E' possibile raffinare la ricerca cliccando sui filtri proposti (nella colonna a sinistra), oppure utilizzando il box di ricerca veloce o la relativa ricerca avanzata.

Include: none of the following filters
× Publisher Fabbri editori <Milano>
× Publisher Giulio Einaudi editore <Torino>

Found 915906 documents.

Show parameters
Le meraviglie del mare
0 0 0
Modern linguistic material

Milo, Francesco

Le meraviglie del mare / Francesco Milo

Giunti, 2019

  • Not reservable
  • Total items: 1
  • On loan: 0
  • Reservations: 0

Abstract: Da sempre l'uomo è affascinato dal mare, un ambiente meraviglioso e variegato dove si celano straordinarie creature e dove ha avuto origine la vita sul nostro pianeta. In un unico, grande volume ricco di fotografie e illustrazioni, oltre a curiosità e approfondimenti, una panoramica su tutto ciò che riguarda il mondo marino. Dalla formazione degli oceani all'evoluzione della vita, dalle correnti e gli tsunami fino alla fauna e flora, dal dettaglio sui diversi oceani e mari al profondo legame dell'uomo con il mare: i miti, l'archeologia, la navigazione, le esplorazioni, le scienze legate al mare e tante, tante curiosità su questo grande patrimonio da conservare e proteggere.

Poppy e Sam. Prime parole
0 0 0
Modern linguistic material

Amery, Heather

Poppy e Sam. Prime parole / Heather Amery ; illustrazioni di Stephen Cartwright ; a cura di Jenny Tyler ;progetto grafico di Helen Wood e Joe Pedley

Usborne, 2019

  • Not reservable
  • Total items: 1
  • On loan: 0
  • Reservations: 0
Ava e Star
0 0 0
Modern linguistic material

Sykes, Julie <1963->

Ava e Star / Julie Sykes ; illustrazioni di Lucy Truman

Nord-Sud, 2019

  • Not reservable
  • Total items: 1
  • On loan: 0
  • Reservations: 0

Abstract: Quando spariscono le bacche celesti di cui gli unicorni hanno bisogno per sopravvivere, Ava e Star sono sicure di potersi rendere utili. Devono trovare altre bacche speciali, prima che la magia di ogni unicorno cominci ad affievolirsi!

I pesci non piangono
0 0 0
Modern linguistic material

Natsumaru, Abe <1960->

I pesci non piangono / Abe Natsumaru; traduzione e postfazione di Maria Elena Tisi

Atmosphere, 2019

  • Not reservable
  • Total items: 1
  • On loan: 0
  • Reservations: 0

Abstract: Il primo racconto, più breve degli altri, è incentrato sulla spedizione di quattro amici che vogliono pescare prosciugando un piccolo tratto di fiume. Il sistema, osteggiato dagli adulti, nel finale viene accolto con entusiasmo anche da questi, presi dal miraggio dello sviluppo economico che implica però la copertura del fiume stesso. Il secondo racconta dell'amicizia tra il protagonista e un ragazzo arrivato da un'altra scuola, taciturno e che non stringe rapporti con nessuno. Accomunati dalla passione della pesca i due cominciano a frequentarsi fuori dall'orario scolastico e si divertiranno insieme per tutta l'estate soprattutto pescando nei dintorni del loro rifugio segreto. Soltanto il ritorno del ragazzo nel paese di origine metterà fine alle loro avventure. Anche nell'ultimo racconto sono i pesci il punto in comune tra il protagonista e l'anziano proprietario di un ristorante, personaggio originale che stimolerà il ragazzo a nuove pescate. La cattura di pesci gatto e di una carpa gigante sono occasioni di incontro e conoscenza, e risvegliano nell'anziano proprietario memorie sopite del passato. L'opera, oltre a essere legata a doppio filo all'amore per l'ambiente, tocca temi importanti come l'amicizia, il rapporto con una persona adulta e in generale le esperienze di crescita dei protagonisti.

L. 1: La bussola d'oro
0 0 0
Modern linguistic material

Pullman, Philip <1946->

L. 1: La bussola d'oro

2019

  • Not reservable
  • Total items: 1
  • On loan: 0
  • Reservations: 0

Abstract: Lyra vive al Jordan College di Oxford. Ma il mondo di Lyra è ben diverso dal nostro. Oltre l'Oceano c'è l'America, ma lo stato più importante di quel continente si chiama Nuova Francia; giganteschi orsi corazzati regnano sull'Artico; lo studio della natura viene chiamato "teologia sperimentale". E soprattutto ogni essere umano ha il suo daimon: un compagno, una parte di sé, di sesso opposto al proprio, grazie al quale nessuno deve temere la solitudine. Ma questo mondo sta per attraversare un periodo critico...

Il libro dell'acqua e di altri specchi
0 0 0
Modern linguistic material

Aslam, Nadeem <1966->

Il libro dell'acqua e di altri specchi / Nadeem Aslam ; traduzione di Norman Gobetti

Add, 2019

  • Not reservable
  • Total items: 1
  • On loan: 0
  • Reservations: 0

Abstract: "Il libro dell'acqua e di altri specchi" si apre in una città fittizia chiamata Zamana, in Pakistan. Nargise e Massud sono una coppia di architetti, uniti da un'affinità elettiva con cui hanno sapientemente modulato ogni fase della loro relazione. Eppure Nargis ha nascosto per tutta la vita al marito un elemento fondante e pericoloso della sua identità: è nata cristiana, con il nome di Margaret, ma crescendo si è finta musulmana per sfuggire agli abusi e alle oppressioni. Quando Massud muore in uno scontro a fuoco, la vita di Nargis inizia a sgretolarsi. Intanto qualcuno si serve degli altoparlanti dei minareti per rivelare i segreti e le dissolutezze degli abitanti, diffondendo il terrore in un Paese in cui l'accusa di blasfemia può costare la vita. I misteriosi annunci presto diventano persecuzioni e Nargis sarà costretta a fuggire. In questo mondo al limite della distopia, diverse trame amorose si liberano come fiumi in piena e con la loro poesia fanno da contraltare all'orrore. Questo romanzo è un ritratto rivelatore dello spirito umano, una storia di corruzione e resistenza, di amore e terrore, e delle maschere che a volte è necessario indossare per salvarsi.

È la mia casa
0 0 0
Modern linguistic material

Jadoul, Émile <1963->

È la mia casa / Émile Jadoul

Pulce, 2019

  • Not reservable
  • Total items: 1
  • On loan: 0
  • Reservations: 0

Abstract: Per ciascuno la propria casa è qualcosa di molto speciale finché...

Moon
0 0 0
Modern linguistic material

Moon : 50 anni dall'allunaggio

Lisciani, 2019

  • Not reservable
  • Total items: 1
  • On loan: 0
  • Reservations: 0

Abstract: Undici storie, undici autori italiani tra affermati ed esordienti, un unico filo rosso: l’ideale circumnavigazione dello storico allunaggio del 20 luglio 1969, che la RAI immortalò nella epocale e lunga diretta rimasta nella memoria di tantissimi, guidata da Tito Stagno con il mitico Ruggero Orlando in collegamento dagli States. Racconti dei generi più disparati, dalla fantascienza, all’amore, dal fantastico, allo storico, passando per il complottismo.

Il borgomastro di Francoforte
0 0 0
Modern linguistic material

Merenda, Adriana

Il borgomastro di Francoforte / Adriana Merenda : [illustrazioni Enrico Albisetti]

Giunti, 2019

  • Not reservable
  • Total items: 1
  • On loan: 0
  • Reservations: 0

Abstract: Una detective story con un Marolowe che non incute soggezione pur agendo costantemente alla grande. Si tratta di un giallo architettato secondo le regole auree del genere, ma senza imitazioni e con la capacità di intrecciare la narrazione al filo rosso dell'ironia. Il detective Branco, la segretaria Bella Doc, l'assistente Morbillo sono gli originali personaggi creati dall'autrice.

Vamos!
0 0 0
Modern linguistic material

Albertazzi, Ferdinando <1944->

Vamos! / Ferdinando Albertazzi : [illustrazioni Enrico Albisetti]

Giunti, 2019

  • Not reservable
  • Total items: 1
  • On loan: 0
  • Reservations: 0

Abstract: Vamos! urla qualcuno, fuggendo. Un grigio e insospettabile signore, di quelli che dicono buongiorno e buonasera nell'ascensore, è stato appena ucciso e l'unico testimone dell'aggressione è Cesare, un ragazzo di tredici anni, che non ha visto nulla, ma ha sentito, chiara e forte, la voce del killer. Da questa labile traccia, e servendosi di Cesare e dei suoi amici Giulio e Mandorla come improvvisati aiutanti, il massiccio commissario Matlamaci, famoso per rompere i tavoli sferrando pugni micidiali, porta avanti la sua inchiesta. Un'inchiesta contorta come un pitone nella giungla dove tra scambi di persona, inseguimenti, segreti...

Il segreto del quarto dono
0 0 0
Modern linguistic material

Varriale, Pina <1957->

Il segreto del quarto dono / Pina Varriale : [illustrazioni Enrico Albisetti]

Giunti, 2019

  • Not reservable
  • Total items: 1
  • On loan: 0
  • Reservations: 0

Abstract: Com'è possibile che, una mattina come tante, qualcuno sparisca senza lasciare traccia? Carlo vive insieme a sua madre e a suo nonno in un anonimo condominio di Milano. Un giorno però il nonno esce di casa e non torna più. La polizia non sembra troppo interessata al fatto, così Carlo e la sua amica Ludmilla, che viene dalla Russia, parla in continuazione ed è intelligentissima, decidono di indagare da soli. I due attraverseranno zone sconosciute e suggestive della città, incontreranno vecchietti sospettosi e loschi figuri e, battibeccando di continuo tra loro, si ritroveranno sulle tracce di un antico segreto. Età di lettura: da 8 anni.

La cantante scomparsa
0 0 0
Modern linguistic material

Ferrara, Antonio <1957->

La cantante scomparsa / Antonio Ferrara : [illustrazioni Enrico Albisetti]

Giunti, 2019

  • Not reservable
  • Total items: 1
  • On loan: 0
  • Reservations: 0

Abstract: Tra lettere che vanno e vengono, misteriosi messaggi e appuntati imbranati, una cantante lirica scompare misteriosamente, forse a causa di un rapimento. Il maresciallo Cecconi arriva a Venezia, determinato a risolvere l’intrigo. Sulla sua strada troverà indovinelli sensa senso, cappuccini ammuffiti, maschere che non parlano, quadri dai colori stonati. La nuova edizione di un giallo tutto da ridere, tra improbabili telefonate, battute a raffica, enigmi che si nascondono dietro l'angolo.

Cuore di lupo
0 0 0
Modern linguistic material

Bonetti, Mathilde <1971->

Cuore di lupo / Mathilde Bonetti

Piemme, 2019

  • Not reservable
  • Total items: 1
  • On loan: 0
  • Reservations: 0

Abstract: L'auto su cui sta viaggiando Tinebra insieme ai suoi genitori frena bruscamente sulla neve: in mezzo alla strada, tre ragazzi hanno catturato una lupa e la stanno picchiando. Due riescono a fuggire, ma il terzo rimane impigliato tra gli alberi del bosco. Il suo nome è Max e ancora non sa che la famiglia di Tinebra si sta trasferendo sugli Appennini, nel piccolo paese di Borgovieto, per dirigere il centro per la salvaguardia dei lupi. Da quel momento Tinebra si convince che Max sia colpevole. E quando se lo ritrova al rifugio dei lupi, obbligato a prestare servizio sociale, va su tutte le furie, perché non può accettare che Max non sia stato punito più duramente. Intanto, grazie alle cure del veterinario e all'amore di Tinebra, la lupa inizia a stare meglio, ma i problemi non sono finiti: a quanto pare, tutto il paese crede che i lupi siano una minaccia e si schiera contro il progetto del centro. Ma le apparenze ingannano e presto Tinebra dovrà ammettere di essersi sbagliata su molte cose, prima di tutto su Max...

De André, La buona novella
0 0 0
Modern linguistic material

Salvarani, Brunetto <1956-> - Semellini, Odoardo <1960->

De André, La buona novella : la vera storia di un disco capolavoro / Brunetto Salvarani, Odoardo Semellini

ETS, 2019

  • Not reservable
  • Total items: 1
  • On loan: 0
  • Reservations: 0

Abstract: Che cosa si nasconde dietro la genesi poetica di un disco, pietra miliare della cultura musicale del Novecento? Da cosa nasce quello sguardo poetico sugli "scartati del mondo" in cui risuonò il vangelo laico di De André? Il pianeta Faber, pur così frequentato, è ancora suscettibile di scoperte e merita di essere continuamente rivisitato. Ogni sua raccolta discografica, infatti, è a tal punto ricca di riferimenti letterari e musicali da rendere il suo repertorio un'«opera aperta», come la definì Umberto Eco. Valeva dunque la pena riprendere in mano, a quasi mezzo secolo di distanza dalla sua uscita, un capolavoro come La buona novella, assumendo come punto focale la preziosa, appassionata, e in gran parte inedita, testimonianza di don Carlo Maria Scaciga, presbitero della diocesi di Novara, che costituisce il cuore di questa nuova esplorazione. Don Carlo conobbe Fabrizio De André nel 1969, poco dopo la pubblicazione di Tutti morimmo a stento, e favorì - in che modo e con quale ruolo lo si scoprirà nel libro - la nascita de La buona novella così come la conosciamo. L'album fu fortemente influenzato dal clima sociale e culturale dell'Italia degli anni Settanta, all'indomani di due eventi cruciali del secolo scorso, il Sessantotto e il Concilio Vaticano II, tuttavia, ancora oggi, quell'opera indimenticabile non smette di affascinare le giovani generazioni ed è ancora capace di interrogare le coscienze.

Segni del sacro a Crema
0 0 0
Modern linguistic material

Coti Zelati, Stefano

Segni del sacro a Crema / Stefano Coti Zelati

[S.n.], 2019

  • Not reservable
  • Total items: 1
  • On loan: 0
  • Reservations: 0

Abstract: Nel territorio cremasco è frequente trovate affrescate sui muri dei paesi e della città immagini sacre che sono espressione e retaggio della religiosità popolare. Il piccolo volume offre una ricerca sulle santelle del territorio cremasco.

Pub inconscio
0 0 0
Modern linguistic material

Gasparetti, Luca <1970->

Pub inconscio / Luca Gasparetti

Albatros, 2019

  • Not reservable
  • Total items: 1
  • On loan: 0
  • Reservations: 0

Abstract: "Tutti noi abbiamo un luogo dove i nostri pensieri, ricordi e vissuti si incontrano per creare la nostra esperienza di vita..." in Pub inconscio la gente si incontra e prova a conoscersi e ad abbattere le barriere che si costruisce nella vita di tutti i giorni. I personaggi conoscono lo scontro tra la paura e la passione, tra i desideri e lo smarrimento, sopra di tutto la voglia di lottare e vivere la propria esistenza.

Notre-Dame
0 0 0
Modern linguistic material

Follett, Ken <1949->

Notre-Dame / Ken Follett ; traduzione di Annamaria Ruffo

Mondadori, 2019

Abstract: Nel suo romanzo più famoso, I pilastri della terra , Ken Follett aveva descritto minuziosamente il rogo della cattedrale di Kingsbridge, come fosse una premonizione di quanto è accaduto a Parigi. In quel romanzo migliaia di uomini e donne erano giunti da diversi paesi per aiutare a ricostruire la cattedrale. Con questo breve scritto Ken Follett ha deciso di rendere omaggio a Notre-Dame, devolvendo i proventi alla Fondation du Patrimoine, raccontando come si è sentito quando ha assistito a questo disastro, e ripercorre i momenti storici salienti della vita della grande cattedrale che nei secoli ha esercitato una fascinazione universale, dalla sua costruzione durata quasi un secolo, all'influenza che ha avuto sul genio narrativo di Victor Hugo.

Il mistero degli Inca
0 0 0
Modern linguistic material

Cussler, Clive <1931-> - Brown, Graham <scrittore>

Il mistero degli Inca / romanzo di Clive Cussler e Graham Brown ; traduzione di Annamaria Raffo

Longanesi, 2019

Abstract: Quando l’aereo più avanzato mai progettato scompare sopra il Pacifico meridionale, l’ex agente della CIA Kurt Austin e la sua imperturbabile spalla Joe Zavala vengono coinvolti in una corsa mortale per localizzare il velivolo perduto. Russia e Cina bramano la tecnologia dell’aereo, ma gli Stati Uniti devono occuparsi di un problema ben più oscuro. L’X-37 nasconde infatti un segreto pericoloso: è carico di un materiale rarissimo estratto dalla parte superiore dell’atmosfera e conservato a una temperatura prossima allo zero assoluto. Finché rimane congelato, il carico è inerte, ma se si dovesse scongelare potrebbe scatenare una catastrofe di proporzioni inimmaginabili. Dalle Isole Galápagos alle giungle del Sudamerica fino a un lago ghiacciato sulle Ande, da molti ritenuto la culla della civiltà incaica, l’intero team della numa dovrà rischiare il tutto per tutto nel tentativo di evitare il disastro. «Dal Pacifico fino alle Ande, il ritmo è ipersonico. Cussler offre, ancora una volta, un'avventura incredibile.» Kirkus Reviews

Il fiume
0 0 0
Modern linguistic material

Heller, Peter

Il fiume / Peter Heller ; traduzione di Francesco Graziosi

Solferino, 2019

Abstract: Una stretta amicizia lega Jack e Wynn. Si incontrano al college, il primo laureando in ingegneria, il secondo in lettere, e scoprono di avere caratteri diversissimi, ma una magica sintonia. Amano entrambi le avventure e il contatto con la natura, e durante le escursioni non fanno altro che parlare di letteratura. I classici, certo, ma anche quei romanzi che scorrono via senza pretese, come gli onesti western a tinte fosche da leggere accanto al fuoco, la sera, mentre arrostiscono le trote. Quando partono per risalire in canoa il fiume Maskwa, nel nord del Canada, pregustano giornate all'aperto, pagaiando, pescando, e nottate sotto le stelle, accampati sulla riva a leggere e a dimenticare le delusioni d'amore. Ma il diavolo ci mette la coda, e le cose prendono una piega del tutto diversa. Preannunciato da un inquietante odore di fumo, un incendio si avvicina minacciosamente costringendoli a una fuga precipitosa punteggiata da sinistri incontri: due texani, JD e Brent, pescatori ubriaconi dal grilletto facile, e Pierre e Maia, una coppia che evidentemente ha molto da nascondere. Costretti a circostanze estreme, Jack e Wynn possono contare solo su se stessi e sull'amicizia che li unisce per far fronte alla violenza di una natura improvvisamente ostile e alle imprevedibili reazioni degli uomini.

L'arte della guerra per cavarsela nella vita
0 0 0
Modern linguistic material

Bencivenga, Ermanno <1950->

L'arte della guerra per cavarsela nella vita / Ermanno Bencivenga

BUR, 2019

Abstract: La guerra da sempre accompagna, e definisce, la storia umana, e nei secoli gli uomini hanno fatto dello scontro una riserva di strategie, conoscenze, tecniche. Ma basta metter da parte l'aspetto violento e utilizzare lo straordinario potenziale della strategia bellica per ottenere continue conquiste nelle nostre battaglie quotidiane. Allora perché non prendere la guerra come una fonte di conoscenze, utili anche agli altri ambiti della vita? È quel che Bencivenga fa in questo libro: a partire da fatti storici e seguendo un filo logico e lineare, il più grande divulgatore filosofico italiano ci mostra come le strategie che hanno condotto ai grandi successi militari possono esserci d'aiuto in condizioni di pace, magari per preparare al meglio un discorso o per comprendere le dinamiche aziendali. E così da Cesare apprendiamo che la rapidità può fare la differenza, anche nel rapporto con nostro figlio o nella crescita della nostra carriera; da Carlo Magno che l'organizzazione ci consente di cogliere le occasioni al momento giusto; da Federico il Grande che la miglior difesa è l'attacco, ancora di più se lo intendiamo come iniziativa.