Signoramia
2 1 0
Modern linguistic material

Dallorso, Elena <giornalista> - Nicchiarelli, Francesco

Signoramia

Abstract: Inizia tutto con uno scambio di ricette. È così che Francesca, bibliotecaria milanese, conosce Fabio, ingegnere romano. Solo che il blog è quasi del tutto femminile, per cui Fabio non ci ha pensato nemmeno un secondo e, semplicemente, si è finto una donna facendo entrare in scena Maria. Doveva essere solo un gioco, il desiderio innocente di avere accesso a un circolo di persone che condividono la stessa passione per i fornelli, ma tra i due piano piano si sviluppa un'intesa. Di mail in mail, dai consigli di cucina passano a raccontarsi le loro vite: Francesca è sposata, con una famiglia caotica da gestire e una vita fin troppo pianificata; Fabio/Maria è più sregolato, single, reduce dall'ennesimo fallimento sentimentale. Diversissimi sulla carta, hanno invece un'istintiva affinità nell'approccio ai fornelli e alla vita. All'impiattamento preferiscono la sostanza e, come parola chiave, la "semplicità": ingredienti genuini e tanta cura, in cucina come nei rapporti affettivi. Protetti dalle loro tastiere e da 632 chilometri di distanza, costruiscono un'amicizia complice e giocosa, sempre più stretta. Superano perfino un incontro a Roma in cui Fabio convince un'amica a prendere il suo posto pur di coprire la sua bugia, finché la verità emerge. Faranno pace? Si innamoreranno o resteranno amici?


Title and contributions: Signoramia / Elena Dallorso, Francesco Nicchiarelli

Publication: Feltrinelli, 2019

Physical description: 344 p. ; 22 cm

EAN: 9788807033452

Publication date:2019

Language: Italian (language of the text, soundtrack, etc..)

Country: Italy

Serie: I narratori

Names: (Author ) (Publisher ) (Author )

Keywords:

Classifications: 853.92 Narrativa italiana. 2000- [22] Lettere <genere fiction>

General Processing Data (100)
  • Type of Publication Date: Publication Dates 1 and 2: monograph complete when issued, or issued within one calendar year
  • Publication Date: 2019
  • Target Audience: adult, general
Textual Material, Monographic (105)
  • Literature: fiction

There are 25 items, 3 on loan.

Library Call Number Inventory Number Loan Status Lendability Return date
PADENGHE SUL GARDA N 853.92 DAL SIG RC-24418 On shelf Loanable
PASSIRANO 853.92 DAL CM-28945 On shelf Loanable
PONTEVICO L 853.92 DAL SIG BT-38404 On shelf Loanable
RIVOLTA D' ADDA N 853.92 DAL SIG YR-60650 On shelf Loanable
ROVATO A_Amicizia 853.92 DAL CQ-66035 On shelf Loanable
COLLIO L NAR DAL ELE TF-10860 On shelf Loanable
TRIGOLO NI 853.92 DAL SIG YY-9810 On shelf Loanable
SIRMIONE N 853.92 DAL SIG EY-59752 On shelf Loanable
CARPENEDOLO N 853.92 DAL SIG EH-36433 On shelf Loanable
VILLANUOVA SUL CLISI NARRATIVA DALLORSO Elena SX-29563 On shelf Loanable
CHIARI 853.92 DAL CH-78135 On shelf Loanable
CREMA C 853.92 DAL SIG YH-117672 On loan 20/10/2020
BRESCIA - "V. GHETTI" - VIALE CADUTI DEL LAVORO NARRATIVA DAL SIG HL-42261 On shelf Loanable
REZZATO N 853.92 DAL SIG EW-62594 On shelf Loanable
CAPO DI PONTE N 853.92 DAL SIG VI-9348 On shelf Loanable
BRESCIA - BUFFALORA DAL.E HB-19363 On loan 22/11/2020
VEROLAVECCHIA L 853.92 DAL SIG BY-25238 On shelf Loanable
VOBARNO N 853.92 DAL SIG SY-54486 On shelf Loanable
RUDIANO NARRATIVA 853.92 DAL CR-21550 On shelf Loanable
MAZZANO N 853.92 DAL SIG EN-44742 On loan 19/10/2020
CINGIA DE' BOTTI N DALL SIG XE-9840 On shelf Loanable
RICENGO C 853.92 DAL SIG LX-10038 On shelf Loanable
GAVARDO N 853.92 DAL SIG SH-61808 On shelf Local Loan
BORNO N 853.92 DAL SIG VF-9953 On shelf Loanable
ERBUSCO L NAR DAL ELE OE-17857 On shelf Loanable
View all

Last reviews

La storia (non riesco a chiamare "romanzo" questa raccolta di e-mail e messaggi su WhatsApp) è leggera, carina e appetitosa, grazie soprattutto alla marea di ricette descritte nei più piccoli dettagli. Il libro si legge volentieri in due-tre ore, proprio per via dell'assenza totale di descrizioni e narrazioni. I personaggi sono abbastanza caratterizzati: li si riesce a inquadrare attraverso le risposte dei loro interlocutori; tuttavia sono alquanto stereotipati, perciò immaginarli non è difficile.
Non mi ha lasciato molto (a parte la fame), forse un pochino di curiosità. Ogni tanto ci vuole un racconto non impegnativo: mi è sembrato di guardare una commedia senza troppe pretese, che strappa comunque qualche sorriso.
Quindi come mai ho dato solo due stelle? Appunto perché non è un romanzo vero e proprio e perché l'idea non è nuova, basti pensare a "Le ho mai raccontato del vento del nord?", a "C'è posta per te", etc. L'originalità starebbe forse nelle ricette? Non saprei.
Ho apprezzato comunque molto le cinque leggi della nonna Wanda nell'appendice alla fine.

Embed code

Copy the code below and paste it into your website.