Corriere della sera <quotidiano>

(Ente)

Thesaurus
Rinvio da (UF)
Più generale (BT)
Più specifico (NT)
Vedi anche (RT)

Opere collegate

Found 3983 documents.

Related search results: Rete Bibliotecaria Bergamasca

Giulio Cesare
0 0 0
Modern linguistic material

Biscotti, Barbara <professore associato di Diritto Romano>

Giulio Cesare : un 'tirannicidio' imperfetto / Barbara Biscotti

Corriere della sera, 2020

Van Gogh
0 0 0
Modern linguistic material

Van Gogh : Girasoli / con un testo di Philippe Daverio

Corriere della sera : La Gazzetta dello sport, 2020

Cuore
0 0 0
Modern linguistic material

De Amicis, Edmondo <1846-1908>

Cuore / Edmondo De Amicis ; testo a cura di Giusi Baldissone

Corriere della sera, 2020

  • Not reservable
  • Total items: 1
  • On loan: 0
  • Reservations: 0

Abstract: Romanzo strutturato a episodi separati e pubblicato, per la prima volta, dalla casa editrice milanese Treves nel 1886. Il libro ha la forma di un diario di un ragazzo di terza elementare che racconta lo svolgersi del proprio anno scolastico 1881-1882 dal 17 ottobre al 10 luglio: ogni capitolo riporta la data del giorno e un titolo riferito al tema trattato.

Il concerto dei destini fragili
0 0 0
Modern linguistic material

De Giovanni, Maurizio <1958->

Il concerto dei destini fragili / Maurizio De Giovanni

Corriere della sera, 2020

Abstract: Il dottorino, l’avvocato, la donna dell’Est che fa la domestica. Tre persone che potrebbero non incontrarsi mai, non hanno nulla in comune. L’avvocato è immerso in una vita da privilegiato e nel rimpianto di un unico amore perduto. La donna lotta per la sopravvivenza e per offrire un futuro migliore a sua figlia. Il dottorino vive per il lavoro, una vocazione che gli è costata il sogno di una famiglia. Fino a che la realtà non si capovolge e queste tre persone qualcosa in comune ce l’hanno. Una cosa piccolissima, invisibile. Che cambia le carte in tavola per ciascuno in modo diverso, portando in superficie la trasgressione, la disperazione, il coraggio. Questa è la storia dell’intreccio dei loro destini ma è anche molto di più: è una profonda ricognizione nel mistero della mente messa a confronto con l’amore e la paura, con la responsabilità e la morte.Il romanzo di Maurizio de Giovanni sorprende e commuove per la sua intensità letteraria e umana. Perché le vite di questi tre personaggi sono le nostre e questa storia parla di noi. Dei dilemmi che segnano ciò che siamo, dei fantasmi che abbiamo dentro, della forza di cui siamo capaci quando decidiamo di affrontarli.

L'idolo misterioso
0 0 0
Modern linguistic material

Bonelli, Sergio <1932-2011> - Nicolò, Erio <1919-1983>

L'idolo misterioso

Corriere della sera : La Gazzetta dello sport, 2020

  • Not reservable
  • Total items: 1
  • On loan: 0
  • Reservations: 0

Abstract: Tex e Tiger Jack affrontano mille pericoli nel loro viaggio tra i misteriosi territori dei Klamath...

Il capitano Drake
0 0 0
Modern linguistic material

Il capitano Drake

Corriere della sera : La Gazzetta dello sport, 2020

  • Not reservable
  • Total items: 1
  • On loan: 0
  • Reservations: 0

Abstract: Barbanera guida l'inseguimento per mare che porterà Tex nel covo dei sequestratori!

Fuga da Alcatraz
0 0 0
Modern linguistic material

Nizzi, Claudio <1938-> - Villa, Claudio <1959- >

Fuga da Alcatraz

Corriere della sera : La Gazzetta dello sport, 2020

  • Not reservable
  • Total items: 1
  • On loan: 0
  • Reservations: 0

Abstract: Per liberare l'amico rapito tra le nebbie della baia, Tex dovrà stringere una scomoda alleanza!

I promessi sposi
0 0 0
Modern linguistic material

Manzoni, Alessandro <1785-1873>

I promessi sposi : storia milanese del secolo XVII scoperta e rifatta / Alessandro Manzoni

Corriere della sera, 2020

  • Not reservable
  • Total items: 1
  • On loan: 0
  • Reservations: 0

Abstract: La storia si svolge in Lombardia, durante l'occupazione spagnola, tra il 1628 e il 1630. I due protagonisti, Lucia Mondella e Renzo Tramaglino, sono promessi sposi, ma a Don Abbondio, il prete che deve celebrare il loro matrimonio, viene ordinato di non farlo: Don Rodrigo infatti, signorotto locale, si è invaghito di Lucia e non vuole che la giovane sposi Renzo. Don Abbondio incontra i Bravi. Renzo chiede consiglio ad un avvocato – l'Azzeccagarbugli – che però rifiuta di aiutarlo per paura di Don Rodrigo. Allora Renzo si rivolge a fra Cristoforo, un frate cappuccino che si reca al palazzo di Don Rodrigo per farlo rinunciare al suo proposito. Anche Fra Cristoforo fallisce e Renzo e Lucia, dopo alcune vicissitudini (tentativo di un matrimonio a sorpresa, tentato rapimento di Lucia da parte degli scagnozzi di Don Rodrigo) sono costretti a fuggire dal loro paese: Lucia andrà in un convento a Monza, mentre Renzo si recherà a Milano, presso i frati cappuccini, sperando di trovare aiuto. A Monza Lucia verrà presa sotto l'ala protettrice di Gertrude (la Monaca di Monza), mentre Renzo si troverà coinvolto nei tumulti popolari di Milano, causati dall'aumento del prezzo del pane. Nel frattempo Don Rodrigo, aiutato dalla Monaca di Monza, fa rapire Lucia all'Innominato che la porta nel suo castello. Quella stessa notte l'Innominato ha una fortissima crisi di coscienza e si converte: libera Lucia e l'affida a due amici (Donna Prassede e Don Ferrante). A questo punto della storia arrivano in Italia i Lanzichenecchi, soldati mercenari che diffondono il morbo della peste: Don Abbondio, Agnese e altri trovano rifugio proprio nel castello dell'Innominato che è diventato d'animo caritatevole. Renzo, invece, come Don Rodrigo si ammala di peste. Ma, mentre Renzo guarisce, il signorotto morirà. I due giovani infine si ritrovano e il matrimonio viene celebrato, quindi si trasferiscono nel bergamasco. Qui Renzo acquista con il cugino una piccola azienda tessile e Lucia, aiutata dalla madre, si occupa dei figli.

Delitto e castigo
0 0 0
Modern linguistic material

Dostoevskij, Fëdor Mihajlovic <1821-1881>

Delitto e castigo / Fedor Dostoevskij ; a cura di Serena Prina

Corriere della sera, 2020

  • Not reservable
  • Total items: 1
  • On loan: 0
  • Reservations: 0

Abstract: Raskol'nikov è un giovane che è stato espulso dall'università e che uccide una vecchia usuraia per un'idea, per affermare la propria libertà e per dimostrare di essere superiore agli uomini comuni e alla loro morale. Una volta compiuto l'omicidio, però, scopre di essere governato non dalla logica, ma dal caso, dalla malattia, dall'irrazionale che affiora nei sogni e negli impulsi autodistruttivi. Si lancia cosi in allucinati vagabondaggi, percorrendo una Pietroburgo afosa e opprimente, una città-incubo popolata da reietti, da carnefici e vittime con cui è costretto a scontrarsi e a dialogare, alla disperata ricerca di una via d'uscita. Nuova traduzione di Emanuela Guercetti. Prefazione di Natalia Ginzburg e saggio introduttivo di Leonid Grossman.

Elisabetta d'Austria
0 0 0
Modern linguistic material

Garlati, Loredana <1960->

Elisabetta d'Austria / Loredana Garlati

Corriere della sera, 2020

  • Not reservable
  • Total items: 1
  • On loan: 0
  • Reservations: 0

Abstract: Sissi l’imperatrice, la sposa infedele, la ragazza che amava la vita e la natura. Ma anche la madre sfortunata e la moglie trascurata. Una donna che, come scrisse una delle sue biografe, Brigitte Hamann, «si rifiutò di comportarsi secondo le regole imposte dalla sua posizione sociale, perseguendo e raggiungendo con notevole consapevolezza l’obiettivo che solo il movimento femminista del XX secolo è riuscito a formulare con la parola d’ordine ‘autorealizzazione’».

Maria Antonietta
0 0 0
Modern linguistic material

Danovi, Filippo <1968->

Maria Antonietta / Filippo Danovi

Corriere della sera, 2020

  • Not reservable
  • Total items: 1
  • On loan: 0
  • Reservations: 0

Abstract: Maria Antonietta (1755-1793), figlia dell’Imperatrice Maria Teresa d’Austria e sposata giovanissima al Delfino di Francia, il futuro Luigi XVI, divenuta poi alla morte di Luigi XV ultima regina assoluta di Francia, ci appare oggi come il perfetto emblema della contraddizione. Nessun giudizio è stato risparmiato su di lei: è passata alla storia come sovrana frivola e capricciosa, come donna corrotta e addirittura depravata, ma allo stesso tempo ammirata come brillante e vitale seduttrice, elogiata come madre attenta e affettuosa e come esempio di determinazione e grande dignità nelle avversità. E’ stata ripetutamente oltraggiata e offesa, ma è assurta a simbolo di eroina e martire delle furie sanguinarie della Rivoluzione francese. Eppure, malgrado le feroci critiche e i giudizi impietosi che le furono dispensati in vita, la sfortunata regina è stata anche riabilitata dalla “ardua sentenza” dei posteri, che ha visto e sempre più vede in lei una donna alla quale sono stati attribuiti torti più gravi di quelli che in realtà ebbe, e che è rimasta vittima di complessi ingranaggi ai quali era in sostanza estranea. La sua immagine è quindi divenuta il simbolo estremamente vivo e attuale, della volubilità dell’uomo e, con lui, della stessa società moderna.

Papà scoiattolo cade dall'albero
0 0 0
Modern linguistic material

Scheffler, Axel <1957->

Papà scoiattolo cade dall'albero / Axel Scheffler

Corriere della sera : La Gazzetta dello sport, 2020

Artemisia Gentileschi
0 0 0
Modern linguistic material

Danovi, Filippo <1968->

Artemisia Gentileschi / Filippo Danovi

Corriere della sera, 2020

Cleopatra
0 0 0
Modern linguistic material

Biscotti, Barbara <professore associato di Diritto Romano>

Cleopatra / Barbara Biscotti

Corriere della sera, 2020

Abstract: Donna tra le più famose della storia, Cleopatra è in prevalenza nota al grande pubblico come un abile seduttrice o una languida eroina. Tuttavia, fu soprattutto un'accorta politica, un'abile amministratrice del suo regno e una colta intellettuale: aspetti occultati dalla prpaganda imperialista del suo nemico Ottaviano Augusto, per il quale era opportuno venisse stigmatizzata nel prototipo della meretrice straniera dedita all'eccesso e al lusso sfrenato, che era riuscita a trascinare nel vizio anche la parte debole e immorale di una romanità da risanare, rappresentata dal dionisiaco Marco Antonio. Il tempo ha consolidato questa versione, successivamente sfumata nella declinazione tragica shakespeariana...

Lucrezia Borgia
0 0 0
Modern linguistic material

Meloni, Federica <redattrice editoriale>

Lucrezia Borgia / Federica Meloni

Corriere della sera, 2020

  • Not reservable
  • Total items: 1
  • On loan: 0
  • Reservations: 0
Giovanna D'Arco
0 0 0
Modern linguistic material

Biscotti, Barbara <professore associato di Diritto Romano>

Giovanna D'Arco / Barbara Biscotti

Corriere della sera, 2020

Elisabetta I
0 0 0
Modern linguistic material

Fabris, Alberto <dottore in filosofia>

Elisabetta I / Alberto Fabris

Corriere della sera, 2020

Abstract: Nata da uno dei matrimoni più controversi della storia - quello che inaugurò lo scisma anglicano - Elisabetta fu proclamata principessa, figlia illegittima e regina d'Inghilterra e d'Irlanda in un vortice di svolte che plasmarono la sua instancabile tempra. Fu imprigionata e scampò più volte miracolosamente alla morte. Seppe dimostrarsi tollerante ma anche determinata e, in certe occasioni, spietata.

Marie Curie
0 0 0
Modern linguistic material

Podda, Stefania <1969->

Marie Curie / Stefania Podda

Corriere della sera, 2020

Abstract: La storia è fatta anche da donne, nei ruoli più diversi e negli ambiti più importanti: dalla politica alla scienza, dalla letteratura all'arte. Marie Curie ha sfidato il suo tempo e il destino che quel tempo le assegnava in un mondo di uomini. Due lauree e un dottorato, è stata la prima donna a vincere un Nobel per la fisica, insieme al marito Pierre, e a vincerne in seguito un altro per la chimica, questa volta da sola. La prima ad insegnare alla Sorbona, la prima ad essere ammessa alla prestigiosa Académie nationale de médicine. Una pioniera in tutto. Dall'infanzia in Polonia all'arrivo a Parigi, questa è la sua storia.

L'albero vanitoso
0 0 0
Modern linguistic material

Costa, Nicoletta <1953->

L'albero vanitoso / Nicoletta Costa

Corriere della sera : La Gazzetta dello sport, 2020

Abstract: Il piccolo grande albero era molto felice: ogni giorno spuntava una fogliolina. Ma più crescevano le foglie, più diventava geloso della sua bella e folta chioma, alla quale non faceva avvicinare nessuno. Uccellini, farfalle, gatti: tutti erano banditi. Con l'arrivo dell'autunno e la caduta delle foglie, però, l'albero cominciò a sentirsi solo e triste. Rassicurato da una cornacchia sul ritorno delle foglie in primavera, l'albero promise di organizzare una festa per tutti gli amici.

La nuvola Olga
0 0 0
Modern linguistic material

Costa, Nicoletta <1953->

La nuvola Olga / Nicoletta Costa

Corriere della sera : La Gazzetta dello sport, 2020

Abstract: Alla nuvola Olga scappa tantissimo di fare la pioggia, ma ogni volta che decide di farla c'è qualcuno che si lamenta e la caccia via. Finché incontra le altre nuvole e, insieme, decidono di farla senza chiedere il permesso a nessuno.