بما فيه: و لا واحد من عناصر التصفية، التالية
× ناشر Mimesis <casa editrice>

وُجِدَت 2381 وثائق.

Il piccolo sabotatore dentro di noi
0 0 0
كتب عصرية

Muthig, Michaela <psicoterapeuta>

Il piccolo sabotatore dentro di noi : come stanarlo e farselo amico / Michaela Muthig ; traduzione di Cristina Malimpensa

Feltrinelli, 2020

  • لا يمكن حجزه
  • مجموع النسخ: 1
  • تحت الإعارة: 0
  • حُجُوزات: 0

نبذة مختصرة: Se ancora una volta avete rimuginato troppo su quel progetto che vi sta a cuore e vi siete messi i bastoni tra le ruote da soli, questo è il libro che fa per voi! Il piccolo sabotatore è parte della nostra personalità. È lui il responsabile del fatto che portiamo avanti propositi cui teniamo molto fino a un certo punto, ma mai fino alla fine. È per colpa sua se non seguiamo i buoni consigli che dispensiamo a destra e a manca e ci mettiamo invece a intralciare i nostri stessi piani. Più lo conoscerete, più riuscirete a sventarne gli atti di sabotaggio e ad abbandonare convinzioni di fondo ormai superate. Michaela Muthig mostra come riconoscere il piccolo sabotatore, insegna delle tecniche per snidarlo e per capire i motivi che lo portano ad agire o che ci portano a lasciargli campo d’azione. Forse non è del tutto possibile sconfiggerlo, quindi è il caso di farselo amico, con un approccio nuovo alla resistenza interiore, un metodo innovativo e comprovato che si concentra sull’individuare i problemi dando loro forme diverse, per poi rielaborarli in maniera anche giocosa, con curiosità e molta fantasia.

La famosa invasione degli orsi in Sicilia
0 0 0

La famosa invasione degli orsi in Sicilia / un film di Lorenzo Mattotti ; con le voci di Toni Servillo, Antonio Albanese e con Corrado Guzzanti ; Linda Caridi ... [et al.] ; dall'indimenticabile libro di Dino Buzzati

Eagle Pictures : BIM, [2020]

  • لا يمكن حجزه
  • مجموع النسخ: 1
  • قابلة للإعارة انطلاقا من يوم: 21/11/2021
Anziani in azione
0 0 0
كتب عصرية

Grandi, Elena <educatrice professionale>

Anziani in azione : 100 attività manuali per allenare le abilità cognitive e motorie / Elena Grandi

Erickson, 2020

  • لا يمكن حجزه
  • مجموع النسخ: 1
  • تحت الإعارة: 0
  • حُجُوزات: 0

نبذة مختصرة: Motivare la persona anziana «a fare» è un pilastro dell'intervento psicosociale e una delle maggiori difficoltà a cui va incontro l'operatore. Questo manuale si propone di offrire strumenti, materiali e suggerimenti illustrando le caratteristiche dell'intervento psicosociale e proponendo dieci sezioni dedicate a diversi mediatori, con più di un centinaio di schede operative. Tutte le sezioni hanno una scheda di approfondimento curata da una persona con esperienza nel campo. Le attività rimandano una all'altra, creando un intreccio di proposte, così che l'operatore potrà utilizzarle calandole nella propria realtà culturale a misura della propria utenza. La prima sezione illustra l'attività pratica con l'argilla. La seconda realizza le attività che si possono proporre grazie alla gestione di un piccolo orto. La terza sottolinea l'importanza della tessitura e il possibile impiego del telaio per attività a tavolino. La quarta descrive le attività con la carta per costruire oggetti di facile realizzazione. La quinta spiega l'utilizzo del mandala. La sesta indica varie modalità di disegno adatte all'anziano. La settima riconosce l'importanza della lettura con e per l'anziano. L'ottava propone il mosaico in modo diverso da quello tradizionale. La nona è dedicata alla costruzione degli alberi delle stagioni quale importante elemento di orientamento temporale. L'ultima sezione è rivolta a chi si occupa di corsi di formazione per i caregiver familiari.

L'insaziabile
0 0 0
كتب عصرية

Petrucci, Michele <1973->

L'insaziabile / Michele Petrucci

Coconino : Fandango, 2020

  • لا يمكن حجزه
  • مجموع النسخ: 1
  • تحت الإعارة: 0
  • حُجُوزات: 0

نبذة مختصرة: La sua fame era inspiegabile e mostruosa. Come una malattia prodigiosa, maledisse la sua vita ma ne rese memorabile il destino. Michele Petrucci racconta la storia vera di Tarrare, L'insaziabile, l'uomo più vorace al mondo. Dalle peripezie come fenomeno da baraccone, nella Parigi dell'assalto alla Bastiglia, alle gesta nell'esercito rivoluzionario, dove con le sue singolari doti cercò di infiltrare le linee nemiche. E ancora, i vagabondaggi per la campagna francese e i ricoveri nei sanatori dove divenne oggetto di sbalorditi resoconti clinici. Un'opera narrativa avvincente, tra Freaks e Barry Lyndon. Il ritratto di un personaggio enigmatico e dolente che sembra aver incarnato gli appetiti di un'intera epoca.

L'arte di costruire un romanzo
0 0 0
كتب عصرية

George, Elizabeth <1949->

L'arte di costruire un romanzo / di Elizabeth George ; traduzione di Matteo Camporesi

Longanesi, 2020

  • لا يمكن حجزه
  • مجموع النسخ: 1
  • تحت الإعارة: 0
  • حُجُوزات: 0

نبذة مختصرة: Come si scrive un bestseller internazionale? Risponde a questa domanda Elizabeth George, per la stampa «la regina incontrastata del mystery», che grazie ai suoi thriller e gialli è riuscita a rivoluzionare un genere letterario. In queste pagine condivide con aspiranti scrittori e non le sue preziose conoscenze relative al processo creativo. Qui, la scrittrice che ha inventato l’ispettore Lynley diventa la professionista che non si limita a fare luce sui procedimenti tecnici e narrativi che stanno alla base di uno dei suoi romanzi polizieschi, ma propone anche consigli esperti, chiari, intelligenti e funzionali tutti da sottolineare e ricordare, insieme a veri e propri esercizi guidati. Se da un lato L’arte di costruire un romanzo rappresenta un giubbetto di salvataggio per chi ha un’idea ma non sa come svilupparla e ha un evidente risvolto pratico, interessante e informativo, dall’altro questo libro diventa anche un viaggio all’interno di un mestiere difficilissimo, che, come risulta evidente, Elizabeth George ama e comprende benissimo.

4: Dodici scheletri
0 0 0
كتب عصرية

Uzzeo, Mauro <1979-> - Masi, Giovanni <1980-> - Califano, Silvia <1984->

4: Dodici scheletri / Uzzeo, Masi, Califano ; colori di Adele Matera

  • لا يمكن حجزه
  • مجموع النسخ: 1
  • تحت الإعارة: 0
  • حُجُوزات: 0

نبذة مختصرة: Nei boschi che circondano la montagna con gli squarci, Laura Denti e Antoine Jacob hanno scoperto 12 scheletri disposti in circolo, come in un rituale pagano. Tutti in paese si domandano se si tratta veramente dei ragazzi scomparsi e, tra i genitori, c'è chi si dispera, chi non riesce a credere alla notizia, ma anche chi, stranamente, reagisce con sollievo. L'improvviso ritorno di un'altra delle persone scomparse genera nuove, inquietanti, domande e quella che sembrava la soluzione del mistero, verrà confutata ancora una volta.

La misura del potere
0 0 0
كتب عصرية

Bidussa, David <1955->

La misura del potere : Pio XII e i totalitarismi tra il 1932 e il 1948 / David Bidussa

Solferino, 2020

  • لا يمكن حجزه
  • مجموع النسخ: 1
  • تحت الإعارة: 0
  • حُجُوزات: 0

نبذة مختصرة: I decenni più neri dell'Europa: tra gli anni Trenta e l'inizio della guerra fredda. Un tempo in cui tutto cambia e anche la Chiesa deve confrontarsi con i nuovi poteri via via emergenti: prima i totalitarismi europei, poi le due superpotenze del mondo bipolare. In questo quadro, risulta centrale la questione del rapporto tra mondo cattolico ed ebraismo, non solo negli anni della persecuzione e dello sterminio ma anche dopo, con un «ritorno a casa» dei sopravvissuti segnato da ostilità e da pogrom, e con la partita aperta della questione mediorientale. Quale fu, rispetto a questi temi, la posizione della Chiesa e in particolare di papa Pio XII, che era stato nunzio apostolico a Berlino durante l'ascesa di Hitler? Come mutò in quegli anni la visione di politica internazionale della Santa Sede? Chi era il nemico irriducibile: il nazismo pagano, il fascismo con i suoi richiami alla religione di Stato, o il comunismo tenacemente ateo? Quando, e in quali modi, la Chiesa si avvicinò alle posizioni dell'alleato americano, non sempre in sintonia con le priorità strategiche del Vaticano? Interrogando i documenti, molti inediti, alcuni recentemente desecretati, questo saggio indaga il periodo tra il 1932 e il 1948. Tre lustri durante i quali il mondo cambiò aspetto, ma pregiudizi e timori profondamente radicati rimasero vivi nelle menti e nelle prassi di popoli e istituzioni. Indagarne la persistenza, capire come influenzarono azioni, inazioni, silenzi e decisioni della Chiesa come degli altri protagonisti di quegli eventi, è oggi più necessario che mai.

Euro
0 0 0
كتب عصرية

Mody, Ashoka <1956->

Euro : una tragedia in nove atti / Ashoka Mody ; introduzione di Vladimiro Giacche ; prefazione dell'autore all'edizione italiana ; traduzione di Renato Spaventa

Castelvecchi, 2020

  • لا يمكن حجزه
  • مجموع النسخ: 1
  • تحت الإعارة: 0
  • حُجُوزات: 0

نبذة مختصرة: L'euro è il più grande esperimento di politica monetaria di tutti i tempi. Nonostante gli avvertimenti di molti importanti economisti che fin dall'inizio ne avevano denunciato le criticità, i leader europei hanno portato avanti il progetto animati dall'ideologia dell'integrazione, convinti che le economie dei diversi paesi avrebbero presto iniziato a convergere. Al contrario, gli eventi degli ultimi anni hanno rivelato che l'adozione della moneta unica ha finito per acuire le differenze all'interno dell'Eurozona, con un centro sempre più ricco e una periferia lasciata indietro. Ashoka Mody racconta la storia dell'euro tramite le parole e le decisioni dei protagonisti, da Pompidou a Mitterrand, da Kohl a Merkel, da Trichet a Draghi. Attraverso una rigorosa analisi economica, unita a uno stile personale e ironico, ci rende spettatori di una tragedia che va in scena da oltre mezzo secolo: dai primi dibattiti degli anni Sessanta fino alla crisi del Coronavirus, a cui l'autore dedica la Prefazione dell'edizione italiana. Scopriamo, così, come l'architettura di un progetto incompleto e disfunzionale si sia mostrata nel tempo sempre più fragile. Difficile allora non dubitare dell'utilità della moneta unica, soprattutto per l'Italia, «anello debole» dell'Eurozona

Garibaldi, corruzione e tradimento
0 0 0
كتب عصرية

Caruso, Alfio <1950->

Garibaldi, corruzione e tradimento : così crollò il Regno delle Due Sicilie / Alfio Caruso

Neri Pozza, 2020

  • لا يمكن حجزه
  • مجموع النسخ: 1
  • تحت الإعارة: 0
  • حُجُوزات: 0

نبذة مختصرة: Nel maggio del 1860, il Regno delle Due Sicilie rappresentava ancora la più grande e longeva realtà statuale dell'antico regime, un regno - con la sua passata storia di Regno di Napoli e Regno di Sicilia - plurisecolare che appariva, sulla carta, come la principale potenza della Penisola. Con l'impresa dei Mille, in soli sei mesi si dissolse. Una caduta tanto rapida quanto stupefacente, le cui cause sono tuttora oggetto di indagine e interrogazione da parte degli storici. Narrando dell'impresa dei Mille come mai è stata raccontata, nel chiaro dei suoi eroismi e nello scuro di pettegolezzi, congiure di palazzo, voltafaccia improvvisi, diserzioni ben remunerate, Caruso mostra, in queste pagine, come corruzione e tradimento, insieme naturalmente alla risolutezza garibaldina, siano tra le principali cause della fine dei Borbone. Usando testi più celebrati, testimonianze quasi ignote e l'intrigante memoir di padre Giuseppe Buttà, cappellano del IX battaglione cacciatori di Francesco II, cui rimarrà fedele sino alla fine, il racconto non trascura nessuno dei capitoli e dei personaggi in gioco in quella pagina fondamentale della nostra storia. Così si apprende che nella scaramuccia di Calatafimi le camicie rosse di Garibaldi furono sempre il doppio dell'esangue battaglione borbonico spedito dal pavido generale Landi, più preoccupato di avere libera la via per Palermo che di ributtare a mare il nemico. La leggendaria incapacità del luogotenente Lanza, intessuta di vigliaccheria e rassegnazione al punto tale da consegnare Palermo a un Garibaldi sul punto di abbandonarla, si unisce alle mille indecisioni di Francesco, sopraffatto dall'opportunismo di ministri e cortigiani, spesso a libro paga di Cavour. E nel libro campeggiano gli spericolati intrighi del Gran Conte, che ignorava l'Italia oltre Firenze e tuttavia non si lasciò sfuggire l'occasione di farla.

Il suicidio europeo
0 0 0
كتب عصرية

Cadei, Giovanni - Elber, David

Il suicidio europeo : come l'Europa ha perso la sua egemonia / Giovanni Cadei, David Elber

Co-Ex, 2020

Da vicino nessuno è normale
0 0 0
كتب عصرية

Fisser, Kristina <psicologa> - Heer, Carina

Da vicino nessuno è normale : paranoie quotidiane e psicotrucchi per uscirne vincenti / Kristina Fisser con Carina Heer ; traduzione di Cristina Malimpensa

Feltrinelli, 2020

  • لا يمكن حجزه
  • مجموع النسخ: 1
  • تحت الإعارة: 0
  • حُجُوزات: 0

نبذة مختصرة: Avete litigato come matti con il vicino? Le responsabilità vi spaventano? Vi stanno saltando i nervi? Avete rimandato di nuovo quel lavoro importante? Non riuscite a rinunciare a un paio di bicchieri di vino tutte le sere? Soffrite di solitudine? Vi ripetete “vorrei...” ma alla fine non osate mai? Probabilmente vi starete chiedendo se sia tutto normale o se c’è davvero qualcosa che non va in voi. Da psicologa, Kristina Fisser è costantemente in contatto con persone che sembrano aver perso il controllo su alcuni aspetti della loro vita. Ma lei lo sa bene: il confine tra normalità e patologia non è così netto come si pensa. E infatti è piuttosto comune andare in paranoia ogni tanto, avere qualche fissa o perdere la testa. È normalissimo sentirsi insicuri, soli, a volte pure disperarsi. Non dobbiamo tuttavia ignorare queste nostre crisi, bensì guardarle per ciò che sono: segnali che ci mettono in guardia e ci ricordano che non possiamo andare avanti così – anche se ciò non significa dover entrare in terapia il giorno dopo. Con un approccio chiaro e pragmatico, ricco di spunti, esercizi e consigli concreti, Kristina Fisser ci parla dei vari disagi che a volte prendono il sopravvento nelle nostre vite, ci offre suggerimenti su come superarli, o ci porta a riconoscere quando invece sia veramente il caso di preoccuparci della nostra salute psichica e chiedere aiuto.

E poi, i bambini
0 0 0
كتب عصرية

Ammaniti, Massimo <1941->

E poi, i bambini : i nostri figli al tempo del coronavirus / Massimo Ammaniti

Solferino, 2020

  • لا يمكن حجزه
  • مجموع النسخ: 1
  • تحت الإعارة: 0
  • حُجُوزات: 0

نبذة مختصرة: Un tempo i ragazzi si divertivano con mezzi di fortuna in un cortile o sul marciapiedi. Ma ai giovani di oggi è stato negato anche quello Nei mesi della pandemia, a causa delle restrizioni imposte dal coronavirus, i bambini sono stati cancellati dai provvedimenti governativi. Senza libertà di uscire, i nostri figli sono stati costretti a rinunciare a ritmi e rituali quotidiani e ai rapporti scolastici che ne scandivano l’esistenza e su cui si fonda in parte la loro identità. Hanno vissuto in spazi ristretti, senza poter esprimere la spontanea vitalità nei movimenti, schiavi di tv e tablet. E con un clima soffocante in cui si sono accumulate le tensioni dei genitori per il contagio, le loro apprensioni per le rinunce pesanti, le incertezze lavorative. La situazione degli adolescenti è, se possibile, ancora più complessa: si sono trovati bloccati in famiglia, senza poter incontrare gli amici e il mondo esterno e dovendo limitare poi le modalità della vita sociale. Come usciranno i «coronnial» dal periodo della pandemia con le nuove regole sociali che ancora impone e di fronte a una possibile ripresa dell’epidemia? Come possiamo aiutarli a superare un’esperienza che non ha precedenti per i ragazzi e per i loro genitori?

Visione verticale
0 0 0
كتب عصرية

Gogna, Alessandro <1946->

Visione verticale : la grande avventura dell'alpinismo / Alessandro Gogna

Laterza, 2020

نبذة مختصرة: A chi gli chiedeva perché voleva scalare l’Everest, George Mallory, il grande pioniere himalayano, rispose: «Perché è lì». Da Preuss a Bonatti, da Mallory a Messner, da Cassin a Honnold, tutti i grandi della storia dell’alpinismo hanno avuto una propria, personalissima, ‘visione verticale’. L’apparente insensatezza di esporsi ad avventure che mettono a rischio la propria vita e l’impossibilità a resistere all’ignoto, le difficoltà e la brutalità della natura e i propri e umanissimi fantasmi: è il mistero e il fascino dell’alpinismo. Perché scalare? Perché mettere a rischio la propria vita? E farlo facendo ricorso a ogni mezzo o seguendo un’etica rigorosa? Nel corso di quasi due secoli e mezzo di vita, l’alpinismo ha subito innumerevoli rivoluzioni. Non solo e non tanto delle tecniche e degli strumenti, quanto piuttosto della sua stessa etica, delle ‘visioni verticali’ che l’hanno attraversato. C’è stato un alpinismo esplorativo, legato a una dimensione scientifica e conoscitiva; uno romantico, fondato sul confronto a ‘mani nude’ con la roccia; uno eroico, tutto teso alla ricerca della difficoltà estrema; fino alle forme commerciali e sportive che stiamo vivendo. Ognuna di queste ‘visioni’ ha costruito una sua dimensione morale, su ciò che era lecito e ciò che non lo era, su come si ‘doveva’ andare in montagna e sul perché lo si faceva. I grandi campioni, da Preuss a Bonatti, da Messner a Honnold, sono stati e sono anche portatori di una prospettiva che ha influenzato e condizionato migliaia di appassionati che ne hanno seguito gesta e fallimenti. A differenza di ogni altro sport, la ‘prima’ invernale della parete nord del Cervino, la ‘prima’ in solitaria senza ossigeno di un 8000 in Himalaya, il free solo sul granito della Yosemite Valley sono imprese che hanno scatenato dibattiti infiniti e ci interrogano ogni volta. Sono visioni che pongono domande sul senso stesso della nostra vita.

Contro i ladri di libri
0 0 0
كتب عصرية

Coco, Lucio <1961->

Contro i ladri di libri : maledizioni & anatemi / Lucio Coco ; con una nota di Edoardo R. Barbieri

Le Lettere, 2020

نبذة مختصرة: Il furto dei libri ha rappresentato nella storia sempre un rischio per qualsiasi biblioteca o libreria. Per questo motivo proprio per proteggere i libri da ladri e malintenzionati in tutte le epoche, oltre alle solite precauzioni (chiavi, armadi ecc.) sono stati escogitati metodi più inusuali come il ricorso ad anatemi e maledizioni. Alcune di queste, venate da una sottile ironia oppure latrici di neppure tanto velate minacce, sono state raccolte in questo libro che rappresenta per il tema e l'argomento un vero e proprio unicum editoriale.

La malattia che cura il teatro
0 0 0
كتب عصرية

La malattia che cura il teatro / AA. VV. ; a cura di Andrea Porcheddu e Cecilia Carponi

Audino, 2020

نبذة مختصرة: Il volume nasce dall'incontro tra artisti, studiosi, critici e operatori, chiamati a raccolta da Antonio Viganò e dalla sua compagnia Teatro La Ribalta - Accademia Arte della diversità di Bolzano, con lo scopo di avviare un confronto sul teatro, rispondendo a un ribaltamento della prospettiva: non il teatro che cura le ferite, ma "La malattia che cura il teatro". L'attenzione si concentra su pratiche, percorsi e pensieri di quanti provano a cambiare i codici del teatro, facendone un elemento di rinnovamento non solo artistico, ma soprattutto umano. Si tratta di strade che muovono dall'incontro con l'Altro e con la differenza, osteggiando la dittatura dell'Uguale e del Normale, scardinando regole e prassi consolidate.

Paolo Treves
0 0 0
كتب عصرية

Fiorani, Francesca

Paolo Treves : tra esilio e impegno repubblicano (1908-1958) / Francesca Fiorani ; presentazione di Renato Camurri

Donzelli, 2020

نبذة مختصرة: Intellettuale con una vocazione per la politica, Paolo Treves è stato attore e testimone di momenti chiave del Novecento. Figlio del socialista Claudio Treves e cresciuto in un ambiente di saldi valori antifascisti, subisce i colpi inferti dal regime a molti dei suoi cari. L'esilio segna drammaticamente la sua famiglia e la sua vita, e tuttavia, anche se interra inglese, non cessa di denunciare i crimini del fascismo, impegnandosi in diverse attività di propaganda: la sua voce si fa sentire sulla stampa e alla radio. Lavora infatti, come speaker e come autore, alla Bbc, per le trasmissioni di Radio Londra. L'ambiente dell'emigrazione antifascista - esplorato in dettaglio nel volume - si rivela per lui un contesto non solo pieno di difficoltà ma anche ricco di opportunità di crescita: qui infatti matura una propria idea politica, destinata ad accompagnarlo al rientro in Italia, negli anni di costruzione della Repubblica, che lo vedono protagonista prima alla Costituente e poi alla Camera. Molte delle tematiche elaborate durante l'esilio, come l'attenzione alla dimensione europea e la lotta contro i totalitarismi, diventano cardini del suo percorso di deputato e di studioso.

Riccardino
0 1 0
كتب عصرية

Camilleri, Andrea <1925-2019>

Riccardino / Andrea Camilleri

Sellerio, 2020

نبذة مختصرة: Il commissario deve sgrovigliare un nuovo caso, il suo ultimo. C’è stato un omicidio. La vittima è il giovane direttore della filiale vigatese della Banca Regionale. Testimoni dell’esecuzione sono tre amici intimi del morto. I quattro hanno condiviso tutto, persino il non condivisibile della vita familiare. Sono stati uno per tutti, tutti per uno: come quattro moschettieri. Il caso sembra di ovvia lettura. Ma contro ogni evidenza, e contro tutti, lui è arrivato alla conclusione che nulla è, in quell’omicidio, ciò che appare. Aguzza lo sguardo. Segue itinerari mentali irti. Analizza e connette. Allarga le indagini. Incappa in personaggi pittoreschi (un uomo-lombrico e una donna cannone capace di avvolgerlo nelle sue voluminose rotondità). Inciampa in un secondo delitto. La svolta è assicurata, eclatante e insospettabile. Si è ritrovato in una pensosa solitudine, Montalbano. Livia era lontana, lontanissima. Augello era assente, per motivi di famiglia. Il commissario ha avuto però la collaborazione intensa dell’anagrafologo Fazio. E ha usato spesso come spalla teatrale il fracassoso Catarella, con le sue sovreccitazioni reverenziali. Molte cose sgomentano i pensieri di Montalbano, in questo romanzo. Gli danno insofferenza, malessere, qualche tormentosa ossessione. Lo stancano. Lo indispongono. Eppure il suo stile investigativo è sempre lo stesso, sorvegliatissimo, sfrontato: fra «sceneggiate», «sfunnapedi», «sconcichi»: giostre verbali e scatti sagaci, a sorpresa. Montalbano, come Personaggio del romanzo, ha dovuto sostenere un confronto impari con l’Attore che lo impersona in televisione (il «gemello» può contare su un pubblico assai più numeroso di quello del Personaggio letterario; e poi sa sempre quello che avviene dopo nella vicenda, mentre lui, Personaggio che consiste nella storia, deve di volta in volta improvvisare, azzardare e scommettersi). A non parlare dell’Autore ottantenne che sta scrivendo «la storia» che il Personaggio «sta vivendo»; e vorrebbe scriverla a modo suo: come romanzo. Montalbano vuole invece vivere la sua vita, in quanto vita. Lo scontro ha accenti pirandelliani. Questa ultima indagine di Montalbano, Camilleri l’ha scritta tra il 2004 e il 2005. L’ha linguisticamente rassettata nel 2016. Il vigatese è una lingua d’invenzione, viva e fantastica che, con il sostegno dei lettori, si è evoluta negli anni. La sua trama fonica è sempre più diventata un sistema coerente e coeso, con un dialetto che arriva a infiltrare fantasticamente l’italiano. Camilleri ha voluto quindi aggiornare la veste linguistica di Riccardino agli sviluppi che la sua lingua aveva avuto in questi undici anni.

Il morso della vipera
5 0 0
كتب عصرية

Basso, Alice <1979->

Il morso della vipera / Alice Basso

Garzanti, 2020

نبذة مختصرة: Il suono metallico dei tasti risuona nella stanza. Seduta alla sua scrivania, Anita batte a macchina le storie della popolare rivista Saturnalia : racconti gialli americani, in cui detective dai lunghi cappotti, tra una sparatoria e l'altra, hanno sempre un bicchiere di whisky tra le mani. Nulla di più lontano dal suo mondo. Eppure le pagine di Hammett e Chandler, tradotte dall'affascinante scrittore Sebastiano Satta Ascona, le stanno facendo scoprire il potere delle parole. Anita ha sempre diffidato dei giornali e anche dei libri, che da anni ormai non fanno che compiacere il regime. Ma queste sono storie nuove, diverse, piene di verità. Se Anita si trova ora a fare la dattilografa la colpa è solo la sua. Perché poteva accettare la proposta del suo amato fidanzato Corrado, come avrebbe fatto qualsiasi altra giovane donna del 1935, invece di pronunciare quelle parole totalmente inaspettate: ti sposo ma voglio prima lavorare. E ora si trova con quella macchina da scrivere davanti in compagnia di racconti che però così male non sono, anzi, sembra quasi che le stiano insegnando qualcosa. Forse per questo, quando un'anziana donna viene arrestata perché afferma che un eroe di guerra è in realtà un assassino, Anita è l'unica a crederle. Ma come rendere giustizia a qualcuno in tempi in cui di giusto non c'è niente? Quelli non sono anni in cui dare spazio ad una visione obiettiva della realtà. Il fascismo è in piena espansione. Il cattivo non viene quasi mai sconfitto. Anita deve trovare tutto il coraggio che ha e l'intuizione che le hanno insegnato i suoi amici detective per indagare e scoprire quanto la letteratura possa fare per renderci liberi. Dopo aver creato Vani Sarca, l'autrice torna con una nuova protagonista: combattiva, tenace, acuta, sognatrice. Sullo sfondo di una Torino in cui si sentono i primi afflati del fascismo, una storia in cui i gialli non sono solo libri ma maestri di vita.

Lo specchio incantato
0 0 0
كتب عصرية

Davidson, Zanna <autrice di libri per bambini ed editor>

Lo specchio incantato / Zanna Davidson ; illustrazioni di Barbara Bongini ; traduzione di Emma Lenzi

Usborne, 2020

  • لا يمكن حجزه
  • مجموع النسخ: 1
  • تحت الإعارة: 0
  • حُجُوزات: 0

نبذة مختصرة: L'Isola dei Pony Fatati è in pericolo. I pony e la Regina Flora stanno perdendo i loro poteri magici. Riusciranno Stella e Fiocco a risolvere il mistero prima che sia troppo tardi?

Il principe degli unicorni
0 0 0
كتب عصرية

Davidson, Zanna <autrice di libri per bambini ed editor>

Il principe degli unicorni / Zanna Davidson ; illustrazioni di Barbara Bongini ; traduzione di Emma Lenzi

Usborne, 2020

  • لا يمكن حجزه
  • مجموع النسخ: 1
  • تحت الإعارة: 0
  • حُجُوزات: 0

نبذة مختصرة: Stella e Fiocco scoprono un malvagio complotto per impossessarsi dell'Isola dei Pony Fatati. Per sventarlo e salvare l'isola dovranno avventurarsi nel Bosco Incantato, dove vivono i misteriosi unicorni.