Malati di Alzheimer

(Persona)

Note:
  • Persone affette dalla malattia di Alzheimer
Thesaurus
Più generale (BT)
Vedi anche (RT)

Opere collegate

Found 62 documents.

Related search results: Rete Bibliotecaria Bergamasca

Adesso che sei qui
0 0 0
Modern linguistic material

Veladiano, Mariapia <1960->

Adesso che sei qui / Mariapia Veladiano

Guanda, 2021

Abstract: Incontriamo zia Camilla sulla piazza di un piccolo paese non lontano dal lago di Garda e dal corso dell’Adige. Per le borsette e i cappellini tutti la chiamano la Regina, e in effetti nel portamento assomiglia alla regina d’Inghilterra, con qualche stranezza in più. Qualcuno l’ha fatta sedere sulle pietre della fontana dove la raggiunge la nipote Andreina, e un pezzo di realtà di zia Camilla si ricompone. È l’esordio, così lo chiamano, di una malattia che si è manifestata a poco a poco, a giorni alterni, finché il mondo fuori l’ha vista e da quel momento è esistita per tutti, anche per lei. Zia ­Camilla è sempre vissuta in campagna tra fiori, galline e gli amati orologi, nella grande casa dove la nipote è cresciuta con lei e con zio Guidangelo. Ora Andreina, che è moglie e madre mentre la zia di figli non ne ha avuti, l’assiste affettuosamente e intanto racconta in prima persona il presente e il passato delle loro vite. Una narrazione viva ed energica, come zia Camilla è sempre stata e continua a essere. Intorno e insieme a loro, parenti, amiche, altre zie, donne ­venute da lontano che hanno un dono unico nel prendersi cura, tutte insieme per fronteggiare questo ospite ineludibile, il «signor Alzheimer», senza perdere mai l’allegria. Perché zia Camilla riesce a regalare a tutte loro la vita come dovrebbe ­essere, giorni felici, fatti di quel tempo ­presente che ormai nessuno ha più, e per questo ricchi di senso.

Finché le stelle saranno in cielo
4 5 0
Modern linguistic material

Harmel, Kristin <1979->

Finché le stelle saranno in cielo / Kristin Harmel

Garzanti, 2012

Abstract: Da sempre Rose, nell'attimo che precede la sera, alza lo sguardo a cercare la prima stella del crepuscolo. È quella stella, anche ora che la sua memoria sta svanendo, a permetterle di ricordare chi è e da dove viene. La riporta alle sue vere radici, ai suoi diciassette anni, in una pasticceria sulla rive della Senna. Il suo è un passato che nessuno conosce, nemmeno l'amatissima nipote Hope. Ma adesso per Rose, prima che sia troppo tardi, è venuto il tempo di dar voce a un ultimo desiderio: ritrovare la sua vera famiglia, a Parigi. E, dopo settanta lunghi anni, di mantenere una promessa. Rose affida questo compito alla giovane Hope, che non ha nulla in mano se non un elenco di nomi e una ricetta: quella dei dolci dal sapore unico e inconfondibile che da anni prepara nella pasticceria che ha ereditato da Rose a Cape Cod. Ma prima di affidarle la sua memoria e la sua promessa, Rose lascia a Hope qualcosa di inatteso confessandole le proprie origini: non è cattolica, come credeva la nipote, ma ebrea. Ed è sopravvissuta all'Olocausto. Hope è sconvolta ma determinata: conosceva l'Olocausto solo attraverso i libri, e mai avrebbe pensato che sua nonna fosse una delle vittime scampate all'eccidio. Per questo, per dare un senso anche al proprio passato, Hope parte per Parigi. Perché è nei vicoli tra Place des Vosges, la sinagoga e la moschea che è nata la promessa di Rose, una promessa che avrà vita finché le stelle saranno in cielo.

Io sono l'alzheimer
0 0 0
Modern linguistic material

Recanatini, Simona <1971->

Io sono l'alzheimer : guida pratica per conoscere e affrontare la malattia / Simona Recanatini

Gribaudo, 2019

Ernesto e Groviglio
0 0 0
Modern linguistic material

Schiavo, Maddalena <bibliotecaria> - Zanella, Susy <1978->

Ernesto e Groviglio / Maddalena Schiavo, Susy Zanella

Clichy, 2020

Abstract: Groviglio è un gattino nero che ama giocare coi gomitoli. Da qualche tempo il suo amato padrone, l’anziano signor Ernesto, non torna più a casa. Groviglio lo aspetta con pazienza e fiducia, finché un giorno, stanco di aspettare, decide di andarlo a cercare… Lo troverà dentro a un bar di periferia, in compagnia di una vecchia valigia. Lì dentro Ernesto ha messo i suoi ricordi più cari, perché dalla sua testa scappano via. E il ricordo più caro di tutti è il gomitolo del suo Groviglio. Il gatto ora sa cosa fare: riaccompagnare Ernesto a casa. Perché l’amore è più forte di tutto, anche della memoria che scompare. Un albo poetico e sognante che, affronta attraverso lo sguardo ingenuo di un animale un tema delicatissimo. E ci insegna che, se a volte il tempo ruba la memoria alle persone che amiamo, nulla ci impedirà mai di porgere loro una mano e trasmettergli tutto il nostro amore. Un albo che va dritto al cuore affrontando in maniera delicatissima un tema difficile come quello dell’Alzheimer, con una prospettiva inedita: quella di Groviglio, un gatto che rimane per giorni in attesa del suo amico Ernesto, che ha perso la memoria e la strada di casa.

Gentlecare
0 0 0
Modern linguistic material

Jones, Moyra

Gentlecare : un modello positivo di assistenza per l'Alzheimer / Moyra Jones ; edizione italilana a cura di Luisa Bartorelli

Roma : Carocci Faber, 2005

Abstract: Un quinto della nostra popolazione ha ormai 65 anni o più. La maggior parte di esse è attivo, consapevole e dinamico. Tuttavia, un numero crescente di persone anziane non invecchiano secondo le consuete aspettative, soprattutto a causa dell'Alzheimer. Il Gentlecare è un sistema di cura della persona con demenza elaborato da una terapista canadese, Moyra Jones, che persegue l'obiettivo del benessere attraverso un approccio protesico. Il perseguimento di tale obiettivo rende necessaria la costruzione di un sistema di supporto alla vita della persona con demenza in grado di sostenere piuttosto che sfidare il malato, comprendendo la peculiarità della disabilità e al tempo stesso cogliendo competenze residue, preferenze e desideri del malato stesso.

Finché le stelle saranno in cielo
5 0 0
Modern linguistic material

Harmel, Kristin <1979->

Finché le stelle saranno in cielo / Kristin Harmel

Nuova ed

Garzanti, 2013

Abstract: Da sempre Rose, nell'attimo che precede la sera, alza lo sguardo a cercare la prima stella del crepuscolo. È quella stella, anche ora che la sua memoria sta svanendo, a permetterle di ricordare chi è e da dove viene. La riporta alle sue vere radici, ai suoi diciassette anni, in una pasticceria sulla rive della Senna. Il suo è un passato che nessuno conosce, nemmeno l'amatissima nipote Hope. Ma adesso per Rose, prima che sia troppo tardi, è venuto il tempo di dar voce a un ultimo desiderio: ritrovare la sua vera famiglia, a Parigi. E, dopo settanta lunghi anni, di mantenere una promessa. Rose affida questo compito alla giovane Hope, che non ha nulla in mano se non un elenco di nomi e una ricetta: quella dei dolci dal sapore unico e inconfondibile che da anni prepara nella pasticceria che ha ereditato da Rose a Cape Cod. Ma prima di affidarle la sua memoria e la sua promessa, Rose lascia a Hope qualcosa di inatteso confessandole le proprie origini: non è cattolica, come credeva la nipote, ma ebrea. Ed è sopravvissuta all'Olocausto. Hope è sconvolta ma determinata: conosceva l'Olocausto solo attraverso i libri, e mai avrebbe pensato che sua nonna fosse una delle vittime scampate all'eccidio. Per questo, per dare un senso anche al proprio passato, Hope parte per Parigi. Perché è nei vicoli tra Place des Vosges, la sinagoga e la moschea che è nata la promessa di Rose, una promessa che avrà vita finché le stelle saranno in cielo.

Vivere con l'Alzheimer
0 0 0
Modern linguistic material

Camp, Cameron J. <dottore di ricerca>

Vivere con l'Alzheimer : consigli semplici per la vita quotidiana / Cameron J. Camp ; edizione italiana e traduzione a cura di Elisabetta Farina

Erickson, 2016

Abstract: Spesso chi si occupa della cura di una persona con demenza si sente frustrato, impotente, privo di ogni possibilità di intervento utile. Il volume contrasta questa comune percezione, offrendo strumenti concreti nell'approccio al malato: conoscere il suo contesto di vita e i suoi interessi, sapere come riconoscere e valorizzare le abilità conservate (ad esempio la lettura), indovinare le possibili cause di agitazione e modificare l'ambiente fisico e sociale quando provoca comportamenti problematici. Caratterizzato da uno stile leggero e spiritoso, ma allo stesso tempo fondato su rigorose evidenze di ricerca e ispirato al Programma Montessori per la Demenza, Vivere con l'Alzheimer fornisce decine di consigli pratici per affrontare le molte sfide davanti a cui ci pone la demenza, in particolare negli stadi da moderati ad avanzati. Attraverso storie reali, il volume dimostra che le persone con capacità mnesiche compromesse possono ancora essere in grado di apprendere nuovi comportamenti e trarre vantaggio da trattamenti non farmacologici, rendendo così la propria vita più ricca, significativa e "normale", nonostante la malattia.

Alzheimer
0 0 0
Modern linguistic material

Vigorelli, Pietro <1948->

Alzheimer : come parlare e comunicare nella vita quotidiana nonostante la malattia / Pietro Vigorelli

Nuova ed. ampiata, 2. ed.

Angeli, 2018

Abstract: Quando l’Alzheimer avanza e ruba i ricordi e le parole, si può ancora comunicare? Pietro Vigorelli cerca delle risposte, senza inseguire sogni impossibili. Un libro semplice e ricco di consigli pratici; uno strumento utile per affrontare i problemi della vita quotidiana, sia in casa che nelle Case per anziani.

Alzheimer
0 0 0
Modern linguistic material

Bianchetti, Angelo <1958-> - Trabucchi, Marco <1946->

Alzheimer / Angelo Bianchetti, Marco Trabucchi

2. ed. aggiornata

Il Mulino, 2018

Abstract: Una forma di demenza senile che altera le funzioni cognitive più preziose per l'uomo - pensare, progettare, ricordare - con effetti devastanti sulla qualità della vita del malato e dei suoi familiari. Nel volume le caratteristiche cliniche dell'Alzheimer - sintomi, possibili cause, terapie, ipotesi sulla prevenzione - ma anche le indicazioni necessarie per affrontare i problemi assistenziali quotidiani, e le informazioni utili sui servizi per la diagnosi, la cura e l'assistenza in Italia.

L'altro volto dell'Alzheimer
0 0 0
Modern linguistic material

Vigorelli, Pietro <1948->

L'altro volto dell'Alzheimer : avere una demenza, essere una persona / Pietro Vigorelli ; con Emanuela Botticchio ... [et al.] ; e la partecipazione di Monica Gandelli ... [et al.] ; prefazione di Carlo Cristini

Angeli, 2020

Abstract: Il volume intende arricchire l'immagine corrente dell'essere persona, facendo in modo che possa comprendere i malati con demenza, inclusi quelli in fase avanzata. Descrive inoltre le proposte dell'ApproccioCapacitante® per realizzare una cura centrata sulla persona nella realtà quotidiana delle Case per anziani. Un testo per chi è coinvolto nella cura, operatori e familiari, ma anche chi vuole interrogarsi sulla possibilità di riconoscere nell'Altro una Persona, anche se molto diversa e quasi eclissata. Gli autori del volume provengono da formazioni diverse, ma tutti partono dalla propria esperienza professionale per riconoscere a chi convive con la demenza un suo essere Persona. Il lettore potrà scoprire che un malato che vive con la demenza - anche quando ha perso la consapevolezza di sé, la capacità di ragionare, di decidere ed è totalmente dipendente nelle attività della vita quotidiana - è molto più che un malato e ha ancora una sua personale ricchezza. L'intervista a una persona con malattia di Alzheimer e la trascrizione di alcune conversazioni professionali con persone con demenza confermano con l'evidenza delle parole la tesi del libro. Gli ultimi capitoli offrono consigli e proposte dell'ApproccioCapacitante® per realizzare una cura centrata sulla persona nella realtà quotidiana delle Case per anziani.

Stare vicino a un malato di Alzheimer
0 0 0
Modern linguistic material

Stare vicino a un malato di Alzheimer : dubbi, domande, possibili risposte / a cura di Carlo Gabelli, Donata Gollin e del Centro regionale per lo studio e la cura dell'invecchiamento cerebrale

Padova : Il poligrafo, copyr. 2006

Oltre l'Alzheimer
0 0 0
Modern linguistic material

Pagano, Flavio <1962->

Oltre l'Alzheimer : l'arte del caregiving / Flavio Pagano ; prefazione di Alessandro Cecchi Paone

Maggioli, 2019

Abstract: Questo libro racconta il caregiving come mai prima d’ora. Ne spiega l’essenza, la pratica quotidiana, e lo fa declinando il concetto di cura da tutti i punti di vista, per imparare a viverlo in maniera positiva, e per scoprire come, curando gli altri, esploriamo e curiamo prima di tutto noi stessi. Che si tratti della nostra professione o di una scelta familiare, il fine di chi cura è sempre uno: coltivare la vita. E questo vuol dire, prima di tutto, cercare la felicità. Una ricerca legittima anche nelle situazioni più estreme, perché, come scrive l’autore: “Soltanto una definizione della parola vita è capace di esprimere realmente il significato dell’esistenza: vita è tutto ciò di cui noi ci prendiamo cura”.

La più bella storia d'amore
0 0 0
Modern linguistic material

Kiely, Brendan <1977->

La più bella storia d'amore / Brendan Kiely ; traduzione di Lianna Mark

Mondadori, 2017

Abstract: Hendrix è qualcosa a metà tra un poeta e un'anima persa. Con un padre mai conosciuto e morto tanti anni prima, e una madre votata totalmente al lavoro, vede nel nonno l'unica e sola famiglia che abbia mai avuto. Peccato che l'Alzheimer se lo stia portando via un poco alla volta. In un estremo tentativo di dargli un motivo in più per resistere, Hendrix gli ha fatto una promessa impossibile: prima che la malattia cancelli qualsiasi ricordo della moglie, il suo unico, grande, indimenticabile amore, lui lo riporterà sulla collina dove i due si scambiarono il primo bacio. Corrina è una musicista di talento, soffocata dai genitori adottivi troppo apprensivi. La sua unica possibilità per sopravvivere sembrerebbe la fuga da una vita che non la rappresenta, per diventare la persona che davvero desidera essere, qualunque cosa questo significhi. Ritrovatisi insieme un po' per caso in una caldissima notte di luglio, Hendrix e Corrina decidono di rischiare il tutto per tutto. Dopo aver rubato la macchina della madre del ragazzo e aver fatto uscire il nonno dall'istituto in cui è ricoverato, danno inizio al loro viaggio verso est. Un'avventura che li condurrà da Los Angeles a New York, inseguiti da genitori, medici e polizia, e che insegnerà ai due ragazzi qualcosa di più su cosa significhi essere davvero se stessi e innamorarsi per la prima volta. E soprattutto quanto nella vita sia fondamentale l'amore. Perché forse è proprio vero quello che dice sempre il nonno: le uniche storie destinate a durare sono le storie d'amore.

Alzheimer
0 0 0
Modern linguistic material

Calvarese, Paolo - Lovati, Daniela <1973->

Alzheimer : camminare con la demenza : dalla diagnosi al prendersi cura : manuale teorico-pratico rivolto a famigliari, medici, psicologi, infermieri, assistenti sociali e operatori socio-sanitari / Paolo Calvarese, Daniela Lovati ; presentazione di Lino G. Grandi

Minerva medica, 2015

Alzheimer
0 0 0
Modern linguistic material

Pamio, Marcello

Alzheimer : l'epidemia silenziosa : come prevenire e curare la demenza / Marcello Pamio

Uno editori, 2019

Abstract: Il cervello è l'organo più enigmatico e complesso dell'universo e forse proprio per questo, è l'unico del corpo umano il cui funzionamento ancora sfugge alla nostra comprensione. Le cifre che lo descrivono sono a dir poco astronomiche: in un volume di 1.500 centimetri cubi si racchiudono 100.000 milioni di neuroni che utilizzano fino a 19.000 dei 30.000 geni che compongono il genoma umano. I neuroni si collegano tra loro formando un miliardo di connessioni per ogni millimetro cubo di corteccia cerebrale. Per non parlare delle cellule gliali di supporto che sono addirittura dieci volte tanto. Eppure questa splendida macchina può andare incontro a declino cognitivo e demenza, tra cui il morbo di Alzheimer, la più diffusa patologia sopra una certa età. I malati di Alzheimer al mondo sono 47 milioni e questa cifra è destinata a raddoppiare ogni 20 anni. Quali sono le cause di questa subdola malattia che lentamente cancella la coscienza? È possibile prevenirla e/o curarla? A rispondere a queste domande, numerosi medici e ricercatori, che oltre a dare la loro interpretazione, propongono interessanti strumenti di intervento e percorsi terapeutici.

L' approccio capacitante
0 0 0
Modern linguistic material

Vigorelli, Pietro <1948->

L' approccio capacitante : come prendersi cura degli anziani fragili e delle persone malate di Alzheimer / Pietro Vigorelli ; presentazione di Marco Trabucchi ; presentazione di Egidio A. Moja ; con un contributo di Duccio Demetrio

Angeli, 2011

Abstract: Come è possibile evitare le conseguenze negative del ricovero e prevenire i disturbi psichiatrici e comportamentali dell'anziano? L'approccio capacitante intende rispondere a queste domande cercando di creare le condizioni per una vita dignitosa e felice nelle Residenze Sanitarie Assistenziali. L'approccio proposto dall'autore non si occupa di programmi e di attività, ma suggerisce di partire dall'osservazione e dall'ascolto dell'anziano per creare una relazione in cui l'ospite sia riconosciuto come il protagonista e ogni attività venga considerata dal suo punto di vista. Il libro parte dall'approccio conversazionale con il malato Alzheimer, già descritto dall'autore nel 2004, per approfondire e ampliare la proposta, considerando tutti gli anziani fragili, anche quelli senza deficit cognitivi. Il testo si rivolge quindi a tutti coloro che a vario titolo si occupano di cura delle persone anziane affinché ciascuno possa adottare l'approccio capacitante integrandolo con la propria specifica competenza professionale.

Validation
0 0 0
Modern linguistic material

Feil, Naomi

Validation : il metodo Feil : per comprendere ciò che i grandi anziani fanno nella mente e nel cuore / di Naomi Feil ; a cura di Vicki de Klerk-Rubin

4. ed.

Minerva, 2017

Abstract: Il libro descrive un metodo per relazionarsi con i grandi anziani disorientati, persone cioè di oltre ottant'anni, cui spesso è associata la diagnosi di demenza di tipo Alzheimer. Il metodo Validation (dall'inglese "to validate", che significa "legittimare") ha come scopo quello di riconoscere i sentimenti e le emozioni degli anziani come veri, autentici, degni di essere espressi e valorizzati. Il volume costituisce uno strumento per gli operatori del settore, ma anche per i familiari che vivono a stretto contatto con gli anziani disorientati. Alla base del metodo Validation c'è l'empatia, per entrare in un contatto sincero e profondo, e costruire con loro un rapporto di fiducia. La fiducia è il primo passo verso un senso di sicurezza e di autostima. Inoltre, il metodo Validation aiuta l'anziano confuso a conservare fino alla fine la propria dignità. In appendice un utile apparato con schede di valutazione, tabelle e tecniche specifiche di comunicazione verbale e non verbale con gli anziani. In un'epoca in cui l'età media si sta sempre più allungando e la popolazione anziana è in grande aumento, il volume colma finalmente una lacuna.

Facciamo un caffè
0 0 0
Modern linguistic material

Facciamo un caffè : dall'idea all'organizzazione: istruzioni per l'uso di un Alzheimer Caffè / Davide Gallo ... [et al.]

Hogrefe, 2017

Abstract: Il primo Alzheimer Caffè nacque nel 1997 in Olanda, per iniziativa dello psicogeriatra Bère Miesen che, resosi conto di come per i malati di Alzheimer le cure sanitarie fossero insufficienti, comprese la necessità di investire maggiormente negli interventi psicosociali. Gli Alzheimer Caffè (AC) sono realtà che nell'ultimo decennio hanno avuto un grande sviluppo anche nel nostro paese. L'avvio di un progetto di AC richiede una riflessione sulla natura della rete dei servizi e della rete sociale esistenti nel territorio, al fine di affidare all'AC obiettivi di sostegno e assistenza che le istituzioni non sono in grado di offrire. Questo manuale, curato dal gruppo di lavoro "Alzheimer Caffè" dell'Ordine degli psicologi del Piemonte, mette a disposizione di operatori, centri di servizi e volontariato, enti sanitari e istituzioni, un vademecum per la progettazione, la messa in atto e la gestione di un AC, definendo in dettaglio attività per i caregiver e pazienti, modalità di lavoro e di formazione dell'équipe, e fornendo linee guida e strumenti di utilizzo immediato.

Alzheimer
0 0 0
Modern linguistic material

Bianchetti, Angelo <1958-> - Trabucchi, Marco <1946->

Alzheimer / Angelo Bianchetti, Marco Trabucchi

Bologna : Il Mulino, 2010

Abstract: Una forma di demenza senile che altera le funzioni cognitive più preziose per l'uomo - pensare, progettare, ricordare - con effetti devastanti sulla qualità della vita del malato e dei suoi familiari. Nel volume le caratteristiche cliniche dell'Alzheimer - sintomi, possibili cause, terapie, ipotesi sulla prevenzione - ma anche le indicazioni necessarie per affrontare i problemi assistenziali quotidiani, e le informazioni utili sui servizi per la diagnosi, la cura e l'assistenza in Italia.

Malattia di Alzheimer
0 0 0
Modern linguistic material

Malattia di Alzheimer : manuale per gli operatori / Eugenio Pucci ... [et al.] ; prefazione di Augusto Melappioni

Milano : Angeli, copyr. 2004

Abstract: Questo volume si propone come manuale di consultazione per tutti gli operatori non specialistici, chiamati a confrontarsi in situazioni molto diverse con pazienti affetti da demenza senile in genere e da Malattia di Alzheimer in particolare. Si rivolge quindi a medici di medicina generale, psicologi, infermieri, animatori, operatori tecnici dell'assistenza, volontari ecc. La struttura del manuale è stata concepita nell'obiettivo di fornire un corretto ma semplice inquadramento della malattia nelle sue diverse fasi, favorendo il suo riconoscimento e la corretta impostazione delle opzioni terapeutiche ed assistenziali sulla base delle più recenti evidenze scientifiche.