Carocci editore <Roma>

(Ente)

Thesaurus
Vedi anche (RT)

Found 4940 documents.

Related search results: Rete Bibliotecaria Bergamasca

Magna Grecia
0 0 0
Modern linguistic material

Giangiulio, Maurizio <1957->

Magna Grecia : una storia mediterranea / Maurizio Giangiulio

Carocci, 2021

Abstract: La Magna Grecia è parte della storia italiana e la sua vicenda in epoca preromana non si identifica strettamente con la colonizzazione greca, né si riduce al confronto con le genti italiche. Il volume inquadra la Magna Grecia in un vasto orizzonte mediterraneo di movimenti e connessioni. Senza trascurare gli sviluppi storico-politici, la trattazione mette in luce i problemi ancora dibattuti. Rivolge attenzione particolare alla ricerca archeologica e ai processi di trasformazione delle società e delle culture, analizzati anche sulla base delle scienze sociali. Discute inoltre di quadri ambientali, dei Greci e degli "altri" nell'immaginario, di società ed economia, di culture politiche. Ne risulta una visione innovativa, non condizionata dalle fonti classiche né da interpretazioni in chiave etnica.

Il giornalismo scientifico
0 0 0
Modern linguistic material

Pitrelli, Nico

Il giornalismo scientifico / Nico Pitrelli

Carocci, 2021

  • Not reservable
  • Total items: 1
  • On loan: 0
  • Reservations: 0

Abstract: Cambiamenti climatici, pandemie, cellule staminali, nanotecnologie, vaccini, medicina personalizzata: è lungo l'elenco dei temi di scienza su cui i cittadini hanno necessità di ricevere notizie corrette, aggiornate e verificate. Il giornalismo scientifico è il settore dell'informazione più attrezzato a rispondere a questo bisogno, soprattutto oggi, in un'epoca segnata dall'aumento delle fake news su argomenti cruciali per le scelte individuali e collettive legati al mondo della ricerca. Il volume, rivolto a chi voglia intraprendere la carriera di giornalista scientifico e ai professionisti che intendano approfondire i temi riguardanti l'informazione sulla scienza maggiormente dibattuti a livello globale, descrive i concetti e le competenze fondamentali per diventare operatori del settore e gli scenari più promettenti per il futuro.

Fisica per filosofi
0 0 0
Modern linguistic material

Cosmelli, Carlo <fisico>

Fisica per filosofi / Carlo Cosmelli ; percorsi storico-filosofici di Paolo Pecere

Carocci, 2021

Abstract: Per conoscere le basi della fisica si hanno a disposizione ottimi libri divulgativi oppure testi in cui la materia viene trattata con tutto il necessario formalismo, ma in ogni caso laddove viene approfondito l’aspetto matematico viene spesso tralasciato quello filosofico e viceversa. Il libro offre per la prima volta a studenti, professori e lettori interessati un’esposizione formalmente semplificata dei principi della fisica che, accompagnata da approfondimenti storico-filosofici, va dalla meccanica classica alle teorie di frontiera contemporanee passando per la termodinamica, le teorie della relatività e la meccanica quantistica.

Manuale di archivistica
0 0 0
Modern linguistic material

Carucci, Paola - Guercio, Maria

Manuale di archivistica / Paola Carucci, Maria Guercio

Nuova ed.

Carocci, 2021

  • Not reservable
  • Total items: 1
  • On loan: 0
  • Reservations: 0

Abstract: Questo manuale fa il punto sul nuovo panorama della produzione documentaria e della conservazione archivistica in Italia, dalla formazione alla fruizione degli archivi; dalle tecniche di conservazione alla normativa vigente; dalla professione di archivista alle norme di sicurezza ed all'edilizia archivistica. Particolare attenzione è posta sulla crescita dell'informazione e sulla contestuale grave insufficienza delle risorse a disposizione. Di grande interesse la parte finale sulla funzione civile della memoria e le funzioni pratiche della gestione documentaria.

Rembrandt
0 0 0
Modern linguistic material

Mascolo, Marco M.

Rembrandt : un artista nell'Europa del Seicento / Marco M. Mascolo

Carocci, 2021

Abstract: Rembrandt Harmenszoon van Rijn è uno degli artisti più amati di tutti i tempi e il suo mito, cresciuto fra Ottocento e Novecento, di fatto non è mai tramontato. Il libro ricostruisce in modo approfondito, e aggiornato sulla base della più recente bibliografia, la sua lunga attività e, attraverso un'analisi ravvicinata delle opere - dipinti, incisioni e disegni -, fa emergere tutta l'originalità di questo grande pittore. Rembrandt ha saputo dar vita a un linguaggio artistico straordinario, in cui il dialogo con la grande tradizione del Rinascimento - soprattutto italiano, ma non solo - si unisce a una nuova sensibilità per l'osservazione della natura. Geniale sperimentatore, sempre alla ricerca di soluzioni tecniche originali, ha creato capolavori universali, come la Ronda di notte, la Danae e i molti autoritratti. Il volume segue la carriera dell'artista dal periodo giovanile a Leida, attraverso i "ruggenti" anni Trenta ad Amsterdam, sino alle vicende della cosiddetta bancarotta del 1656, offrendo un'immagine di Rembrandt in parte nuova e, forse, anche inaspettata.

Muselmänner
0 0 0
Modern linguistic material

Destefani, Sibilla <1987->

Muselmänner : sulle tracce dei "sommersi" di Primo Levi / Sibilla Destefani

Carocci, 2021

  • Not reservable
  • Total items: 1
  • On loan: 0
  • Reservations: 0

Abstract: Dalle pagine di "Se questo è un uomo" emerge una figura dal volto incerto e dai contorni slabbrati che svetta sopra il romanzo. È il Muselmann, l'uomo «in disfacimento», colui (ma anche colei) che ha così tanto sofferto da perdere i propri connotati umani. Ponendo un quesito prima ritenuto impensabile, Primo Levi si chiede: costui è ancora un uomo? Costei è ancora una donna? Nonostante la centralità nella geografia del lager attribuitagli da Levi - «sono loro, i Muselmänner, i sommersi, il nerbo del campo» -, gli studi al riguardo sono pochi e limitati. L'ipotesi su cui si basa invece questo volume è che il vero protagonista nascosto dell'opera sia proprio il Muselmann, il quale determina il sovvertimento di due miti fondanti della civiltà occidentale: la narrazione della Genesi e il mito di Ulisse nella versione dantesca. Le figure edeniche di Adamo ed Eva vengono sostituite dal Muselmann, dal non-uomo, che ne capovolge le caratteristiche fisiche, biologiche e psicologiche. Lo stesso avviene con l'Ulisse del canto XXVI dell'Inferno, simbolo della fede incrollabile nel progresso tramite il sapere; una fede destinata a spegnersi proprio ad Auschwitz.

Il Gruppo dei Romanisti ieri, oggi, domani
0 0 0
Modern linguistic material

Il Gruppo dei Romanisti ieri, oggi, domani : una tradizione che si rinnova / a cura di Tommaso Di Carpegna Falconieri, Antonio Rodinò di Miglione e Donato Tamblé

Carocci, 2021

  • Not reservable
  • Total items: 1
  • On loan: 0
  • Reservations: 0

Abstract: Il volume raccoglie gli atti della giornata di studi organizzata a Roma il 15 novembre 2018 dal Gruppo dei Romanisti e dalla Fondazione Camillo Caetani. In quattordici saggi viene illustrata l'attività del Gruppo e dei suoi membri italiani e stranieri in diversi settori della cultura romana e nazionale: archeologia, architettura e urbanistica, archivi e biblioteche, arte e antiquariato, cinema e spettacolo, istituzioni ecclesiastiche, letteratura, giornalismo, storia, toponomastica. Il prestigioso sodalizio opera da quasi un secolo per il progresso degli studi su Roma e per la difesa dei suoi valori culturali, con un impegno che si perpetua nel segno della continuità e del rinnovamento, coniugando passato e presente, memoria e identità, critica costruttiva e progettualità.

Liceo classico un futuro per tutti
0 0 0
Modern linguistic material

Liceo classico un futuro per tutti : venti interviste a ex alunni eccellenti/ a cura di Liana Lomiento e Antonietta Porro

Carocci, 2021

  • Not reservable
  • Total items: 1
  • On loan: 0
  • Reservations: 0

Abstract: Quali prospettive si aprono per uno studente del liceo classico? Quale ruolo sociale riveste oggi questa scuola? È ancora al passo con i tempi? Venti ex alunni - che hanno saputo eccellere in ambito culturale, politico, scientifico, economico-giuridico, artistico - rispondono alle domande che spesso studenti, insegnanti e famiglie si pongono. Le loro osservazioni, nella direzione di un auspicato nuovo umanesimo, evidenziano il ruolo tuttora essenziale del liceo classico nel favorire la riflessione sull'uomo e l'apertura dell'intelligenza a ogni forma di sapere e alla capacità di analisi, pure mediante la pratica della traduzione dalle lingue antiche, che non solo preparano a un futuro in ambito letterario, storico, filosofico e storico-artistico, ma costituiscono un'ottima base anche per gli studi politico-sociali, giuridici, economici, scientifici e tecnici.

Nel regno delle lettere
0 0 0
Modern linguistic material

Delle Donne, Fulvio <1968-> - Cappelli, Guido <docente di letteratura italiana>

Nel regno delle lettere : umanesimo e politica nel Mezzogiorno aragonese / Fulvio Delle Donne, Guido Cappelli

Carocci, 2021

Abstract: L'Umanesimo "monarchico" della corte aragonese di Napoli (1442-1501) incise a fondo sulle tradizioni intellettuali dell'intera Europa, in un periodo di grandi rivolgimenti istituzionali e culturali. I caratteri di quel Regno delle lettere furono eccezionalmente innovativi e a volte in contrasto con quelli dell'Umanesimo "civile" che si sviluppò in altri centri italiani e che - solo in virtù di pesanti anacronismi - è stato l'unico ritenuto rilevante per le sue matrici "repubblicane" e antitiranniche. Il libro indaga per la prima volta in maniera organica e compiuta i dispositivi ideologici che legittimarono l'elaborazione di un sistema politico incentrato sulla funzione del sovrano: figura virtuosa e non dispotica che sola può e deve guidare sudditi e istituzioni. Riacquista così straordinario valore una produzione letteraria che a lungo è stata erroneamente etichettata come "cortigiana". Destinata invece ad avere grande diffusione, ebbe un forte e meditato impatto. Fu formidabile strumento non solo di costruzione del consenso, ma anche di organizzazione di un Regno che andava già prefigurando i tratti dello Stato moderno

Pirandello e l'ossessione dantesca
0 0 0
Modern linguistic material

Mastrodonato, Michela <1966->

Pirandello e l'ossessione dantesca : Uno, nessuno e centomila, riscrittura allegorica della Commedia / Michela Mastrodonato

Carocci, 2021

Abstract: Con quale rebus, nell'Uno, nessuno e centomila, Pirandello gioca a nascondino sfidando dal 1925 il suo lettore? Questo saggio critico, col piglio avvincente di uno scavo giornalistico, svela i tanti enigmi dell'ultimo romanzo pirandelliano, ricomponendo i tasselli musivi di un clamoroso archetipo occulto: Dante, incarnato dall'alter ego Vitangelo Moscarda e dal suo naso «che pende verso destra»; eroe di una commedia che parola per parola Pirandello riscrive allegoricamente nell'intreccio, nei personaggi, in oggetti e scenari. Sotto il segno della deformazione umoristica e della dissimulazione stilistica, nel sottosuolo del romanzo si muove, insomma, l'universo parallelo della nostra più nobile e dolente memoria letteraria: come Moscarda, anche Dante è infatti figlio idealista di un usuraio, orfano di madre in tenera età e col setto nasale deviato a destra. Anch'egli è in guerra di liberazione dalle prigionie del mondo, attirato da una sublime creatura femminile verso la luce ariosa della vita pura.

Sulle spalle di Gerione
0 0 0
Modern linguistic material

Kuon, Peter <1953->

Sulle spalle di Gerione : riscritture novecentesche della Commedia / Peter Kuon

Carocci, 2021

  • Not reservable
  • Total items: 1
  • On loan: 0
  • Reservations: 0

Abstract: Perché non chiedere a Joyce e Beckett, Borges e Cortázar, Primo Levi e Peter Weiss, Camus e Sol?enicyn, Fellini e Celati quanto conta, a settecento anni dalla sua morte, Dante Alighieri nel nostro mondo? Alcuni tra i maggiori autori del Novecento - e oltre - si sono ispirati al poema sacro per riflettere sui grandi temi dell'aldiquà: il senso della vita, la responsabilità individuale, i limiti dell'umano, ma anche l'ascesa all'assoluto, la ricerca della libertà e l'amore a misura d'uomo. Nei loro testi l'irraggiungibile Beatrice scende dalla rosa celeste per incarnarsi in moglie sensuale, amante traditrice, ballerina, hostess, financo prostituta, mentre i Dante moderni errano per inferni contemporanei raramente illuminati da qualche raggio purgatoriale o paradisiaco, sempre in cerca di un momento di verità in cambio di una redenzione illusoria. "Sulle spalle di Gerione" propone un affascinante percorso per le riscritture serie - e, a volte, beffarde - della Commedia nei secoli XX e XXI.

L'uovo di Dante
0 0 0
Modern linguistic material

Rossi, Luca Carlo <docente di letteratura italiana>

L'uovo di Dante : aneddoti per la costruzione di un mito / Luca Carlo Rossi

Carocci, 2021

Abstract: utto quello che avreste voluto sapere su Dante Alighieri (ma non avete mai osato chiedere). Il mito di un autore si fonda non solo sul suo peso culturale ma anche, e talvolta soltanto, sulle notizie riguardanti la sua vita. Vere o false poco importa, conta che siano memorabili e, se possibile, divertenti. Figuriamoci cosa succede con lo scrittore più rappresentativo della letteratura italiana. La collezione di aneddoti qui riunita presenta molte immagini che lo riguardano, quasi delle istantanee scattate di sorpresa. Ne risulta un Dante per tutte le stagioni, ora fedele ai ritratti ufficiali eseguiti dai biografi ora lontano da quanto ci si aspetta dalla lettura delle sue opere e dagli studi specialistici. Raggruppati per temi, introdotti e accompagnati da riflessioni critiche, gli aneddoti raccontano il percorso storico della ricezione del profilo intellettuale del poeta. Dal ruvido cortigiano al mago; dal disinibito amante all'autore impegnato a scrivere la Commedia e a vigilarla perfino dall'oltretomba. Per arrivare infine al consulente gastronomico e alla vittima di dantisti accaniti. Non mancano i suoi movimentati rapporti con personaggi storici o d'invenzione, né si trascura un dettaglio apparentemente frivolo del suo aspetto, ma in realtà non del tutto innocente: la barba. Serio e faceto si danno la mano in un libro che tratta in modo articolato e accattivante un argomento assente da oltre un secolo nell'affollato panorama degli studi danteschi. "L'uovo di Dante" apre una finestra su un paesaggio poco noto ma meritevole di essere guardato.

Giulio A. Maccacaro, scienziato militante
0 0 0
Modern linguistic material

Ribatti, Domenico <1956->

Giulio A. Maccacaro, scienziato militante / Domenico Ribatti

Carocci, 2021

Abstract: Giulio A. Maccacaro (1924-1977), ex partigiano, laureatosi in Medicina, da subito avviò coraggiose e spesso solitarie battaglie contro le baronie medico-universitarie. Divenuto direttore dell'Istituto di Biometria dell'Università di Milano, si occupò di metodi della statistica applicata alla medicina e alla ricerca delle cause ambientali e lavorative delle malattie, come la focomelia provocata dal talidomide, le conseguenze della nube tossica di Seveso, il cancro come malattia di classe. Pubblicò una controperizia sull'autopsia di Giuseppe Pinelli, nella quale dimostrava che non si era suicidato. Diresse la rivista "Sapere", fondò le riviste "Medicina Democratica" ed "Epidemiologia e Prevenzione", la collana "Medicina e Potere" di Feltrinelli, e scrisse per le principali testate italiane. Il volume ricostruisce il profilo biografico di uno scienziato-umanista che si distinse soprattutto per il suo impegno, oggi più che mai attuale, nel promuovere la salute pubblica a livello planetario, senza discriminazioni di sorta, in nome di un autentico principio di eguaglianza sociale.

La didattica in classe
0 0 0
Modern linguistic material

Calvani, Antonio <1947-> - Morganti, Annalisa <1974-> - Marzano, Antonio <1964->

La didattica in classe : casi, problemi e soluzioni / Antonio Calvani, Antonio Marzano, Annalisa Morganti

Carocci, 2021

  • Not reservable
  • Total items: 1
  • On loan: 0
  • Reservations: 0

Abstract: La ricerca ha ormai definito le caratteristiche degli insegnanti esperti, cioè coloro che, a parità di contesto applicativo, riescono a condurre i propri alunni ad apprendimenti di livello e qualità motivazionale più alti, e con le cui azioni e atteggiamenti è dunque opportuno che gli altri si confrontino. Il volume propone un percorso formativo per i docenti orientato verso un modello di expertise fondato su evidenze scientifiche. Partendo da una selezione di casi rappresentativi della dimensione gestionale, didattica, inclusiva e tecnologica affrontati ogni giorno in classe, viene messo in risalto il divario tra gli atteggiamenti, le cornici mentali e le decisioni correnti e quelle tipiche degli insegnanti esperti. Per ottenere un miglioramento della lezione con esiti costatabili nell'immediato vengono inoltre offerti due strumenti: un questionario interattivo (ETQ), che favorisce una revisione delle misconcezioni diffuse nelle pratiche didattiche, e una griglia creata per un proficuo utilizzo di forme di osservazione e tutoring guidato (lesson study e microteaching).

Polarizzazione sociale e sicurezza urbana
0 0 0
Modern linguistic material

Polarizzazione sociale e sicurezza urbana : una ricerca in Umbria / a cura di Stefano Anastasia

Carocci, 2021

  • Not reservable
  • Total items: 1
  • On loan: 0
  • Reservations: 0

Abstract: Nuove forme di polarizzazione attraversano le nostre società, generando conflitti, alimentando paure, suscitando contese. Misconosciute quelle tradizionali, di origine socio-economica, dominano la scena polarizzazioni identitarie, che si vorrebbero le une contro le altre armate, in un gioco a somma zero. Lo spazio urbano, luogo privilegiato della convivenza e del conflitto sociale, è l'arena naturale di queste nuove forme di polarizzazione, delle loro rappresentazioni e delle politiche invocate o messe in atto per contrastarle. Il governo del territorio, in particolare, è chiamato a confrontarsi con le domande di sicurezza della cittadinanza generate dalle nuove forme di polarizzazione, scontando sempre più il divario tra cause globali e poteri locali. Il volume presenta i lavori preparatori e gli esiti della ricerca svolta sul tema dal Dipartimento di Giurisprudenza dell'Università degli Studi di Perugia, per conto della Regione Umbria, nell'ambito del Progetto BRIDGE - Building Resilience to Reduce Polarisation and Growing Extremism, finanziato dalla Commissione europea all'European Forum for Urban Security.

Il moderno principe di Gramsci
0 0 0
Modern linguistic material

Izzo, Francesca <1948->

Il moderno principe di Gramsci : cosmopolitismo e Stato nazionale nei Quaderni del carcere / Francesca Izzo

Carocci, 2021

  • Not reservable
  • Total items: 1
  • On loan: 0
  • Reservations: 0

Abstract: Gramsci è il pensatore che ha più innovato la concezione marxista dello Stato. Consapevole dell'inarrestabile declino del potere statale, generato dal contrasto tra «cosmopolitismo dell'economia e nazionalismo della politica», ha orientato il suo pensiero verso la ricerca di nuove forme politiche capaci di trasferire il nucleo democratico della nazione moderna sul piano della sovranità sovranazionale. Il volume è dedicato all'esplorazione della categoria di cosmopolitismo seguendone, nella complessa officina dei Quaderni, le evoluzioni semantiche e concettuali che sfociano nella sostituzione del termine «internazionalismo» con «cosmopolitismo di tipo nuovo». Per rendere pienamente comprensibili i motivi che spingono Gramsci a tale scelta, viene riesaminata la rete dei concetti - dalla filosofia della prassi alla rivoluzione passiva, dall'egemonia al moderno Principe - che animano la sua revisione del marxismo, culminante in un inedito profilo del soggetto storico della nuova epoca.

Rousseau, un illuminista inquieto
0 0 0
Modern linguistic material

Menin, Marco <1984->

Rousseau, un illuminista inquieto : opere, contesti, problemi / Marco Menin

Carocci, 2021

Abstract: Rousseau è il filosofo settecentesco che ha esercitato l'influenza più profonda sull'immaginario collettivo europeo: nessun altro in quel periodo è stato autore di così tante opere fondamentali su argomenti molto differenti, né ha saputo servirsi di uno stile ugualmente eclettico e appassionato. Il volume fa emergere la modernità della sua riflessione, non attraverso un'attualizzazione distorsiva, ma grazie alla sua contestualizzazione all'interno dell'irripetibile quadro storico e culturale dell'età dei Lumi. E fornisce così le coordinate per orientarsi tra gli scritti, i contesti e i problemi del più moderno pensatore settecentesco, un illuminista inquieto che continua a darci l'impressione, a tre secoli di distanza, di parlare di noi e con noi.

Adolf Hitler
0 0 0
Modern linguistic material

Thamer, Hans-Ulrich

Adolf Hitler : biografia di un dittatore / Hans-Ulrich Thamer

Carocci, 2021

Abstract: A tutt'oggi Hitler e il suo carisma sono circondati da un fascino perverso. In questa nuova biografia politica, Hans-Ulrich Thamer riassume in modo pregnante lo stato della ricerca concentrandosi in particolare sul rapporto tra messinscena e potere, e tra consenso e violenza. L'autore - tra i maggiori esperti del nazionalsocialismo - mostra in modo chiaro e comprensibile come Hitler abbia reagito abilmente alle aspettative della società tedesca facendo diventare il culto del Führer la base stessa della sua politica

Storie di libri e tecnologie
0 0 0
Modern linguistic material

Tavoni, Maria Gioia <1939->

Storie di libri e tecnologie : dall'avvento della stampa al digitale / Maria Gioia Tavoni

Carocci, 2021

Abstract: Una pagina ancora da scrivere nel panorama della storia del libro è quella in cui alle grandi svolte tecnologiche intervenute per le macchine di stampa si abbinano anche i prodotti del torchio o, meglio, ciò che ne ha decretato le forme e l'utilizzo. Nel volume vengono analizzati gli esiti che le trasformazioni tecniche hanno avuto nelle vicende dei libri, dall'avvento della stampa al print on demand, passando per l'editoria per l'infanzia e il fenomeno dei giornali, dedicando particolare attenzione ai periodi in cui lo sconcerto dovuto all'industrializzazione ha promosso nicchie di produzione ispirate alle più sofisticate forme estetiche.

Richard Wagner
0 0 0
Modern linguistic material

Di Giacomo, Giuseppe <1945->

Richard Wagner : una guida filosofica / Giuseppe Di Giacomo

Carocci, 2021

  • Not reservable
  • Total items: 1
  • On loan: 0
  • Reservations: 0

Abstract: Il libro colloca l'opera di Wagner fra un'arte tradizionale - basata sull'idea di totalità e di un senso assoluto - e un'arte moderna - basata sulla frammentarietà e su un senso mai raggiunto. Di qui la rilevanza dei temi dell'attesa, che non trova un compimento finale, e della redenzione, intesa come apertura a un bisogno mai soddisfatto all'interno di un cristianesimo senza trascendenza. Grazie a questa guida filosofica, la modernità di Wagner appare al lettore in tutto il suo rilievo.