Sforza, Lodovico, duca di Milano <1452-1508>

(Persona)

Thesaurus
Rinvio da (UF)
Più generale (BT)
Vedi anche (RT)

Opere collegate

Found 14 documents.

La misura dell'uomo
4 0 0
Modern linguistic material

Malvaldi, Marco <1974->

La misura dell'uomo / Marco Malvaldi

Giunti, 2018

Abstract: Ottobre 1493. Firenze è ancora in lutto per la morte di Lorenzo il Magnifico. Le caravelle di Colombo hanno dischiuso gli orizzonti del Nuovo Mondo. Il sistema finanziario contemporaneo si sta consolidando grazie alla diffusione delle lettere di credito. E Milano è nel pieno del suo rinascimento sotto la guida di Ludovico il Moro. A chi si avventura nei cortili del Castello o lungo i Navigli capita di incontrare un uomo sulla quarantina, dalle lunghe vesti rosa, l’aria mite di chi è immerso nei propri pensieri. Vive nei locali attigui alla sua bottega con la madre e un giovinetto amatissimo ma dispettoso, non mangia carne, scrive al contrario e fatica a essere pagato da coloro cui offre i suoi servigi. È Leonardo da Vinci: la sua fama già supera le Alpi giungendo fino alla Francia di re Carlo VIII, che ha inviato a Milano due ambasciatori per chiedere aiuto nella guerra contro gli Aragonesi ma affidando loro anche una missione segreta che riguarda proprio lui. Tutti, infatti, sanno che Leonardo ha un taccuino su cui scrive i suoi progetti più arditi – forse addirittura quello di un invincibile automa guerriero – e che conserva sotto la tunica, vicino al cuore. Ma anche il Moro, spazientito per il ritardo con cui procede il grandioso progetto di statua equestre che gli ha commissionato, ha bisogno di Leonardo: un uomo è stato trovato senza vita in una corte del Castello, sul corpo non appaiono segni di violenza, eppure la sua morte desta gravi sospetti... Bisogna allontanare le ombre della peste e della superstizione, in fretta: e Leonardo non è nelle condizioni di negare aiuto al suo Signore.

Il Moro
0 0 0
Modern linguistic material

Lomartire, Carlo Maria <1943->

Il Moro : gli Sforza nella Milano di Leonardo / Carlo Maria Lomartire

Mondadori, 2019

Abstract: Agli occhi del lettore contemporaneo la storia del Ducato di Milano che fa seguito alla morte di Francesco Sforza risulta piena di avventure, lotte di potere, intrighi e misteri, e proprio per questo straordinariamente avvincente. Ce lo ricorda Carlo Maria Lomartire in questo secondo volume della sua trilogia dedicata a una delle più potenti dinastie del Rinascimento italiano. Se infatti è noto e acclarato che Galeazzo Maria, primogenito e successore di Francesco, rimase vittima di una congiura tanto da essere assassinato sul sagrato della basilica milanese di Santo Stefano, il macabro sospetto che suo figlio Gian Galeazzo Maria, legittimo erede, fosse morto avvelenato continuò a circolare per lungo tempo, dentro e fuori la corte milanese. Gettando un’ombra sul personaggio più spregiudicato e cinico della famiglia, Ludovico Sforza, detto «Il Moro» per la carnagione olivastra, la capigliatura corvina, gli occhi neri e fiammeggianti. Uomo di intelligenza sfolgorante, dotato di una sottile sensibilità politica e animato da un’ambizione insaziabile, Ludovico riuscì a fare di Milano oltre che una delle città più ricche, vivaci e ammirate d’Europa, un’invidiata capitale della creatività e della cultura. Fu proprio negli anni della sua reggenza che Milano accolse – insieme al Bramante e a tanti altri artisti, poeti e letterati – il genio di Leonardo da Vinci. Qui il pittore toscano attese ad alcune delle sue opere più celebri: dalla Dama con l’ermellino (che altro non era che il ritratto della bella e sensuale Lucia Gallerani, amante del Moro), all’Ultima cena, dalle costruzioni di macchine militari alla realizzazione del sistema di irrigazione dei Navigli, fino al progetto, rimasto incompiuto, di un colossale monumento equestre in onore del capostipite Francesco Sforza (il famoso Cavallo di Leonardo). Sullo sfondo, intrecciata a elementi narrativi che permettono al lettore di cogliere tutte le coloriture psicologiche dei protagonisti dell’epopea sforzesca, gli avvenimenti più importanti, rigorosamente documentati, che attraversano l’Italia del XV secolo: dalla congiura fiorentina dei Pazzi alla battaglia di Fornovo, dall’elezione di papa Giulio II alla discesa di Carlo VIII di Francia. Grazie a una descrizione dei fatti puntuale e scrupolosa, ricca di dettagli e notizie, il libro ci guida alla comprensione di un’epoca irripetibile della nostra storia, dentro la quale si possono rintracciare, insieme ai pregi e ai difetti del carattere italiano, le radici delle fortune e delle virtù della Milano d’oggi.

Ludovico il Moro
0 0 0
Modern linguistic material

Frigeni, Mariana <1909-1997>

Ludovico il Moro : un gentiluomo in nero / Mariana Frigeni

Milano : Editoriale nuova, copyr. 1980

Veleni, donne e intrighi alla corte di Ludovico il Moro
0 0 0
Modern linguistic material

Seveso, Ezio Maria

Veleni, donne e intrighi alla corte di Ludovico il Moro / Ezio Maria Seveso

Milano : De Vecchi, copyr. 1967

Ludovico il Moro nella storiografia coeva
0 0 0
Analyticals

Soldi Rondinini, Gigliola

Ludovico il Moro nella storiografia coeva / Gigliola Soldi Rondinini

Alla corte del Moro
0 0 0
Modern linguistic material

Amoroso, Filiberto

Alla corte del Moro : sulla scena ed in retroscena Ludovico Sforza detto il Moro e Beatrice d' Este, i duchi della Milano rinascimentale passati dalla storia alla leggenda / Filiberto Amoroso

Trento : Reverdito edizioni, stampa 1993

Il signore di Milano
0 0 0
Modern linguistic material

Frigeni, Mariana <1909-1997>

Il signore di Milano / Mariana Frigeni Careddu

[Milano] : Sperling paperback, 2007

Abstract: Nell'Italia del Quattrocento, lacerata e divisa, si staglia la figura di Ludovico il Moro, signore di Milano. Abile, astuto e anche capace di sfidare il destino, possiede le qualità ideali del sovrano e del condottiero. Questo libro ripercorre la sua vita avventurosa, offrendo allo stesso tempo un vivace, appassionante ritratto della sua corte, popolata di personaggi altrettanto affascinanti: dal pavido nipote Gian Galeazzo alla tenera e intelligente moglie Beatrice d'Este; dalla bella e intrigante Bona di Savoia alla Figura dell'ospite più geniale e straordinario del proprio tempo: Leonardo da Vinci.

Ludovico il Moro's visit to the abbey of Chiaravalle in 1497
0 0 0
Analyticals

Ludovico il Moro's visit to the abbey of Chiaravalle in 1497 : a report to Ascanio Sforza / Edward E. Lowinsky

Ludovico il Moro
0 0 0
Modern linguistic material

Frigeni, Mariana <1909-1997>

Ludovico il Moro : la vita e le avventure del signore di Milano / Mariana Frigeni

Novara : Istituto geografico De Agostini, copyr. 1990

Ludovico il Moro
0 0 0
Modern linguistic material

Frigeni, Mariana <1909-1997>

Ludovico il Moro / Mariana Frigeni Careddu

[Milano] : Sperling & Kupfer, copyr. 1997

Ludovico il Moro
0 0 0
Modern linguistic material

Frigeni, Mariana <1909-1997>

Ludovico il Moro : la vita e le avventure del signore di Milano / Mariana Frigeni Careddu

Ed. speciale per Il giornale

[Milano] : Il giornale, [2007]

Ludovico il Moro
0 0 0
Modern linguistic material

Frigeni, Mariana <1909-1997>

Ludovico il Moro : la vita e le avventure dell'affascinante e perverso signore di Milano / Mariana Frigeni

5. ed

[Novara] : Editoriale nuova, 1985

Milano e gli Sforza
0 0 0
Modern linguistic material

Milano e gli Sforza : Gian Galeazzo Maria e Ludovico il Moro : 1476-1499 : mostra documentaria e iconografica in occasione del convegno internazionale Milano nell'età di Ludovico il Moro : Biblioteca Trivulziana, Castello Sforzesco, Milano, 28 febbraio-20 marzo 1983 / a cura di Giulia Bologna

Milano : Rizzoli, copyr. 1983

  • Not reservable
  • Total items: 3
  • On loan: 0
  • Reservations: 0
Ludovico il Moro
0 0 0
Modern linguistic material

Catalano, Franco <1915-1990>

Ludovico il Moro / Franco Catalano

Milano : Dall'Oglio, copyr. 1985