Duranti, Riccardo <traduttore>

(Persona)

Thesaurus
Più generale (BT)

Opere collegate

Found 47 documents.

Related search results: Rete Bibliotecaria Bergamasca

La folletta sincera
0 0 0
Modern linguistic material

Haig, Matt <1975->

La folletta sincera / Matt Haig ; con le illustrazioni di Chris Mould ; traduzione dall'inglese di Riccardo Duranti

E/o, 2019

Abstract: L’adorabile e divertentissimo racconto di come una folletta speciale abbia imparato ad amare sé stessa.

L'albero che doveva essere proprio così
0 0 0
Modern linguistic material

Zommer, Yuval <illustratore>

L'albero che doveva essere proprio così / Yuval Zommer ; traduzione di Riccardo Duranti

Gallucci, 2019

Abstract: Nel bosco c'è un abete piccolo e sbilenco che nessuno sceglie come albero di Natale. Rimaste solo e al freddo, vorrebbe tante essere diverso, ma poi qualcosa gli fa cambiare idea... Una storia ricca di poesia e calore che invita ad amare se stessi e la natura.

Il buio a luci accese
0 0 0
Modern linguistic material

Hayden, David

Il buio a luci accese / David Hayden ; traduzione di Riccardo Duranti

Safarà, 2019

Abstract: Nei racconti di questo sconcertante debutto l'inconscio e l'onirico regnano indisturbati, mentre i protagonisti si muovono in una realtà che accade appena al di là del mondo percepito, e per questo ancora più viva e profonda. Tra i molti personaggi impossibili incontreremo un uomo destinato a una caduta infinita, convitati a un banchetto proibito, un vecchio che trascorrerà l'eternità in un libro, minatori scossi da pianti irrefrenabili e un uomo che avanza nei suoi stessi sogni, facendosi d'oro.

Antichi nuovi di zecca
0 0 0
Modern linguistic material

Tempest, Kate <1985->

Antichi nuovi di zecca = Brand new ancients / Kate Tempest ; traduzione dall'inglese di Riccardo Duranti

E/O, 2018

Resta te stessa
0 0 0
Modern linguistic material

Tempest, Kate <1985->

Resta te stessa = Hold your own / Kate Tempest ; traduzione dall'inglese di Riccardo Duranti

E/O, 2018

Abstract: Mentre cammina una mattina nella foresta, un giovane uomo disturba due serpenti che si stanno accoppiando e per questo la dea Hera lo punisce, trasformandolo in una donna. Questo è solo l’inizio della sua avventura... Intrecciando elementi del mito classico, autobiografia e opinioni sulla nostra società, Tempest sfrutta la storia di Tiresia, costretto a cambiare genere e dotato di poteri divinatori, per creare un poema diviso in quattro sequenze che attraversano l’infanzia, la maturità dell’uomo, la maturità una volta che è stato tramutato in donna, e infine l’esperienza da profeta cieco. Tempest costringe la società contemporanea a guardarsi allo specchio e a prendere coscienza di sé in un modo diretto e provocatorio. Il risultato è un tour de force ritmato e ipnotico, che rappresenta un sorprendente salto in avanti per una delle più talentuose e promettenti giovani scrittrici inglesi.

L'albero dei ricordi
0 0 0
Modern linguistic material

Teckentrup, Britta <1969->

L'albero dei ricordi / Britta Teckentrup ; traduzione di Riccardo Duranti

Gallucci, 2018

Abstract: Volpe aveva avuto una vita lunga e felice, ma ormai era molto stanca. Diede un ultimo sguardo al suo amato bosco, chiuse gli occhi e si addormentò per sempre. Un inno alla vita e ai ricordi che restano con noi e ci danno forza anche quando chi abbiamo amato non c'è più.

Let them eat chaos
4 0 0
Modern linguistic material

Tempest, Kate <1985->

Let them eat chaos = Che mangino caos / Kate Tempest ; traduzione dall'inglese di Riccardo Duranti

E/O, 2017

Abstract: Kate Tempest è stata una rivoluzione assoluta per la scena culturale inglese. Le sue opere straordinarie sono centrali per la poesia del Regno Unito, dove è universalmente apprezzata come artista matura e completa, rapper, live performer, poeta, scrittrice di best seller. Eppure Kate Tempest è giovane (ha appena trent’anni) e dei giovani canta, in una Londra oscura di emarginazione, conflitto sociale, ambizioni e sogni politici infranti. Le strade della città in Let Them Eat Chaos sono il luogo letterario dove la musica, la poesia e la politica si incontrano, dove personaggi duri, speciali e commoventi prendono vita. Il canto di Kate Tempest è quello di una generazione alla ricerca disperata di un senso, del proprio posto nel mondo, di ogni forma di relazione che possa salvare dal caos interiore. Le sue parole, nella traduzione magistrale di Riccardo Duranti (con testo a fronte), sono una musica potente, incendiaria, eversiva

Ma gli androidi sognano pecore elettriche?
5 0 0
Modern linguistic material

Dick, Philip K. <1928-1982>

Ma gli androidi sognano pecore elettriche? : romanzo / Philip K. Dick ; introduzione e cura di Carlo Pagetti ; postfazione di Gabriele Frasca ; traduzione dall'inglese di Riccardo Duranti

Fanucci, 2017

Abstract: Nel 1992 la Guerra Mondiale ha ucciso milioni di persone, e condannato all'estinzione intere specie, costringendo l'umanità ad andare nello spazio. Chi è rimasto sogna di possedere un animale vivente, e le compagnie producono copie incredibilmente realistiche: gatti, cavalli, pecore... Anche l'uomo è stato duplicato. I replicanti sono simulacri perfetti e indistinguibili, e per questo motivo sono banditi dalla Terra. Ma a volte decidono di confondersi tra i loro simili biologici e di far perdere le loro tracce. A San Francisco vive un uomo che ha l'incarico di ritirare gli androidi che violano la legge, ma i dubbi intralciano spesso il suo crudele mestiere, spingendolo a chiedersi cosa sia davvero un essere umano... Tragico e grottesco assieme, il romanzo di Philip Dick racconta il panorama desolato della San Francisco del futuro, il desiderio di amore e redenzione che alberga nei più umili, trasformando il genere fantascientifico in un noir cupo e metafisico.

Blade runner
5 0 0
Modern linguistic material

Dick, Philip K. <1928-1982>

Blade runner : romanzo / Philip K. Dick ; introduzione e cura di Carlo Pagetti ; postfazione di Gabriele Frasca ; traduzione dall'inglese di Riccardo Duranti

Nuova ed.

Fanucci, 2017

Abstract: Nel 1992 la Guerra Mondiale ha ucciso milioni di persone, e condannato all'estinzione intere specie, costringendo l'umanità ad andare nello spazio. Chi è rimasto sogna di possedere un animale vivente, e le compagnie producono copie incredibilmente realistiche: gatti, cavalli, pecore... Anche l'uomo è stato duplicato. I replicanti sono simulacri perfetti e indistinguibili, e per questo motivo sono banditi dalla Terra. Ma a volte decidono di confondersi tra i loro simili biologici e di far perdere le loro tracce. A San Francisco vive un uomo che ha l'incarico di ritirare gli androidi che violano la legge, ma i dubbi intralciano spesso il suo crudele mestiere, spingendolo a chiedersi cosa sia davvero un essere umano... Tragico e grottesco assieme, il romanzo di Philip Dick racconta il panorama desolato della San Francisco del futuro, il desiderio di amore e redenzione che alberga nei più umili, trasformando il genere fantascientifico in un noir cupo e metafisico.

Vuoi star zitta, per favore?
0 0 0
Modern linguistic material

Carver, Raymond <1938-1988>

Vuoi star zitta, per favore? / Raymond Carver ; prefazione di Paolo Cognetti ; traduzione di Riccardo Duranti

Einaudi, 2017

Abstract: Dopo anni di duro apprendistato, nel 1976 Carver arriva alla pubblicazione, e viene subito riconosciuto come un grande maestro della forma breve. Drammi quotidiani, inferni domestici, angoli dimenticati di un'America alla deriva: le storie di Carver sprigionano un senso di tensione e di minaccia e raccontano la precarietà economica e degli affetti con una forza lacerante. Un senso pesante di spavento aleggia in queste storie: gente che se la sta passando male; uomini che bevono troppo; mariti che fanno a botte con le mogli e mogli che lasciano i mariti. C'è morte, rovina, abbandono, gente sgradevole che si presenta alla porta di casa con ogni sorta di notizie sgradevoli. La vita è una cosa seria, in questi racconti. E qui non c'è altro che vita (R. Ford). La raccolta comprende storie come Grasso, Vicini, Creditori e Nessuno diceva niente, oltre al racconto che da il titolo al libro e che fu messo in scena da Altman in Short Cuts.

Omaggio alla Catalogna
0 0 0
Modern linguistic material

Orwell, George <1903-1950>

Omaggio alla Catalogna / George Orwell ; traduzione di Riccardo Duranti ; postfazione di Mario Maffi

Mondadori libri, 2017

Pesca alla trota in America
0 0 0
Modern linguistic material

Brautigan, Richard <1935-1984>

Pesca alla trota in America / Richard Brautigan ; prefazione di Sandro Veronesi ; traduzione di Riccardo Duranti

Einaudi, 2017

Abstract: Pesca alla trota in America è il capolavoro di Brautigan. Scritto nel 1961 e pubblicato per la prima volta nel 1967, diventa subito un libro culto per l'America di quegli anni, vendendo più di due milioni di copie e facendo di Brautigan un'icona della controcultura. Ma cos'è Pesca alla trota in America? È un'entità imperscrutabile e multiforme, che assume via via le sembianze di un vecchio barbone malconcio, uno stato mentale, un alberghetto di cinesi, una trovata da terroristi in erba. È forse la memoria collettiva del sogno americano di fronte al suo tramonto, un lamento sulla perdita dell'innocenza con il sorriso sulle labbra. Enigmatico e funambolico, dissacrante ed elegiaco, Pesca alla trota in America mescola forme e generi letterari per costruire un'altra America, un'America della mente che è un distillato d'immaginazione e creatività. E soprattutto è uno spasso da leggere.

Una ragazza lasciata a metà
0 0 0
Modern linguistic material

McBride, Eimear <1976->

Una ragazza lasciata a metà / Eimear McBride ; traduzione di Riccardo Duranti

Safarà, 2016

Abstract: Il romanzo d'esordio di Eimear McBride racconta, con sorprendente visione e brutalità di dettagli, il percorso di crescita lasciato a metà di una ragazza quasi come tante, nella cronaca del rapporto con il fratello e all'ombra di un evento che cambierà per sempre la vita della sua famiglia. Non tanto un flusso di coscienza quanto un'inconscia e ininterrotta insurrezione contro un'esistenza feroce, questo romanzo è uno scioccante e intimo viaggio nei pensieri, nei sentimenti e nella sessualità caotica di una protagonista vulnerabile e isolata. Un libro-rivelazione crudo e intimista di indimenticabile forza.

Orientarsi con le stelle
0 0 0
Modern linguistic material

Carver, Raymond <1938-1988>

Orientarsi con le stelle : tutte le poesie / Raymond Carver ; a cura di William L. Stull ; traduzione di Riccardo Duranti e Francesco Durante ; introduzione di Tess Gallagher

Minimum fax, 2016

Abstract: Le poesie qui raccolte costituiscono un'autobiografia letteraria insieme intima e universale, una dichiarazione d'amore rivolta alla vita e al lavoro di scrittore.

Di cosa parliamo quando parliamo d'amore
0 0 0
Modern linguistic material

Carver, Raymond <1938-1988>

Di cosa parliamo quando parliamo d'amore / Raymond Carver ; prefazione di Diego De Silva ; traduzione di Riccardo Duranti

Einaudi, 2015

Abstract: A volte anche una visita inattesa e poco gradita - quella di un amico cieco della moglie, per esempio - può smuovere emozioni dimenticate. E cosi, infatti, che il narratore del racconto che dà il titolo alla raccolta - forse il più celebre di Carver e uno dei più amati dall'autore - finisce per passare quasi senza rendersene conto dall'iniziale ostilità condita di gelosia al momento di una piccola rivelazione. È un personaggio carveriano a tutti gli effetti, l'anonimo protagonista del racconto: sottilmente alla deriva, privo di amici, inchiodato in un lavoro che detesta, con una moglie da cui forse si sente un po' trascurato. Eppure, è proprio la presenza ingombrante del cieco Robert a costringerlo a uscire dalla sua corazza e abbozzare un rapporto umano, una condivisione che gli permetterà di recuperare, forse, una parte di sé dimenticata. Carver ne segue l'impercettibile evoluzione con naturalezza, con uno stile maturo e consapevole dei propri mezzi, da lui stesso definito più pieno e generoso. Se Cattedrale chiude la raccolta su una tenue nota positiva, nel resto del libro prevalgono i toni desolati, i fragili equilibri pronti a spezzarsi in conseguenza di eventi all'apparenza secondari: un nuovo trasloco in La casa di Chef, l'atto mancato di una riconciliazione impossibile in Lo scompartimento, l'inizio di una crisi senza apparenti vie d'uscita in Vitamine, in cui nella deriva personale fa irruzione la violenza della storia.

Ma gli androidi sognano pecore elettriche?
5 0 0
Modern linguistic material

Dick, Philip K. <1928-1982>

Ma gli androidi sognano pecore elettriche? : romanzo / Philip K. Dick ; introduzione e cura di Carlo Pagetti ; postfazione di Gabriele Frasca ; traduzione dall'inglese di Riccardo Duranti

Fanucci, 2015

Abstract: Nel 1992 la Guerra Mondiale ha ucciso milioni di persone, e condannato all'estinzione intere specie, costringendo l'umanità ad andare nello spazio. Chi è rimasto sogna di possedere un animale vivente, e le compagnie producono copie incredibilmente realistiche: gatti, cavalli, pecore... Anche l'uomo è stato duplicato. I replicanti sono simulacri perfetti e indistinguibili, e per questo motivo sono banditi dalla Terra. Ma a volte decidono di confondersi tra i loro simili biologici e di far perdere le loro tracce. A San Francisco vive un uomo che ha l'incarico di ritirare gli androidi che violano la legge, ma i dubbi intralciano spesso il suo crudele mestiere, spingendolo a chiedersi cosa sia davvero un essere umano... Tragico e grottesco assieme, il romanzo di Philip Dick racconta il panorama desolato della San Francisco del futuro, il desiderio di amore e redenzione che alberga nei più umili, trasformando il genere fantascientifico in un noir cupo e metafisico.

America oggi
0 0 0
Modern linguistic material

Carver, Raymond <1938-1988>

America oggi / Raymond Carver ; introduzione di Robert Altman ; prefazione di Chiara Valerio ; traduzione di Riccardo Duranti

Einaudi, 2015

Abstract: Questo volume raccoglie i nove racconti e la poesia di Carver cui Robert Altman si è ispirato per la sceneggiatura di America Oggi, il film che gli è valso il Leone d'Oro al Festival di Venezia nel 1993. Sullo sfondo di un'America di provincia si svolgono dieci piccoli e grandi drammi privati che hanno per protagonisti cameriere di fast-food e rappresentanti di commercio, ragionieri e segretarie, medici e pittrici, quasi sempre colti in un momento di crisi - nella vita di coppia o familiare, nei rapporti di lavoro o di amicizia - da cui tentano ostinatamente di riemergere.

Il mestiere di scrivere
2 0 0
Modern linguistic material

Carver, Raymond <1938-1988>

Il mestiere di scrivere : esercizi, lezioni, saggi di scrittura creativa / Raymond Carver ; a cura di William L. Stull e Riccardo Duranti ; prefazione di Marcello Foise ; traduzione di Riccardo Duranti

Einaudi, 2015

Abstract: Il libro raccoglie brevi saggi, lezioni, note e articoli. E' una difesa appassionata dell'artigiano letterario, ma contiene anche un'idea morale dell'atto narrativo, che secondo Carver non ha nulla a che vedere con la moralità delle idee degli scrittori, ma è una questione di scelte stilistiche. Carver detestava i trucchi letterari, anche quelli ben riusciti. Il rispetto e l'amore per la nitidezza, la precisione, l'attenzione al dettaglio sono il frutto di una ricreca letteraria che non è possibile separare dalla vita dello scrittore. Una ricostruzione di una lezione tipica di Carver con l'indicazione degli esercizi consigliati, completa il volume.

Il principe felice e altri racconti
0 0 0
Modern linguistic material

Wilde, Oscar <1854-1900>

Il principe felice e altri racconti / di Oscar Wilde ; tradotti da Riccardo Duranti ; con illustrazioni di Gemma O'Callaghan

La nuova frontiera junior, 2015

Abstract: I racconti di Oscar Wilde nella nuova traduzione di Riccardo Duranti e con le illustrazioni di Gemma O'Callaghan. Età di lettura: da 8 anni.

Da dove sto chiamando
0 0 0
Modern linguistic material

Carver, Raymond <1938-1988>

Da dove sto chiamando / Raymond Carver ; prefazione di Michela Murgia ; traduzione di Riccardo Duranti

Einaudi, 2014

Abstract: Da dove sto chiamando, l'autoantologia voluta da Carver nel 1988, poco prima della morte, presenta nella versione scelta e curata dall'autore racconti appartenenti a tutto l'arco della sua produzione, da quelli del libro d'esordio Vuoi star zitta per favore? ai sette nuovi racconti di Elephant. Permette così al lettore di scorgere forse nel modo più compiuto possibile gli orizzonti narrativi che si richiamano da un punto all'altro dell'ormai leggendaria Carver Country. C'è ovviamente la coppia, fotografata nei suoi vari istanti, sovente nelle diverse fasi di una crisi: come in I chilometri sono effettivi; nel momento stesso di una separazione annunciata da una lettera dalla calligrafia irriconoscibile, come in Pasticcio di merli. Le donne e gli uomini carveriani si trovano di fronte, all'improvviso e forse quasi senza accorgersene, alla resa dei conti con il sogno americano di provincia. Oppure a raggiungerli è un'eco di violenza: quella del reduce nero di Vitamine, che come amuleto porta con sé l'orecchio rinsecchito di un vietcong, l'esplosione di aggressività repressa di un padre mite in Biciclette, muscoli, sigarette o l'ottusità inquietante del protagonista di Con tanta di quell'acqua a due passi da casa. O ancora, è l'alcol a scandire le giornate di molti di loro, in racconti come Un'altra cosa, Attenti, Da dove sto chiamando.