E' possibile raffinare la ricerca cliccando sui filtri proposti (nella colonna a sinistra), oppure utilizzando il box di ricerca veloce o la relativa ricerca avanzata.

Includi: tutti i seguenti filtri
× Genere Saggi

Trovati 1215 documenti.

Mostra parametri
Donne in piazza
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Ferenc - Bast <1974->

Donne in piazza : la rivoluzione in Egitto e i diritti delle donne / sceneggiatura Ferenc ; disegni Bast

Comicout, 2018

  • Non prenotabile
  • Copie totali: 1
  • A prestito: 0
  • Prenotazioni: 0

Abstract: La Primavera araba e le manifestazioni in Egitto, sono state momenti importanti e molto celebrati. Quello che ne sappiamo, o che ci resta, è però un'immagine poco approfondita, uno sguardo esterno in cui la tragedia di Giulio Regeni resta un baratro oscuro. Il graphic journalism ha il compito di rendere evidente il mondo in cui viviamo e soprattutto situazioni di cui poco parla il giornalismo ufficiale. Questo libro di Ferenc e Blast, voluto e sostenuto da Amnesty International, racconta in modo chiaro e documentato, il metodo di estrema violenza usato per fermare le donne che scendevano a protestare in piazza, in Egitto, durante la primavera araba. Le armi sessiste dell’umiliazione e della violenza sessuale, messe in atto in mezzo alla folla (e successivamente anche negli uffici della polizia), oltre alla violenza già nota, di bastonate e torture. Un libro fondamentale per capire come il corpo della donna sia due volte vittima, nella folla la ragazza o la donna viene circondata, isolata e assalita. La violenza in Egitto è stata strumento anche per zittire e allontanare giornaliste straniere. La risposta è opporsi e denunciare sempre. Un tema non lontano dalle donne che in Italia leggeranno questo graphic novel, per capire che opporsi contro la violenza e la violenza sessuale è una lotta comune, da condividere. Quando il graphic journalism sa far comprendere in modo ampio e ricco di sfumature, quello che notiziari e la rete frammentano e scordano.

Il buio
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Il buio : la lunga notte di Stefano Cucchi / Emanuele Bissattini ... [et al.] ; prefazione di Ilaria Cucchi

Round Robin, 2018

  • Non prenotabile
  • Copie totali: 1
  • A prestito: 0
  • Prenotazioni: 0

Abstract: Il Buio è un graphic novel che apre le porte sul caso di cronaca che ha sconvolto un paese intero. Un’inchiesta che ha mobilitato tutta l’opinione pubblica italiana, ancora oggi in attesa di una verità che sta lentamente affiorando: Stefano Cucchi, arrestato la notte el 16 ottobre 2009 dai carabinieri, è deceduto il 22 ottobre nel reparto penitenziario dell’Ospedale Sandro Pertini di Roma, dopo un pestaggio avvenuto la prima notte di arresto. Oltre nove anni ripercorsi all’interno delle aule di Tribunale tra presunte bugie, depistaggi, verbali “corretti” e relazioni falsificate. L’opera offre ai lettori una ricostruzione che parte dagli atti di un processo lungo e complesso - ancora in corso - per ripercorrere non solo la storia degli ultimi sette giorni di vita di Cucchi, ma l’intera vicenda processuale arrivata fino alla confessione di uno dei carabinieri.

Capire, fare e reinventare il fumetto
0 0 0
Materiale linguistico moderno

McCloud, Scott <1960->

Capire, fare e reinventare il fumetto / testi e disegni Scott McCloud ; traduzione Leonardo Favia

Bao, 2018

Trottole
2 0 0
Materiale linguistico moderno

Walden, Tillie <1996->

Trottole / Tillie Walden; traduzione di Marta Maria Casetti

Mondadori libri, 2018

Abstract: Per dodici anni il pattinaggio artistico è stato la vita di Tillie. Ogni mattina prima dell'alba sui pattini, tutto il giorno ghiaccio ed esercizi, nel fine settimana le gare. Per buona parte dell'infanzia e dell'adolescenza quel mondo freddo e scintillante è stato il suo porto sicuro, il suo rifugio dallo stress della scuola, dei bulli, della famiglia. Poi però Tillie è cresciuta. Al liceo ha scoperto la passione per il disegno, ha deciso di non iscriversi all'università ma di frequentare la Scuola d'Arte. Ha trovato una fidanzata, e insieme il coraggio di fare coming out. E ha capito che, come un paio di pattini della misura sbagliata, i palazzi del ghiaccio erano diventati troppo stretti per lei. Dedicato solo apparentemente al mondo del pattinaggio artistico, "Trottole" è un graphic memoir intenso e delicato sulla fatica di crescere e trovare se stessi. Un racconto per immagini e parole che ha tutta la grazia e la forza di un perfetto salto sulle la

La montagna dei ribelli
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Carissimi, Alessia - Pattarini, Casto

La montagna dei ribelli : Cesare Pattarini e la battaglia di Sonclino / [disegni e lettering Alessia Carissimi ; storia e sceneggiatura Casto Pattarini]

ANPI Brescia, [2018]

Big in Japan
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Moccia, Dario <1990-> - Tuono Pettinato <Andrea Paggiaro>

Big in Japan : come perdersi a Tokyo e imparare ad amarla / Dario Moccia, Tuono Pettinato

Rizzoli Lizard, 2018

Abstract: Distributori automatici di ravioli, eserciti di tenere mascotte, criminali tatuatissimi e camere d'albergo formato loculo. Tokyo, per molti, è solo un mix di cose strane. Ma è davvero così stramba questa metropoli ipertecnologica? Dario Moccia, che della capitale nipponica è ormai un habitué, ha deciso di visitarla portando con sé un amico sul quale testare tutte le assurdità locali: Tuono Pettinato. Ne è nata un'irresistibile "guida turistica", utilissima per chi sogna di visitare Tokyo e indispensabile per chi ci è già stato e vuole rinfrescarsi la memoria.

Salvezza
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Rizzo, Marco <1983-> - Bonaccorso, Lelio <1982->

Salvezza / Marco Rizzo, Lelio Bonaccorso

Feltrinelli, 2018

Abstract: 10 novembre 2017, la nave Aquarius è pronta per una nuova missione nel Mediterraneo. Soccorre chi, per disperazione, affronta il mare su gommoni fatiscenti. A bordo per la prima volta ci sono anche due fumettisti. Questo è il loro racconto di chi fugge e di chi salva. L’Aquarius è la nave bianca e arancione con cui gli operatori di SOS Méditerranée e Medici senza frontiere soccorrono i migranti al largo della Libia: l’arancione è il colore dei giubbotti di salvataggio, è il colore di una speranza. Marco Rizzo e Lelio Bonaccorso sono stati a bordo per tre settimane, raggiungendo il cuore del Mediterraneo. In quel tratto di mare dove barconi e gommoni stracolmi di uomini, donne e bambini disperati possono incontrare la salvezza. O la morte. Questa storia nasce dalle testimonianze raccolte da Marco e Lelio. Ci sono loro stessi, con i loro volti e le loro emozioni, ma soprattutto ci sono i viaggi di chi ha percorso il deserto in cerca di una vita migliore, le denunce di chi fuggiva dalla guerra ed è rimasto prigioniero in Libia, i racconti di chi ce l’ha fatta e i sorrisi di chi ha salvato loro la vita. Il libro è un’opera di graphic journalism nata sul campo. Un duro, realistico e poetico promemoria. Ma soprattutto, di fronte alla peggiore strage del nostro tempo, è un invito a restare umani.

Ed è subito serial
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Giacon, Massimo <1961->

Ed è subito serial : 100 serie televisive viste da Massimo Giacon

Panini comics, 2018

Abstract: Il Trono di Spade, The Walking Dead, Twin Peaks, The Sopranos, Il Prigioniero: le serie tv più amate della storia raccontate con lo stile unico di Massimo Giacon.

Nikola Tesla
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Rossi, Sergio <1970-> - Scarduelli, Giovanni <1992->

Nikola Tesla / Sergio Rossi, Giovanni Scarduelli

BeccoGiallo, 2018

Abstract: Chi era Nikola Tesla? Un inventore geniale o un visionario sganciato dal suo tempo? Emigrò in cerca di fortuna prima in Francia e poi in America, dove fu assunto nel laboratorio del celebre Thomas Edison, l’inventore del fonografo e della lampadina. Subì e poi superò le invidie nate fra i colleghi del tempo, prime fra tutte quelle dello stesso Edison, che culminarono nella cosiddetta Guerra delle Correnti, la competizione per il controllo del mercato mondiale dell'energia elettrica. Ebbe grandiose rivincite pubbliche, prima di conoscere una clamorosa e definitiva rovina. Con oltre duecento brevetti diversi, alcuni dei quali portarono alla diffusione di massa della corrente alternata e della radio, e grazie alle intuizioni del telecomando e del wi-fi, Tesla è oggi ricordato come uno dei più importanti innovatori della storia moderna.

Chi ha ucciso Kenny?
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Pera Comics <1982->

Chi ha ucciso Kenny? / Pera Comics

Tunué, 2018

Abstract: Ispirato al mitico Kenny di South Park, il primo libro dell'instagrammer del momento. Un'enigmistica colorata e al passo coi tempi per giocare con gli amici. Tantissimi casi da risolvere e una sola vittima: il mitico Kenny! Chi ha ucciso Kenny? è un libro-gioco che ti terrà incollato ai suoi enigmi finché non li avrai risolti tutti e sarai diventato un vero Pera Detective!

Piazza della Loggia
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Barilli, Francesco <1965-> - Fenoglio, Matteo <1977->

Piazza della Loggia / Francesco Barilli, Matteo Fenoglio

BeccoGiallo, 2018

Abstract: Brescia, Piazza della Loggia, 28 maggio 1974. Durante una manifestazione antifascista esplode una bomba che provoca 8 vittime e più di 100 feriti. Il 20 giugno 2017, dopo una lunga vicenda processuale, la Cassazione condanna all'ergastolo Carlo Maria Maggi, capo di Ordine Nuovo in Veneto, e Maurizio Tramonte, la cosiddetta fonte "Tritone" dei servizi segreti, ristabilendo la verità storica e giuridica sulla strage, e più in generale sulla strategia della tensione che ha insanguinato l'Italia dal 1969 al 1974. Questo volume, che comprende e aggiorna i due precedenti lavori di inchiesta sul campo condotti dagli autori sull'argomento, ricostruisce finalmente l'intera vicenda, dal contesto storico agli sviluppi processuali, in cui sono emerse le ambigue connessioni fra la destra eversiva e gli apparati di sicurezza dello Stato.

Gino Bartali
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Laprovitera, Andrea <1971-> - Vecchio, Iacopo <1981->

Gino Bartali / Andrea Laprovitera, Iacopo Vecchio

BeccoGiallo, 2018

Abstract: Due Tour de France, tre Giri d’Italia e una serie interminabile di vittorie entusiasmanti fanno di Gino Bartali uno dei più grandi ciclisti di sempre. Leggendaria fu la sua rivalitàcon Fausto Coppi negli anni Trenta e a cavallo della Seconda Guerra Mondiale, durante la quale Bartali si adopera per salvare la vita di molte famiglie ebree trasportando documenti falsi nel telaio della sua bicicletta. Nel 1948 il suo capolavoro più grande: quando per tutti sembrava troppo vecchio, vince il Tour per la seconda volta contribuendo con la sua impresa a riappacificare il popolo italiano che, dopo l’attentato al leader comunista Togliatti, stava per sprofondare nell’abisso di una guerra civile.

A caro sangue
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Battestini, Roberto <1966->

A caro sangue / Roberto Battestini

001, 2018

Abstract: Negli anni Ottanta la Banda Battestini imperversa in Abruzzo e nelle Marche con una serie infinita di rapine, evasioni e atti di violenza. A guidarla sono i fratelli Rolando e Pasquale Battestini, ma quello che i giornali non dicono è che esiste un terzo fratello, Roberto, il più piccolo. Questo libro è la loro storia, l'avventura umana di due giovani che si perdono nella spirale dell'autodistruzione e di un terzo che, oltre la rabbia e il senso di colpa, trova la propria strada verso la luce. Il dolore per i fratelli, il difficile rapporto con un padre distante, la disperata ricerca di un senso, la lenta conquista della fede e, infine, la costruzione di una vita nuova

Il delitto Matteotti
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Barilli, Francesco <1965-> - De Carli, Manuel <1970->

Il delitto Matteotti / Francesco Barilli, Manuel De Carli

BeccoGiallo, 2018

Abstract: È il 30 maggio del 1924, quando il deputato socialista Giacomo Matteotti firma, con un discorso alla Camera, la sua condanna a morte. "Tempesta", come viene chiamato dai compagni di partito per il suo carattere battagliero, ne è consapevole, perché finito di parlare - dopo aver denunciato pubblicamente l'uso sistematico della violenza a scopo intimidatorio usata dai fascisti per vincere le elezioni e contestato la validità del voto - dice ai colleghi: «Io, il mio discorso l'ho fatto. Ora voi preparate il discorso funebre per me.» Pochi giorni dopo, il 10 giugno, viene rapito a Roma. Sono da poco passate le quattro del pomeriggio e una squadra di fascisti guidata da Amerigo Dumini lo preleva con la forza e lo carica in auto, dove viene picchiato e accoltellato fino alla morte, per poi essere seppellito nel bosco della Quartarella, a venticinque chilometri dalla Capitale.

La rivoluzione dei gelsomini
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Ben Mohamed, Takoua <1991->

La rivoluzione dei gelsomini / Takoua Ben Mohamed

Becco Giallo, 2018

Abstract: A soli otto anni Takoua ha dovuto lasciare il paese in cui è nata per raggiungere il padre, rifugiato politico in Italia. Solo molto più tardi, dopo la Rivolta dei Gelsomini che abbatte la dittatura di Ben Ali, quella giovane donna cresciuta parlando con l’accento romano è potuta tornare in Tunisia per rimettere assieme i pezzi della sua storia familiare, per smascherare il funzionamento della macchina repressiva e testimoniare di come le donne – le grandi protagoniste di questa storia – ne fossero oggetto. Ed è ripercorrendo al contrario quel viaggio, che l’ha portata dalle porte del deserto del Sahara alla periferia di Roma, che conosciamo la storia di Takoua: la storia di una delle tante bambine che, nate o cresciute in Italia da genitori non italiani, molti si ostinano ancora a definire straniere.

Unidos venceremos
5 0 0
Materiale linguistico moderno

Traini, Giacomo Taddeo <1995->

Unidos venceremos : storie dal commercio equo e solidale / Giacomo Taddeo Traini

BeccoGiallo, 2018

Abstract: Produrre marmellate biologiche nella Bosnia devastata dalla guerra, coltivare pomodori nelle terre pugliesi confiscate alle mafie, costruire un ambiente di lavoro dove le donne israeliane e palestinesi possano collaborare, offrire ai lavoratori delle Filippine un’alternativa allo sfruttamento quotidiano: queste sono alcune delle missioni intraprese dal Commercio Equo e Solidale in trent’anni di attività. Ma cosa significa lottare ogni giorno per costruire un nuovo modo di vivere i consumi?Questo libro è un viaggio a fumetti in sette tappe per conoscere più da vicino le storie, la vita e le azioni concrete di chi - rischiando in prima persona - si impegna in diversi paesi del mondo per sostenere un modello di economia più attento ai diritti dei cittadini e ai problemi dell’ambiente.

Il nostro meglio
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Bui, Thi <fumettista>

Il nostro meglio / Thi Bui ; traduzione di Veronica Raimo

Mondadori libri, 2018

Abstract: Che cosa significa fuggire da una guerra per aver salva la vita e costruire un'esistenza fragile e sradicata in un mondo nuovo, lontano, ostile, incomprensibile? In questo graphic memoir severo e commovente, doloroso e ironico, vitalistico e melanconico, Thi Bui disseziona la propria storia di figlia e di madre a cavallo tra due culture: i genitori, fuggiti dal Vietnam verso gli Stati Uniti negli anni Settanta del secolo scorso, le sono sempre apparsi due figure enigmatiche, distanti, rifratte nel prisma della Storia, della guerra, dello sradicamento. Ma nel momento in cui diventa madre, l'autrice si trova scagliata verso una nuova vicinanza emotiva, e intraprende un viaggio accidentato e dolce verso le proprie radici.

Howard P. Lovecraft
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Howard P. Lovecraft : colui che scriveva nelle tenebre / Nikolavitch ... [et al.]

Magic Press, 2018

I miei anni '80 a Taiwan
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Xiao Zhuang <1968->

I miei anni '80 a Taiwan / Sean Chuang ; traduzione dal cinese di Martina Renata Prosperi

Add, 2018

Abstract: "I miei anni '80 a Taiwan" è una nostalgica storia di formazione che racconta con sguardo cinematografico gli anni Ottanta, i suoi culti e manie come Bruce Lee, Mazinga e i robottoni giapponesi, la breakdance, senza tralasciare i forti condizionamenti della politica e delle restrizioni alla libertà imposte dalla legge marziale. A quei tempi Taiwan era tappezzata di manifesti che inneggiavano alla riconquista della Cina. Al cinema, prima di ogni spettacolo, ci si doveva alzare e cantare l'inno nazionale. Verso la fine degli anni Ottanta le cose iniziarono a cambiare, la gente scese in piazza per protestare e si arrivò addirittura a delle colluttazioni tra politici in parlamento. In parallelo, le strade furono invase di VHS pirata e spuntarono un po' ovunque baracchini della birra affollati di persone... I dodici episodi che compongono questo fumetto immergono il lettore nelle strade di Taipei e della provincia taiwanese, nei cortili delle case, nei cinema, nelle scuole, seguendo interminabili partite di baseball, combattimenti kung fu e le crisi d'ansia ricorrenti che il severo sistema scolastico cinese provoca al protagonista.

Il bivio
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Roca, Paco <1969->

Il bivio / Paco Roca, Seguridad Social

Tunué, 2018

Abstract: La storia è una conversazione tra due persone che parlano della propria professione, della creatività, di cos’è vivere di musica e disegno, di paure, di insicurezze… "Nella narrazione ho provato a distanziarmi dal linguaggio “cinematografico”, evitando l’inquadratura-controinquadratura, il dettaglio… Decisi che i due personaggi dovevano stare nella vignetta e parlarsi senza cambiare inquadratura. E in un certo modo, questo aspetto si mantiene nella copertina: i due personaggi parlano, senza artifici, con un’inquadratura molto normale. Né volevo che fosse molto variopinta: pensavo che usando soltanto tre colori avrei dato al lettore la sensazione che il tono della storia non fosse moderato e lontano dalle storie d'”azione”."