E' possibile raffinare la ricerca cliccando sui filtri proposti (nella colonna a sinistra), oppure utilizzando il box di ricerca veloce o la relativa ricerca avanzata.

Include: all following filters
× Subject Memorie
× Subject Diari

Found 614 documents.

Show parameters
Il mio 3V
5 0 0
Modern linguistic material

Regonaschi, Luca <1989->

Il mio 3V : [il sentiero delle tre valli bresciane secondo me] / Luca Regonaschi

Serra Tarantola, 2018

Abstract: Diario del viaggio a piedi di Luca Regonaschi sul Sentiero delle Tre Valli Bresciane. Cinque giorni di piacevole cammino senza alcuna fretta lungo il mitico itinerario segnalato con colori bianco-azzurro intitolato a Silvano Cinelli: un trekking di circa 150 chilometri che attraversa la Val Sabbia, la Valcamonica e la val Trompia. In queste pagine c'è l'esperienza di un camminatore: i rifugi e i bar, le amicizie e le emozioni, i piatti tipici e le fontanelle d'acqua, i santuari e altri punti salienti, le varianti alte e quelle più semplici, le marmotte e gli asini, le montagne e i sentieri. E' un racconto personale condito con le indicazioni fondamentali per avvicinarsi allo storico sentiero che parte ed arriva a Brescia. Dopo averlo letto viene voglia di far propria questa esperienza.

Una vita da libraio
0 0 0
Modern linguistic material

Bythell, Shaun <libraio>

Una vita da libraio / Shaun Bythell ; traduzione di Carla Palmieri

Einaudi, 2018

Abstract: Un paesino di provincia sulla costa scozzese e una deliziosa libreria dell'usato. Centomila volumi spalmati su oltre un chilometro e mezzo di scaffali, in un susseguirsi di stanze e stanze zeppe di erudizione, sogni e avventure. Un paradiso per gli amanti dei libri? Be', piú o meno… Dal cliente che entra per complimentarsi dell'esposizione in vetrina, senza accorgersi che le pentole servono a raccogliere la perdita d'acqua dal tetto, alla vecchietta che chiama periodicamente chiedendo i titoli piú assurdi, alle mille, tenere vicende di quanti decidono di disfarsi dei libri di una vita. The Book Shop, la libreria che Shaun Bythell contro ogni buonsenso ha deciso di prendere in gestione, è diventata un crocevia di storie e il cuore di Wigtown, villaggio scozzese di poche anime. Con puntuta ironia, Shaun racconta i battibecchi quotidiani con la sua unica impiegata perennemente in tuta da sci, e le battaglie, tutte perse, contro Amazon. La sua è l'esistenza dolce e amara di un libraio che non intende mollare.

Il tuo cuore la mia stella
0 0 0
Modern linguistic material

Galbiati, Marco <imprenditore> - Melesi, Laura <1971->

Il tuo cuore la mia stella / Marco Galbiati, Laura Melesi

Mondadori, 2018

Abstract: 30 dicembre 2016: una giornata di sci come tante altre sulle piste dell'Aprica e una gara tra un padre e il suo amatissimo figlio che si sfidano sulla neve come mille altre volte. Quel giorno, però, qualcosa va storto... Marco Galbiati attende suo figlio alla fine della pista, ma Riccardo non arriva. Interminabili minuti e il presagio di una tragedia che porterà via Ricky a soli quindici anni per ragioni che neppure i medici saranno in grado di spiegare. Riccardo donerà reni, fegato e cornee, un gesto di generosità che renderà la vita possibile o migliore per altre persone. Papà Marco, come è logico, sprofonda in un cupo dolore per la perdita del figlio. Tutto sembra franargli addosso, ma quello strazio col passar del tempo si trasforma a poco a poco in un'incontenibile energia che lo spinge a fare qualcosa per gli altri, iniziando proprio dalle passioni di Riccardo: la cucina e lo sport. E anche l'inizio di una battaglia, quella sul diritto di incontro tra la famiglia del donatore e chi ha ricevuto gli organi.

Abbozzo non finito
0 0 0
Modern linguistic material

Bertolino, Anna Maria <docente di filosofia nelle scuole secondarie>

Abbozzo non finito : la testimonianza di un reduce della campagna di Russia ci chiama a trasformare il ricordo dei protagonisti in insegnamento : l'opera è ancora in corso, nella costruzione della libertà e della giustizia / Anna Maria Bertolino

Associazione nazionale alpini, Gruppo di Rezzato, 2018

Abstract: Arnaldo Cavagnini, nato a Brescia nel 1921, chiamato come artigliere alpino alla campagna di Russia nel 1941, fu tra i pochi a fare ritorno nel 1943. La sua storia e quell'esperienza sono ricostruite attraverso le pagine del suo diario della ritirata e le fonti documentarie reperite dall'autrice (scritti autografi, documenti ufficiali, fotografie, corrispondenza).

In cammino la vita ha un buon sapore
0 0 0
Modern linguistic material

Piacente, Angela <1969->

In cammino la vita ha un buon sapore : emozioni e disavventure da Canterbury a Roma / Angela "Selvaggia" Piacente

Edizioni dei cammini, 2018

Abstract: Perché la vita in cammino ha un buon sapore? Cos'è che la rende così piacevole anche quando i chilometri da fare sono tanti, tantissimi, più di 1800? È per rispondere a questa domanda che ogni anno migliaia di pellegrini e viandanti si mettono in marcia sui percorsi spirituali e storici che attraversano l'Europa. Però se a farlo è una donna, che cammina da sola, portando avanti il messaggio che la violenza di genere è una piaga da debellare, la cosa assume un valore molto più alto. Da Canterbury a Roma, attraverso l'Inghilterra, la Francia, la Svizzera e infine l'Italia, ecco un racconto di incontri, disavventure, passi comuni e giorni solitari. Più che un diario di viaggio, il resoconto vibrante di un percorso che si svolge prima nell'anima e nel carattere di chi lo compie e solo dopo sui tanti chilometri di questa antichissima Strada.

Diario fiorentino
0 0 0
Modern linguistic material

Athill, Diana <1917-2019>

Diario fiorentino ; Viva! : ricordi di viaggio e altre cose che contano / Diana Athill ; traduzione di Giovanna Scocchera

Bompiani, 2017

Abstract: In occasione del suo centesimo compleanno Diana Athill, una vera e propria istituzione dell'editoria inglese, ci regala un doppio memoir sorprendente sui viaggi e sulle cose importanti della vita. Una vita, la sua, vissuta intensamente, ricca di soddisfazioni professionali e ricchissima di relazioni. Che cosa conta davvero alla fine? In quella strana stagione che è la vecchiaia quali sono i ricordi che rimangono e aiutano a dare un senso a tutta un'esistenza? La cronaca del viaggio a Firenze fatto in gioventù con la cugina Pen e la vita nella casa di riposo, dopo un'esistenza costellata di appaganti incontri intellettuali, si saldano in questo libro che restituisce il ritratto di una donna fuori dal comune. Una donna forte che ha vissuto assaporando ogni istante della sua lunga vita.

Insieme
0 0 0
Modern linguistic material

Spinelli, Luciano <2000->

Insieme : il mio diario nelle vostre mani / Luciano Spinelli

Rizzoli, 2017

Abstract: Cosa c’è di più prezioso di uno spazio personale e privato nel quale poter parlare delle proprie emozioni, dei propri sogni, di tutte le cose grandi e piccole che succedono e che ci sorprendono ogni giorno? Cosa c’è di più bello di uno spazio in cui poter parlare liberamente di sé, raccontare i propri pensieri e costruire il proprio universo fatto di parole, fotografie, disegni, frasi di libri e di canzoni che hanno la forza di portarci lontano? Be’… a ben vedere una cosa c’è, soltanto una, ed è poter condividere questo spazio “riservato” con tutti coloro che si accostano in punta di piedi al nostro mondo con l’intenzione di entrarci davvero. Ecco perché Luciano ha deciso di rendere pubblico il suo quaderno-diario segreto, in cui parla di sé senza filtri e con il quale prende per mano tutte le sue fan e i suoi follower per portarli in un viaggio coloratissimo, poetico, divertente e profondo al tempo stesso. Un libro che Luciano ha creato con amore e passione, pagina dopo pagina, insieme con tutte le persone che gli vogliono bene.

Un istante prima dell'alba
0 0 0
Modern linguistic material

Alsabagh, Ibrahim <1971->

Un istante prima dell'alba : Siria, cronache di guerra e di speranza da Aleppo / Ibrahim Alsabagh

2. ed. riveduta e ampliata

Terra santa, 2017

Abstract: Giorno per giorno, il racconto impressionante di padre Ibrahim, frate francescano e parroco di Aleppo. La seconda città della Siria, che fino a quasi quattro anni fa contava complessivamente circa quattro milioni di abitanti, oggi è occupata per metà dall'esercito regolare siriano e per l'altra metà da gruppi armati di miliziani jihadisti provenienti da decine di paesi del mondo che reclamano la costruzione dello Stato islamico, il Califfato. La chiesa parrocchiale latina di San Francesco d'Assisi e il convento dei frati francescani della Custodia di Terra Santa si trovano a sessanta metri dai miliziani che lanciano razzi e bombole di gas anche sulla chiesa. Nonostante questo, la comunità aiuta ogni mese migliaia di famiglie con viveri e medicinali, nella riparazione delle case danneggiate, nel sostenere gli studi universitari e le rette scolastiche di tanti bambini.

Meglio liberi
0 0 0
Modern linguistic material

Di Battista, Alessandro <1978->

Meglio liberi : lettera a mio figlio sul coraggio di cambiare / Alessandro Di Battista

Rizzoli, 2017

Abstract: Dicono che un figlio ti cambi la vita, Alessandro Di Battista preferisce credere che la rivoluzione vera parta anche da un modo diverso di vivere la paternità, mettendosi in gioco fino in fondo per costruire una felicità a portata di tutti. In questo saggio racconta l'Italia che vede dalle piazze, quel Paese che si capisce solo uscendo dal Palazzo, una folla sempre più numerosa di persone che chiedono di poter partecipare attivamente alla politica per difendere la propria libertà. Attraverso un diario intimo e delicato di un giovane uomo che scopre i suoi sentimenti davanti a una nuova vita - tra pannolini e veglie notturne, come è già avvenuto a miliardi di genitori e continuerà ad accadere ancora ad altrettanti -, emerge una visione diversa di come si possa fare politica liberamente. Non solo candidandosi al Parlamento, ma anche informandosi, scrivendo, scegliendo di acquistare un prodotto piuttosto di un altro, controllando l'operato dei politici e persino decidendo consapevolmente di essere genitori. Una scelta di vita, dopo anni in prima linea, che non è e non deve essere la fine di un cammino, ma un nuovo modo per continuare a percorrere le strade dell'impegno civile. Perché "si può fare politica anche educando un figlio, insegnandogli a essere libero, sufficientemente ribelle e, soprattutto, a non avere paura".

Cioccolato e cannella
0 0 0
Modern linguistic material

Grazioli, Erica <1984->

Cioccolato e cannella : ...io e l'anoressia / Erica Grazioli

Selecta, 2017

Abstract: Testimonianza autobiografica dell'autrice, che racconta in forma di diario la sua esperienza e la sua lotta contro l'anoressia.

La croce in trincea
0 0 0
Modern linguistic material

Aluisini, Stefano <1967-> - Dal Molin, Ruggero <imprenditore> - Cristini, Marco <1992->

La croce in trincea : 210 fotografie inedite / Stefano Aluisini, Ruggero Dal Molin, Marco Cristini

Itinera progetti, 2016

Abstract: Quella del cappellano militare fu senz’altro una figura fondamentale nel corso della Grande Guerra. La sua funzione infatti, durante i lunghi periodi passati al fronte, andò ben oltre quella liturgica divenendo per i soldati, a seconda dei casi, padre, medico, commilitone e confessore. Figure a tutto tondo quindi quelle dei cappellani militari, capaci di guidare i propri compagni nei sanguinosi attacchi alla baionetta come di parole prive di qualsiasi retorica nazionalista, cariche di una sincera compassione anche per il nemico in quanto anch’egli uomo prima che soldato. Dalle loro memorie e diari, raccolte nel presente volume, traspare con disarmante semplicità tutto l’orrore della guerra ma anche tutta l’umanità che ostinatamente continuava a popolare le trincee in quei difficili anni. Attraverso la loro narrazione degli eventi possiamo gettare nuova luce su alcuni episodi decisivi nello svolgimento del conflitto, un naturale e necessario completamento a quanto la memoria bellica ci ha fin’ora trasmesso.

The sick bag song
0 0 0
Modern linguistic material

Cave, Nick <1957->

The sick bag song / Nick Cave ; traduzione di Chiara Spaziani

Bompiani, 2016

Abstract: The Sick Bag Song è il diario di un viaggio, quello che ha portato Nick Cave e la sua band, i Bad Seeds, in ventidue città del Nordamerica. È un racconto molto intimo e personale, fatto di ricordi, riflessioni, poesie e testi di canzoni, sogni ad occhi aperti e resoconti di fatti realmente accaduti. Prendendo spunto da Leonard Cohen, John Berryman, Patti Smith, Sharon Olds, le ballate folk e antichi testi, il libro di Cave prende la forma di una ricerca epica in cui affronta i temi dell’ispirazione, della creatività, della perdita e dell’amore in un vero e proprio viaggio nella sua mistica.

Dopo di te
0 0 0
Modern linguistic material

Atzori, Simona <1974->

Dopo di te / Simona Atzori

Oscar Mondadori, 2016

Abstract: "Mentre mia madre moriva, io piano piano perdevo, insieme a lei, anche le braccia e le mani che mi sostenevano e mi accompagnavano ovunque." La morte di un genitore segna per tutti un momento di passaggio e lascia un senso di vuoto. A maggior ragione nel caso di Simona Atzori, ballerina e pittrice nata senza le braccia. Con "Cosa ti manca per essere felice"? Simona ha dato emozioni e coraggio a moltissimi lettori, che hanno amato il suo libro e partecipato in massa ai suoi incontri pubblici. "Mamma Tonina" era una grande protagonista di quelle pagine, asse portante e motore di questa vita straordinaria. Dalla sua malattia e dal dolore della sua scomparsa, Simona ha saputo trarre una forza inattesa per andare avanti: "Il mio compito era capire che un altro modo sarebbe stato possibile, e dimostrarglielo". Simona Atzori racconta con parole toccanti le emozioni del distacco: "Adesso mi manca disperatamente raccontarle le cose. Se non lo faccio, è come se non mi succedessero realmente. Così, le ho scritte. E le ho scritte proprio a lei. Per dirle di come sono passata attraverso il mio dolore, cercando di essere all'altezza del suo esempio". "Dopo di te" è la risposta alla preoccupazione radicale dei genitori: "Cosa ne sarà di mio figlio dopo di me? Chi lo proteggerà?". E la perdita di Simona diventa il simbolo estremo di tutti i lutti, un insegnamento ad affrontare la mancanza, a trovare un equilibrio anche senza le braccia che ci hanno sostenuto.

Marco Gallo
0 0 0
Modern linguistic material

Marco Gallo : anche i sassi si sarebbero messi a saltellare / a cura di Paola Cevasco ... [et al.]

Itaca, 2016

  • Not reservable
  • Total items: 1
  • On loan: 0
  • Reservations: 0

Abstract: Marco Gallo è un giovane dei nostri anni, che fin da bambino manifesta un desiderio potente di vita, un'apertura leale e drammatica a ogni aspetto della realtà. Ed è proprio in questa intensa normalità che si fa strada in lui la progressiva scoperta di una presenza capace di prendere totalmente sul serio la sua umanità, una presenza che imprime alle giornate un'urgenza e un desiderio di essenzialità sempre più grandi. Così inizia a fiorire un'affezione a Cristo che prende corpo nella sua umanità: egli, restando quello che è, con il suo carattere talvolta impulsivo e la sua esuberanza che trascina, è 'diverso' e i familiari e gli amici se ne accorgono. Percorrendo ricordi e scritti dell'ultimo anno di vita, è come se crescesse in Marco una nettezza di giudizio, rispetto a ciò che vale. Così la sua morte improvvisa appare essere non l'epilogo di una vita, ma il compimento di un cammino, davvero il 'dies natalis'

Zingari in Antartide
0 0 0
Modern linguistic material

Manzoni, Marcello <geologo e geografo>

Zingari in Antartide / Marcello Manzoni

Nuova ed.

Alpine studio, 2016

Abstract: Questa è la storia dell'incredibile viaggio compiuto da Marcello Manzoni e Ignazio Piussi nell'estate polare 1968/69, sulla catena Transantartica, durante la prima spedizione italiana Cai-Cnr in Antartide. È il racconto, tratto dai diari dei protagonisti, di un'esplorazione condotta in totale isolamento nel profondo Sud del mondo, lungo gli sconfinati ghiacciai della calotta polare e attraversando montagne sconosciute. Una delle più audaci avventure compiute da un gruppo di due soli uomini, con due zaini, una bussola e una mappa, ma con nel sangue la voglia di partire e di esplorare un luogo interdetto agli uomini. La condizione del viaggio in un territorio ignoto e sperduto, la marcia, le decisioni, le speranze, le incertezze e i pericoli approdano alla paura quando le tempeste impediscono il ritorno mentre le provviste stanno terminando. In tale situazione di rischio estremo si evolve il legame umano tra i due compagni, trasformandosi in forte amicizia.

Con amore, mamma
0 0 0
Modern linguistic material

Morando, Maria Luisa <1959->

Con amore, mamma : diario / Maria Luisa Morando

Angolazioni, 2016

Abstract: Una mamma, la sua bambina, un diario. Il diario del primo anno di vita, l’anno in cui avvengono cose decisive per chi è nato, per chi se ne prende cura e anche per la pratica della scrittura. Scrivere, infatti, è deporre segni su un testo, che li ospita come in una casa, come in una culla. Un diario di bordo attesta memorie, che potrebbero rivelarsi preziose ora e in futuro. La meticolosità degli appunti (date, ore, luoghi e nomi, stesi tutti i giorni, senza interruzione), le ruminazioni apprensive (“non ti attacchi”, “non ho la montata lattea!”), il vanto legittimo (“per niente al mondo avrei rinunciato a questa gravidanza”), l’alone depressivo (“la casa suona a vuoto quando tu dormi”), i dilemmi paralizzanti (“sarà il pasto giusto? La culla è fredda? Mi sento impotente quando piangi”), lo sconforto (“sono disperata, anche stanotte ti sei svegliata”), i sensi di colpa e le ondate euforiche sono le espressioni e i sintomi di un’esperienza fascinosa e delicata, che ciascuna donna colora con le proprie cifre biografiche, rivivendo antiche paure e carezzando speranze sorprendenti. Questo diario segreto si apre oggi ai lettori: una vita ricomincia, un testo si fa prendere in braccio.

Un istante prima dell'alba
0 0 0
Modern linguistic material

Alsabagh, Ibrahim <1971->

Un istante prima dell'alba : Siria, cronache di guerra e di speranza da Aleppo / Ibrahim Alsabagh

Terra santa, 2016

Abstract: Giorno per giorno, il racconto impressionante di padre Ibrahim, frate francescano e parroco di Aleppo. La seconda città della Siria, che fino a quasi quattro anni fa contava complessivamente circa quattro milioni di abitanti, oggi è occupata per metà dall'esercito regolare siriano e per l'altra metà da gruppi armati di miliziani jihadisti provenienti da decine di paesi del mondo che reclamano la costruzione dello Stato islamico, il Califfato. La chiesa parrocchiale latina di San Francesco d'Assisi e il convento dei frati francescani della Custodia di Terra Santa si trovano a sessanta metri dai miliziani che lanciano razzi e bombole di gas anche sulla chiesa. Nonostante questo, la comunità aiuta ogni mese migliaia di famiglie con viveri e medicinali, nella riparazione delle case danneggiate, nel sostenere gli studi universitari e le rette scolastiche di tanti bambini.

I ribelli dell'8 settembre
0 0 0
Modern linguistic material

Bosio, Adriano <1938->

I ribelli dell'8 settembre / Adriano Bosio

[S.n.], 2015

Abstract: La repubblica Sociale Italiana nelle memorie del padre dell'autore, volontario della Legione Leonessa della Milizia volontaria nazionale e in seguito tenente della GNR, e dei suoi commilitoni.

All'ombra del reticolato
0 0 0
Modern linguistic material

Maggi, Mario <1908-1979>

All'ombra del reticolato : diari 1941-1946 / Mario Maggi ; a cura di Roberto e Paolo Maggi

Liberedizioni, 2015

Abstract: I diari ripercorrono la vicenda ancora oggi poco indagata dei P.O.W., i prigionieri di guerra italiani catturati dagli inglesi in terra africana. L'esperienza narrata da Mario Maggi propone la testimonianza di un recluso ospite dei campi in Sudan (1941-1943) e del Sudafrica (1943-1947): una lunga durata protrattasi fino al 1947, dalle diverse quanto durissime privazioni. Una testimonianza limpida e sincera nella duratura fedeltà alle proprie convinzioni e, soprattutto, agli affetti familiari.

A mio padre alpino
0 0 0
Modern linguistic material

Agnini, Gaetano

A mio padre alpino : il diario di mio padre nella grande guerra, che volle partire "volontario" per seguire l'ideale dell'irredentismo / Gaetano Paolo Agnini

Aviani & Aviani, 2015

Abstract: "Il diario di mio padre, che volle partire 'volontario' per seguire l'ideale dell'irredentismo. Pagine poco conosciute della Grande Guerra, sul filo del ricordo di eroi noti e ignoti. A quasi cento anni dal conflitto che infiammò l'Europa e coinvolse e sconvolse il mondo, si possono ricavare nelle vicende italiane, sia del periodo di guerra sia del dopo guerra, aspetti nuovi, talvolta inquietanti e inediti. Una storia vera basata su documenti originali che porta alla luce fatti e angosce umane dalla ritirata sui monti dell'Alta Carnia, attraverso la cattura e il trasporto dei prigionieri nei lager, fino ai 'convegni alpini', dove si ritrovavano, in silenzio e senza fanfare, i vivi per ricordare, gioire della vita per chi è sopravvissuto e rendere onore ai morti. A corredo il 'prezioso' testo del discorso tenuto a Milano da Cesare Battisti 'Gli alpini', e il quadro delle perdite dei Reggimenti Alpini, terribile misura del tributo di sangue di questi reparti."