Cacciateli!
0 0 0
Modern linguistic material

Vecchio, Concetto <1970->

Cacciateli!

Abstract: James Schwarzenbach, cugino della scrittrice Annemarie Schwarzenbach, è un editore colto e raffinato di Zurigo. La sua è una delle famiglie industriali più ricche della Svizzera. A metà degli anni sessanta entra a sorpresa in Parlamento a Berna, unico deputato del partito di estrema destra Nationale Aktion. Come suo primo atto promuove un referendum per espellere dal Paese trecentomila stranieri, perlopiù italiani. È l’inizio di una campagna di odio contro i nostri emigrati che durerà anni, e che sfocerà nel voto del 7 giugno 1970, quando Schwarzenbach, solo contro tutti, perderà la sua sfida solitaria per un pelo. Com’è stato possibile? Cosa ci dice del presente questa storia dimenticata? E come si spiega il successo della propaganda xenofoba, posto che la Svizzera dal 1962 al 1974 ha un tasso di disoccupazione inesistente e sono proprio i nostri lavoratori, richiamati in massa dal boom economico, a proiettare il Paese in un benessere che non ha eguali nel mondo? Eppure Schwarzenbach, a capo del primo partito anti-stranieri d’Europa, con toni e parole d’ordine che sembrano usciti dall’odierna retorica populista, fa presa su vasti strati della popolazione spaesata dalla modernizzazione, dalle trasformazioni economiche e sociali e dal ’68. Fiuta le insicurezze identitarie e le esaspera. “Svizzeri svegliatevi! Prima gli svizzeri!” sono i suoi slogan, mentre gli annunci immobiliari specificano: “Non si affitta a cani e italiani”. In una serrata inchiesta fra racconto e giornalismo, l'autore fa rivivere la stagione dell’emigrazione di massa, quando dalle campagne del Meridione e dalle montagne del Nord si andava in cerca di fortuna all’estero. E in un viaggio nella memoria collettiva del nostro Paese, nell’Italia povera del dopoguerra, raccoglie le voci degli emigrati di allora e sottrae all’oblio una storia di ordinario razzismo di cui i nostri connazionali furono vittime. “Sono troppi, ci rubano i posti migliori, lavorano per pochi soldi, occupano i letti degli ospedali, sono rumorosi, non si lavano.” Nel 1970 viene indetto in Svizzera il primo referendum contro gli stranieri nella storia d’Europa. E gli stranieri eravamo noi.


Title and contributions: Cacciateli! : quando i migranti eravamo noi / Concetto Vecchio

Publication: Feltrinelli, 2019

Physical description: 189 p. ; 23 cm

EAN: 9788807111525

Publication date:2019

Language: Italian (language of the text, soundtrack, etc..)

Country: Italy

Serie: Storie

Names: (Publisher )

Keywords:

Classifications: 304.8494045 Fattori influenzanti il comportamento sociale. Movimento della popolazione. Migrazione verso la Svizzera dall'Italia [22]

General Processing Data (100)
  • Type of Publication Date: Publication Dates 1 and 2: monograph complete when issued, or issued within one calendar year
  • Publication Date: 2019
  • Target Audience: adult, general
Textual Material, Monographic (105)
  • Literature: essays

There are 4 items, 4 on loan.

Library Call Number Inventory Number Loan Status Lendability Return date
DESENZANO SOCIOLOG 304 VEC EJ-56821 On loan 12/12/2019
PALAZZOLO SULL'OGLIO S 304.8 VEC CAC OL-55594 On loan
CASTEGNATO 304.8 VEC CB-47051 On loan 16/12/2019
ODOLO S 304.8494045 CON CAC SL-26604 On loan 20/12/2019
View all

Last reviews

No reviews

Embed code

Copy the code below and paste it into your website.