E' possibile raffinare la ricerca cliccando sui filtri proposti (nella colonna a sinistra), oppure utilizzando il box di ricerca veloce o la relativa ricerca avanzata.

Include: none of the following filters
× Names Pirandello, Luigi <1867-1936>

Found 940477 documents.

Show parameters
Amore o caso clinico?
0 0 0
Modern linguistic material

Strocchi, Maria Cristina <1955->

Amore o caso clinico? : capire quando una relazione ha bisogno di aiuto : storie di vita / Maria Cristina Strocchi

2. ed.

Il punto d'incontro, 2019

  • Not reservable
  • Total items: 1
  • On loan: 0
  • Reservations: 0

Abstract: Quando l'amore è "sano", ogni partner aiuta l'altro a tirare fuori il meglio di sé. Quando invece l'amore è "malato", ci sono sofferenza, violenza psicologica e sensazione di impotenza di fronte a un partner che rimane rigido sulle sue posizioni, che attribuisce sempre la colpa agli altri, che è incapace di guardarsi dentro, di comprendere e migliorare. Basato sulla lunga esperienza clinica di Maria Cristina Strocchi, psicologa-psicoterapeuta specializzata in casi di "amore malato", "Amore o caso clinico?" permette di riconoscere tutte le dinamiche perverse che possono insorgere in una coppia, aiutando così a ritrovare se stessi e a liberarsi da situazioni di disagio psicologico e violenza fisica.

Sharp objects
0 0 0
Modern linguistic material

Flynn, Gillian <1971->

Sharp objects / Gillian Flynn

BUR, 2019

  • Not reservable
  • Total items: 1
  • On loan: 0
  • Reservations: 0

Abstract: Due bambine sono state rapite e assassinate. Avevano nove e dieci anni; quando sono state ritrovate, la loro bocca era aperta, come in un estremo gesto di stupore, e l'assassino aveva strappato loro tutti i denti. Spetta alla giovane reporter Camille seguire il caso per conto del giornale per cui lavora. Da quando se n'è andata da casa, otto anni prima, non ha quasi più parlato con i suoi familiari: né con la madre, bella e inavvicinabile come una bambola di porcellana, né con la sorellastra che conosce a malapena, una tredicenne precoce dal fascino misterioso e fatale. Ora, tornata nella dimora vittoriana di famiglia, Camille è perseguitata dai ricordi d'infanzia e da una tragedia che neppure un ricovero in un ospedale psichiatrico le ha permesso di dimenticare. Indagando sugli omicidi insieme al capo della polizia locale e a un agente speciale dell'FBI, Camille inizia a identificarsi sempre di più con le giovani vittime. Perché ha la sensazione di aver già vissuto sulla propria pelle i loro orrori? Incalzata dai suoi demoni, dovrà risolvere il puzzle del suo passato, prima che il ritorno forzato a casa si trasformi in un viaggio a senso unico verso l'inferno.

Aromaterapia
0 0 0
Modern linguistic material

Valnet, Jean

Aromaterapia : guarire con le essenze delle piante / Jean Valnet

Nuova ed.

Demetra, 2019

  • Not reservable
  • Total items: 1
  • On loan: 0
  • Reservations: 0

Abstract: Fin dall'antichità le piante sono state fonte di nutrimento e di benessere per i popoli della Terra. Oggi, dopo un'eclisse di vari decenni nella quale i medici sono stati affascinati dalle promesse della chimica farmaceutica, la validità dell'uso medicinale delle piante torna d'attualità e promette benessere senza effetti collaterali dannosi. Jean Valnet è considerato uno dei pionieri della fitoterapia e le sue opere, diffuse in tutto il mondo, ormai fanno testo. Questo libro è un appello a rivalutare l'attività curativa naturale delle piante che ci circondano, e con la 'farmacopea naturale' che ci propone, impareremo a prevenire le infezioni più banali, a curare i disturbi più comuni ma anche a recuperare forma e salute, ostacolando lo sviluppo delle malattie degenerative, caratteristiche del nostro tempo.

Il manuale dell'argilla
0 0 0
Modern linguistic material

Ferraro, Giuseppe <omonimi non identificati>

Il manuale dell'argilla / Giuseppe Ferraro

2. ed.

Macro, 2019

  • Not reservable
  • Total items: 1
  • On loan: 0
  • Reservations: 0

Abstract: L'argilla, potente medicina naturale dalle numerose proprietà terapeutiche, rappresenta da secoli un rimedio prezioso, semplice da utilizzare, economico e facile da reperire per la cura di numerosi disturbi. Dalla bronchite ai reumatismi, dalla cistite all'asma, dall’acne alla sinusite, sono oltre cento le patologie per le quali è possibile servirsi di questo minerale, tutte presentate in modo semplice e scorrevole nel manuale di Giuseppe Ferraro che, oltre a descrivere le potenzialità curative dell'argilla, ne delinea l'origine, la composizione e il fondamentale ruolo che la medicina naturale le assegna.Il libro offre un vero e proprio prontuario terapeutico di immediata consultazione, organizzato in ordine alfabetico e completo di posologie, modalità e tempi di applicazione o assunzione, arricchito inoltre da un intero capitolo dedicato all’argilla come valido presidio cosmetico nella cura e bellezza di pelle, capelli, viso e seno.

Dolomite Franchi
0 0 0
Modern linguistic material

Facchini, Camillo - Predali, Roberto

Dolomite Franchi : una fabbrica, un paese : 1919-2019 / [Camillo Facchini, Roberto Predali]

FdP, 2019

  • Not reservable
  • Total items: 3
  • On loan: 0
  • Reservations: 0

Abstract: In occasione del centenario della fondazione, il volume ripercorre la storia della storica azienda Dolomite Franchi, sorta nel 1919 a Marone per opera del cavaliere del lavoro Attilio Franchi.

533
0 0 0
Modern linguistic material

Nooteboom, Cees <1933->

533 : il libro dei giorni / Cees Nooteboom ; fotografie di Simone Sassen ; traduzione di Fulvio Ferrari

Iperborea, 2019

Abstract: 533 giorni nella vita di un grande scrittore europeo, con le preoccupazioni per il suo giardino di cactus e per l'ibisco sofferente, il suo amore per Minorca, i suoi pensieri sul mondo e sul posto che noi uomini abbiamo nell'universo. Un uomo e la sua isola. È una calma giornata estiva quando il cosmopolita Cees Nooteboom si ritrova a Minorca, l’isola-rifugio dove abita durante i mesi estivi: ha entrambi i piedi nel terreno fertile, è circondato dai libri accumulati in oltre cinquanta estati, dal mare, dalle palme, dalle tartarughe ostinate e da centinaia di cactus. Il suo sguardo si estende oltre la linea dell'orizzonte, attento e curioso come sempre. Lo scrittore olandese guarda con nostalgia e scetticismo un’Europa che minaccia di disintegrarsi, riflette sulla morte di David Bowie e sull’ossessione di Gombrowicz per il mito della giovinezza e l’incubo dell’immaturità, ma il suo entusiasmo è tutto riservato alle stelle e l’universo, il suo santo patrono, la costellazione di Orione, le due navicelle Voyager che in quei giorni portano i nostri saluti a civiltà straniere. Con un’intimità inedita e una sapienza ormai nota Nooteboom confida al lettore le sue scoperte di eterno errante ed esploratore di culture lontane, condivide illuminanti riflessioni nate dalla contemplazione del suo giardino di cactus, si addentra negli sforzi di scienza e filosofia per spiegare i misteri dell’universo, ci immerge nell’esperienza della scoperta della natura, fino a chiedersi, consapevole del passare del tempo: «In quale anno della mia infinita assenza qualcuno camminerà su Marte?» "533" è una dichiarazione d’amore per Minorca, un memoir poetico e folgorante che ci svela un Nooteboom lucido cronista, capace come sempre di contagiarci con la particolarità del suo sguardo.

La ragazza del Kyūshū
0 0 0
Modern linguistic material

Matsumoto, Seicho <1909-1992>

La ragazza del Kyūshū / Matsumoto Seicho ; traduzione di Gala Maria Follaco

Adelphi, 2019

Abstract: In un mattino di primavera una giovane donna entra nello studio di un illustre penalista di Tokyo. È Kiriko. Ha appena vent’anni, il volto pallido dai tratti ancora infantili, ma qualcosa di inflessibile nello sguardo, «come fosse stata forgiata nell’acciaio». Non ha un soldo e ha attraversato il Giappone dal lontano Kyūshū per arrivare fin lì, a implorare il suo aiuto. Il fratello, accusato di omicidio, è appena stato arrestato, e Kiriko è la sola a crederlo innocente. L’avvocato rifiuta il caso: non ha tempo da perdere, tanto meno per una difesa che dovrebbe assumersi senza essere retribuito. Kiriko si scusa con un piccolo inchino, esce dallo studio e così come è arrivata scompare. Il fratello verrà condannato e morirà in carcere qualche mese dopo, poco prima che l’esecuzione abbia luogo. È solo l’antefatto da cui prende il via questo gelido noir di Matsumoto. Dove un caso-fantasma, ripercorso nei minimi dettagli, lascia spazio a una vendetta esemplare che si fa strada da lontano. E mentre ogni colpa – consapevole o inconsapevole – viene pesata accuratamente, come su una bilancia cosmica, una tensione impalpabile, un «rumore di nebbia» accompagnano questa storia da cima a fondo. Finché lei, Kiriko, la ragazza del Kyūshū, non otterrà ciò che le spetta.

Eh già... sono ancora qua!
0 0 0
Modern linguistic material

Flocchini, Luca

Eh già... sono ancora qua! / Luca Flocchini

Libro pubblicato dall'autore, 2019

Abstract: Un attimo che lo cambierà per sempre. Una seconda occasione per vivere una nuova vita. Sarà come rinascere, questa volta per essere finalmente e davvero se stesso. Questo è successo a Luca. La sua vicenda nasce dalla nuova consapevolezza acquisita e dalle intense emozioni vissute da quel momento fino a oggi. Dal fatidico giorno dell'incidente, attraverso la surreale esperienza vissuta: dal Milpark Hospital agli svariati ospedali italiani, per ripercorrere l'intero cammino della seconda rinascita, fino a scoprire che c'è qualcosa che è forse più importante della guarigione fisica. Una storia vera. Il racconto di un cambiamento possibile per tutti. Per quanto riguarda il titolo, Luca è stato ispirato dalla famosa canzone di Vasco Rossi intitolata: "Eh... già" che nel testo recita più volte: "... Sono ancora qua!"

Un anno felice
0 0 0
Modern linguistic material

Francini, Chiara <1979->

Un anno felice : romanzo / Chiara Francini

Rizzoli, 2019

Abstract: Le ragazze attendono l'amore. Quando arriva, il fulgore le abbaglia. Tanto che a volte non ne distinguono bene il volto. Melania, lunghi capelli mossi color castagna e due sopracciglia pennellate alla Rossella O'Hara, abita in centro a Firenze con la sua amica Franca. Potrebbero sembrare due studentesse fuori sede. In realtà sono solo due ragazze fuori corso a cui finora il tanto studio ha portato arguzia e cultura, ma non un principe azzurro. Per Melania, però, tutto cambia in un giorno di maggio, in cui si ritrova a pagare un caffè ad Axel, un giovane straniero atterrato lì da chissà quale altro mondo. Ha un volto da etrusco, ma è svedese. Corre, ma non è in fuga. Stenta a rispondere, ma non perché gli manchino le parole. La bellezza sfacciata di Firenze e il cuore colorato di Melania danno esca al fuoco dell'amore, un calore che a lei scoppia dentro e che lui desidera da sempre. Poi, si sa, la passione si impone sulla vita: perciò, quando Axel deve ritornare in Svezia, Melania decide di seguirlo, lasciando tutto, lavoro, amici, rassicuranti consuetudini e quotidiane certezze. Ma come distinguere il volto del vero amore, quell'amore che è una tela da tessere insieme? E come non lasciarsi confondere da fantasmi evanescenti e dalla proiezione dei propri sogni?

Il pianto dell'alba
5 1 0
Modern linguistic material

De Giovanni, Maurizio <1958->

Il pianto dell'alba : ultima ombra per il commissario Ricciardi / Maurizio De Giovanni

Einaudi, 2019

Abstract: Tutto il dolore del mondo, è questo che la vita ha riservato a Ricciardi. Almeno fino a un anno fa. Poi, a dispetto del buonsenso e delle paure, un pezzo di felicità lo ha preso al volo pure lui. Solo che il destino non prevede sconti per chi è condannato dalla nascita a dare compassione ricevendo in cambio sofferenza, e non è dunque su un omicidio qualsiasi che il commissario si trova a indagare nel torrido luglio del 1934. Il morto è l'uomo che per poco non gli ha tolto la speranza di un futuro; il principale sospettato, una donna che lo ha desiderato, e lo desidera ancora, con passione inesauribile. Così, prima di scoprire in modo definitivo se davanti a sé, ad attenderlo, c'è una notte perenne o se ogni giorno arriverà l'alba con le sue promesse, deve ancora una volta, più che mai, affrontare il male. E tentare di ricomporre, per quanto è possibile, ciò che altri hanno spezzato. Con un colpo di scena struggente il commissario Ricciardi chiude il suo ciclo.

Sentiero del carso bresciano
0 0 0
Modern linguistic material

Sentiero del carso bresciano

Associazione Naturalmente, 2019

Abstract: Guida escursionistica al Sentiero del carso bresciano

La strategia di Napoleone
0 0 0
Modern linguistic material

Garlando, Luigi <1962->

La strategia di Napoleone / Luigi Garlando ; illustrazioni di Marco Gentilini

Piemme, 2019

Abstract: Smaltita la delusione per non essere riusciti a chiudere con una vittoria la stagione trascorsa quasi sempre in testa alla classifica, Simone e compagni si trovano alla vigilia del nuovo campionato senza un allenatore e con la necessità di rimpiazzare alcuni compagni, passati alle squadre avversarie. Ma, a sorpresa, scende in campo uno strano personaggio, che porta un cappello come Napoleone e dice di aver giocato con Maradona.

Tutta la verità su Ruth Malone
0 0 0
Modern linguistic material

Flint, Emma

Tutta la verità su Ruth Malone / Emma Flint ; traduzione di Velia Februari

Piemme, 2019

Abstract: New York, una torrida estate del '65. Capelli cotonati rosso fuoco, pantaloni Capri, sigaretta tra le labbra: Ruth Malone, divorziata e giovane madre di due bambini, è la Marilyn del quartiere. Le piace bere, uscire, avere uomini diversi, specie ora che ha dato il benservito al marito Frank, con cui è in guerra per la custodia dei bambini. Cindy e Frank Jr. sono i suoi piccoli tesori, i capelli che pettina ogni mattina e le bocche che sfama ogni giorno, stando attenta che mangino abbastanza verdura. Ma poi, un mattino, Ruth non li trova più nei loro lettini. La polizia arriva e subito qualcosa non quadra: trovano le bottiglie di bourbon vuote, i bigliettini d'amore di troppi uomini in una valigetta sotto il letto, e Ruth troppo truccata, troppo bella. Le vicine scuotono il capo: il Queens intero sembra traboccare di pettegolezzi e mezzi sussurri, "madre distratta", "l'ha fatto apposta". Pian piano Ruth si accorge che la "verità" degli altri - senza prove a suffragarla, solo illazioni - le si sta chiudendo sopra come il coperchio di una bara. Solo Pete Wonicke, giornalista in cerca di storie, cercherà di guardare oltre le apparenze, innamorandosi di questa donna sbagliata, che pagherà la propria imperfezione nel modo più terribile. Ispirato al caso di cronaca nera che sconvolse l'America degli anni '60.

La figlia del mercante di fiori
4 1 0
Modern linguistic material

Nunn, Kayte

La figlia del mercante di fiori / Kayte Nunn

Newton Compton, 2019

Abstract: Cornovaglia, 1887. Alla morte del padre, famoso botanico, esperto di piante esotiche, Elizabeth decide di portarne a termine l’ultima importantissima spedizione alla ricerca di una pianta molto rara e velenosa, che tuttavia, se lavorata con estrema cautela, sarebbe in grado di curare ogni male. La attende un lungo e pericoloso viaggio in mare… Australia, giorni nostri. Durante i lavori di ristrutturazione nella casa della nonna venuta a mancare, Anna rinviene un cofanetto dall’aria molto antica. All’interno ci sono un diario, un taccuino pieno di disegni di piante, una foto della fine dell’Ottocento, un fiore essiccato e una manciata di semi. Anna riconosce gran parte degli esemplari disegnati, ma non sa a quale specie appartengano i semi. Prova allora a seminarli e al tempo stesso inizia a leggere il diario, che racconta l’avventura di una giovane donna in fuga. Con l’aiuto di esperti botanici cercherà di scoprire la storia rimasta chiusa così tanto tempo nella scatola, e di ripercorrere le vicende di chi ha vissuto molti anni prima di lei, ma la cui esistenza sembra essere indissolubilmente legata alla sua… Uno straordinario viaggio nel mondo dei fiori alla ricerca di una rarissima e misteriosa pianta che può curare ma anche uccidere.

L'amore per la lettura si può imparare
0 0 0
Modern linguistic material

Dodaro, Amalia <1978-> - Cirilli, Anna Pia <psicologa>

L'amore per la lettura si può imparare / Amalia Dodaro, Annia Pia Cirilli

Armando, 2019

  • Not reservable
  • Total items: 1
  • On loan: 0
  • Reservations: 0

Abstract: Come si fa a far nascere l'amore per la lettura? Sappiamo che i bambini apprendono dalle persone a loro vicine non solo atteggiamenti e comportamenti motori, sociali, linguistici, ma anche atteggiamenti nei confronti dei libri e della lettura. Quindi se l'adulto vicino al bambino legge, sarà più facile per il bambino apprendere questa attività. E come trasformare una buona pratica in una passione che si autoalimenta nel corso dello sviluppo, in amore per la lettura? Prima regola: non obbligare a leggere! Questo piccolo manuale indirizzato a genitori, ad educatori e docenti, suggerisce criteri per avvicinare e appassionare alla lettura perché leggere significa capire, comprendere, arricchire le proprie conoscenze, vivere le esperienze degli altri, entrare nelle vite degli altri, empatizzare con gli altri per costruire vite migliori.

Musictherapy
0 0 0
Modern linguistic material

Dondoni, Luca <1961->

Musictherapy : la musica può tutto / Luca Dondoni

Piemme, 2019

  • Not reservable
  • Total items: 1
  • On loan: 0
  • Reservations: 0

Abstract: "Ascoltare almeno una canzone al giorno dovrebbe essere scritto nella Costituzione" disse un giorno un signore che di nome faceva Marvin Gaye (uno dei più grandi cantanti e autori di sempre) e Dio solo sa quanto avesse ragione. "La vita, senza Musica, sarebbe un errore" diceva invece Nietzsche. E allora eccola, la Musica: 
che basta conoscerla solo un po' meglio per comprendere quanto possa farci bene, al corpo e all'anima. In un piccolo grande viaggio, che diventa dolcissima terapia.» La Musica può trasformarsi in uno strumento preziosissimo, in un'amica vera e irrinunciabile. Una compagna di vita che sa starti vicino, lenire il dolore, farti rilassare quando serve e amplificare ogni emozione sul tuo cammino. Sa essere compagna nei momenti di svago, coach per l'attività sportiva, sottofondo per l'amore. Può riportarti in luoghi mai dimenticati, farti sentire quegli stessi identici odori. Come una magia. A dircelo sono coloro che l'hanno vissuta fino in fondo, stelle e anime uniche come Lucio Dalla o Bruce Springsteen. Luca Dondoni, dj storico della radio, giornalista e critico musicale di lunga esperienza, li ha respirati direttamente e ce li racconta. Svelandoci i segreti più profondi delle loro canzoni e poi mettendole insieme con cura in vere e proprie playlist, da tenere sempre accanto. Insieme alla scommessa che potranno essere utili, diventare insostituibili così come è successo per lui. Basta provare, basta un attimo, basta un suono.

Streghe
0 0 0
Modern linguistic material

Chollet, Mona <1973->

Streghe : storie di donne indomabili dai roghi medievali a #MeToo [hashtag Metoo] / Mona Chollet ; traduzione di Eleonora Maragoni

UTET, 2019

  • Not reservable
  • Total items: 1
  • On loan: 0
  • Reservations: 0

Abstract: Nel 1487 si diffonde in Europa il Malleus Maleficarum, scritto da due frati domenicani, Jakob Sprenger e Henricus Institoris. Legittimato da una bolla di papa Innocenzo VII, il volume spiega come identificare e perseguitare le “malefiche” creature che «uccidono il bambino nel ventre della madre, così come i feti delle mandrie e dei greggi, tolgono la fertilità ai campi, mandano a male l’uva delle vigne e la frutta degli alberi; stregano uomini, donne, animali; fanno soffrire, soffocare e morire vigne e piantagioni; inoltre perseguitano e torturano uomini donne attraverso spaventose e terribili sofferenze e dolorose malattie interne ed esterne; e impediscono a quegli uomini di procreare, e alle donne di concepire». In mancanza di queste flagranti colpe, per essere dichiarate streghe basta il sospetto: alcune vengono bruciate sul rogo per i loro costumi ritenuti troppo liberi, per aver rifiutato un corteggiamento o per essersi opposte a delle molestie, per la loro sapienza nelle scienze mediche o per condurre una vita appartata… Per tutto il Rinascimento, migliaia di donne vengono perseguitate, torturate e uccise. Attraverso un’analisi precisa e originale, Mona Chollet rintraccia in questa oscura tragedia l’origine della condizione femminile attuale. Perché l’accusa di stregoneria, di essere le lussuriose amanti del diavolo, divenne presto un’arma di sottomissione. È da quel momento che la donna ha lentamente cominciato a chiudersi in un ristretto spazio domestico, a rinunciare alle proprie ambizioni, a sopprimere i propri desideri, ma non solo. È qui che nascono molti dei nostri pregiudizi: verso le donne anziane, simili all’iconografia tipica del sabba, verso le zitelle, le libertine, le ribelli… A distanza di secoli, le streghe sembrano essere nuovamente dappertutto: che vendano grimori su Etsy o si travestano su Instagram, che si uniscano per lanciare incantesimi contro Donald Trump o marcino in piazza al grido di: «Siamo le figlie di quelle che non siete riusciti a uccidere». In tempi di manifestazioni femministe e rivendicazioni salariali, di femminicidi e #MeToo, le streghe sono definitivamente uscite dai libri di storia, perché oggi, come ci ricorda Mona Chollet, «incarnano la donna libera da ogni limitazione, sono un ideale verso cui tendere. Le streghe ci indicano il cammino».

Viaggi nella Grande Guerra
0 0 0
Modern linguistic material

Berton, Claudia

Viaggi nella Grande Guerra : da Sarajevo a Gallipoli, dalle Fiandre alla Galizia, dall'Isonzo a Versailles / Claudia Berton

Unicopli, 2019

Abstract: Ricorre quest'anno il centenario della cosiddetta Conferenza di pace di Versailles, che ridisegnò Europa e Medio Oriente con la formazione di nuovi Stati nazionali ritagliati dai territori già appartenuti agli Imperi sconfitti, dando avvio a rivendicazioni, pulizie etniche e nuovi cruenti scontri. Osservando questi scenari è legittimo chiedersi se sia mai davvero finita la Grande Guerra, le cui conseguenze, dopo un ventennio di sommovimenti e dittature, hanno portato al secondo conflitto mondiale. Nel corso dei suoi viaggi sui vari fronti dove tra il 1914 e il 1918 si affrontarono gli eserciti rivali, e visitando un gran numero di cimiteri di guerra, musei e memoriali, sulle tracce di poeti e letterati che di quella carneficina furono vittime, l'autrice non dimentica che siamo tuttora in guerra, anche se i sanguinosi conflitti del XXI secolo si svolgono lontano dall'Europa, e sottolinea che nulla abbiamo imparato dalla grande tragedia di cui con parole retoriche si è celebrata la "fine" nel novembre dello scorso anno.

Woodstock e poi...
0 0 0
Modern linguistic material

Siragna, Paola <1982->

Woodstock e poi... : cinquant'anni di utopie musicali / Paola Siragna ; con un'intervista a Ivano Fossati e uno scritto di Gianni De Martino

Mimesis, 2019

  • Not reservable
  • Total items: 1
  • On loan: 0
  • Reservations: 0

Abstract: 15-18 agosto 1969. A Bethel, piccola cittadina rurale dello Stato di New York, ha luogo uno degli eventi epocali della musica rock. Woodstock è l’apice, l’apoteosi del movimento hippie e, come tutti gli apici, rappresenta anche l’ultima grande manifestazione prima del progressivo tramonto della stagione dei “figli dei fiori”. Cinquant’anni fa calava il sipario sul più grande evento rock della storia, sul movimento hippie, sui Beatles e, forse, sull’utopia di una pace universale davvero possibile. Cosa è rimasto di quel sogno? Questo volume ripercorre le tappe che, lungo il sentiero tracciato dagli hippie, ci hanno portato al 2019, fra yoga, incensi, progresso tecnologico, droghe e nostalgia.

Il cadavere del lago
0 0 0
Modern linguistic material

Pennone, Danilo

Il cadavere del lago / Danilo Pennone

Newton Compton, 2019

  • Not reservable
  • Total items: 1
  • On loan: 0
  • Reservations: 0

Abstract: Mario Ventura, commissario sessantenne dai metodi duri, musicista mancato e con una certa dipendenza dall’alcol, è alle prese con un caso difficile: sulle rive del lago di Albano, in un giorno d’inverno freddo e piovoso, viene ritrovato il cadavere di un giovane seminarista irlandese, Eamon McCormac. Il corpo è seminudo e con evidenti segni di soffocamento. Si tratta di omicidio. Le indagini portano gli inquirenti a interessarsi al Seminario Apostolico d’Irlanda, a Castel Gandolfo, un’istituzione che accoglie futuri ecclesiastici di nazionalità irlandese. Non ci vuole molto per scoprire che la condotta di McCormac era tutt’altro che irreprensibile. Il seminarista frequentava infatti un giro di prostituzione. I sospetti cadono subito su un giovane che lavorava proprio nella zona in cui è stato rinvenuto il cadavere e una serie di indizi sembrano confermare la sua colpevolezza. Ma Ventura non intende chiudere il caso prima di essere venuto a capo del mistero che avvolge la vicenda. Perché la verità è molto più lontana di quanto potrebbe sembrare…