E' possibile raffinare la ricerca cliccando sui filtri proposti (nella colonna a sinistra), oppure utilizzando il box di ricerca veloce o la relativa ricerca avanzata.

Include: none of the following filters
× Publisher Newton Compton editori <Roma>

Found 935247 documents.

Show parameters
Ajin : demi-human / Gamon Sakurai. 13
0 0 0
Modern linguistic material

Ajin : demi-human / Gamon Sakurai. 13

Abstract: Sato, conquistata la base aerea di Iruma, prende in ostaggio il primo ministro giapponese e lancia un messaggio terrificante: in due ore ridurrà al silenzio tutte le più importanti istituzioni della nazione! Kei, che ha compreso le sue vere intenzioni, tenta di prenderlo in contropiede. Seguendo le sue indicazioni, Shimomura, Nakano, Tanaka e Akiyama s’introducono nella base... Sta per iniziare una sanguinosa battaglia in cui non ci saranno distinzioni fra esseri umani e ajin!

Storie di cani per una bambina
0 0 0
Modern linguistic material

Maraini, Dacia <1936->

Storie di cani per una bambina / Dacia Maraini ; illustrazioni di AntonGionata Ferrari

BUR, 2019

  • Not reservable
  • Total items: 1
  • On loan: 0
  • Reservations: 0

Abstract: Un cane che adora i gelati, un cane abbandonato in un cassonetto. Cani contegnosi e cani arresi all'amore per l'uomo. Ma anche un dolce vecchio cavallo da circo, una coppia di lontre braccate da un cacciatore, un grande uccello misterioso che una notte bussa alla finestra di un albergo. Storie di cani, storie di altri animali. Per una bambina, per tutti i bambini che cercano amici. Età di lettura: da 8 anni.

Vinland saga / Makoto Yukimura. 21
0 0 0
Modern linguistic material

Vinland saga / Makoto Yukimura. 21

Abstract: Thorfinn, nel tentatvio di liberare Leif, Einar e Gudrid, è riuscito a introdursi a Jomsborg senza essere visto. Ma dietro le palizzate della cittadella si troverà a fare i conti col proprio passato... Che per lui sia arrivato il tanto agognato momento della vendetta?

Yona : la principessa scarlatta / Mizuho Kusanagi. 9
0 0 0
Modern linguistic material

Yona : la principessa scarlatta / Mizuho Kusanagi. 9

Abstract: Ora che Zeno si è unito al gruppo di Yona, i Quattro Draghi sono finalmente al completo! Il gruppo decide di recarsi nella terra della Tribù del Fuoco, paese natale di Yun, una regione arida i cui abitanti sono oppressi da tasse gravose e costretti a una vita di fame e miseria. Una volta conosciute le condizioni in cui versa la popolazione, quale strategia adotterà la banda di Yona per proteggere gli abitanti dai soprusi e dalle violenze degli ufficiali?

Monaco, la Baviera e la Selva Nera
0 0 0
Modern linguistic material

Di Duca, Marc - Christiani, Kerry <fotografa e autrice di libri di viaggio>

Monaco, la Baviera e la Selva Nera / Marc Di Duca, Kerry Christiani

5. ed. italiana

Lonely Planet : EDT, 2019

  • Not reservable
  • Total items: 1
  • On loan: 0
  • Reservations: 0

Abstract: Esperienze straordinarie: foto suggestive, i consigli degli autori e la vera essenza dei luoghi. Personalizza il tuo viaggio: gli strumenti e gli itinerari per pianificare il viaggio che preferisci. Scelte d'autore: i luoghi più famosi e quelli meno noti per rendere unico il tuo viaggio. In questa guida: Oktoberfest; Residenze romantiche; Viaggiare con i bambini; Cucina regionale.

Le sette sorelle
0 0 0
Modern linguistic material

Riley, Lucinda <1971->

Le sette sorelle : La storia di Maia / Lucinda Riley ; traduzione di Lisa Maldera

Edizione speciale per RCS. In uscita con OGGI

Giunti, 2019

  • Not reservable
  • Total items: 1
  • On loan: 0
  • Reservations: 0

Abstract: Bellissima eppure timida e solitaria, Maia è l'unica delle sue sorelle ad abitare ancora con il padre ad Atlantis, lo splendido castello sul lago di Ginevra. Ma proprio mentre si trova a Londra da un'amica, giunge improvvisa la telefonata della governante. Pa' Salt è morto. Quel padre generoso e carismatico, che le ha adottate da bambine raccogliendole da ogni angolo del mondo e dando a ciascuna il nome di una stella, era un uomo di cui nessuno, nemmeno il suo avvocato e amico di sempre, conosceva il passato. Rientrate precipitosamente nella villa, le sorelle scoprono il singolare testamento: una sfera armillare, i cui anelli recano incise alcune coordinate misteriose. Maia sarà la prima a volerle decifrare e a trovare il coraggio di partire alla ricerca delle sue origini. Un viaggio che la porterà nel cuore pulsante di Rio de Janeiro, dove un vecchio plico di lettere le farà rivivere l'emozionante storia della sua antenata Izabela, di cui ha ereditato l'incantevole bellezza. Con l'aiuto dell'affascinante scrittore Floriano, Maia riporterà alla luce il segreto di un amore sbocciato nella Parigi bohémienne degli anni '20, inestricabilmente legato alla costruzione della statua del Cristo che torreggia maestosa su Rio. Una vicenda destinata a stravolgere la vita di Maia.

Yona : la principessa scarlatta / Mizuho Kusanagi. 8
0 0 0
Modern linguistic material

Yona : la principessa scarlatta / Mizuho Kusanagi. 8

Abstract: Dopo che Yona e i suoi compagni hanno salvato la città di Awa, eliminando il malvagio tiranno Kumji, il Drago Verde Jaeha decide finalmente di unirsi a loro. Ora manca solo il quarto e ultimo drago, quello Giallo… Nel frattempo il generale Geuntae, capo della Tribù della Terra, è insofferente per la situazione del regno e per l’impossibilità di difendere il proprio Paese con la guerra. Un giorno, all’improvviso, il re Suwon piomba nel suo villaggio e gli propone di organizzare una festa popolare dove simuleranno una battaglia…

È la mia storia
0 0 0
Modern linguistic material

Teller, Janne <1964->

È la mia storia / Janne Teller ; traduzione di Maria Valeria D'Avino

Feltrinelli, 2019

  • Not reservable
  • Total items: 1
  • On loan: 0
  • Reservations: 0

Abstract: Una sera d'inverno, mentre la neve cade sulla città, un editore celebre e stimato legge le bozze di un romanzo che sta per mandare in stampa. Si tratta di un libro di enorme potenziale, opera di un autore già noto e amato dai lettori, che potrebbe aprirgli le porte del mercato internazionale. Quando una vecchia amica compare nel suo ufficio per rivelargli che il libro è basato su un episodio autentico, del quale è stata vittima durante un soggiorno in Africa come delegata delle Nazioni Unite, l'editore si trova di fronte a un dilemma. Deve pubblicare il libro e affrontare le conseguenze personali e politiche che si presenteranno? O deve rinunciare, annullando il lancio di un probabile bestseller internazionale?

Leonardo da Vinci
0 0 0
Modern linguistic material

Alonso, Javier <1967-> - Coronado, Ángel <illustratore> - Roca, Oriol <illustratore>

Leonardo da Vinci / [illustrazioni Ángel Coronado e Oriol Roca ; testi Javier Alonso]

Mondadori, 2019

Abstract: La Storia è ricca di persone eccezionali, esseri umani come noi che hanno realizzato qualcosa di davvero grande e speciale! Leonardo da Vinci fu uno di loro. La sua voglia di trasformare in realtà tutto quanto immaginava, la sua curiosità, la sua grande capacità di lavorare e la sua genialità sono gli strumenti grazie ai quali poté inventare oggetti e macchinari e creare alcune fra le più celebri opere d’arte della storia, come La Gioconda e L’Ultima Cena. Ecco la sua storia.

Dolomite Franchi
0 0 0
Modern linguistic material

Facchini, Camillo - Predali, Roberto

Dolomite Franchi : una fabbrica, un paese : 1919-2019 / [Camillo Facchini, Roberto Predali]

FdP, 2019

Abstract: In occasione del centenario della fondazione, il volume ripercorre la storia della storica azienda Dolomite Franchi, sorta nel 1919 a Marone per opera del cavaliere del lavoro Attilio Franchi.

Invece di dire... prova a dire...
0 0 0
Modern linguistic material

Beltrame, Alli <counselor professionista> - Mazzarelli, Laura <pedagogista e insegnante scuola materna>

Invece di dire... prova a dire... / Alli Beltrame con Laura Mazzarelli

Mondadori, 2019

Abstract: Quante volte hai sgridato in malo modo i tuoi figli per poi rimpiangere subito dopo di averlo fatto? Quante volte non hai detto la frase giusta al momento giusto per tranquillizzarli? Quante volte, insomma, non sei stato all'altezza del genitore che pensi di poter essere? Per rispondere a queste domande ora c'è un libro scritto con la sensibilità di una mamma, Alli Beltrame, e l'esperienza di un'insegnante, Laura Mazzarelli. Troverete istruzioni su come affrontare i capricci, le ore di TV o smartphone in modo costruttivo, decaloghi su come farsi ascoltare o gestire la lagna, consigli su come impostare un vero e proprio linguaggio educativo. Insomma, un vademecum che ti insegnerà, passo dopo passo, situazione dopo situazione, a parlare ai tuoi figli con amorevole fermezza: perché non è mai troppo tardi per diventare il genitore che vorresti essere.

La città è dei bianchi
0 0 0
Modern linguistic material

Mullen, Thomas

La città è dei bianchi / Thomas Mullen ; traduzione di Cristiano Peddis

Rizzoli, 2019

Abstract: Diceva Faulkner che il Sud bisogna raccontarlo; che bisogna spiegare perché la gente vive lì, e anzi perché vive. Il Sud raccontato qui è quello della città di Atlanta del 1948, l'anno in cui, per la prima volta, a otto afroamericani fu concesso di arruolarsi nelle forze di polizia per pattugliare i quartieri abitati dalla propria gente. Da questo dato storico, Mullen prende spunto e inventa due personaggi profondamente umani, gli agenti Lucius Boggs e Tommy Smith, due poliziotti che, come gli altri sei del loro gruppo, non sono autorizzati a guidare un'auto di pattuglia né a mettere piede negli uffici della centrale né ad arrestare i bianchi. Quando, in un giorno di luglio, una giovane ragazza di colore viene uccisa e gettata in una discarica, Boggs e Smith, davanti all'indifferenza dei vertici della polizia, avviano un'indagine clandestina. Una decisione temeraria, in aperta sfida alla legge vigente dei bianchi. La rivoluzione si è appena messa in moto ma ha ingranaggi lenti; la macchina che abolirà la segregazione si inceppa ancora, funziona a scatti, però la caccia non ammette ripensamenti. La terra lungamente offesa e impastata di paura dove vivono i negri reclama giustizia e riscatto sociale. E allora l'indagine di Boggs e Smith sarà implacabile, il loro viaggio incendiario.

Il cuoco dell'Alcyon
4 0 0
Modern linguistic material

Camilleri, Andrea <1925-2019>

Il cuoco dell'Alcyon / Andrea Camilleri

Sellerio, 2019

Abstract: Il suicidio di un operaio appena licenziato e un imprenditore privo di scrupoli trovato assassinato con un colpo di pistola alla nuca. E poi c’è l’Alcyon, una goletta un po’ misteriosa, pochissimi gli uomini di equipaggio, niente passeggeri, la zona di poppa larga abbastanza per fare atterrare un elicottero. Per Montalbano a Vigàta tante gatte da pelare e il suo commissariato da difendere: qualcuno infatti sta tentando di farlo fuori…

Paper heir
0 0 0
Modern linguistic material

Watt, Erin

Paper heir : The Royals / Erin Watt ; traduzione di Elena Paganelli

Sperling & Kupfer, 2019

  • Not reservable
  • Total items: 1
  • On loan: 0
  • Reservations: 0

Abstract: È nel silenzio che senti il battito del cuore. Lo senti però anche spezzarsi. Easton Royal ha tutto. È bello, divertente; possiede soldi, macchine, ragazze e un cognome che gli permette di ottenere sempre ciò che vuole. Eppure il passato gli ha lasciato parecchie cicatrici, e il suo presente è più incasinato di sempre. Gli eccessi sembrano non bastargli mai: ogni pretesto è buono per fare a botte e concedersi un bicchiere di troppo, senza pensare alle conseguenze. Tutto lo annoia ed è costantemente alla ricerca di una nuova sfida da affrontare. Forse è per questo che è così attratto dalla sua nuova compagna di scuola, Hartley Wright. Con i suoi occhi grandi e il naso all'insù, Hartley piomba nella vita di Easton in un giorno come tanti. È molto diversa dalle altre studentesse marionette della Astor Park e, soprattutto, non sembra interessata a lui. Per la prima volta, il nome dei Royal non è abbastanza. Ma Hartley è solo l'ennesima sfida, una distrazione gradita nella noia quotidiana, o davvero il più difficile da domare tra i fratelli Royal prova qualcosa per lei?

Impossibile
0 0 0
Modern linguistic material

De Luca, Erri <1950->

Impossibile / Erri De Luca

Feltrinelli, 2019

  • Not reservable
  • Total items: 3
  • On loan: 0
  • Reservations: 0

Abstract: A quarant'anni dal processo che li ha visti uno nei panni del pentito che rivela i nomi, l'altro in quelli dell'accusato, due uomini si incrociano su un sentiero di montagna poco battuto. Il primo è vittima di un incidente, mentre il secondo chiama i soccorsi, ma non c'è più nulla da fare. E ora se ne sta di fronte al magistrato che è convinto che quella caduta dalla Cengia del Bandiaracc sia un regolamento di conti, il duello fra due vecchi compagni di lotta e amici di gioventù, ritrovatisi poi l'uno contro l'altro. Il magistrato scarta l'ipotesi dell'incidente perché per lui la coincidenza di quell'incontro in montagna è impossibile; l'uomo che ha di fronte, di buoni vent'anni più anziano, gli risponde che impossibile è la definizione di un avvenimento fino al minuto prima che accada. Subito dopo diventa inevitabile. L'impossibile accade continuamente. Allora ecco che assistiamo a un serrato confronto di domande e risposte fra il giovane magistrato e l'imputato, un uomo che ha vissuto i suoi anni interrogandosi sempre e imparando a seguire il significato profondo delle parole, onorando la lingua: "perché", dice al magistrato, "mi piace questa lingua italiana, le sue precisioni che proteggono dalle falsificazioni. La lingua è un sistema di scambio simile alla moneta. La legge punisce chi stampa biglietti falsi, ma lascia correre chi spaccia vocaboli falsi. Io proteggo la lingua che uso". Intrecciate all'interrogatorio, si susseguono sette lettere per la donna a cui il protagonista è legato - lettere magnifiche, limpide nei sentimenti, che iniziano tutte con "Ammoremio" -, nelle quali possiamo sentire una voce più calda continuare a indagare il senso riposto del vivere, dello stare insieme agli altri, delle parole "fraternità, libertà, uguaglianza". Pagina dopo pagina, ci si trova a mettere in dubbio anche le proprie più salde convinzioni, seguendo la voce pubblica e quella intima di un uomo coerente con se stesso, rigoroso eppure capace di infinita tenerezza, libero anche dentro una cella, proprio come in cima a una montagna.

Un sogno che fa male
0 0 0
Modern linguistic material

Caruso, Gabriele

Un sogno che fa male / Gabriele Caruso

Mondadori, 2019

  • Not reservable
  • Total items: 1
  • On loan: 0
  • Reservations: 0

Abstract: Quella raccontata in queste pagine è una storia d'amore come tante e allo stesso tempo come nessuna. Una di quelle storie che ti bruciano dentro come un incendio, così forte che non basta buttarci sopra l'acqua per spegnerlo. Una di quelle, però, che nascono già con dentro il germe della loro fine. Perché quello tra il fragile protagonista di questo romanzo e la sua donna è un amore impossibile. Per loro non c'è un futuro, ma solo una meravigliosa bolla fatta di attimi rubati a un presente che non è ancora pronto ad accoglierli. E questo lo sanno bene entrambi, fin dall'inizio. Eppure, per lui non ci sono dubbi né alternative: dopo i primi timidi passi, non può che buttarsi a capofitto in questa storia senza speranza, e lo fa senza paracadute, incurante dell'altezza, del rischio, con la tenacia e la disperazione di chi per la prima volta assapora l'amore. Non importa quanto lei provi ad allontanarlo, a sfuggirgli: la collisione è inevitabile. Come potrebbe essere diversamente?

Manifesto per la verità
0 0 0
Modern linguistic material

Sgrena, Giuliana <1948->

Manifesto per la verità / Giuliana Sgrena

Il Saggiatore, 2019

  • Not reservable
  • Total items: 1
  • On loan: 0
  • Reservations: 0

Abstract: Per papa Francesco Eva è stata vittima di una fake news uscita dalla bocca del serpente. A quanto pare, da allora le bufale non hanno smesso di rovinare le donne, visto che ancora oggi se una ha subito molestie si scrive che ci ha fatto carriera, mentre se uno ammazza la moglie per i giornali ha agito in preda a una rabbia momentanea. Ma le vittime di questi abusi dell’informazione non sono solo i corpi delle donne: quando si parla di migranti la verità si inabissa in fondo al mare, come un cadavere affogato. Per non dire delle notizie che giungono dai fronti di guerra, brandelli distorti dei fatti, piegati e manipolati secondo il tornaconto dei governi. Ora le bufale si sono trasformate in un esercito di ben più pericolose fake news, moltiplicate e amplificate dai social e arruolate dagli stati per combattere la guerra contro la verità. E quelli che della verità dovrebbero essere i paladini, i giornalisti, sono ormai servitori dei potenti senza più alcuna credibilità. Ma, come diceva Camus, là dove prolifera la menzogna prospera la tirannia; e a pagarne l’altissimo prezzo siamo proprio noi. Giuliana Sgrena in questo Manifesto per la verità smaschera le falsità che ci vengono quotidianamente propinate dalla carta stampata, da Internet e da tutti quelli che hanno interesse a farci credere che le cose non stiano come veramente stanno. Ne nasce un pamphlet ruvido e lucidissimo; un manifesto da cui partire per ricostruire quel che è stato distrutto, salvare quel che non è ancora andato perso e soprattutto riconquistare la nostra libertà di pensiero e di scelta.

I doni Edo
0 0 0
Modern linguistic material

Masahara, Koichi <1967->

I doni Edo : Edo no tamamono / Koichi Masahara

Bao, 2019

  • Not reservable
  • Total items: 1
  • On loan: 0
  • Reservations: 0

Abstract: Nove storie solo apparentemente slegate tra di loro, che tratteggiano con delicatezza emotiva e maestria narrativa un’epoca: le storie delle anime che abitano l'antica Edo.

Più lontano di così
0 0 0
Modern linguistic material

Lerro, Lucrezia <1977->

Più lontano di così / Lucrezia Lerro

La nave di Teseo, 2019

  • Not reservable
  • Total items: 1
  • On loan: 0
  • Reservations: 0

Abstract: Leda è ossessionata fin da bambina dalla fotografia di suo zio Luigi, morto prematuramente a diciannove anni. Ripercorrendo le tracce della fine del ragazzo, troverà una storia sommersa e affronterà le verità che la sua famiglia ha nascosto per tanti anni. Per placare i fantasmi che la perseguitano, Leda inizia un'indagine che la porterà a Francesca, la zia di Luigi, la donna che gli ha sparato. Perché la vicenda è stata occultata dalla sua famiglia? Le lettere dello zio, le fotografie, i diari, i proiettili, i verbali l'aiuteranno a capire. Così, nell'archivio di Rebibbia a Roma, scopre uno scenario inaspettato, le prove vive dell'omicidio. Con l'avanzare delle ricerche, la vita di Leda sembra intrecciarsi indissolubilmente a quella dello zio: sono due facce del Sud Italia, due giovani poveri e in cerca di fortuna. Una frase, letta sul diario dell'assassina, assilla Leda. Il giorno prima del delitto, Francesca aveva annotato: "Uccideresti un ragazzo di diciannove anni perché ti ama?" Un romanzo serrato sulle nostre radici e sul desiderio che ci muove, un'indagine sulla forza inestinguibile della scrittura, che porta all'unica verità possibile: tutte le famiglie hanno un segreto da nascondere.

La guerra dei poveri
0 0 0
Modern linguistic material

Vuillard, Éric <1968->

La guerra dei poveri / Éric Vuillard ; traduzione dal francese di Alberto Bracci Testasecca

E/o, 2019

  • Not reservable
  • Total items: 2
  • On loan: 0
  • Reservations: 0

Abstract: Alcune guerre sono celebri, per esempio le guerre napoleoniche, le guerre d’indipendenza o le guerre mondiali. Di altre non si sa niente: sono le guerre dei poveri, quelle che nei libri di storia del liceo vengono ricordate al massimo come non meglio identificate “rivolte contadine”. Eppure comportavano armi, campi di battaglia, morti e feriti come in qualunque altra guerra. Raccontandoci la storia di Thomas Müntzer (c.1489-1525), prete al tempo degli albori della Riforma e condottiero di disperati, Vuillard ci fa penetrare tra le maglie più strette di quelle sommosse popolari che hanno sconvolto la Germania nei primi anni del Cinquecento e, prima, le campagne inglesi del Trecento e del Quattrocento. L’interessante denominatore comune delle varie guerre dei poveri è che si appoggiano su motivazioni religiose, e non a caso a capeggiarle sono spesso uomini di chiesa, il cui punto di partenza è la Bibbia. Il popolo, da secoli schiacciato dai nobili e dal clero, non ha da sé la forza di ribellarsi, ma la trova quando il predicatore illuminato (o pazzo, o eretico, o fanatico, a seconda dei punti di vista) lo fa riflettere: perché Dio, il dio dei poveri, ha bisogno di tanto sfarzo? Perché i suoi ministri hanno bisogno di tutto quel lusso? Perché Dio è stranamente sempre dalla parte dei ricchi? Domande che all’epoca erano a dir poco sovversive, ma che forse ogni tanto faremmo bene a porci anche oggi.