shuster, ha conquistato l'immaginario mondiale, divenendo un fenomeno pop tra fumetti, televisione, radio, teatro, cinema. Il giornalista del Daily Planet Clark Kent, il cui vero nome alieno è Kal-El, conosciuto dai terrestri come Superman, riprende e modernizza l'archetipo dell'eroe sovrumano e semidivino dell'epica classica. Tra alti (molti) e bassi (pochi), l'icona americana ha percorso le generazioni e oggi è più che mai al centro dell'attenzione, anche grazie al boom dei supereroi al cinema dei quali è l'incontestabile padre. La DC Comics ha recentemente rilanciato il personaggio inserendolo in un ambizioso Universo narrativo cinematografico; il regista Zack Snyder ha riscritto per il grande schermo l'intero pantheon supereroico. Questo libro narra le vecchie e nuove gesta dell'Uomo d'Acciaio Superman e dei suoi super-amici: l'Uomo Pipistrello Batman e la Donna Meraviglia Wonder Woman, ossia la "Trinità" DC, e tutti gli altri supereroi.

Out of my brain
0 0 0
Modern linguistic material

Grieco, Andrea <1974->

Out of my brain : l'arte di Miguel Ángel Martín / di Andrea Grieco

NPE, 2018

Abstract: Irriverente, provocatorio, trasgressivo, iconoclasta, estremo e pornografico sono alcuni degli appellativi più ricorrenti a cui si continua ad accostare il nome di Miguel Àngel Martin, l'autore spagnolo che in Italia giunge alla notorietà con lo scandalo giudiziario seguito alla pubblicazione nel 1995 di "Psychopathia Sexualis", considerato il fumetto più violento mai realizzato. Negli anni Martin è andato rivelandosi tra i più lucidi e spietati interpreti della contemporaneità, di cui, con le sue storie e i suoi disegni, mette in luce gli aspetti paradigmatici e conturbanti, divenendo, al pari di altri maledetti come Sade o Burroughs, autore di culto. "Out of my brain" è in assoluto il primo lavoro organico che tenta di esplorare l'universo affascinante e destabilizzante dell'osannato fumettista iberico. Un saggio analitico alternato ad un'intervista "pop" per definire i passaggi e le tappe di un percorso creativo entusiasmante, che ha visto il formarsi di un inconfondibile segno stilistico e di una visione dissacrante, la nascita di un mito delle nuvole parlanti, Brian The Brain, e l'affermazione di un genio dell'arte sequenziale.

Prosdocimi
0 0 0
Modern linguistic material

Biribanti, Paola <1977-> - Prosdocimi, Bruno <1936->

Prosdocimi : la vita è un gioco : Topolino, umorismo, figurine, TV / Paola Biribanti, Bruno Prosdocimi ; prefazione di Luca Boschi

Iacobelli, 2018

Abstract: Le tracce sparpagliate da Prosdocimi sono molteplici e possiamo provare a seguirle. Ma, come se fossero le tessere di un puzzle difficile da comporre, sfugge il quadro completo dell'attività creativa di un artista così versatile e talentuoso. Il compito del lavoro di Paola Biribanti con lo stesso Prosdocimi è proprio questo; il loro libro è quanto mancava nella biblioteca saggistica del fumettismo e dell'illustrazione in Italia; onore al merito. Da oggi ogni ammirato collezionista di figurine scoprirà, leggendone le pagine, che, oltre alle bustine dei cantanti e dei calciatori, l'attivissimo artista di Pico de Paperis ha fatto molto altro.

Bang bang '68 '69
0 0 0
Modern linguistic material

Bang bang '68 '69 : memorie di fumettisti che c'erano / AA.VV. ; a cura di Laura Scarpa

ComicOut, 2018

Abstract: "Siamo saggi" la nuova collana tascabile di comicout, che è nata per aiutare a destreggiarsi nella selva del nuovo e vecchio fumetto, non poteva non festeggiare un periodo di rivoluzione sociale. Ma anche fumettistica, come il biennio '68-'69, parlandone con i grandi autori che cerano. Se l'"immaginazione al potere" fu uno degli slogan più noti del '68, il fumetto non poteva stare fuori da quella rivoluzione.

Il fumetto fa bene
0 0 0
Modern linguistic material

Segre, Anna <1966->

Il fumetto fa bene : letture come terapia / Anna Segre

ComicOut, 2018

Abstract: Una guida per ritrovarsi in fumetti e graphic novel, e ricevere sollievo, comprensione, ed essere eco alle nostre ansie e un supporto per superarle.

Tu chiamale, se vuoi, graphic novel
0 0 0
Modern linguistic material

Battaglia, Boris <1968->

Tu chiamale, se vuoi, graphic novel : manuale per nuovi critici di fumetto / Boris Battaglia

ComicOut, 2018

Abstract: Pamphlet di Boris Battaglia, rivolto ai giovani critici, ai nuovi blogger e ai vecchi saggi.

Le anime disegnate
0 0 0
Modern linguistic material

Raffaelli, Luca <1959->

Le anime disegnate : il pensiero nei cartoon da Disney ai giapponesi e oltre / Luca Raffaelli

[Ed. aggiornata]

Tunuè, 2018

Abstract: Il cinema d'animazione, sia quello umoristico sia quello più serio, pensa e ha una sua filosofia; anzi, varie filosofie. Luca Raffaelli in "Le anime disegnate" - efficace e rivelatorio capovolgimento di «disegni animati» - guida i lettori, sia i novizi, sia gli appassionati e gli esperti, in un percorso nel cinema animato ricco di riflessioni argute e sapienti, spiegando che esistono a Cartoonia molte scuole di pensiero. L'autore individua tre maggiori filoni attitudinali dei personaggi di cartone: quello della Disney, quello dei cartoon statunitensi non-Disney e quello dei film e serie televisive giapponesi che, incidentalmente, sono chiamati proprio anime, abbreviazione dell'inglese animation. Topolino, Paperino e i personaggi della Walt Disney Company sono accomunati da una filosofia che Raffaelli sintetizza nel motto «uno per tutti»; il credo generale di tanti altri personaggi pure americani ma dallo spirito ben diverso, come quelli della Warner Bros, della Metro-Goldwyn-Mayer, della Hanna-Barbera o di altre case di produzione (Tom e Jerry, Gatto Silvestro, Will Coyote, Droopy o Braccobaldo Bau, per non parlare dei più recenti Simpson o BoJack Horseman), è invece quello più tragicomicamente sovversivo del «tutti contro tutti»; infine, lo spirito di gruppo che domina gli eroi e antieroi degli anime nipponici - da Mazinga Z a Candy Candy, da Sailor Moon a Evangelion - è sintetizzabile nella formula profondamente cooperativistica «tutti per uno». Luca Raffaelli argomenta queste sottili distinzioni e i frequenti attraversamenti fra le tre filosofie in una trattazione senza formalismi, che dà del tu al lettore: di grande profondità analitica e con linguaggio diretto e amico.

Didattica dell'umorismo
0 0 0
Modern linguistic material

Volpi, Domenico <1925->

Didattica dell'umorismo / Domenico Volpi

Festina Lente, 2018

Abstract: Un po' di umorismo nel vedere problemi e situazioni, la capacità di ridere insieme delle stesse cose, la soddisfazione che rimane dopo un momento di letizia comune, sono mezzi utilissimi per sdrammatizzare e affrontare più serenamente i momenti cupi della vita, per sviluppare senso critico e dare importanza alle cose veramente importanti. Per questo insegnare a ridere in modo sano e liberante è forse uno degli obiettivi educativi più ambiziosi che la pedagogia possa offrire alle giovani generazioni.

Memorie dell'Eternauta
0 0 0
Modern linguistic material

García, Fernando Ariel <1965-> - Ostuni, Hernán <1965->

Memorie dell'Eternauta : storia di un fumetto desaparecido / Fernando Ariel Garcia e Hernan Ostuni

001, 2010

Abstract: La storia di un capolavoro del fumetto mondiale, L'Eternauta, vista attraverso la vita dei suoi creatori, Héctor German e Francisco Solano Lopez, e le vicende argentine degli ultimi sessant'anni.