Shakespeare, William <1564-1616>

The *tempest


Publication date: 1610 - 1611
Other titles:
  • La tempesta
Abstract:
Grazie alla sua consuetudine con le pratiche di magia, Prospero, duca di Milano esiliato su un'isola deserta insieme alla candida figlia Miranda, riesce a vendicarsi dell'usurpatore, suo fratello Antonio, e del suo complice Alonso re di Napoli. Avversato dal subumano Caliban, servo diabolico e deforme, ma assecondato da Ariel, delicato spirito dell'aria, Prospero riprende infine il proprio ducato. Il matrimonio tra Miranda e Ferdinando, figlio di Alonso, stende un velo di riconciliazione sulla vicenda.
Other operas:
Class
Keyword

Found 75 documents.

Related search results: Rete Bibliotecaria Bergamasca

La tempesta
0 0 0
Modern linguistic material

Shakespeare, William <1564-1616>

La tempesta / William Shakespeare

Torino : Einaudi, 1966

Abstract: Prospero, duca di Milano, appassionato di magia, viene spodestato dal fratello Antonio. Con la figlia Miranda si rifugia nell'isola abitata da Calibano e da alcuni spiriti, tra cui Ariele. Prospero riduce tutti al suo sevizio. Dopo dodici anni, grazie alla magia, fa naufragrare la nave che traporta il re di Napoli, Alonso, il figlio Ferdinando, il seguito e Antonio, suo fratello. Ferdinando incontra Miranda e se ne innamora, dominato da un incantesimo. Ariele intanto terrorizza il re Alonso e Antonio e li costringe al pentimento. Propero libera Ferdinando dall'incantesimo e gli dà in sposa la figlia e perdona il fratello purché gli restituisca il ducato. Dopo aver rinunciato alla magia salpa per l'Italia, lasciando Calibano padrone dell'isola.

La tempesta
0 0 0
Modern linguistic material

Shakespeare, William <1564-1616>

La tempesta / William Shakespeare ; introduzione, traduzione e note di Gabriele Baldini

Milano : Rizzoli, 1973

Abstract: Prospero, duca di Milano, appassionato di magia, viene spodestato dal fratello Antonio. Con la figlia Miranda si rifugia nell'isola abitata da Calibano e da alcuni spiriti, tra cui Ariele. Prospero riduce tutti al suo sevizio. Dopo dodici anni, grazie alla magia, fa naufragrare la nave che traporta il re di Napoli, Alonso, il figlio Ferdinando, il seguito e Antonio, suo fratello. Ferdinando incontra Miranda e se ne innamora, dominato da un incantesimo. Ariele intanto terrorizza il re Alonso e Antonio e li costringe al pentimento. Prospero libera Ferdinando dall'incantesimo e gli dà in sposa la figlia e perdona il fratello purché gli restituisca il ducato. Dopo aver rinunciato alla magia salpa per l'Italia, lasciando Calibano padrone dell'isola.

La tempesta
0 0 0
Modern linguistic material

Shakespeare, William <1564-1616>

La tempesta / William Shakespeare ; traduzione, presentazione e note di Agostino Lombardo ; introduzione di Nemi D' Agostino

Nuova ed

Milano : Garzanti, 1984

Abstract: Ultimo capolavoro del poeta, forse il più personale dei drammi di Shakespeare, La tempesta è pervaso da una visione rassegnata e insieme serena della vita. Sulla magica isola di Prospero, fantasia e realtà si compongono in un mondo dove il dolore e la violenza sono presenti ma esorcizzati da grazia e saggezza. Opera ricca e problematica, densa e polivalente, nella quale il distacco dalle passioni della vita e la perdita di illusioni permette di comprendere molto e di accettare il resto, sfugge a ogni definizione che ne riduca il valore o ne attenui lo spessore.

La tempesta
0 0 0
Modern linguistic material

Shakespeare, William <1564-1616>

La tempesta / William Shakespeare ; commento di Agostino Lombardo ; traduzione di Alfredo Obertello

[Roma] : L'Unità, stampa 1993

Abstract: Grazie alla sua consuetudine con le pratiche di magia, Prospero, duca di Milano esiliato su un'isola deserta insieme alla candida figlia Miranda, riesce a vendicarsi dell'usurpatore, suo fratello Antonio, e del suo complice Alonso re di Napoli. Avversato dal subumano Caliban, servo diabolico e deforme, ma assecondato da Ariel, delicato spirito dell'aria, Prospero riprende infine il proprio ducato. Il matrimonio tra Miranda e Ferdinando, figlio di Alonso, stende un velo di riconciliazione sulla vicenda.

La tempesta
0 0 0
Modern linguistic material

Shakespeare, William <1564-1616>

La tempesta / William Shakespeare

Milano : Garzanti, 1976

Abstract: Grazie alla sua consuetudine con le pratiche di magia, Prospero, duca di Milano esiliato su un'isola deserta insieme alla candida figlia Miranda, riesce a vendicarsi dell'usurpatore, suo fratello Antonio, e del suo complice Alonso re di Napoli. Avversato dal subumano Caliban, servo diabolico e deforme, ma assecondato da Ariel, delicato spirito dell'aria, Prospero riprende infine il proprio ducato. Il matrimonio tra Miranda e Ferdinando, figlio di Alonso, stende un velo di riconciliazione sulla vicenda.

La tempesta
0 0 0
Modern linguistic material

Shakespeare, William <1564-1616>

La tempesta / William Shakespeare ; a cura e con un saggio introduttivo di Anna Luisa Zazo ; traduzione di Alfredo Obertello

Milano : A. Mondadori, 1991

Abstract: Grazie alla sua consuetudine con le pratiche di magia, Prospero, duca di Milano esiliato su un'isola deserta insieme alla candida figlia Miranda, riesce a vendicarsi dell'usurpatore, suo fratello Antonio, e del suo complice Alonso re di Napoli. Avversato dal subumano Caliban, servo diabolico e deforme, ma assecondato da Ariel, delicato spirito dell'aria, Prospero riprende infine il proprio ducato. Il matrimonio tra Miranda e Ferdinando, figlio di Alonso, stende un velo di riconciliazione sulla vicenda.

La tempesta
0 0 0
Modern linguistic material

Shakespeare, William <1564-1616>

La tempesta / William Shakespeare ; traduzione e cura di Agostino Lombardo

Milano : Feltrinelli, 2004

Abstract: Il duca di Milano, Prospero, spodestato dal fratello Antonio, regna su un'isola deserta, un mondo di creature fatate. Qui Prospero ha sconfitto la strega che vi abitava, ha liberato gli spiriti da lei imprigionati e ha sottomesso il figlio di lei, l'orribile Calibano. Dopo dodici anni trascorsi sull'isola assieme alla figlia Miranda, Pospero fa naufragare con la sua magia la nave che trasporta l'usurpatore Antonio con il suo alleato, il re di Napoli, il figlio di questi Ferdinando e il consigliere Gonzalo. Prospero tiene in pugno i naufraghi che credono distrutta l'imbarcazione e affogato Ferdinando. Il giovane è salvo, incontra Miranda, se ne innamora e i due si fidanzano. Intanto Antonio si pente e si riconcilia con il fratello.

La tempesta
0 0 0
Modern linguistic material

Shakespeare, William <1564-1616>

La tempesta / William Shakespeare ; traduzione in napoletano di Eduardo De Filippo

Torino : Einaudi, copyr. 1984

Abstract: Grazie alla sua consuetudine con le pratiche di magia, Prospero, duca di Milano esiliato su un'isola deserta insieme alla candida figlia Miranda, riesce a vendicarsi dell'usurpatore, suo fratello Antonio, e del suo complice Alonso re di Napoli. Avversato dal subumano Caliban, servo diabolico e deforme, ma assecondato da Ariel, delicato spirito dell'aria, Prospero riprende infine il proprio ducato. Il matrimonio tra Miranda e Ferdinando, figlio di Alonso, stende un velo di riconciliazione sulla vicenda.

[Vol. 4]: Re Lear
0 0 0
Modern linguistic material

Shakespeare, William <1564-1616>

[Vol. 4]: Re Lear ; Macbeth ; Il racconto d'inverno ; La tempesta / William Shakespeare

Abstract: Macbeth e Banquo, generali di Duncan, re di Scozia, incontrano tre streghe che salutano Macbeth come futuro signore di Cawdor e poi re, Banquo come progenitore di re. Lady Macbeth spinge il marito ad uccidere Duncan giunto nel loro castello, mentre i figli del re riescono a fuggire. Nominato re, Macbeth elimina Banquo, dalla cui ombra sarà però perseguitato. Interroga poi le streghe che gli profetizzano che non sarà mai vinto da "nato da donna" e che regnerà finché la foresta di Birnam non si muoverà. Malcolm e Macduff muovono contro Macbeth che fa ucccidere la moglie e i figli di Macduff. Lady Macbeth impazzisce e si uccide, il marito è ucciso da Macduff mentre l'esercito avanza, coperto da rami e fronde.

La tempesta
0 0 0
Modern linguistic material

Shakespeare, William <1564-1616>

La tempesta / William Shakespeare ; introduzione, traduzione e note di Gabriele Baldini

[Milano : Rizzoli], 2001

Abstract: Nell'ultima opera da lui scritta confluisce tutto il mondo di Shakespeare: la purezza della natura e la corruzione degli uomini, le creature dell'aria e i maestri sulla terra, l'amore, la lealtà, il tradimento, la speranza e la disillusione, la realtà e la fiaba.

Vol. 2: Amleto
0 0 0
Modern linguistic material

Shakespeare, William <1564-1616>

Vol. 2: Amleto ; Otello ; Re Lear ; Macbeth ; Antonio e Cleopatra ; La tempesta

Abstract: L'assassinio del padre e la sfrenata sensualità della madre inducono il giovane Amleto a sentirsi prigioniero in un mondo di inganni e corruzione, ma le molte angustie e indecisioni non gli impediscono di portare a termine la propria vendetta.

La tempesta
0 0 0
Modern linguistic material

Shakespeare, William <1564-1616>

La tempesta / William Shakespeare ; introduzione di Nemi D'Agostino ; prefazione, traduzione e note di Agostino Lombardo

14. ed

[Milano] : Garzanti, 2003

Abstract: Ultimo capolavoro del poeta, forse il più personale dei drammi di Shakespeare, La tempesta è pervaso da una visione rassegnata e insieme serena della vita. Sulla magica isola di Prospero, fantasia e realtà si compongono in un mondo dove il dolore e la violenza sono presenti ma esorcizzati da grazia e saggezza. Opera ricca e problematica, densa e polivalente, nella quale il distacco dalle passioni della vita e la perdita di illusioni permette di comprendere molto e di accettare il resto, sfugge a ogni definizione che ne riduca il valore o ne attenui lo spessore.

La tempesta
0 0 0
Modern linguistic material

Shakespeare, William <1564-1616>

La tempesta / William Shakespeare ; cura, introduzione e note di Rocco Coronato ; traduzione di Gabriele Baldini

[Nuova ed.]

[Milano : Rizzoli], 2008

Abstract: La tempesta è il contributo finale del genio shakespeariano alla modernità. Scritta dopo la colonizzazione del Nuovo Mondo, e ben prima della discesa novecentesca nell'inconscio, l'opera è una rivoluzionaria confessione della psiche. In questa esplorazione di un abisso insondabile quanto il mare attorno all'isola incantata di Prospero, dove per effetto della magia fanno naufragio il re di Napoli e il suo seguito, Shakespeare rappresenta le passioni dell'odio e dell'amore non come guerre da muovere a dei nemici esterni, bensì a noi stessi: è la nostra psiche la terra incognita da scoprire. Questa edizione è arricchita da una nuova introduzione e da un ampio corredo di note che analizzano con rigore critico, storico e filologico gli aspetti fondamentali del testo.

La tempesta
0 0 0
Modern linguistic material

Shakespeare, William <1564-1616>

La tempesta / William Shakespeare ; traduzione di Salvatore Quasimodo ; saggio introduttivo di Anna Luisa Zazo

Milano : Mondadori, stampa 2006

Abstract: La tempesta è come una ragnatela al centro della quale Prospero-Shakespeare osserva il processo della propria creazione. Nel gesto del mago che spezza la sua bacchetta nell'ultimo atto riconosciamo il drammaturgo che si congeda dal teatro. (René Girard)

Vol. 2: Amleto
0 0 0
Modern linguistic material

Shakespeare, William <1564-1616>

Vol. 2: Amleto ; Otello ; Re Lear ; Macbeth ; Antonio e Cleopatra ; La tempesta

Abstract: L'assassinio del padre e la sfrenata sensualità della madre inducono il giovane Amleto a sentirsi prigioniero in un mondo di inganni e corruzione, ma le molte angustie e indecisioni non gli impediscono di portare a termine la propria vendetta.

The tempest
0 0 0
Modern linguistic material

Shakespeare, William <1564-1616>

The tempest / William Shakespeare

Harmondsworth : Penguin books, 1994

Abstract: Grazie alla sua consuetudine con le pratiche di magia, Prospero, duca di Milano esiliato su un'isola deserta insieme alla candida figlia Miranda, riesce a vendicarsi dell'usurpatore, suo fratello Antonio, e del suo complice Alonso re di Napoli. Avversato dal subumano Caliban, servo diabolico e deforme, ma assecondato da Ariel, delicato spirito dell'aria, Prospero riprende infine il proprio ducato. Il matrimonio tra Miranda e Ferdinando, figlio di Alonso, stende un velo di riconciliazione sulla vicenda.

The tempest
0 0 0
Modern linguistic material

Shakespeare, William <1564-1616>

The tempest = La tempesta / William Shakespeare ; a cura di Paolo Bertinetti ; note al testo di Mariangela Mosca Bonsignore

Torino : Einaudi, 2012

Abstract: Prospero, duca di Milano, appassionato di magia, viene spodestato dal fratello Antonio. Con la figlia Miranda si rifugia nell'isola abitata da Calibano e da alcuni spiriti, tra cui Ariele. Prospero riduce tutti al suo servizio. Dopo dodici anni, grazie alla magia, fa naufragrare la nave che traporta il re di Napoli, Alonso, il figlio Ferdinando, il seguito e Antonio, suo fratello. Ferdinando incontra Miranda e se ne innamora, dominato da un incantesimo. Ariele intanto terrorizza il re Alonso e Antonio e li costringe al pentimento. Prospero libera Ferdinando dall'incantesimo e gli dà in sposa la figlia e perdona il fratello purché gli restituisca il ducato. Dopo aver rinunciato alla magia salpa per l'Italia, lasciando Calibano padrone dell'isola. Note ai testi di Mariangela Mosca Bonsignore.

Commedie
0 0 0
Modern linguistic material

Shakespeare, William <1564-1616>

Commedie / William Shakespeare

[Milano] : Club del libro, stampa 1982

Abstract: Storia di Petruccio, l'avventuriero veronese che sposa e riesce a soggiogare l'intrattabile Caterina, attirato soprattutto dalla sua ricca dote.

Drammi romanzeschi
0 0 0
Modern linguistic material

Shakespeare, William <1564-1616>

Drammi romanzeschi / William Shakespeare ; a cura di Alessandro Serpieri

Venezia : Marsilio, 2001

Abstract: Sullo sfondo della rivolta dei britanni contro il dominio romano si consuma il dramma d'amore e gelosia di Imogene: figlia del re Cimbelino, andata sposa a Postumus Leonatus, la donna viene a torto creduta infedele dal marito, ingannato dall'intrigo di un servo, che ordina di ucciderla. Ma salvatasi fortunosamente, Imogene riuscirà a riconquistare l'affetto di Postumus e a ritrovare i fratelli che credeva perduti.

Vol. 5: La tempesta
0 0 0
Modern linguistic material

Shakespeare, William <1564-1616>

Vol. 5: La tempesta

Abstract: Grazie alla sua consuetudine con le pratiche di magia, Prospero, duca di Milano esiliato su un'isola deserta insieme alla candida figlia Miranda, riesce a vendicarsi dell'usurpatore, suo fratello Antonio, e del suo complice Alonso re di Napoli. Avversato dal subumano Caliban, servo diabolico e deforme, ma assecondato da Ariel, delicato spirito dell'aria, Prospero riprende infine il proprio ducato. Il matrimonio tra Miranda e Ferdinando, figlio di Alonso, stende un velo di riconciliazione sulla vicenda.