E' possibile raffinare la ricerca cliccando sui filtri proposti (nella colonna a sinistra), oppure utilizzando il box di ricerca veloce o la relativa ricerca avanzata.

Include: none of the following filters
× Publisher I Fumetti di Repubblica-L'espresso <marchio editoriale>
× Languages Portuguese

Found 15805 documents.

Show parameters
Le più belle storie. Dolcetto o scherzetto?
0 0 0
Modern linguistic material

Walt Disney Company <produttore>

Le più belle storie. Dolcetto o scherzetto? / Disney

Giunti, 2019

  • Not reservable
  • Total items: 1
  • On loan: 0
  • Reservations: 0

Abstract: “Dolcetto o scherzetto?” è la frase che risuona durante la notte di Halloween ed è anche il titolo di questa raccolta di storie a fumetti che hanno come principali ingredienti mostri, streghe, zucche e fantasmi!

Libro 8: Gennaio 1973-Giugno 1973
0 0 0
Modern linguistic material

Libro 8: Gennaio 1973-Giugno 1973

  • Not reservable
  • Total items: 1
  • On loan: 0
  • Reservations: 0
Fiato sospeso
0 0 0
Modern linguistic material

Vecchini, Silvia <1975-> - Vincenti, Antonio <1969->

Fiato sospeso / Silvia Vecchini, Sualzo

Tunuè, 2019

  • Not reservable
  • Total items: 1
  • On loan: 0
  • Reservations: 0

Abstract: Olivia vive con il fiato sospeso. Sospeso come prima di un tuffo. Sospeso come sott'acqua prima di iniziare a espirare in mille bolle. Sospeso come quando il respiro sembra mancare a causa dell'allergia. Sospeso come quando avviene qualcosa che non ti aspetti.

Don Camillo
0 0 0
Modern linguistic material

Don Camillo : il film a fumetti

ReNoir, 2019

Abstract: Il volume "Don Camillo : il film a fumetti" è la rivisitazione a fumetti del film omonimo del 1952: basandosi sulla sceneggiatura originale di Guareschi, riunisce i racconti che costituiscono il film, arricchiti da tavole inedite di raccordo e un dossier finale sulla lavorazione del film ricco di materiali inediti

21: Il nemico di Miki
0 0 0
Modern linguistic material

21: Il nemico di Miki

  • Not reservable
  • Total items: 1
  • On loan: 0
  • Reservations: 0
20: La fine di Diablito
0 0 0
Modern linguistic material

20: La fine di Diablito

  • Not reservable
  • Total items: 1
  • On loan: 0
  • Reservations: 0
Asterix e la corsa d'Italia
0 0 0
Modern linguistic material

Ferri, Jean-Yves <1959-> - Conrad, Didier <1959->

Asterix e la corsa d'Italia / testi di Jean-Ives Ferri ; disegni di Didier Conrad ; traduzione di Vania Vitali e Andrea Toscani ; colorazione di Thierry Mébarki

Corriere della sera ; La Gazzetta dello sport, 2019

  • Not reservable
  • Total items: 1
  • On loan: 0
  • Reservations: 0

Abstract: Ci troviamo nel 50 a.C. L’Italia è completamente sotto il dominio di Roma. Tutta quanta? No! Anche se Cesare sogna un’Italia unificata, la penisola è composta da molte regioni che rivendicano la propria indipendenza. E la vita non è facile per le truppe dei legionari romani…

Sempre pronti
0 0 0
Modern linguistic material

Brosgol, Vera <1984->

Sempre pronti / storia e disegni Vera Brosgol ; colori Alec Longstreth ; traduzione Michele Foschini

Bao, 2019

  • Not reservable
  • Total items: 1
  • On loan: 0
  • Reservations: 0

Abstract: Vera Brosgol ci regala una storia quasi vera su quando, bambina, voleva andare ai campi estivi, ma preferì quello per immigrati russi, come lei, a uno di quelli per ragazzi americani. La vita del campeggio scout si rivela più dura del previsto e la piccola Vera si scoprirà a sperare che il tempo passi in fretta, per poter tornare a casa. Realistico, doloroso nel modo in cui lo sono le vere storie di crescita, e divertente come solo i libri di una grandissima narratrice sanno essere, «Sempre pronti» vi delizierà, e vi ricorderà le peggiori estati della vostra infanzia.

28: La rivolta Apache
0 0 0
Modern linguistic material

28: La rivolta Apache

  • Not reservable
  • Total items: 1
  • On loan: 0
  • Reservations: 0
27: Il Sachem di Delawares
0 0 0
Modern linguistic material

EsseGesse <pseudonimo collettivo>

27: Il Sachem di Delawares

  • Not reservable
  • Total items: 1
  • On loan: 0
  • Reservations: 0

Abstract: Serie VI del fumetto Capitan Miki

26: Fiamme sulla prateria
0 0 0
Modern linguistic material

EsseGesse <pseudonimo collettivo>

26: Fiamme sulla prateria

  • Not reservable
  • Total items: 1
  • On loan: 0
  • Reservations: 0

Abstract: Serie VI del fumetto Capitan Miki

25: Il ranch del mistero
0 0 0
Modern linguistic material

EsseGesse <pseudonimo collettivo>

25: Il ranch del mistero

  • Not reservable
  • Total items: 1
  • On loan: 0
  • Reservations: 0

Abstract: Serie VI del fumetto Capitan Miki

24: Oceano di fuoco
0 0 0
Modern linguistic material

24: Oceano di fuoco

  • Not reservable
  • Total items: 1
  • On loan: 0
  • Reservations: 0
23: I fuorilegge della laguna
0 0 0
Modern linguistic material

23: I fuorilegge della laguna

  • Not reservable
  • Total items: 1
  • On loan: 0
  • Reservations: 0
Go go monster
0 0 0
Modern linguistic material

Matsumoto, Taiyō <1967->

Go go monster / Taiyo Matsumoto

J-Pop, [2019]

Abstract: Yuki Tachibana, nove anni, vive in due mondi. In uno è un bimbo solitario, preso in giro dai compagni di classe e rimproverato dagli insegnanti perché racconta storie di esseri soprannaturali che solo lui può vedere. Negli altri mondi, invece, gli esseri che lui vede competono per il potere con spiriti malvagi, portando caos nella scuola, nelle vite degli studenti e nella natura stessa! Dalla fantasia del maestro Taiyo Matsumoto ("Sunny", "Tekkon Kinkreet"), un racconto sull'emarginazione e sulla crescita.

Bernardo Cavallino
0 0 0
Modern linguistic material

Labadessa <1993->

Bernardo Cavallino / Labadessa

Feltrinelli, 2019

Abstract: Bernardo Cavallino non è un “uomo uccello” come tanti. Nulla di staordinario, intendiamoci: nessun potere sovrannaturale, nessuna responsabilità verso il mondo, nemmeno una principessa da salvare. Bernardo però ha un grande problema. Un’ossessione che lo perseguita da anni: spegnere candeline. Un gesto così innocuo è diventato la sua condanna. Nei momenti di maggior coinvolgimento emotivo, sente l’impulso sfrenato di accendere una candelina e fare un bel soffio, per spegnerla, per spegnersi, per calmarsi, per fermare il mondo che gira e ritrovare l’equilibrio. Non importa dove, quando e con chi. Arriva un momento nella sua vita in cui deve spegnere una candelina (cosa di cui è ovviamente sempre provvisto). Una buffa ossessione che fa ridere tutti, tranne il povero Bernardo. Da sempre ha difficoltà a integrare nella propria esistenza questo strambo problema, che le donne sembrano non accettare e gli amici non comprendere. Tutto cambia con l’arrivo di Nora, una giovane donna uccello che sembra l’unico essere vivente sulla terra a voler affrontare ciò che sta succedendo a Bernardo Cavallino...

17: Sul campanile
0 0 0
Modern linguistic material

17: Sul campanile / [sceneggiature Davide Barzi; disegni Francesco Bisaro ... et al.]

21 giorni alla fine del mondo
0 0 0
Modern linguistic material

Vecchini, Silvia <1975-> - Vincenti, Antonio <1969->

21 giorni alla fine del mondo / Silvia Vecchini, Sualzo

Il Castoro, 2019

Abstract: Nel pieno dell'estate Lisa riceve una visita inaspettata. È Ale, l'amico inseparabile di quando era bambina. Sono passati quattro anni, ma basta poco per ritrovarsi uniti: il gioco interrotto allora – la costruzione di una zattera – è lì ad aspettarli. A poco a poco, però, Lisa si rende conto che per Ale non è più un gioco. Qualcosa è cambiato: c'è un grande segreto che mina la serenità del suo amico, qualcosa che riguarda la perdita improvvisa della mamma e la sua partenza burrascosa anni prima. Cos'è successo davvero quell'estate sul lago? Lisa ha 21 giorni per scoprirlo, 21 giorni prima che arrivi Ferragosto e Ale se ne vada di nuovo via per sempre.

Per questo mi chiamo Giovanni
0 0 0
Modern linguistic material

Stassi, Claudio <1978->

Per questo mi chiamo Giovanni : dal romanzo di Luigi Garlando / Claudio Stassi ; con la postfazione di Maria Falcone

BUR, 2019

  • Not reservable
  • Total items: 1
  • On loan: 0
  • Reservations: 0

Abstract: Giovanni è un bambino di Palermo. Per il suo decimo compleanno, il papà gli regala una giornata speciale, da trascorrere insieme, per spiegargli come mai, di tutti i nomi possibili, per lui è stato scelto proprio Giovanni. Tappa dopo tappa, mentre prende vita il racconto, padre e figlio esplorano Palermo, e la storia di Giovanni Falcone, rievocata nei suoi momentichiave, s'intreccia al presente di una città che lotta per cambiare. Giovanni scopre che il papà non parla di cose astratte: la mafia c'è anche a scuola, nelle piccole prepotenze dei compagni di classe, ed è una nemica da combattere subito, senza aspettare di diventare grandi. Anche se ti chiede di fare delle scelte e subirne le conseguenze.

Le tre fughe di Hannah Arendt
0 0 0
Modern linguistic material

Krimstein, Ken <fumettista>

Le tre fughe di Hannah Arendt : la tirannia della verità / Ken Krimstein

Guanda Graphic, 2019

  • Not reservable
  • Total items: 2
  • On loan: 0
  • Reservations: 0

Abstract: L'autore racconta con efficacia la vita e il pensiero di Hannah Arendt, catturando attraverso parole e immagini la sua emozionante vicenda esistenziale e intellettuale. La vita sorprendente di una delle personalità più originali del Novecento, raccontata con grande talento. Nata nel 1906 a Linden, un sobborgo di Hannover, in una famiglia ebrea benestante, Hannah Arendt ebbe una vita straordinaria. Studentessa brillante e ragazzina fuori dal comune fin dai primi anni di scuola, visse sulla sua pelle la persecuzione antisemita, che la obbligò a vari spostamenti e fughe: dopo gli studi a Marburgo si trasferì con la madre a Berlino, poi quando le ingerenze naziste si fecero più pressanti riparò a Parigi, per approdare infine a New York. Nei suoi movimenti incontrò e divenne amica, amante e consigliera di personaggi straordinari, tra cui Walter Benjamin, Marc Chagall e Martin Heidegger, suo professore all’università, personaggio geniale ma controverso, con cui Hannah visse una tormentata storia d’amore. Illuminante e coinvolgente, il graphic novel di Ken Krimstein offre il ritratto di una donna complessa, profonda, paladina coraggiosa e appassionata della verità, che arrivò a formulare tesi fondamentali per il pensiero politico e filosofico del Novecento. Tesi quanto mai attuali in tempi difficili come i nostri.