E' possibile raffinare la ricerca cliccando sui filtri proposti (nella colonna a sinistra), oppure utilizzando il box di ricerca veloce o la relativa ricerca avanzata.

Include: none of the following filters
× Subject Memorie
Include: all following filters
× Level Monographs
× Names Shakespeare, William <1564-1616>
× Date 2002

Found 31 documents.

Show parameters
Romeo e Giulietta
0 0 0
Modern linguistic material

Shakespeare, William <1564-1616>

Romeo e Giulietta / William Shakespeare ; introduzione di Nemi D'Agostino ; prefazione, traduzione e note di Silvano Sabbadini

12. ed. [con bibliogr. aggiornata al 1995]

[Milano] : Garzanti, 2002

Abstract: Romeo e Giulietta (1594-1595) è la tragedia dell'amore giovane in contrapposizione all'amore maturo di Antonio e Cleopatra: è la storia d'amore per eccellenza e lo è diventata proprio perché è molto di più. Odio, amore, nelle sue più diverse espressioni, la vita in famiglia, la vita sociale. L'intenzione stessa di Shakespeare non era quella di scrivere un dramma sentimentale ma una grande e ricca tragedia di passioni umane, qualunque esse siano. È sì una celebrazione del sentimento più romantico e più antico del mondo ma con una consistenza assolutamente naturalistica e per questo attuale.

[Vol. 1]: La bisbetica domata
0 0 0
Modern linguistic material

Shakespeare, William <1564-1616>

[Vol. 1]: La bisbetica domata ; Riccardo III ; Pene d'amor perdute ; Sogno d'una notte di mezza estate / William Shakespeare

Abstract: Storia di Petruccio, l'avventuriero veronese che sposa e riesce a soggiogare l'intrattabile Caterina, attirato soprattutto dalla sua ricca dote.

Come vi piace
0 0 0
Modern linguistic material

Shakespeare, William <1564-1616>

Come vi piace / William Shakespeare ; a cura di Agostino Lombardo

Roma : Newton & Compton, 2002

Abstract: Come vi piace è forse una delle commedie più brillanti di Shakespeare. La freschezza dei dialoghi e dell'ambientazione ricordano una di quelle composte e vivaci danze medievali, in cui ciascuno ha i propri passi da seguire e incrociare con quelli degli altri, solo ogni tanto interrotti da un improbabile e inatteso colpo di scena che confonde i movimenti e inverte il ritmo, per poi ripartire di slancio con la stessa colorata ed astuta eleganza.

Come vi piace
0 0 0
Modern linguistic material

Shakespeare, William <1564-1616>

Come vi piace / William Shakespeare ; introduzione, prefazione e note di Nemi D'Agostino ; traduzione di Carlo Alberto Corsi e Nemi D'Agostino

4. ed. [con bibliogr. aggiornata al 1995]

Milano : Garzanti, 2002

Abstract: Commedia romantica, o pastorale, o problematica, o della natura e della cultura, o del gioco, dell'amore e del metateatro, o quasi commedia. Inutile tentare di definire quest'opera maestra della maturità di Shakespeare: essa mantiene fino in fondo l'assunto scherzoso-ironico del titolo, perché con tutta la sua fresca gaiezza è opera davvero aperta, farcita di temi e interpretabile in modi assai diversi. Essa è in qualche modo una fiaba, un'anatomia della natura e della mente umana, anzi della natura che è nella mente umana.

Le allegre comari di Windsor
0 0 0
Modern linguistic material

Shakespeare, William <1564-1616>

Le allegre comari di Windsor / William Shakespeare ; introduzione, prefazione, traduzione e note di Nemi D'Agostino

3. ed

[Milano] : Garzanti, 2002

Abstract: Sir John Falstaff manda la stessa lettera d'amore alla signora Ford e alla signora Page. Le donne, con l'aiuto di un'amica, decidono di punirlo e ad un primo appuntamento lo gettano nel Tamigi dentro una cesta di panni sporchi, al secondo lo bastonano e al terzo lo fanno assalire nella foresta da una schiera di finte fate e folletti. A questa storia si intreccia quella della figlia della signora Page che ha tre corteggiatori. Il primo è il prediletto del padre, il secondo quello della madre e infine il terzo è quello che la ragazza ama e con cui fugge.

Antony and  Cleopatra
0 0 0
Modern linguistic material

Contadini, Margherita

Antony and Cleopatra / based on the tragedy by William Shakespeare ; retold by Margherita Contadini

Sei, 2002

La bisbetica domata
0 0 0
Modern linguistic material

Shakespeare, William <1564-1616>

La bisbetica domata / William Shakespeare ; introduzione di Nemi D'Agostino ; prefazione, traduzione e note di Sergio Perosa

6. ed. [con bibliogr. aggiornata al 1995]

[Milano] : Garzanti, 2002

Abstract: La vicenda di Petruccio, l'avventuriero veronese che sposa e riesce a soggiogare l'intrattabile Caterina, attirato soprattutto dalla sua ricca dote, è al centro di questo testo dalla comicità irresistibile, ricco di dialoghi arguti e spavaldi, resi con un linguaggio diretto e irriverente. La coppia dei due futuri sposi sa dispiegare una verve teatrale travolgente. Le loro liti furibonde, le loro diatribe, i loro diverbi fanno della Bisbetica domata una delle commedie più riuscite del repertorio shakespeariano.

Macbeth
0 0 0
Modern linguistic material

Roberts, Rachel J.

Macbeth / William Shakespeare ; [adaptation, notes and exercises Rachel Roberts]

Milan : La spiga languages, copyr. 2002

Amleto
0 0 0
Modern linguistic material

Shakespeare, William <1564-1616>

Amleto / William Shakespeare ; traduzione di Luigi Squarzina

Roma : Newton Compton, 2002

Abstract: L'opera di Shakespeare può essere considerata il dramma con il maggior numero di rappresentazioni teatrali e trasposizioni cinematografiche. Amleto, principe danese tormentato dai contrastanti sentimenti e paralizzato dalle esitazioni che gli impediscono di agire risolutamente in vendetta del padre ucciso, condensa tutta la crisi spirituale di un'epoca che volge al termine; dall'altra è simbolo dell'uomo eternamente in lotta con le antonomie della morale e con la necessità di scegliere ogni giorno il proprio agire.

Sonetti
0 0 0
Modern linguistic material

Shakespeare, William <1564-1616>

Sonetti / Shakespeare ; a cura di Alessandro Serpieri

[Milano : Rizzoli], 2002

Abstract: Scritti probabilmente tra il 1593 e il 1595, i Sonetti sono un grande libro filosofico, forse l'opera di Shakespeare dove il complicatissimo intreccio delle metafore viene più drammaticamente teso da una straordinaria forza intellettuale. Senza proporselo, Shakespeare riuscì a fondere le due tendenze opposte della cultura dell'Occidente. Da un lato l'amico che egli canta è un archetipo platonico, incarnato in un essere umano, nel quale si riflettono tutti i tratti della bellezza e dell'amore universale. Dall'altro, esso si trasforma all'infinito; la forma immobile subisce un'incessante metamorfosi ovidiana, una moltiplicazione della mobilità fluttuante della natura.

Enrico V
0 0 0
Modern linguistic material

Shakespeare, William <1564-1616>

Enrico V / William Shakespeare ; introduzione, traduzione e note di Gabriele Baldini

[Milano : Rizzoli], 2002

Abstract: Uno dei più celebri e popolari drammi storici di Shakespeare: le vicende di re Enrico V e la guerra dei Cent'anni contro la Francia, che culmina nella battaglia di Azincourt e nella consacrazione di Enrico come grande re, politico e guerriero, che è sottolineata anche dalla morte di colui che era stato un tempo il suo mentore: sir John Falstaff.

Enrico IV
0 0 0
Modern linguistic material

Shakespeare, William <1564-1616>

Enrico IV : parte I-II / William Shakespeare ; introduzione, traduzione e note di Gabriele Baldini

[Milano : Rizzoli], 2002

Abstract: Enrico IV, lunga opera in due parti composta tra il 1597 e il 1598, è il quinto dei sette drammi che compongono il ciclo delle Storie inglesi e costituisce la seconda e terza parte di una tetralogia che si apre con Riccardo II e si conclude con Enrico V. Durante il regno dell'usurpatore Enrico IV il suolo inglese era stato insanguinato da feroci lotte intestine che avevano costretto il re a combattere contro quegli stessi Percy che lo avevano aiutato a salire al trono. Re Enrico non è però l'eroe del dramma, bensì una figura secondaria le cui vicende fanno da sfondo a quelle del vero protagonista: suo figlio Henry, il principe Hal, che passerà alla storia come Enrico V, il glorioso re che riconquistò la Francia.

Antony and Cleopatra
0 0 0
Modern linguistic material

Roberts, Rachel J.

Antony and Cleopatra / William Shakespeare ; [adaptation, notes and exercises Rachel Roberts]

Milan : La spiga languages, 2002

Coriolano
0 0 0
Modern linguistic material

Shakespeare, William <1564-1616>

Coriolano / William Shakespeare ; traduzione e cura di Agostino Lombardo

Milano : Feltrinelli, 2002

Abstract: Il romano Caio Marzio, detto Coriolano perché eroe della battaglia di Corioli, è personaggio chiuso nel proprio orgoglio ed egocentrismo, cieco al mondo e incapace di comunicare con gli altri: una volta bandito dal suo popolo aizzatogli contro dagli avversari, si rifugia dai nemici volsci guidati da Tullo Aufidio, si mette alla loro testa contro Roma per trovare la morte per mano dei cospiratori volsci.

Aforismi geniali
0 0 0
Modern linguistic material

Shakespeare, William <1564-1616>

Aforismi geniali / di William Shakespeare ; scelti e curati da Carl William Brown per l'Associazione culturale Daimon Club

[Phasar], 2002

Abstract: Questa raccolta di massime tratte dall'opera omnia di Shakespeare vuole essere un'operetta originale, da leggere come un piccolo racconto che ci presenta un'analisi delle passioni e dei sentimenti umani, di speculazioni sulla natura umana e sui suoi desideri di felicità.

Amleto
0 0 0
Modern linguistic material

Shakespeare, William <1564-1616>

Amleto / William Shakespeare

Milano : La spiga languages, copyr. 2002

Abstract: L'assassinio del padre e la sfrenata sensualità della madre inducono il giovane Amleto a sentirsi prigioniero in un mondo di inganni e corruzione, ma le molte angustie e indecisioni non gli impediscono di portare a termine la propria vendetta.

Riccardo III
0 0 0
Modern linguistic material

Shakespeare, William <1564-1616>

Riccardo III = Richard III / William Shakespeare ; a cura di Paolo Bertinetti ; note al testo di Mariangela Mosca Bonsignore ; traduzione di Patrizia Valduga

Torino : Einaudi, 2002

Abstract: Il gobbo, sciancato, Riccardo, Duca di Gloucester, per ottenere la corona è disposto a tutto. A perfide macchinazioni, misfatti e persino a uccidere il proprio fratello. Ma una volta conquistato, il potere va mantenuto, e ai primi crimini se ne devono sommare altri. Finché proprio chi li ha compiuti non ne diventa la vittima. In edizione bilingue il capolavoro del Bardo, dove campeggia in scena la possente figura dell'eroe negativo che con cruda malvagità guida il proprio destino e quello degli altri verso un abisso di orrore.

A midsummer night's dream
0 0 0
Modern linguistic material

Shakespeare, William <1564-1616>

A midsummer night's dream = Sogno di una notte d'estate / William Shakespeare ; a cura di Paolo Bertinetti ; traduzione di Patrizia Cavalli ; note al testo di Renato Rizzoli

Torino : Einaudi, copyr. 2002

Abstract: Fuoco d'artificio di equivoci, incanti, litigi e riconciliazioni di innamorati, il Sogno d'una notte d'estate, una delle commedie più popolari e più amate di William Shakespeare, è un congegno teatrale di stupefacente maestria. Fate, folletti, elfi, insieme agli abitanti di Atene, danno vita sulla scena a un incantevole gioco dell'immaginazione in una delle più pirotecniche invenzioni della fantasia.

Antonio e Cleopatra
0 0 0
Modern linguistic material

Shakespeare, William <1564-1616>

Antonio e Cleopatra / William Shakespeare ; introduzione, traduzione e note di Gabriele Baldini

[Milano] : Rizzoli, 2002

Abstract: Antonio e Cleopatra si illudono di poter vivere la loro vita ignorando la potenza di Roma e il cinismo di Augusto, che riuscirà a sconfiggerli ma verrà da loro beffato con l'atto estremo del suicidio che gli impedirà di trascinarli come vinti al seguito del suo trionfo a Roma.

Cimbelino
0 0 0
Modern linguistic material

Shakespeare, William <1564-1616>

Cimbelino / William Shakespeare ; traduzione di Giancarlo Nanni integrata da Giorgio Melchiori ; saggio introduttivo di Anna Luisa Zazo

Milano : Mondadori, 2002

Abstract: Sullo sfondo della rivolta dei britanni contro il dominio romano si consuma il dramma d'amore e gelosia di Imogene: figlia del re Cimbelino, andata sposa a Postumus Leonatus, la donna viene a torto creduta infedele dal marito, ingannato dall'intrigo di un servo, che ordina di ucciderla. Ma salvatasi fortunosamente, Imogene riuscirà a riconquistare l'affetto di Postumus e a ritrovare i fratelli che credeva perduti.