Classici contemporanei <genere fiction>

(Classe)

Note:
  • Genere solo letterario. Opere pubblicate per la prima volta tra il 1900 e il 1945.
Thesaurus
Più generale (BT)
Vedi anche (RT)

Found 6917 documents.

Related search results: Rete Bibliotecaria Bergamasca

Il piccolo principe
5 0 0
Modern linguistic material

Saint-Exupéry, Antoine de <1900-1944>

Il piccolo principe / Antoine de Saint-Exupery ; con le illustrazioni dell'autore ; prefazione di Nico Orengo

52. ed.

Milano : Bompiani, 2000

Abstract: È la storia dell'incontro tra un aviatore, costretto da un guasto ad un atterraggio di fortuna nel deserto, e un ragazzino alquanto strano, che gli chiede di disegnargli una pecora. Il bambino viene dallo spazio e ha abbandonato il suo piccolo pianeta perchè si sentiva troppo solo lassù: unica sua compagna era una rosa. Un libro che si rivolge ai ragazzi e a tutti i grandi che sono stati bambini ma non se lo ricordano più, come dice lo stesso autore nella dedica del suo libro. Età di lettura: da 8 anni.

Il giardino segreto
0 0 0
Modern linguistic material

Schreiber, Emma

Il giardino segreto / Frances Hodgson Burnett ; traduzione e adattamento di Emma Schreiber ; letto da Gabriella Bartolini

2. ed.

Biancoenero, 2013

Abstract: Mary Lennox non è bella e non è simpatica. Rimasta orfana viene spedita in Inghilterra per vivere nella dimora dello zio, un luogo tetro e pieno di misteri nel cuore della brughiera. Sarà la scoperta di un giardino segreto la chiave per far diventare la sua vita una cosa meravigliosa... Lì scoprirà l'incanto della natura e il calore dell'amicizia. Età di lettura: da 11 anni.

Una storia semplice
5 0 0
Modern linguistic material

Sciascia, Leonardo <1921-1989>

Una storia semplice / Leonardo Sciascia

Milano : Adelphi, copyr. 1989

Abstract: Una storia semplice è una storia complicatissima, un giallo siciliano, con sfondo di mafia e droga. Eppure mai - ed è un vero tour de force - l'autore si trova costretto a nominare sia l'una sia l'altra parola. Tutto comincia con una telefonata alla polizia, con un messaggio troncato, con un apparente suicidio. E subito, come se assistessimo alla crescita accelerata di un fiore, la storia si espande, si dilata, si aggroviglia, senza lasciarci neppure l'opportunità di riflettere. Davanti alla proliferazione dei fatti, non solo noi lettori ma anche l'unico personaggio che nel romanzo ricerca la verità, un brigadiere, siamo chiamati a far agire nel tempo minimo i nostri riflessi - un tempo che può ridursi, come in una memorabile scena del romanzo, a una frazione di secondo. È forse questo l'estremo azzardo concesso a chi vuole ancora una volta scandagliare scrupolosamente le possibilità che forse ancora restano alla giustizia.

Zanna Bianca
0 0 0
Modern linguistic material

London, Jack <1876-1916>

Zanna Bianca / Jack London ; scritto in italiano da Anna Banti

Firenze : Giunti Marzocco, copyr. 1981

Abstract: Ambientato nel Klondyke alla fine del diciannovesimo secolo, al tempo della caccia all'oro, questo famosissimo romanzo racconta la storia di Zanna Bianca, un animale straordinario, di rara forza e bellezza, fiuto e intelligenza, protagonista di un'avventura mozzafiato. Zanna Bianca è un incrocio tra un cane e un lupo. Quando nasce sa già che il mondo intorno a lui è duro e complicato, che dovrà uccidere per non essere ucciso. In terre desolate, tra foreste e montagne cariche di neve, addomestica la fame e la paura, imparando a non cedere di fronte alle trappole tese da quella natura di ghiaccio che odia ogni forma di esistenza e che trasforma la vita in una lotta per non soccombere. Ma, quando l'apprendistato sembra giunto a compimento, l'incontro con l'uomo, una divinità più potente e spietata del selvaggio mondo, metterà a dura prova l'astuzia e gli istinti del giovane lupo.

Dieci piccoli indiani
5 1 0
Modern linguistic material

Christie, Agatha <1890-1976>

Dieci piccoli indiani / Agatha Christie ; traduzione di Beata Della Frattina

Oscar Mondadori, 2012

Abstract: Dieci persone, ospiti di una villa su un'isola, cominciano a morire una dopo l'altra, uccise da un misterioso, implacabile assassino che si trova fra loro.

Diario
0 0 0
Modern linguistic material

Frank, Anne <1929-1945>

Diario : l'alloggio segreto : 12 giugno 1942-1. agosto 1944 / Anne Frank ; a cura di Otto Frank e Mirjam Pressler ; prefazione di Eraldo Affinati ; con uno scritto di Natalia Ginzburg ; traduzione di Laura Pignatti ; edizione italiana e appendice a cura di Frediano Sessi

Torino : Einaudi, 2009

Abstract: Il Diario della ragazzina ebrea che a tredici anni racconta gli orrori del Nazismo torna in una nuova edizione integrale, curata da Otto Frank e Mirjam Pressler, e nella versione italiana da Frediano Sessi, con la traduzione di Laura Pignatti e la prefazione dell'edizione del 1964 di Natalia Ginzburg. Frediano Sessi ricostruisce in appendice gli ultimi mesi della vita di Anna e della sorella Margot, sulla base delle testimonianze e documenti raccolti in questi anni.

Canne al vento
0 0 0
Modern linguistic material

Deledda, Grazia <1871-1936>

Canne al vento / Grazia Deledda ; introduzione di Pino Boero ; note di Bruno Rombi

Milano : Garzanti, 1994

Abstract: La narrativa della Deledda, posta ora nella scia del verismo di Verga, ora accostata al decadentismo dannunziano, racconta di forti vicende d'amore, di dolore e di morte, nelle quali domina il senso religioso del peccato e la tragica coscienza di un inesorabile destino. Nella sua prosa si consuma la fusione carnale tra luoghi e figure, tra stati d'animo e paesaggio, tra gli uomini e la terra di Sardegna, luogo mitico e punto di partenza per un viaggio dell'anima alla scoperta di un mondo ancestrale e primitivo.

1: Anna dai capelli rossi
4 1 0
Modern linguistic material

Montgomery, Lucy Maud <1874-1942>

1: Anna dai capelli rossi : romanzo 1

Abstract: Quando Anna arriva alla porta dei Cuthbert, Marilla rimane molto sorpresa: aveva deciso di adottare un ragazzino che aiutasse lei e suo fratello alla fattoria, non certo un'orfanella magrolina, dai capelli rossi e dalla lingua lunga come quella! Ma rimandarla indietro diventa presto impossibile: l'esuberante candore, l'eccezionale vitalità, l'acuta ironia e persino l'insopportabile testardaggine di Anna cambieranno per sempre la vita del burbero Matthew e della severa Marilla.

Assassinio sull'Orient-Express
0 0 0
Modern linguistic material

Christie, Agatha <1890-1976>

Assassinio sull'Orient-Express / Agatha Christie ; traduzione di Lidia Zazo

OscarMondadori, 2014

Abstract: .

Il giardino segreto
5 0 0
Modern linguistic material

Aroldi, Stefano

Il giardino segreto / Frances Hodgson Burnett ; traduzione e adattamento di Stefano Aroldi

[Roma] : Biancoenero, 2009

Abstract: Mary Lennox non è bella e non è simpatica. Rimasta orfana viene spedita in Inghilterra per vivere nella dimora dello zio, un luogo tetro e pieno di misteri nel cuore della brughiera. Sarà la scoperta di un giardino segreto la chiave per far diventare la sua vita una cosa meravigliosa... Lì scoprirà l'incanto della natura e il calore dell'amicizia. Età di lettura: da 11 anni.

Il fu Mattia Pascal
4 2 0
Modern linguistic material

Pirandello, Luigi <1867-1936>

Il fu Mattia Pascal / Luigi Pirandello

Milano : A. Mondadori, 1988

Abstract: Il più famoso dei romanzi di Pirandello segna il definitivo abbandono degli schemi narrativi tradizionali e la nascita del moderno romanzo d'introspezione. La storia è emblematica del diffuso disagio esistenziale che accompagna il cambio di secolo: mentre Mattia Pascal cerca di evadere dalla falsità delle relazioni sociali e familiari che lo soffocano, il destino gli offre un'opportunità insperata, quella di essere creduto morto. Subito egli si inventa un'altra identità, convinto di poter vivere un'altra vita. Ma l'apparenza non ha consonanze con il reale e Mattia finisce per autoescludersi definitivamente dalla vita sociale, rimanendo imprigionato suo malgrado nella sua stessa finzione. Introduzione di Nino Borsellino. Prefazione e note di Giorgio Patrizi.

Dieci piccoli indiani
4 1 0
Modern linguistic material

Christie, Agatha <1890-1976>

Dieci piccoli indiani / Agatha Christie ; traduzione di Beata Della Frattina

Milano : A. Mondadori, 1988

Abstract: Dieci persone, ospiti di una villa su un'isola, cominciano a morire una dopo l'altra, uccise da un misterioso, implacabile assassino che si trova fra loro.

Assassinio sull'Orient-Express
0 0 0
Modern linguistic material

Christie, Agatha <1890-1976>

Assassinio sull'Orient-Express / Agatha Christie ; traduzione di Alfredo Pitta ; prefazione e postfazione di Oreste del Buono

Milano : Oscar Mondadori, 2008

Abstract: Salito a bordo del leggendario Orient Express, l'impareggiabile investigatore Hercule Poirot è costretto a occuparsi di un efferato delitto. Mentre il treno è bloccato nella neve, infatti, qualcuno tra i passeggeri pugnala a morte il ricco signor Ratchett. Evidentemente l'assassino deve nascondersi fra i viaggiatori, ma nessuno di loro sembra avere motivo per commettere il crimine. Un'indagine complicata attende l'infallibile detective.

Orlando
0 0 0
Modern linguistic material

Woolf, Virginia <1882-1941>

Orlando / Virginia Woolf ; traduzione e note di Grazia Scalero

Milano : Mondadori, 1996

Abstract: La fantastica storia del bellissimo Lord Orlando, che in più di tre secoli di vita incontrerà la regina Elisabetta, amerà una principessa russa, sarà ambasciatore a Costantinopoli e, dopo un misterioso letargo, cambierà sesso, diventando donna.

Niente di nuovo sul fronte occidentale
4 0 0
Modern linguistic material

Remarque, Erich Maria <1898-1970>

Niente di nuovo sul fronte occidentale / Erich Maria Remarque ; traduzione di Stefano Jacini

Milano : A. Mondadori, 1989

Abstract: Kantorek è il professore di Bäumer, Kropp, Müller e Leer, diciottenni tedeschi quando la voce dei cannoni della Grande Guerra tuona già da un capo all’altro dell’Europa. Ometto severo, vestito di grigio, con un muso da topo, dovrebbe essere una guida all’età virile, al mondo del lavoro, alla cultura e al progresso. Nelle ore di ginnastica, invece, fulmina i ragazzi con lo sguardo e tiene così tanti discorsi sulla patria in pericolo e sulla grandezza del servire lo Stato che l’intera classe, sotto la sua guida, si reca compatta al comando di presidio ad arruolarsi come volontari. Una volta al fronte, gli allievi di Kantorek – da Albert Kropp, il più intelligente della scuola a Paul Bäumer, il poeta che vorrebbe scrivere drammi – non tardano a capire di non essere affatto «la gioventù di ferro» chiamata a difendere la Germania in pericolo. La scoperta che il terrore della morte è più forte della grandezza del servire lo Stato li sorprende il giorno in cui, durante un assalto, Josef Behm – un ragazzotto grasso e tranquillo della scuola, arruolatosi per non rendersi ridicolo –, viene colpito agli occhi e, impazzito dal dolore, vaga tra le trincee prima di essere abbattuto a fucilate. Nel breve volgere di qualche mese, i ragazzi di Kantorek si sentiranno «gente vecchia», spettri, privati non soltanto della gioventù ma di ogni radice, sogno, speranza.

Dieci piccoli indiani
5 1 0
Modern linguistic material

Christie, Agatha <1890-1976>

Dieci piccoli indiani / Agatha Christie ; traduzione di Beata Della Frattina

Ed. speciale per Famiglia cristiana

[Cinisello Balsamo] : Famiglia cristiana, stampa 1997

Abstract: Dieci persone, ospiti di una villa su un'isola, cominciano a morire una dopo l'altra, uccise da un misterioso, implacabile assassino che si trova fra loro.

Uno, nessuno e centomila
4 0 0
Modern linguistic material

Pirandello, Luigi <1867-1936>

Uno, nessuno e centomila / Luigi Pirandello ; a cura di Marziano Guglielminetti ; cronologia di Simona Costa

Milano : A. Mondadori, 1992

Abstract: Vitangelo Moscarda si convince improvvisamente che l'uomo non è "uno", ma "centomila"; vale a dire possiede tante diverse personalità quante gli altri gliene attribuiscono. Solamente chi compie questa scoperta diventa in realtà "nessuno", almeno per se stesso, in quanto gli rimane la possibilità di osservare come lui appare agli altri, cioè le sue centomila differenti personalità. Su questo ragionamento il tranquillo Gengé decide di sconvolgere la sua vita.

La montagna incantata
4 0 0
Modern linguistic material

Mann, Thomas <1875-1955>

La montagna incantata ; in appendice La montagna incantata : lezione agli studenti di Princeton / Thomas Mann ; traduzione e introduzione di Ervino Pocar

Milano : Corbaccio, copyr. 1992

Abstract: Hans Castorp recatosi a trovare un cugino in sanatorio, finisce col restarvi, ammalatosi a sua volta, per sette anni. A contatto con il microcosmo del sanatorio, vero e proprio panorama di tutte le correnti di pensiero, il suo carattere subisce un'evoluzione e un incremento: passa attraverso la malattia, l'amore (la signora Chauchat), il razionalismo e la gioia di vivere (Settembrini), il pessimismo irrazionale (Naphta), senza che nessuna di queste posizioni lo converta. Ma in mezzo a tante forze contrastanti, Castorp trova il suo equilibrio. Scoppia la guerra nel 1914 e Hans viene strappato da questa magica e raffinata atmosfera per essere gettato sui campi di battaglia dove la sua sorte resta incerta, ma immersa in un clima di morte.

Assassinio sull'Orient-Express
3 0 0
Modern linguistic material

Christie, Agatha <1890-1976>

Assassinio sull'Orient-Express / Agatha Christie ; traduzione di Alfredo Pitta ; prefazione e postfazione di Oreste del Buono

Milano : A. Mondadori, stampa 2003

Abstract: Salito a bordo del leggendario Orient Express, l'impareggiabile investigatore Hercule Poirot è costretto a occuparsi di un efferato delitto. Mentre il treno è bloccato nella neve, infatti, qualcuno tra i passeggeri pugnala a morte il ricco signor Ratchett. Evidentemente l'assassino deve nascondersi fra i viaggiatori, ma nessuno di loro sembra avere motivo per commettere il crimine. Un'indagine complicata attende l'infallibile detective.

La fattoria degli animali
5 0 0
Modern linguistic material

Orwell, George <1903-1950>

La fattoria degli animali / George Orwell ; traduzione di Bruno Tasso

Famiglia cristiana, 1998

Abstract: È il racconto di come gli animali di una fattoria si ribellino e, dopo aver cacciato il proprietario, tentino di ceare un nuovo ordine fondato su un concetto utopistico di uguaglianza. Ma ben presto emerge tra loro una nuova classe di burocrati, i maiali, che con la loro astuzia, la loro cupidigia e il loro egoismo s'impongono in modo prepotente e tirannico sugli altri animali più docili e semplici d'animo. Gli elevati ideali di uguaglianza e fraternità proclamati al tempo della rivoluzione vittoriosa vengono traditi e, sotto l'oppressione di Napoleon, il grosso maiale che riesce ad accentrare in sé tutte le leve del potere e ad appropriarsi degli utili della fattoria, tutti gli altri animali finiscono per conoscere gli stessi maltrattamenti e le stesse privazioni di prima. L'acuta satira orwelliana verso un certo tipo di totalitarismo, che ha avuto in Stalin la sua esemplificazione più clamorosa, è unita in questo apologo a una felicità inventiva e a un'energia stilistica che pongono "La fattoria degli animali" sulla linea della grande tradizione libellistica inglese del '700.