In questa pagina trovi libri, video e audio adatti a bambini della scuola elementare (da 6 a 10 anni).

  • La biblioteca di Babele: libri, audio e video per bambini da 6 a 10 anni in lingue diverse dall'italiano.
Include: none of the following filters
× Names Piumini, Roberto <1947->
× Languages Arabic
Include: all following filters
× Genre Fiction

Found 48729 documents.

Show parameters
Tutto quello che faccio con la mamma!
0 0 0
Modern linguistic material

Antoine, Amélie <1984-> - Maroger, Isabelle <1979->

Tutto quello che faccio con la mamma! ; Tutto quello che faccio con il papà! / Amélie Antoine, Isabelle Moroger

Valentina, 2021

Abstract: C'è così tanto da fare con mamma e papà! Prepara le frittelle o gioca al gatto con papà, ridipinge la camera da letto o vai in bicicletta con mamma… Perché, anche se mamma e papà sono sopraffatti, so che hanno ancora tempo per me! Un album bifacciale, con due copertine e due storie (una parte Mamma, una parte Papà), per mostrare ai bambini tutto ciò che possono condividere con i genitori, scuotendo gli stereotipi di genere. Un libro ideale per un momento complice genitore / figlio!

Ernesto e Groviglio
0 0 0
Modern linguistic material

Schiavo, Maddalena <bibliotecaria> - Zanella, Susy <1978->

Ernesto e Groviglio / Maddalena Schiavo, Susy Zanella

Clichy, 2020

Abstract: Groviglio è un gattino nero che ama giocare coi gomitoli. Da qualche tempo il suo amato padrone, l’anziano signor Ernesto, non torna più a casa. Groviglio lo aspetta con pazienza e fiducia, finché un giorno, stanco di aspettare, decide di andarlo a cercare… Lo troverà dentro a un bar di periferia, in compagnia di una vecchia valigia. Lì dentro Ernesto ha messo i suoi ricordi più cari, perché dalla sua testa scappano via. E il ricordo più caro di tutti è il gomitolo del suo Groviglio. Il gatto ora sa cosa fare: riaccompagnare Ernesto a casa. Perché l’amore è più forte di tutto, anche della memoria che scompare. Un albo poetico e sognante che, affronta attraverso lo sguardo ingenuo di un animale un tema delicatissimo. E ci insegna che, se a volte il tempo ruba la memoria alle persone che amiamo, nulla ci impedirà mai di porgere loro una mano e trasmettergli tutto il nostro amore. Un albo che va dritto al cuore affrontando in maniera delicatissima un tema difficile come quello dell’Alzheimer, con una prospettiva inedita: quella di Groviglio, un gatto che rimane per giorni in attesa del suo amico Ernesto, che ha perso la memoria e la strada di casa.

La zia Ciabatta
0 0 0
Modern linguistic material

Vitali, Andrea <1956->

La zia Ciabatta / Andrea Vitali ; illustrazioni di Andrea drBestia Cavallini

Garzanti, 2020

Abstract: Prima che il mondo fosse quello che conosciamo oggi, prima che il tempo prendesse la forma attuale e un anno durava solo un mese, esistevano già le vicine di casa impiccione. La Zia Ciabatta è una di loro. Soffre di solitudine. Per forza, ha messo al mondo sette figli, ma ha dato loro il nome dei giorni della settimana: Lunedì, Martedì eccetera, così ha accorciato la durata del tempo e loro sono diventati grandi troppo presto e troppo presto se ne sono andati per la propria strada. E adesso che fa? Ovvio, mette il naso nelle faccende dei vicini. Per esempio nella famiglia di Gennaio. Lì ci sono dodici bambini che hanno il nome dei mesi. Per loro il tempo dura un po' di più. Ora hanno un problema: Aprile è ammalato e non si trova rimedio, e nemmeno un'ambulanza per portarlo in ospedale, perché nessuno le ha ancora inventate. Ecco allora che la Zia Ciabatta, puntuale e fastidiosa, offre la sua soluzione. Secondo lei, se i suoi fratelli rinunceranno ai regali di Natale, Aprile guarirà. Ma a voi sembra una soluzione? A Gennaio no. E vada per un anno, che passa in un baleno, anche due, se deve servire a risolvere un altro problema, ma poi basta: un terzo è troppo e di un quarto proprio non se ne parla. Gennaio, perciò, ha deciso di porre fine a quell'assurdo sacrificio, e soprattutto di farla pagare a quella ficcanaso della Zia Ciabatta. Di fronte a un mondo ancora tutto da inventare, con "La Zia Ciabatta" Andrea Vitali ci invita a liberare la nostra immaginazione, a credere, anche solo per un istante, che tutto è possibile, che tutto può prendere la forma che vorremmo, e che gli ostacoli ai nostri sogni alla fine possono risultare i loro migliori alleati.

Il pupazzo di neve
0 0 0
Modern linguistic material

Morpurgo, Michael <1943->

Il pupazzo di neve : il romanzo ispirato alla storia originale di Raymond Briggs / Michael Morpurgo ; illustrazioni di Robin Shaw ; traduzione di Flora Bonetti

Rizzoli, 2020

Abstract: È una mattina di dicembre e ad attendere James al suo risveglio c’è una sorpresa: nella notte un candido manto di neve ha ricoperto i campi che circondano la fattoria dei suoi genitori. Neve fresca e soffice, perfetta per costruire un pupazzo, come quello della sua fiaba preferita. Due pezzetti di carbone come occhi, un vecchio cappello e una sciarpa verde, un naso fatto con un mandarino: il pupazzo di neve è pronto ed è così bello che a fine giornata James non vuole separarsene. Di notte, il bambino sgattaiola fuori per rivederlo… ed è allora che il pupazzo prende vita e l’avventura più magica di sempre ha inizio...

La vigilia di Natale nel Paese delle meraviglie
0 0 0
Modern linguistic material

Bexington, Carys - Hindley, Kate <illustratrice>

La vigilia di Natale nel Paese delle meraviglie / scritto da Carys Bexington ; illustrato da Kate Hindley

Sassi, 2020

Abstract: Era la vigilia di Natale, una notte scura e nevosa e Babbo Natale e le sue renne si apprestavano a una traversata faticosa. Ma non è la solita vigilia di Natale: Babbo Natale e le sue renne, infatti, devono consegnare un regalo molto speciale in un luogo insolito... il Paese delle Meraviglie! Una storia divertente e sorprendente, in cui la narrazione accompagna Babbo Natale nel Paese delle Meraviglie, dove incontra il Cappellaio Matto, la Lepre Marzolina e la Regina di Cuori.

Bruno e il Big Bang
0 0 0
Modern linguistic material

Ramos, Rodrigo Contreras <astronomo> - Undurraga, Carolina <illustratrice>

Bruno e il Big Bang / Rodrigo Contreras Ramos, Carolina Undurraga

Atlante, 2020

Abstract: Bruno è certo di essere il bambino più fortunato del mondo... Perché? Beh... Come compagno di giochi ha un simpatico camaleonte chiamato Bowi, che può trasformarsi in mille modi. Poi ha una bisnonna (la Giorgina) divertente e super-tecnologica. Ma soprattutto l'estate scorsa ha conosciuto Idrogenio Bellabarba, un minuscolo atomo di idrogeno che, oltre a diventare suo amico personale, gli ha raccontato alcuni dei più straordinari segreti dell'Universo. Non volete sapere come?

La mia città sul mare
0 0 0
Modern linguistic material

Schwartz, Joanne <1960-> - Smith, Sydney <1980->

La mia città sul mare / Joanne Schwartz, Sydney Smith

Pulce, 2020

Abstract: Un ragazzo si sveglia una mattina d'estate e guarda il mare. Vive la sua giornata, incontra un amico, aiuta la sua mamma e va a visitare la tomba del nonno. Ma per tutto il tempo i suoi pensieri sono rivolti a suo padre, che sta estraendo carbone nelle profondità della terra sotto il fondo del mare.

i dolci di Pina
0 0 0
Modern linguistic material

Carusino, Laura <1979-> - Cantone, Anna Laura <1977->

i dolci di Pina / Laura Carusino, Annalaura Cantone

Sassi, 2020

Abstract: La scoiattolina Pina è una grande appassionata di torte, dolcetti e biscotti. Leggendo un giornale di New York viene a sapere che il giorno successivo ci sarà una gara di dolci a Central Park. Decide di partecipare e, per prepararsi, fa il giro delle migliori bakeries della città, cercando di capire tutti i segreti dei più grandi pasticceri. Riuscirà a utilizzarli tutti durante la gara?

Il giovane Darwin
0 0 0
Modern linguistic material

Grolleau, Fabien <1972-> - Royer, Jérémie <1979->

Il giovane Darwin / Fabien Grolleau & Jérémie Royer

Tunué, 2020

Abstract: 18 giugno 1858 Charles Darwin è nel suo ufficio e sta scrivendo il suo famoso libro, L’origine delle specie, alla presenza dei suoi bambini che giocano. Incuriositi, gli chiedono una storia, e Darwin torna indietro al 1831. Il giovane Charles Darwin, impaziente di imbarcarsi per il viaggio della sua vita, prende posto sulla HMS Beagle. La spedizione verso terre lontane e ricche di promesse sarà piena di prove. Mentre le sue scoperte sulla flora e la fauna lo colmano di ammirazione e confusione, la frequentazione di schiavisti lo spinge a mettere in discussione i valori morali dei suoi contemporanei. Un viaggio decisivo che cambierà la scienza.

Natale notte di meraviglia
0 0 0
Modern linguistic material

Hawthorne, Lara <illustratrice>

Natale notte di meraviglia / Silvia Vecchini, Lara Hawthorne

Lapis, 2020

Abstract: L'arrivo a Betlemme a dorso di un asino, l'annuncio dell'angelo, il cielo acceso di luce abbagliante, la nascita, i pastori in festa, l'arrivo dei tre Re d'Oriente con i loro doni, ai quali Giuseppe non avrà nulla da offrire, nemmeno le parole, chiuse in gola dall'emozione. Un racconto già universalmente noto, ma narrato da un punto di vista originale: la notte della nascita di Gesù immaginata come la narrazione in presa diretta di un personaggio che, pure importante, nella narrazione della natività vive in secondo piano. Gli eventi narrati da Giuseppe sono prodigiosi, ma le sue emozioni di padre sono tutte umane e arrivano dritte al cuore del lettore.

L'Ickabog
0 0 0
Modern linguistic material

Rowling, J. K. <1965->

L'Ickabog / J. K. Rowling ; illustrato dai vincitori del torneo per le illustrazioni dell'Ickabog ; traduzione di Valentina Daniele

Salani, 2020

Abstract: Un tempo Il regno di Cornucopia era il più felice del mondo. C'erano moltissimo oro, un re con i baffi più belli che si possano immaginare e macellai, pasticceri e casari le cui prelibatezze facevano piangere la gente di gioia. Era tutto perfetto: a parte le Paludi nebbiose del Nord, dove si narra vivesse il terribile Ickabog. Ogni persona di buon senso sapeva che l'Ickabog era solo una leggenda inventata per spaventare i bambini e convincerli a comportarsi bene. Ma le leggende sono strane e a volte assumono una vita propria. Può una leggenda spodestare un re molto amato? Può una leggenda ridurre in ginocchio una nazione un tempo felice? Può una leggenda coinvolgere due ragazzini coraggiosi in un'avventura sorprendente e inattesa?

La strega e il cestino misterioso
0 0 0
Modern linguistic material

Leroy, Jean <1975-> - Maudet, Matthieu <1987->

La strega e il cestino misterioso / Jean Leroy, Matthieu Maudet ; traduzione di Donata Feroldi

Babalibri, 2020

Abstract: Una vecchia strega, che non ha mai voluto bene a niente e a nessuno, mentre sta raccogliendo funghi velenosi nel bosco trova un cestino. Dentro c'è qualcosa che strilla a più non posso. Che fare? Meglio tornare a casa e non pensarci più! Ma allo scoppio di un terribile temporale, la strega sente una specie di stretta al cuore così, durante la notte, s'infila il mantello e si dirige verso il bosco, poi si mette il cestino sottobraccio e torna verso casa. Il bebè è ora al caldo accanto al camino, quando all'improvviso un orco, goloso di bambini, bussa alla porta della strega...

Alice nel paese delle meraviglie
0 0 0
Modern linguistic material

Carroll, Lewis <1832-1898> - Docampo, Valeria <illustratrice>

Alice nel paese delle meraviglie / Lewis Carroll & Valeria Docampo ; traduzione di Claudia Valentini

Terre di mezzo, 2020

Abstract: Le vicende di una bimba di nome Alice, che nel giorno del suo settimo compleanno, seguendo un coniglio bianco con giacca e panciotto, precipita in un magico mondo sotterraneo, dove vive strabilianti avventure e incontra bizzarri personaggi, tra assurdità e paradossi di ogni tipo. Gli stravaganti protagonisti del romanzo non sono però così distanti dalla realtà, in quanto offrono una carrellata dei difetti e delle manie del genere umano, e numerosi sono i riferimenti a personaggi e avvenimenti dell'epoca. In tutta l'opera abbondano inoltre giochi linguistici e matematici, citazioni, nonsense e figure retoriche, che fanno di Alice nel paese delle meraviglie un capolavoro di originalità, da oltre 150 anni letto e tradotto in tutto il mondo.

Maialino in fuga
0 0 0
Modern linguistic material

Lobel, Arnold <1933-1987>

Maialino in fuga / Arnold Lobel ; traduzione di Cristina Brambilla

Babalibri, 2020

Abstract: Maialino ha una vita felice alla fattoria: mangia, dorme, scorrazza per il cortile... Più di ogni altra cosa, però, Maialino ama sdraiarsi nel fango bello morbido. Un giorno, la moglie del contadino decide di fare le grandi pulizie. Che disastro! Niente più fango! Non resta che darsi alla fuga. Quando arriva in città, una morbida pozzanghera di un liquido grigio e colloso sembra il luogo ideale in cui sprofondare. Così Maialino resta incastrato nel cemento del marciapiede attirando la curiosità di tutti i passanti.

Un tipo nella media
0 0 0
Modern linguistic material

Morgenstern, Susie <1945->

Un tipo nella media / Susie Morgenstern ; illustrazioni di Claude K. Dubois ; traduzione di Maria Bastanzetti

Babalibri, 2020

Abstract: Alex è un bambino nella media. A casa, a scuola, con gli amici, nello sport non si distingue mai e ottiene sempre risultati medi. Alex però non è contento di essere così e vorrebbe assomigliare alla sua compagna Ines, che riesce benissimo in tutto ciò che fa. Anche la nuova maestra invita i ragazzi a chiedere di più da se stessi e a riflettere sui loro sogni. Qual è, per esempio, il loro desiderio più grande? Un giorno Alex riceve un regalo inaspettato: una cosa che pesa centocinquanta chili con una tastiera bianca e nera. Da quel momento la vita di Alex cambierà!

Bella ciao
0 0 0
Modern linguistic material

Bella ciao : il canto della Resistenza / illustrato da Lorena Canottiere

Einaudi ragazzi, 2020

Abstract: «Da più di sessant'anni Bella ciao è l'inno di chi conosce e ama la storia della Resistenza e continua a condividere quell'idea di ribellione» (Daniele Aristarco)

L'alce in cerca di avventure
0 0 0
Modern linguistic material

Oldland, Nicholas <1972->

L'alce in cerca di avventure / Nicholas Oldland

Lindau junior, 2020

Abstract: C’era una volta un alce che viveva nella natura selvaggia ma non faceva proprio nulla di selvaggio. I suoi amici, l’orso e il castoro, si lanciavano in mille giochi avventurosi, ma lui no, proprio non se la sentiva. Eppure aveva l’impressione di perdersi qualcosa. Qualcosa di importante. Un bel giorno decise di prendere la vita per le corna e salpò verso l’ignoto su una barchetta a vela. Presto, però, si ritrovò nel bel mezzo di una tempesta e naufragò su un’isoletta sperduta. E adesso cosa poteva fare? Nascondersi in un angolo a piangere, o cercare di ricavare il massimo da quella situazione inaspettata? Una storia emozionante e ricca di colpi di scena che ci insegna a vincere le nostre paure e ad affrontare la vita con entusiasmo.

La principessa senza regole
0 0 0
Modern linguistic material

Gregory, Philippa <1954->

La principessa senza regole / Philippa Gregory ; illustrazioni di Chris Chatterton ; traduzione di Mathilde Bonetti

Mondadori, 2020

Abstract: C'era una volta... ... Florizella, una principessa che andava a cavallo, sfidava draghi sputafuoco e affrontava mostruosi giganti. Una principessa che rompeva tutte le Regole da Principessa, e che osava essere SE STESSA.

Lupo e Orsa
0 0 0
Modern linguistic material

Salmieri, Daniel <1983->

Lupo e Orsa / di Daniel Salmieri

Il Castoro, 2020

Abstract: Un bosco innevato, il silenzio dell’inverno. Un lupo e un’orsa si ritrovano amici e camminano insieme alla scoperta del mondo.

L'occhio del lupo
0 0 0
Modern linguistic material

Pennac, Daniel <1944->

L'occhio del lupo / Daniel Pennac ; illustrazioni di Paolo Cardoni

Nuova ed.

Salani, 2020

Abstract: Un lupo che ha vissuto una vita da lupo, braccato, fuggitivo nella gelida Alaska. Un ragazzo che viene dall'Africa Gialla, ha conosciuto l'Africa Grigia e l'Africa Verde, diventando un famoso narratore di storie. I due si ritrovano davanti alla gabbia di uno zoo, si fissano in silenzio. Il lupo, chiuso nella sua disperazione, guarda il mondo con un occhio solo. Allora anche il ragazzo, con estrema delicatezza, tiene chiuso uno dei suoi: attraverso queste due solitudini fluiscono le immagini e finalmente viene raggiunta la rasserenante pace dell'amicizia e della confidenza