E' possibile raffinare la ricerca cliccando sui filtri proposti (nella colonna a sinistra), oppure utilizzando il box di ricerca veloce o la relativa ricerca avanzata.

Trovati 972187 documenti.

Mostra parametri
Guida poetica di Brescia
0 1 0
Materiale linguistico moderno

Tortelli, Andrea <1979->

Guida poetica di Brescia / Andrea Tortelli ; prefazione di Silvano Agosti ; nota introduttiva di Marcello Zane

Liberedizioni, 2021

Abstract: Raccolta di poesie sui luoghi, i personaggi, i monumenti, i fatti storici e di cronaca della città di Brescia e della sua provincia.

Eredità d'amore
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Eredità d'amore / Maria Masella

Mondadori, 2021.

I Romanzi. Classic ; 1214

La carezza del vento
0 0 0
Materiale linguistico moderno

La carezza del vento / Julia Quinn ; traduzione di Berta Smiths-Jacob

Mondadori, 2021.

I Romanzi. Classic ; 1213

Un duca indisciplinato
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Un duca indisciplinato / Grace Burrowes ; traduzione di Diana Fonticoli

Mondadori, 2021.

I Romanzi. Classic ; 1212

Miti greci per i piccoli. Dèi, mostri ed eroi
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Rossi, Sarah <1980->

Miti greci per i piccoli. Dèi, mostri ed eroi / Sarah Rossi ; illustrazioni di Barbara Bongini

Emme, 2021

  • Non prenotabile
  • Copie totali: 1
  • In prestito: 0
  • Prenotazioni: 0

Abstract: Il coraggio degli eroi, i segreti degli dèi, mostri terribili e nemici invincibili.

La nonna e le parole farfalla
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Mascheroni, Francesca <giornalista> - Alvod, Emanuele <grafico>

La nonna e le parole farfalla / Francesca Mascheroni, Emanuele Alvod

Il Ciliegio, 2021

  • Non prenotabile
  • Copie totali: 1
  • In prestito: 0
  • Prenotazioni: 0

Abstract: Da un po’ di tempo, le parole fanno dei dispetti alla nonna di Martina: quando fa per dirle volano via, come se fossero farfalle. Martina comincia a preoccuparsi: e se alla fine volassero via tutte quante e la nonna si dimenticasse persino del suo nome, e di lei? Per fortuna, non sarà così. Perché ci sono cose, come l’amore, che non hanno bisogno di parole. Un tema difficile e insolito, l’Alzheimer, affrontato da Francesca Mascheroni con la sua consueta e toccante semplicità, per supportare chi si trova ad affrontare questa delicata esperienza nel rapporto tra nonni e bambini.

Sembrava bellezza
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Ciabatti, Teresa <1975->

Sembrava bellezza : romanzo / Teresa Ciabatti

Mondadori, 2021

Abstract: Ad accoglierci tra le pagine di questo romanzo è una donna, una scrittrice, che dopo essersi sentita ai margini per molti anni ha finalmente conosciuto il successo. Vive un tempo ruggente di riscatto, che cerca di tenersi stretto ma ogni giorno le sfugge un po' di più. Proprio come la figlia, che rifiuta di parlarle e si è trasferita lontano. Combattuta tra risentimento e sgomento per il tempo che si consuma la coglie Federica, la più cara amica del liceo, quando dopo trent'anni torna a cercarla. E riporta nel suo presente anche la sorella maggiore Livia – dea di bellezza sovrannaturale, modello irraggiungibile ai loro occhi di sedicenni sgraziate –, che in seguito a un incidente è rimasta prigioniera nella mente di un'eterna ragazza. Come accadeva da adolescenti, i pensieri tornano a specchiarsi, a respingersi e mescolarsi. La protagonista perlustra il passato alla ricerca di una verità, su se stessa e su Livia, e intanto cerca di riafferrare il bandolo della propria esistenza ammaccata: il lavoro, gli amori. Livia era e resta un mistero insondabile: miracolo di bellezza preservata nell'inconsapevolezza? O fenomeno da baraccone? Avvolti nelle spire di un'affabulazione ammaliante, seguiamo la protagonista in un viaggio che è insieme privato e generazionale, interiore e concreto. E mentre lei aspira a fermare l'attimo per non perdere la gloria, la sorte di Livia è lì a ricordare cosa può succedere se la giovinezza si cristallizza in un presente immobile: una diciottenne nel corpo di una cinquantenne, una farfalla incastrata nell'ambra.

Capitano bagnato
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Vincenzi, Elisa <1974-> - Bolometti, Chiara <illustratrice>

Capitano bagnato / Elisa Vincenzi, Chiara Bolometti

Il Ciliegio, 2021

  • Non prenotabile
  • Copie totali: 1
  • In prestito: 0
  • Prenotazioni: 0

Abstract: Il letto è una barca che solca le onde del mare in tempesta, il bimbo che ci dorme dentro il suo capitano. Le onde sono alte, altissime e, al momento del risveglio, il capitano è bagnato... Ai bambini può capitare di fare la pipì a letto durate la notte. Le cause possono essere molte, l’effetto uno solo: il disagio al risveglio. Questa spiacevole situazione vissuta dal piccolo si accompagna spesso, soprattutto se gli episodi sono ricorrenti, alle difficoltà da parte dei genitori, in bilico tra la consapevolezza di non dover colpevolizzare e la necessità di trovare una soluzione. L’enuresi notturna viene raccontata in questa storia con la schiettezza semplice della verità e la leggerezza della narrazione fantastica, offrendo spunti molto utili e concreti per affrontare con successo il problema.

Il ritratto notturno
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Morelli, Laura <storica dell'arte e scrittrice>

Il ritratto notturno / Laura Morelli ; traduzione di Elena Cantoni

Piemme, 2021

  • Non prenotabile
  • Copie totali: 1
  • In prestito: 0
  • Prenotazioni: 0

Abstract: « Un romanzo avvincente e allo stesso tempo una riflessione affascinante su eredità, senso di colpa, complicità, orrori di guerra e, soprattutto, sul potere singolare dell'arte. » Alyssa Palombo, autrice di Le confessioni dei Borgia Milano, 1490. Cecilia Gallerani è solo una sedicenne alla corte di Ludovico il Moro quando l'amore di quest'ultimo e il genio del suo pittore di corte, Leonardo da Vinci, congiurano per farla passare alla Storia. Immortalata per sempre, cinquecento anni dopo sarà ancora lì, a stringere il suo ermellino candido, in uno dei ritratti più famosi dell'arte. Ma lei questo non può immaginarlo: quel che le interessa è l'amore di Ludovico, e la speranza di diventare, un giorno, la signora di Milano, nonostante la presenza della moglie Beatrice d'Este. Monaco, 1939. Ben altre passioni agitano Edith, curatrice museale nella Germania nazista. Inconsapevolmente, si ritrova coinvolta nell'espropriazione sistematica delle collezioni d'arte dei mercanti ebrei a opera dei nazisti. Finché, un giorno, si rende conto che obbedire agli ordini vuol dire macchiarsi dello stesso crimine dei suoi superiori. E così comincia, clandestinamente, a tracciare tutto ciò che viene rubato e trasferito nelle ville dei gerarchi nazisti. Fino a quando, proprio uno di loro, Hans Frank, il "Macellaio della Polonia", la sceglie come sua collaboratrice personale. Hans espone nel suo ufficio il meraviglioso quadro che ritrae la giovane Cecilia Gallerani, la Dama con l'ermellino , di cui ben presto si perderanno le tracce. Intrecciando le storie di due donne legate, a cinquecento anni di distanza, dallo stesso quadro, Laura Morelli infonde la sua profonda conoscenza dell'arte rinascimentale in un romanzo storico avvincente, palpitante e ricco come i dipinti che descrive. Dalla Milano di Leonardo da Vinci e Ludovico il Moro alla Germania nazista e alla Polonia invasa, l'incredibile destino di un capolavoro che ha resistito alle intemperie della Storia.

Blackbird
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Blankman, Anne

Blackbird : i colori del cielo / Anne Blankman ; traduzione di Rubina Ronci

Giunti, 2021

  • Non prenotabile
  • Copie totali: 1
  • In prestito: 0
  • Prenotazioni: 0

Abstract: In una mattina di primavera, le due vicine Valentina Kaplan e Oksana Savchenko si svegliano sotto un denso cielo rosso. Il reattore della centrale nucleare dove lavorano i loro padri, Chernobyl, è esploso. Prima ancora di capire cos'è successo, le due ragazze - da sempre nemiche - si ritrovano sullo stesso treno diretto a Leningrado, dalla nonna di Valentina. Qui iniziano a scoprire cosa significa fidarsi di qualcuno. Oskana deve affrontare le bugie che i genitori le hanno raccontato per tutta la vita. Valentina deve proteggere il segreto di sua nonna, che potrebbe mettere in pericolo le loro vite. Ed entrambe scoprono di avere qualcosa che hanno sempre desiderato: una migliore amica. Il calore dell'amicizia nella lotta per la sopravvivenza.

Dog Man e le perfide palline malandrine
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Pilkey, Dav <1966->

Dog Man e le perfide palline malandrine / scritto e illustrato da Dav Pilkey e ovviamente anche da George Beard e Harold Hutchins ; con i colori di Jose Garibaldi

Piemme, 2021

  • Non prenotabile
  • Copie totali: 1
  • In prestito: 0
  • Prenotazioni: 0

Abstract: Quando arriva l'impensabile... e il male avanza... i Difensori Coraggiosi devono radunare le forze. È l'ora delle buone azioni!

Il bambino e il gorilla
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Azúa Kramer, Jackie <scrittrice per bambini>

Il bambino e il gorilla / Jackie Azúa Kramer ; illustrato da Cindy Derby

La Margherita, 2021

  • Non prenotabile
  • Copie totali: 1
  • In prestito: 0
  • Prenotazioni: 0

Abstract: Un bambino, in lutto per la perdita della mamma, cerca aiuto in un gorilla immaginario. Il bambino sente che parlarne gli fa bene. E mentre il mondo ritorna a essere un po' più luminoso, trova il coraggio di condividere il suo dolore con il suo papà.

Anne Frank
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Pressler, Mirjam <1940-2019>

Anne Frank : la mia vita / Mirjam Pressler ; con Sualzo

Sonda, 2021

  • Non prenotabile
  • Copie totali: 1
  • In prestito: 0
  • Prenotazioni: 0

Abstract: Questo libro racconta, prima ancora degli orrori del nazionalsocialismo, la storia toccante di una ragazza. Una giovane vita piena di aspettative e opportunità, destinata a un tragico destino. Anne Frank (1929-1945) è diventata celebre grazie al suo diario, che ha commosso e continua a commuovere lettori di tutte le età. Mirjam Pressler ne fa un ritratto biografico a tutto tondo, soffermandosi sulle contraddizioni e facendo emergere i talenti e le aspirazioni di questa giovane ebrea nata in Germania. La storia sconvolgente di una ragazzina che è diventata donna nel periodo più cupo della storia dell'umanità e che Mirjam Pressler ha avuto il coraggio di trasformare in un romanzo avvincente.

Olga. Cuccioli fuori controllo!
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Gravel, Elise <1977->

Olga. Cuccioli fuori controllo! / Elise Gravel ; traduzione di Sara Ragusa

Terre di mezzo, 2021

  • Non prenotabile
  • Copie totali: 1
  • In prestito: 0
  • Prenotazioni: 0

Abstract: Meh, il buffo salsicciotto rosa goloso di olive, è la cosa più bella che sia mai capitata a Olga: ma ormai non è la sola. In questa nuova avventura, la bimba scienziata dovrà fare i conti con sette nuovi esemplari di Olgamus: i figli di Meh. Per quanto le creature sembrino degli adorabili involtini primavera, si rivelano presto dei veri tornado. Occuparsi dei piccoli non è certo facile. In questo libro: mucchi di cacche arcobaleno, notizie sui neonati, tonnellate d’amore.

1 2 3
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Carle, Eric <1929->

1 2 3 : impara a contare con il piccolo Bruco Maisazio / [Eric Carle]

Mondadori, 2021

  • Non prenotabile
  • Copie totali: 1
  • In prestito: 0
  • Prenotazioni: 0

Abstract: Scopri i tuoi primi numeri insieme al piccolo Bruco Maisazio e ai suoi coloratissimi amici!

Adesso che sei qui
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Veladiano, Mariapia <1960->

Adesso che sei qui / Mariapia Veladiano

Guanda, 2021

Abstract: Incontriamo zia Camilla sulla piazza di un piccolo paese non lontano dal lago di Garda e dal corso dell’Adige. Per le borsette e i cappellini tutti la chiamano la Regina, e in effetti nel portamento assomiglia alla regina d’Inghilterra, con qualche stranezza in più. Qualcuno l’ha fatta sedere sulle pietre della fontana dove la raggiunge la nipote Andreina, e un pezzo di realtà di zia Camilla si ricompone. È l’esordio, così lo chiamano, di una malattia che si è manifestata a poco a poco, a giorni alterni, finché il mondo fuori l’ha vista e da quel momento è esistita per tutti, anche per lei. Zia ­Camilla è sempre vissuta in campagna tra fiori, galline e gli amati orologi, nella grande casa dove la nipote è cresciuta con lei e con zio Guidangelo. Ora Andreina, che è moglie e madre mentre la zia di figli non ne ha avuti, l’assiste affettuosamente e intanto racconta in prima persona il presente e il passato delle loro vite. Una narrazione viva ed energica, come zia Camilla è sempre stata e continua a essere. Intorno e insieme a loro, parenti, amiche, altre zie, donne ­venute da lontano che hanno un dono unico nel prendersi cura, tutte insieme per fronteggiare questo ospite ineludibile, il «signor Alzheimer», senza perdere mai l’allegria. Perché zia Camilla riesce a regalare a tutte loro la vita come dovrebbe ­essere, giorni felici, fatti di quel tempo ­presente che ormai nessuno ha più, e per questo ricchi di senso.

Il bambino con il pigiama a righe
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Boyne, John <1971-> - Rizzoli <casa editrice>

Il bambino con il pigiama a righe / John Boyne ; illustrazioni daiOliver Jeffers ; traduzione di Patrizia Rossi ; prefazione di Giuseppe Catozzella

BUR, 2021

  • Non prenotabile
  • Copie totali: 1
  • In prestito: 0
  • Prenotazioni: 0

Abstract: Leggere questo libro significa fare un viaggio. Prendere per mano, o meglio farsi prendere per mano da Bruno, un bambino di nove anni, e cominciare a camminare. Presto o tardi si arriverà davanti a un recinto. Uno di quei recinti che esistono in tutto il mondo, uno di quelli che ci si augura di non dover mai varcare. Siamo nel 1942 e il padre di Bruno è il comandante di un campo di sterminio. Non sarà dunque difficile comprendere che cosa sia questo recinto di rete metallica, oltre il quale si vede una costruzione in mattoni rossi sormontata da un altissimo camino. Ma sarà amaro e doloroso, com'è doloroso e necessario accompagnare Bruno fino a quel recinto, fino alla sua amicizia con Shmuel, un bambino polacco che sta dall'altro lato della rete, nel recinto, prigioniero. John Boyne ci consegna una storia che dimostra meglio di qualsiasi spiegazione teorica come in una guerra tutti sono vittime, e tra loro quelli a cui viene sempre negata la parola sono proprio i bambini.

Arte e alchimia
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Zanchi, Mauro <1964->

Arte e alchimia : dall'antico al contemporaneo / Mauro Zanchi

Giunti, 2021

Abstract: Dal Medioevo in poi, l'iconografia alchemica occidentale viene trasmessa in Europa perlopiù in forma criptica, attraverso numerose illustrazioni, in manoscritti e libri a stampa. Misto di filosofia e magia, astrologia e chimica, misticismo e medicina, l’alchimia ha una tradizione che ha radici antichissime e profonde. Cinesi e caldei, egizi e babilonesi sono tra i popoli che ne sono stati indicati come i primi custodi. Un antico sapere segreto capace di mutare la materia e velato da simboli che non ha mancato di ispirare artisti di ogni tempo, da Beccafumi a Duchamp e oltre. Il mistero alchemico ha dato origine a un fantastico campionario iconologico, a composizioni bizzarre e allusive di difficile comprensione. Col prossimo dossier – che riprende in modo diverso e innovativo un tema svolto da Maurizio Calvesi e Mino Gabriele in un dossier del 1986 – proviamo a fornire una chiave per accedere a questo mondo nascosto.

La luna al guinzaglio
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Rodari, Gianni <1920-1980> - Antinori, Andrea <1992->

La luna al guinzaglio / Gianni Rodari ; illustrazioni di Andrea Antinori

Emme, 2021

  • Non prenotabile
  • Copie totali: 1
  • In prestito: 0
  • Prenotazioni: 0
Il mistero della pittrice ribelle
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Montani, Chiara

Il mistero della pittrice ribelle / Chiara Montani

Garzanti, 2021

Abstract: Firenze 1458. Lavinia, ferma davanti alla tela, immagina come mescolare i vari pigmenti: il rosso cinabro, l’azzurro, l’arancio. Ma sa che le è proibito. Perché una donna non può dipingere, può solo coltivare di nascosto il sogno dell’arte. Fino al giorno in cui nella bottega dello zio arriva Piero della Francesca, uno dei più talentuosi pittori dell’epoca. Lavinia si incanta mentre osserva la sua abile mano lavorare all’ultimo dipinto, La flagellazione di Cristo. L’artista che ha di fronte è tutto quello che lei vorrebbe diventare. E anche l’uomo sembra accorgersene nonostante il contegno taciturno e schivo. Giorno dopo giorno, Lavinia capisce che la visita di Piero nasconde qualcosa. Del resto sulle sponde dell’Arno sono anni incerti: il papa è malato e sono già cominciate le oscure trame per eleggere il suo successore. E Piero sa più di quello che vuole ammettere. Il sospetto di Lavinia acquista concretezza quando lo zio viene ingiustamente accusato dell’uccisione di un uomo e Piero decide di indagare. Ma Lavinia questa volta non vuole restare in disparte. Grazie alla vicinanza dell’artista, che fa di tutto per proteggerla, per la prima volta comincia a guardare il mondo con i propri occhi. Perché lei e Piero sono entrati in un quadro in cui ogni pennellata è tinta di rosso sangue e ogni dettaglio è un mistero che arriva da molto lontano. Perché la pittura è un’arte magnifica, ma può celare segreti pericolosi.