Include: all following filters
× Genre Essays

Found 1149 documents.

ABC della filosofia
0 0 0
Modern linguistic material

Aladjidi, Virginie <1971-> - Pellissier, Caroline <1971-> - Dall'Ava, Caroline <1982->

ABC della filosofia / Virginie Aladjidi e Caroline Pellissier, Caroline Dall'Ava

Mondadori, 2019

Abstract: Che cos'è la Bellezza? E la Felicità? Cosa significa Infinito? I più affascinanti concetti filosofici, dalla A alla Z.

ABC dell'arte
0 0 0
Modern linguistic material

Aladjidi, Virginie <1971-> - Pellissier, Caroline <1971-> - Dall'Ava, Caroline <1982->

ABC dell'arte / Virginie Aladjidi e Caroline Pellissier, Caroline Dall'Ava

Mondadori, 2019

Abstract: Cos'è un Affresco? E una Natura morta? Lo Zafferano si usa anche per dipingere? Il fantastico mondo dell'arte, dalla A alla Z.

ABC della musica
0 0 0
Modern linguistic material

Aladjidi, Virginie <1971-> - Pellissier, Caroline <1971-> - Dall'Ava, Caroline <1982->

ABC della musica / Virginie Aladjidi e Caroline Pellissier, Caroline Dall'Ava

Mondadori, 2019

Abstract: Chi ha inventato gli strumenti musicali? Quante sono le note? Come fa l'orecchio a riconoscere i suoni? Il meraviglioso mondo della musica, dalla A alla Z.

La solitudine di Francesco
0 0 0
Modern linguistic material

Politi, Marco <1947->

La solitudine di Francesco : un papa profetico, una Chiesa in tempesta / Marco Politi

Laterza, 2019

Abstract: «Seguiremo la strada della verità ovunque possa portarci», promette Francesco. È un combattente solitario. Sa che i nemici lo aspettano al varco, pronti ad attizzare il fuoco dell'opinione pubblica. Un viaggio negli ultimi anni del pontificato, i più difficili e tormentati, in un mondo divenuto improvvisamente ostile. Nel cattolicesimo è in corso una guerra sotterranea per mettere Francesco, il pontefice riformatore, con le spalle al muro. Preti, blogger e cardinali conducono un'opera sistematica di delegittimazione e, mese dopo mese, si va compattando un fronte conservatore con notevole forza organizzativa e mediatica. Debole, invece, è la mobilitazione dei sostenitori della linea riformatrice di Francesco: vescovi e cardinali si affacciano poco sulla scena per difendere il papa e appoggiare gli obiettivi di cambiamento. Spira un vento di forte opposizione: «Vogliono un altro conclave», dice il cardinale Kasper. Francesco ha cambiato i rapporti con ortodossi, luterani, musulmani e Cina. Su pace, ambiente, giustizia sociale è un'autorità morale mondiale. Ma anche lo scenario internazionale si è fatto più complesso: l'America di Trump respinge gli accordi su clima e migrazioni, temi non negoziabili per il pontefice; in Italia, intanto, su migranti e integrazione circola un populismo anti-papale; in Europa orientale divampa un cattolicesimo xenofobo. Altre preoccupazioni incombono. La Chiesa è travagliata dalla piaga degli abusi sessuali, dalla insoluta questione del ruolo delle donne, dal sensibile calo delle vocazioni. Confessa il gesuita Antonio Spadaro, intimo collaboratore di Francesco: «È un pontificato drammatico in cui ci sono cardinali che attaccano il papa e atei che lo sostengono».

La leggenda dei quattro. Il clan dei lupi
0 0 0
Modern linguistic material

O'Donnell, Cassandra

La leggenda dei quattro. Il clan dei lupi / Cassandra O'Donnell ; traduzione di Lorenzo Vetta

Il Battello a vapore, 2019

Abstract: Lupo, tigre, serpente, aquila: quattro clan nemici. Gli Yokai, potenti mutaforma, governano il mondo. Maya, l'erede del clan dei lupi, e Bergan, del clan delle tigri, sono i garanti della pace, impegnati nel delicato compito di odiarsi meno di quanto disprezzino gli umani. Ma come resistere all'istinto più profondo, forte e sconvolgente, quando in gioco c'è il futuro del proprio popolo?

Questa è arte!
0 0 0
Modern linguistic material

Armengol, David <1974->

Questa è arte! : i capolavori da conoscere per capire il mondo / David Armengol ; illustrazioni di Maria Luque

Einaudi ragazzi, 2019

Abstract: Perché i girasoli di Van Gogh li vediamo su cuscini, lenzuola o calamite da frigo? Perché La Gioconda vale milioni e il mio ritratto no? L'arte a volte ci sembra incomprensibile però ci emoziona. E proprio per questo è arte. Questo libro ripercorre la storia dell'arte attraverso quindici capolavori e svela le ragioni per cui sono così famosi e perché la loro popolarità è sopravvissuta al passare del tempo. Un libro per imparare a guardare l'arte. O meglio: un libro per imparare a guardare l'arte come dei veri artisti!

Genesi
0 0 0
Modern linguistic material

Tonelli, Guido <1950->

Genesi : il grande racconto delle origini / Guido Tonelli

Feltrinelli, 2019

Abstract: Un viaggio vertiginoso all'indietro, verso il non-luogo e nel non-tempo in cui è nato tutto, per rispondere alla domanda più antica dell'uomo: che origine ha l'universo? «Forse avevano davvero ragione i Greci. Che in principio era il Chaos. Le molte osservazioni della fisica moderna sembrerebbero confermare che l'origine dell'universo materiale si nasconda nell'ipotesi più semplice. Che tutto, cioè, abbia avuto inizio da una minuscola fluttuazione quantistica del vuoto». Cos'è successo nei primi istanti di vita dell'universo? Davvero la scienza del Ventunesimo secolo fa ritornare d'attualità il racconto di Esiodo, che racchiude l'origine del tutto in un verso splendido e fulminante: «All'inizio e per primo venne a essere il Chaos»? E oggi l'universo è il sistema organizzato e affidabile che ci appare o è dominato ancora dal disordine? Per rispondere, ogni giorno schiere di uomini e donne esplorano gli angoli più reconditi della materia, usano i grandi telescopi o i potenti acceleratori di particelle per ricostruire in dettaglio i sottili meccanismi attraverso i quali la meraviglia che ci circonda ha acquistato caratteristiche che ci sono così familiari, per cercare di capire quella strana singolarità che ha dato origine all'universo e raccogliere indizi sulla sua fine. Dunque possiamo dirci che gli acceleratori di particelle oggi, come il racconto dei Greci ieri, stanno cercando di rispondere alla più antica fra tutte le domande? E allora si vede come costruire una cosmogonia non sia più affare per specialisti e il mito e la scienza abbiano in fondo la stessa funzione: permettere all'essere umano di trovare il proprio posto nell'universo, perché «nessuna civiltà, grande o piccola che sia, può reggersi senza il grande racconto delle origini».

 69ª Fiera del Vino
0 0 0
Modern linguistic material

69ª Fiera del Vino : 25-26-27-28 maggio 2018 / Polpenazze del Garda

Comune di Polpenazze del Garda, 2018

  • Not reservable
  • Total items: 1
  • On loan: 0
  • Reservations: 0
Usa il tuo nemico
0 0 0
Modern linguistic material

Kahane, Adam <1950->

Usa il tuo nemico : come lavorare con le persone di cui non ci fidiamo, che non ci piacciono o con cui siamo in disaccordo / Adam Kahane

BUR, 2019

  • Not reservable
  • Total items: 1
  • On loan: 0
  • Reservations: 0

Abstract: Tutti lo abbiamo sperimentato: per raggiungere i nostri obiettivi ci dobbiamo spesso confrontare con persone che consideriamo "nemiche". E, in molte situazioni, l'unico modo per arrivare a un risultato è mettere insieme individui con idee e visioni diverse, spesso tra loro contrastanti. Che fare allora? Adam Kahane - esperto di gestione dei conflitti che lavora da decenni con aziende, enti e governi in tutto il mondo - ha dovuto affrontare la sfida molte volte, e in questo libro ci offre le esperienze e le soluzioni raccolte nella sua lunga carriera. Passando in rassegna esempi, storie reali e casi di successo vissuti in prima persona, Kahane spiega perché collaborare è necessario, mostra che l'idea "classica" di collaborazione fondata su una totale armonia tra i membri del gruppo è fuorviante e spesso controproducente, e illustra come dare vita a una collaborazione "elastica", capace di gestire la discordia e il confronto in modo da giungere a una soluzione efficace per noi e gli altri. Un approccio pratico e innovativo alla collaborazione, una guida per raggiungere i nostri obiettivi con l'aiuto del "nemico".

Sul morire
0 0 0
Modern linguistic material

Kagan, Shelly <1954->

Sul morire : lezioni di filosofia sulla vita e la sua fine / Shelly Kagan

Mondadori, 2019

  • Not reservable
  • Total items: 1
  • On loan: 0
  • Reservations: 0

Abstract: Riflettere sulla morte. La maggior parte di noi si sforza di non farlo: la morte è un argomento sgradevole, spaventoso, che cerchiamo di bandire dalla nostra mente e dalle nostre conversazioni. Affidandoci a credenze e argomentazioni rassicuranti, ci convinciamo che la morte non è la fine di ogni cosa, che non siamo soltanto semplici corpi destinati a dissolversi nel nulla, oppure che l'anima esiste ed è immortale, che la vita è un dono così prezioso che il suicidio non può mai essere una decisione razionale e sensata. Soprattutto, che la morte rimane un mistero, profondo e insondabile. Secondo Shelly Kagan, professore di filosofia alla Yale University, tali credenze, sottoposte al vaglio della logica, si rivelano per quello che sono realmente: illusioni che abbiamo costruito per arginare le nostre paure più irrazionali. Infatti, sostiene Kagan, nonostante quanto affermino alcune grandi tradizioni filosofiche e religiose, noi esseri umani siamo soltanto macchine. Macchine stupefacenti, certo, capaci di amare, sognare, creare, progettare. Ma comunque macchine. E quando la macchina si rompe, tutto finisce. La nostra vita finisce. Ineluttabilmente. E dopo non c'è più nulla. Nessun mistero da svelare, nessuna luce bianca da raggiungere. Per quanto riguarda il morire, dunque, sembra non ci sia altro da dire. Ma se «il significato della vita sta nel fatto che finisce», come scriveva Kafka, se è vero che «si va in scena» una volta sola e che non è prevista una seconda chance, allora la morte diventa un momento eticamente cruciale, che decide della nostra intera esistenza e ci pone di fronte a domande impossibili da eludere: come dobbiamo vivere? Dobbiamo essere responsabili della nostra vita? Abbiamo il dovere di non sprecarla? Che cosa conta davvero? E come si devono affrontare questioni essenziali quali il fine vita, l'eutanasia, la moralità del suicidio? Basato sulle lezioni tenute per diversi anni alla Yale University e diventate in seguito parte del progetto «Open Yale Courses», "Sul morire" si presenta come un raffinato esercizio intellettuale, stimolante e al tempo stesso provocatorio, divertente e tuttavia profondo. Dalla dottrina dell'anima di Platone al dualismo cartesiano, dalle riflessioni sul male della morte di Thomas Nagel agli esperimenti mentali di Robert Nozick, Kagan ripercorre il «catalogo» delle idee sulla morte e, attraverso un ininterrotto e coinvolgente sfoggio di arte maieutica, ci aiuta a liberarci di luoghi comuni e pregiudizi, accompagnandoci alla scoperta di un nuovo senso delle cose. «Possiamo essere tristi perché moriremo, ma questo sentimento dovrebbe essere compensato dalla consapevolezza di quanto siamo stati fortunati per avere avuto l'opportunità di vivere.»

La patente di guida A, B, BE
0 0 0
Modern linguistic material

La patente di guida A, B, BE : nuovi quiz ministeriali : simulazioni ed esercitazioni (download online) / a cura di Roberto Sangalli

Maggioli, 2019

  • Not reservable
  • Total items: 1
  • On loan: 0
  • Reservations: 0

Abstract: Dal 1° giugno 2016 è in vigore il nuovo listato di quiz d'esame per il conseguimento della patente di guida di categoria A1, A2, A, B1, B, B cod 96, BE. La prova teorica prevede un test composto da 40 affermazioni, ognuna delle quali può essere vera o falsa. Il numero massimo di errori tollerato per l'idoneità è di 4. Le affermazioni verranno estratte casualmente da un database di circa 7000, suddivise in venticinque capitoli/argomenti. Questo volume è un ottimo strumento per la preparazione: presenta i venticinque argomenti della materia d'esame con tutti i quiz formulati per ogni argomento, con le relative risposte corrette. Il testo è aggiornato all'ultima formulazione dei quiz effettuata dal Ministero dei Trasporti (giugno 2016). Chi intende sostenere l'esame potrà così verificare la propria preparazione in maniera completa e affrontare l'esame con tranquillità.

La patente di guida A, B, BE
0 0 0
Modern linguistic material

Sangalli, Roberto <omonimi non identificati>

La patente di guida A, B, BE : aggiornato ai nuovi quiz ministeriali / Roberto Sangalli

Maggioli, 2019

  • Not reservable
  • Total items: 1
  • On loan: 0
  • Reservations: 0

Abstract: Il manuale Patente di Guida A, B, B-E, aggiornato ai nuovi quiz ministeriali 2016, tratta con completezza e in maniera approfondita per tutti gli argomenti richiesti per superare l'esame per il conseguimento della patente di categoria A1, A2, A, B1, B, B cod. 96 e BE. La normativa del Codice della Strada è commentata con rigore e chiarezza e le numerose illustrazioni, accurate ed efficaci, completano l'esposizione e facilitano la comprensione e la memorizzazione. Il testo è completamente aggiornato alle norme del codice della strada e la presentazione degli argomenti è aderente ai nuovi quiz in vigore da giugno 2016. Infine, ampio spazio è dedicato alle basi del primo soccorso stradale.

Hikikomori
0 0 0
Modern linguistic material

Crepaldi, Marco

Hikikomori : i giovani che non escono di casa / Marco Crepaldi

Alpes Italia, 2019

  • Not reservable
  • Total items: 1
  • On loan: 0
  • Reservations: 0

Abstract: Il termine giapponese hikikomori significa letteralmente "stare in disparte" e viene utilizzato per riferirsi a coloro che si isolano dal mondo sociale per mesi e anni, autorecludendosi nella propria abitazione e tagliando ogni contatto diretto con l'esterno. Si tratta soprattutto di giovani maschi, fragili a livello relazionale e ipercritici nei confronti di una società nella quale arrivano a non riconoscersi più come parte integrante. In Giappone tale fenomeno ha assunto dimensioni allarmanti, con oltre 500.000 casi accertati, ma i numeri sembrano essere in crescita in molte nazioni economicamente sviluppate, tra cui l'Italia, dove si stima ci siano centinaia di migliaia di casi. Nonostante la sua diffusione, il fenomeno è tuttavia ancora poco conosciuto e coloro che ne soffrono si sentono spesso soli e incompresi nel proprio disagio. In questo testo saranno discussi gli ultimi studi effettuati dai ricercatori di tutto il mondo, elaborando una prima definizione di hikikomori e cercando di offrirne un'interpretazione critica. Verranno presentati i risultati dalla prima indagine statistica nazionale condotta sul fenomeno italiano, con il coinvolgimento di oltre trecento partecipanti.

Roma
0 0 0
Modern linguistic material

Roma : sogna, scopri, vivi

Mondadori, 2019

  • Not reservable
  • Total items: 1
  • On loan: 0
  • Reservations: 0

Abstract: Roma è stata fondata più di 2750 anni fa ed è una delle più antiche città d'Europa. Prima come centro dell'Impero Romano e poi come centro del cristianesimo, la città ha avuto un'immensa influenza sul resto del mondo. La sua immensità può sopraffare il visitatore per la vastità e ricchezza storico artistica, la bellezza delle piazze, le chiese, i vertiginosi affreschi di Michelangelo e Raffaello. La guida suddivide la città in 16 zone che si trovano all'interno delle mura della città antica. Il testo contiene anche ulteriori sezioni dedicate ai dintorni della città, inclusi itinerari consigliati ed escursioni giornaliere. Quattro idee per Roma, cenni geografici e note storiche. Indirizzi. Mappa estraibile plastificata per facilitare la scoperta della città, rete dei trasporti pubblici e le informazioni utili.

Provenza
0 0 0
Modern linguistic material

Bausch, Peter - Schmidt, Dorothea

Provenza / [Peter Bausch, Dorothea Schmidt]

2. ed.

EDT, 2019

  • Not reservable
  • Total items: 1
  • On loan: 0
  • Reservations: 0

Abstract: Un viaggio in Provenza è una gioia per i sensi. Abbandonatevi alle sfumature della natura e ai semplici gusti regionali: candide pareti rocciose su un mare azzurro, fenicotteri rosa e tori neri, pinete color smeraldo e il lilla della lavanda sono un vero piacere per gli occhi, mentre il sapore delle erbe aromatiche, la dolcezza della frutta e la genuinità della verdura, il pesce appena pescato e i frutti di mare, per non parlare dello straordinario vino locale, sono una delizia per il palato.

Viva gli immigrati!
0 0 0
Modern linguistic material

Orsini, Alessandro <1975->

Viva gli immigrati! : gestire la politica migratoria per tornare protagonisti in Europa / Alessandro Orsini

Rizzoli, 2019

  • Not reservable
  • Total items: 2
  • On loan: 0
  • Reservations: 0

Abstract: Negli ultimi anni, il tema più controverso nel dibattito politico italiano è stato senza dubbio quello dei migranti. In questo libro attualissimo e sorprendente, Alessandro Orsini, autorevole studioso di geopolitica alla Luiss di Roma e al MIT di Boston, ce lo presenta sotto una prospettiva nuova, completamente ribaltata rispetto alle interpretazioni più comuni. Finora i migranti sono stati visti sotto la lente umanitaria («Non possiamo lasciarli affogare!») o sotto quella della paura e della frustrazione: «Chiudiamo i porti! Non possiamo pagare per loro! E poi ci portano via il lavoro!». In realtà, la gestione dei flussi nel Mediterraneo, secondo Orsini, rappresenta per l'Italia una straordinaria opportunità per riappropriarsi del ruolo di grande potenza europea che ultimamente ha perduto. Proprio per il bene e la grandezza del nostro Paese dovremmo quindi prendere in mano la politica migratoria con atteggiamento razionale e aperto, in modo da coglierne tutti i vantaggi nello scenario globale. La Germania non trae forse enormi benefici economici dal rapporto privilegiato che ha costruito con la Turchia, da cui nel tempo ha accolto cospicue comunità? Lo stesso modello potrebbe essere applicato dal nostro Paese, sia recuperando il terreno perso in Libia sia instaurando relazioni proficue con altre nazioni del Nord Africa.

Kounellis
0 0 0
Modern linguistic material

Pratesi, Ludovico <1961->

Kounellis / Ludovico Pratesi

Giunti, 2019

Abstract: Jannis Kounellis (Pireo 1936 - Roma 2017) si trasferisce dalla Grecia a Roma non ancora ventenne. Alla fine degli anni Sessanta lega il suo lavoro creativo e il suo nome all’Arte povera, con l’uso di materiali presi dalla quotidianità e un coinvolgimento del pubblico in allestimenti sempre più allusivi allo scontro fra vita reale e contesto socioeconomico. Le sue installazioni si concentrano sempre più sulla critica al sistema globale di produzione/fruizione dell’arte; si popolano di animali – vivi, macellati, imbalsamati –, di materiali come pietre, mattoni, ferro, carbone, legno. Partecipa alla Biennale di Venezia per la prima volta nel 1972. A partire dagli anni Ottanta realizzerà grandi installazioni in Messico, in Argentina, a Roma, a Firenze, a Palermo.

Piazza Fontana
0 0 0
Modern linguistic material

Tobagi, Benedetta <1977->

Piazza Fontana : il processo impossibile / Benedetta Tobagi

Einaudi, 2019

  • Not reservable
  • Total items: 4
  • On loan: 0
  • Reservations: 0

Abstract: In un racconto serrato e documentatissimo, Benedetta Tobagi indaga la strage di piazza Fontana (12 dicembre 1969) a partire dal primo processo sull'attentato, un processo-labirinto celebrato tra Milano, Roma e infine Catanzaro nell'arco di quasi vent'anni. Prima di essere affossato da assoluzioni generalizzate, esso porta alla luce una sconcertante trama di depistaggi e accerta le pesanti responsabilità dei terroristi neri e di alcuni ufficiali dei servizi segreti fino a trasformarsi in un processo simbolico allo Stato: una ricostruzione che si arricchisce e trova sostanziali conferme nei decenni successivi. Piazza Fontana sottopone il sistema della giustizia a una torsione estrema; è un incubo, ma insieme un risveglio. Se da un lato la tragedia dell'impunità alimenta un profondo sentimento di sfiducia, dall'altro comporta una dolorosa presa di consapevolezza che contribuisce alla maturazione di una coscienza critica in ampi settori del mondo giudiziario e tra i cittadini.

La pieve di San Pancrazio a Montichiari
0 0 0
Modern linguistic material

La pieve di San Pancrazio a Montichiari : la storia, gli studi, il restauro / [testi: Giovanni Tortelli ... et al.]

[S.n., 2019]

Abstract: Saggi relativi alla storia e all'architettura della pieve di San Pancrazio a Montichiari e galleria di fotografie

Bambini digitali
0 0 0
Modern linguistic material

Senatore, Mena

Bambini digitali : l'alterazione del pensiero creativo e il declino dell'empatia / Mena Senatore ; prefazione di Alberto Grieco

Il Leone verde, 2019

  • Not reservable
  • Total items: 2
  • On loan: 0
  • Reservations: 0

Abstract: Nella nostra società, caratterizzata da rapidissime trasformazioni, tutte le dimensioni esistenziali sono state rivoluzionate da internet e dai dispositivi digitali, in particolare lo smartphone. Da qualche anno quest'ultimo ha assunto un nuovo ruolo: è diventato giocattolo e scaccia-noia per i bambini. E noi adulti abbiamo lasciato che ciò accadesse senza darvi peso. Anzi, l'oggetto miracoloso che calma un capriccio o un'esplosione di rabbia, quasi ci fa comodo. Lo smartphone nelle loro mani è come una piccola divinità, capace di risolvere ogni conflitto e di reprimere emozioni disturbanti. E in questo modo i piccoli si isolano in un mondo virtuale allontanandosi gradualmente dal contesto reale, dagli altri, ma soprattutto da se stessi e dalle proprie emozioni che non impareranno a riconoscere né a definire. Numerosi studi scientifici dimostrano che l'uso precoce dei media digitali può compromettere fortemente abilità cognitive e sociali, capacità di attenzione e di comunicazione, fino a giungere, nei casi estremi, a disagi e seri disturbi della personalità . Quali scenari futuri dobbiamo aspettarci? È più che mai necessaria ormai una presa di coscienza da parte di tutti noi adulti affinché sia restituita all'infanzia la sua dimensione più autentica. Occorre costruire con i nostri bambini relazioni autentiche fatte di sguardi, di condivisione, di calore umano, di ascolto, di racconti, di "dolce far niente". Senza che uno schermo si frapponga continuamente tra noi e loro.