Zone montane

(Argomento)

Thesaurus
Rinvio da (UF)
Più generale (BT)
Più specifico (NT)
Vedi anche (RT)

Opere collegate

وُجِدَت 318 وثائق.

Le otto montagne
4 4 0
كتب عصرية

Cognetti, Paolo <1978->

Le otto montagne / Paolo Cognetti

Einaudi, 2016

نبذة مختصرة: Pietro è un ragazzino di città, solitario e un po' scontroso. La madre lavora in un consultorio di periferia, e farsi carico degli altri è il suo talento. Il padre è un chimico, un uomo ombroso e affascinante, che torna a casa ogni sera dal lavoro carico di rabbia. I genitori di Pietro sono uniti da una passione comune, fondativa: in montagna si sono conosciuti, innamorati, si sono addirittura sposati ai piedi delle Tre Cime di Lavaredo. La montagna li ha uniti da sempre, anche nella tragedia, e l'orizzonte lineare di Milano li riempie ora di rimpianto e nostalgia. Quando scoprono il paesino di Grana, ai piedi del Monte Rosa, sentono di aver trovato il posto giusto: Pietro trascorrerà tutte le estati in quel luogo "chiuso a monte da creste grigio ferro e a valle da una rupe che ne ostacola l'accesso" ma attraversato da un torrente che lo incanta dal primo momento. E li, ad aspettarlo, c'è Bruno, capelli biondo canapa e collo bruciato dal sole: ha la sua stessa età ma invece di essere in vacanza si occupa del pascolo delle vacche. Iniziano così estati di esplorazioni e scoperte, tra le case abbandonate, il mulino e i sentieri più aspri. Sono anche gli anni in cui Pietro inizia a camminare con suo padre, "la cosa più simile a un'educazione che abbia ricevuto da lui". Perché la montagna è un sapere, un vero e proprio modo di respirare, e sarà il suo lascito più vero: "Eccola li, la mia eredità: una parete di roccia, neve, un mucchio di sassi squadrati, un pino". Un'eredità che dopo tanti anni lo riavvicinerà a Bruno.

Quasi a casa
4 0 0
كتب عصرية

Moretti, Elena <1977->

Quasi a casa / Elena Moretti

RTL 102.5 : Mursia, 2017

نبذة مختصرة: "Una famiglia adesso ce l'ho anch'io. Scalcinata. Senza legami di parentela. Però fichissima". Una storia tenera e crudele che trascina il lettore nella vita di una famiglia alquanto strana in una malga sui monti, lontano dai lupi che si aggirano nelle città divorando ragazzini come Adrian, pieno di rabbia contro la vita che lo ha preso a calci. A loro la Vecchia apre la sua casa, per salvarli ma anche per salvare se stessa. Una famiglia per caso, in cui ciascuno deve combattere duramente contro segreti, silenzi e bugie per arrivare quasi a casa.

La leggenda dei monti naviganti
0 0 0
كتب عصرية

Rumiz, Paolo <1947->

La leggenda dei monti naviganti / Paolo Rumiz ; fotografie di Monika Bulaj

Milano : Feltrinelli, 2007

نبذة مختصرة: Un viaggio di settemila chilometri che cavalca la gobba montuosa della balena-Italia lungo Alpi e Appennini, dal Golfo del Quarnaro (Fiume) a Capo Sud (punto più meridionale della Penisola). Parte dal mare, arriva sul mare, naviga come un transatlantico con due murate affacciate sulle onde ed evoca metafore marine, come di chi veleggia in un immenso arcipelago emerso. Trovi valli dove non esiste l'elettricità, incontri grandi vecchi come Bonatti o Rigoni Stern, scivoli accanto a ferrovie abitate da mufloni e case cantoniere che emergono da un tempo lontanissimo, conosci bivacchi in fondo a caverne e santuari dove divinità pre-romane sbucano dietro ai santi del calendario. E poi ancora ti imbatti in parroci bracconieri, custodi di rifugi leggendari, musicanti in cerca di radici come Francesco Guccini o Vinicio Capossela. Un'Italia di quota, poco visibile e poco raccontata. Le due parti - o forse i due libri, alla maniera latina - del racconto, Alpi e Appennini, hanno andatura e metrica diverse. Le Alpi sono pilastri visibili, famosi; sono fatte di monoliti ben illuminati e percorse da grandi strade. Gli Appennini no: sono arcani, spopolati, dimenticati, nonostante in essi si annidi l'identità profonda della nazione. Questo racconto di monti naviganti è cominciato sul quotidiano la Repubblica ed è diventato un poema di uomini e luoghi, impreziosito da una storia per immagini della fotografa Monika Bulaj, che ha seguito Paolo Rumiz in alcune tappe di questa avventura.

Le otto montagne
0 0 0
كتب عصرية

Cognetti, Paolo <1978->

Le otto montagne / Paolo Cognetti

B.I.I. onlus, 2018

نبذة مختصرة: Pietro è un ragazzino di città, solitario e un po' scontroso. La madre lavora in un consultorio di periferia, e farsi carico degli altri è il suo talento. Il padre è un chimico, un uomo ombroso e affascinante, che torna a casa ogni sera dal lavoro carico di rabbia. I genitori di Pietro sono uniti da una passione comune, fondativa: in montagna si sono conosciuti, innamorati, si sono addirittura sposati ai piedi delle Tre Cime di Lavaredo. La montagna li ha uniti da sempre, anche nella tragedia, e l'orizzonte lineare di Milano li riempie ora di rimpianto e nostalgia. Quando scoprono il paesino di Grana, ai piedi del Monte Rosa, sentono di aver trovato il posto giusto: Pietro trascorrerà tutte le estati in quel luogo "chiuso a monte da creste grigio ferro e a valle da una rupe che ne ostacola l'accesso" ma attraversato da un torrente che lo incanta dal primo momento. E li, ad aspettarlo, c'è Bruno, capelli biondo canapa e collo bruciato dal sole: ha la sua stessa età ma invece di essere in vacanza si occupa del pascolo delle vacche. Iniziano così estati di esplorazioni e scoperte, tra le case abbandonate, il mulino e i sentieri più aspri. Sono anche gli anni in cui Pietro inizia a camminare con suo padre, "la cosa più simile a un'educazione che abbia ricevuto da lui". Perché la montagna è un sapere, un vero e proprio modo di respirare, e sarà il suo lascito più vero: "Eccola li, la mia eredità: una parete di roccia, neve, un mucchio di sassi squadrati, un pino". Un'eredità che dopo tanti anni lo riavvicinerà a Bruno.

L'inverno di Giona
0 0 0
كتب عصرية

Tapparelli, Filippo <1974->

L'inverno di Giona : romanzo / Filippo Tapparelli

Mondadori, 2019

نبذة مختصرة: Siamo su una montagna ostile, fa molto freddo. Giona non ha ricordi. Ha poco più di quattordici anni e vive in un villaggio aspro e desolato insieme al nonno Alvise. Il vecchio, spietato e rigoroso, è l'uomo che domina il paese e impone al ragazzo compiti apparentemente assurdi e punizioni mortificanti. In possesso unicamente di un logoro maglione rosso, Giona esegue con angosciata meticolosità gli ordini del vecchio, sempre gli stessi gesti, fino a quando, un giorno, non riesce a scappare. La fuga si rivelerà per lui un'inesorabile caduta agli inferi, inframmezzata da ricordi della sua famiglia, che sembrano appartenere a una vita precedente, e da apparizioni stravolte. In un clima di allucinata sospensione temporale, il paese è in procinto di crollare su se stesso e la terra sembra sprofondare pian piano sotto i piedi del ragazzo. La verità è quella che appare? Solo un decisivo cambio di passo consentirà al lettore di raggiungere la svolta finale e comprendere davvero che cos'è l'inverno di Giona.

Zaino in spalla
0 0 0
كتب عصرية

Camerini, Fausto <1953->

Zaino in spalla : montagne bresciane e dintorni : Orobie, Massiccio dell'Ortles, Cevedale, Adamello e Pressanella, le tre valli bresciane, monti del Garda, Alpi di Ledro / Fausto Camerini

Verona : ZetaBeta, copyr. 2002

نبذة مختصرة: Guida escursionistica alle zone montane bresciane. L'autore è nato a Brescia nel 1953

35 borghi montani imperdibili della Lombardia
0 0 0
كتب عصرية

Accorsi, Andrea <1968->

35 borghi montani imperdibili della Lombardia / Andrea Accorsi

Edizioni del Capricorno, 2019

نبذة مختصرة: C'è una Lombardia meno nota di quella delle grandi città, dei celebri monumenti e musei, dei laghi e delle fiere internazionali: è la Lombardia dei borghi di montagna. Ve ne sono molti ricchi di storia e di fascino, immersi in meravigliosi e incontaminati ambienti naturali, pieni di belle cose da fare e da vedere. Ottime mete per ogni stagione, alcune a breve distanza o facilmente raggiungibili, altre più lontane e quasi inaccessibili. Che siate sportivi o golosi, in cerca di avventura oppure di relax, troverete sempre località che rispondono ai vostri desideri. Paesini che sembrano sospesi nel cielo e nel tempo, moderni centri di villeggiatura attrezzati di tutto punto, teatri di coinvolgenti feste popolari, oasi di tranquillità che non potrebbero essere più discordanti con i ritmi frenetici del «piano», pur appartenendo alla stessa regione. I volti dei borghi montani lombardi sono tanti e variegati, celebrati e sfuggenti, misteriosi e sorprendenti. Questo libro fornisce informazioni utili e aggiornate per la visita e il soggiorno, che sia di poche ore o per una vacanza intera, oltre a notizie su storia, personaggi, natura, dove dormire e che cosa mangiare, eventi, escursioni e curiosità

Le otto montagne
0 0 0
كتب عصرية

Cognetti, Paolo <1978->

Le otto montagne / Paolo Cognetti

Einaudi, 2018

نبذة مختصرة: Pietro è un ragazzino di città, solitario e un po' scontroso. La madre lavora in un consultorio di periferia, e farsi carico degli altri è il suo talento. Il padre è un chimico, un uomo ombroso e affascinante, che torna a casa ogni sera dal lavoro carico di rabbia. I genitori di Pietro sono uniti da una passione comune, fondativa: in montagna si sono conosciuti, innamorati, si sono addirittura sposati ai piedi delle Tre Cime di Lavaredo. La montagna li ha uniti da sempre, anche nella tragedia, e l'orizzonte lineare di Milano li riempie ora di rimpianto e nostalgia. Quando scoprono il paesino di Grana, ai piedi del Monte Rosa, sentono di aver trovato il posto giusto: Pietro trascorrerà tutte le estati in quel luogo "chiuso a monte da creste grigio ferro e a valle da una rupe che ne ostacola l'accesso" ma attraversato da un torrente che lo incanta dal primo momento. E li, ad aspettarlo, c'è Bruno, capelli biondo canapa e collo bruciato dal sole: ha la sua stessa età ma invece di essere in vacanza si occupa del pascolo delle vacche. Iniziano così estati di esplorazioni e scoperte, tra le case abbandonate, il mulino e i sentieri più aspri. Sono anche gli anni in cui Pietro inizia a camminare con suo padre, "la cosa più simile a un'educazione che abbia ricevuto da lui". Perché la montagna è un sapere, un vero e proprio modo di respirare, e sarà il suo lascito più vero: "Eccola li, la mia eredità: una parete di roccia, neve, un mucchio di sassi squadrati, un pino". Un'eredità che dopo tanti anni lo riavvicinerà a Bruno.

Pastorizia nelle Alpi
0 0 0
كتب عصرية

Berruti, Mario <1951-> - Maculotti, Giancarlo <1949->

Pastorizia nelle Alpi : Valle Camonica e valli lombarde, Trentino, Veneto, Fiuli, Piemonte e Liguria / Mario Berruti e Giancarlo Maculotti

[S. n.], 2019

نبذة مختصرة: Questo libro ricostruisce, seppur parzialmente (l'argomento è complesso) l'evoluzione della pastorizia nella zona alpina a partire dai primi documenti certi, di poco precedenti il XV secolo d.C., e che riguardano soprattutto la Valcamonica e le Valli alpine. Anzi, il focus principale di questo libro è proprio sull'alta Valle Camonica e sul comune di Ponte di Legno. Ma, a differenza del primo volume, pubblicato dagli autori nel 2001 con l'Editrice Grafo, "Pastori di Va/camonica, studi, documenti, testimonianze su un antico lavoro della montagna", nel presente si analizzano anche le economie e i costumi pastorali di due valli laterali: la valle di Corteno e la Valsaviore. La Valcamonica rimane al centro del nostro lavoro e diventa termine di paragone per capire anche realtà più lontane. Mentre per la valle dei camuni si utilizzano in gran parte documenti e interviste inedite, per le altre regioni si fa riferimento a una letteratura già esistente. Riteniamo che il confronto tra la realtà camuna e quella di altre vallate alpine sia utile e illuminante; manca infatti per la zona alpina un lavoro complessivo che riesca a dare una visione d'insieme. Il nostro tentativo è proprio questo.

Il lupo e l'equilibrista
0 0 0
كتب عصرية

Solinas, Max <1963->

Il lupo e l'equilibrista / Max Solinas

Garzanti, 2019

نبذة مختصرة: Il sole inonda di luce il crinale della montagna esaltando la sua muta bellezza. Vette per molti inaccessibili, ma non per Chris, che è cresciuto scalando quelle pareti rocciose di cui conosce ogni angolo, ogni singola increspatura. Per lui la montagna è sinonimo di un equilibrio che nasce dall’accordo perfetto tra sé stesso e ciò che lo circonda. Un equilibrio che, da tempo, sente di aver perduto. Da quando sono venuti meno i suoi punti di riferimento e ha accettato un lavoro che lo costringe a tradire la sua vera natura. Eppure, qualcosa sta per cambiare. Perché Francesca, sua compagna da sempre, ha in serbo una sorpresa per lui: un lupo grigio che ha conosciuto la meschinità dell’uomo e deve ritrovare una dimensione di vita più autentica, proprio come Chris. Non appena incrocia lo sguardo del re dei boschi, nel recinto dietro casa, Chris si perde negli occhi color ambra dell’animale e si rende conto che Francesca ha ragione: forse, accomunati dallo stesso destino ancor prima di conoscersi, lui e il lupo potrebbero aiutarsi a vicenda e diventare uno la salvezza dell’altro. Così, un passo dopo l’altro, Chris insegna al lupo a fidarsi di nuovo della mano che gli offre il cibo e gli accarezza, non senza timore, il dorso peloso. A sua volta, il lupo, con movenze precise che derivano dalla legge del branco, guida il suo nuovo compagno alla riscoperta del mondo naturale, dei profumi, dei suoni e dei colori che cambiano al mutare delle stagioni. Ma c’è ancora una cosa che Chris e il lupo devono fare insieme: un viaggio lungo il sentiero che porta alla montagna. Solo salendo lassù, dove tutte le sensazioni si amplificano nel silenzio, potranno finalmente toccare il cielo da esperti equilibristi.

I più spettacolari sentieri panoramici della Lombardia
0 0 0
كتب عصرية

Necchi, Davide <fotografo e alpinista> - Re, Cesare <1972->

I più spettacolari sentieri panoramici della Lombardia : tra boschi e laghi, vette e pianori / Davide Necchi, Cesare Re

Edizioni del Capricorno, 2019

نبذة مختصرة: La Lombardia è considerata una regione «europea» per modernità e sviluppo, e Milano è ormai una meta forte del turismo internazionale. Eppure, per quello che riguarda il turismo outdoor e in particolare quello delle sue montagne, il territorio della regione è ancora molto sottovalutato. Ci sono zone, come Bormio e il Parco Nazionale dello Stelvio, che rappresentano un'eccezione, ma non bastano a raccontare le peculiarità dei rilievi di Lombardia, delle cime che sovrastano i grandi laghi di Como e Garda, delle particolarità delle montagne dei milanesi, Grigne e Resegone, che strizzano l'occhio alle Dolomiti, dei giganti di roccia e ghiaccio del gruppo del Bernina, della storia austera dell'Adamello e dell'imponenza del granito della Presanella, in territorio trentino, ma a pieno titolo meta escursionistica lombarda. E poi ci sono altre valli e altre cime, spesso frequentate per periodi più brevi o nei week end, ma con caratteristiche naturali ed estetiche che nulla hanno da invidiare ad altre zone più note: basti pensare al granito della Valmasino, ai «3000» della valle Spluga e alle Prealpi Orobie, valli ricchissime di rifugi, come in pochissime altre zone delle Alpi. 25 spettacolari escursioni sui più bei sentieri panoramici della Lombardia. Con un apparato iconografico, schede tecniche, cartine e approfondimenti.

Fiori di montagna
0 0 0
كتب عصرية

Fenaroli, Luigi <1899-1980> - Busà, Emanuela

Fiori di montagna / Luigi Fenaroli, Emanuela Busà

Firenze : Giunti, 2004

نبذة مختصرة: Questo manuale è dedicato a tutti coloro che, durante le gite ed escursioni in montagna, ammirano non solo la maestosità della natura circostante ma si soffermano anche sui piccoli particolari che coronano queste immagini di straordinaria bellezza con i colori più diversi e le forme più svariate ed eleganti: i fiori di montagna. Avvicinare queste piante, conoscerne il nome e le caratteristiche più rilevanti stimolerà ad apprezzarli e a rispettarli.

Fiori della montagna
0 0 0
كتب عصرية

Fiori della montagna : per riconoscerli e rispettarli

Firenze ; Milano : Giunti Demetra, 2010

نبذة مختصرة: Miracolosamente presenti anche dove la vita pare ormai impossibile, i fiori sono parte integrante delle emozioni che la montagna ci regala nelle nostre passeggiate. Questa guida al riconoscimento, con le sue 56 schede ordinate per colore, ci aiuta a dar loro un nome e racconta con parole semplici, ma ricche di informazioni, le loro caratteristiche, i loro segreti e soprattutto le loro virtù curative.

Trail running & ultra running
0 0 0
كتب عصرية

Giovanelli, Nicola <1985->

Trail running & ultra running / Nicola Giovanelli

Mulatero, 2017

نبذة مختصرة: Trail running non è solo corsa e allenamento, ma è anche tecnica, tattica, alimentazione, sonno, testa. Analizzando il tipo di prestazione da svolgere è possibile costruire un modello che ci permette di conoscere quali sono i parametri più importanti per raggiungere l’obiettivo prefissato

La guerra verticale
0 0 0
كتب عصرية

Leoni, Diego

La guerra verticale : uomini, animali e macchine sul fronte di montagna, 1915-1918 / Diego Leoni

Einaudi, 2015

نبذة مختصرة: Gran parte del fronte italo-austriaco correva sulle cime, che erano già state teatro della sfida turistico-alpinistica fra le borghesie italiana e austro-tedesca. Immaginata e preparata come una sfida di breve durata, la guerra di montagna inchiodò i suoi attori per più di tre anni in un ambiente ostico e ostile. Per combattere e sopravvivere lassù, gli eserciti si impadronirono dello spazio alpino: lo attrezzarono, lo scomposero, lo ricomposero, lo artificializzarono, portando in quota un numero iperbolico di animali, di armi, di mezzi, di tecnologie, di materiali. Misero in campo nuovi saperi e nuove tecniche; svilupparono un nuovo alpinismo estremo; e infine sprofondarono nelle viscere della montagna: per difendersi dalla natura e per offendere il nemico da sotto. Di tutto questo movimento, di questo sistema, di queste trasformazioni; di quel che avevano elaborato i teorici della guerra di montagna; di quel che vissero e videro i combattenti e ne scrissero; del formarsi sul campo di narrazioni e contronarrazioni, miti e antimiti, racconta il libro.

La montagna perduta
0 0 0
كتب عصرية

La montagna perduta : come la pianura ha condizionato lo sviluppo italiano / a cura di Gianfranco Cerea e Mauro Marcantoni

Angeli, 2016

نبذة مختصرة: L'orografia determina il destino di una comunità? Pare di sì, almeno in Italia, dove l'altitudine fa ancora la differenza. A parlare sono i numeri: dal 1951 a oggi, la montagna è stata vittima di spopolamento e abbandono. Se la popolazione italiana negli ultimi 60 anni è cresciuta di circa 12 milioni di persone infatti, la montagna ne ha perse circa 900mila.Tutta la crescita, in pratica, si è concentrata su pianura (8,8 milioni di residenti) e collina (circa 4 milioni). Un dissanguamento del quale si è parlato poco, pochissimo. Ecco il senso di questa ricerca.

Sui monti ventosi
0 0 0
كتب عصرية

Sui monti ventosi : itinerari escursionistici sui sentieri della Resistenza bresciana / [testi e coordinamento Aldo Giacomini]

Brescia : Ramperto, stampa 1991

نبذة مختصرة: Guida ai luoghi di battaglia delle zone montane durante la Resistenza bresciana

La montagna
0 0 0
كتب عصرية

Corona, Mauro <1950->

La montagna : chiacchierata con ventun giovani all'osteria "Gallo Cedrone" in una notte di primavera del 2002 / Mauro Corona

Pordenone : Biblioteca dell'immagine, 2002

نبذة مختصرة: La natura sta correndo un grosso rischio. Il rischio di piegarsi su se stessa e morire avvelenata come un fiore annaffiato da varechina. L'acido dell'inquinamento, dello sfruttamento, della superproduzione, del consumismo ad oltranza, della conquista dell'inutile, sta intossicando il pianeta. Cercare di opporsi al disastro che si profila è compito di tutti. Questo discorso, fatto a un gruppo di studenti in una vecchia osteria di Erto in ora tarda, è un tentativo di mettere sul chi vive la coscienza dei giovani, perché saranno loro in futuro a proteggere la salute del creato.

L'architettura tra l'abitare e il produrre
0 0 0
كتب عصرية

L'architettura tra l'abitare e il produrre : viaggio tra le antiche dimore della montagna lombarda : storia, architettura, produzione e cultura / Elisabetta Ginelli ... [et al.]

Chiuro (SO) [etc.] : IREALP, [dopo il 2008])

La montagna che torna a vivere
0 0 0
كتب عصرية

La montagna che torna a vivere : testimonianze e progetti per la rinascita delle terre alte / a cura di Mauro Varotto

Nuova dimensione, 2013

نبذة مختصرة: Vecchie borgate tornano a popolarsi di nuovi migranti, diruti muri di sostegno risorgono grazie a innovativi progetti di adozione, bambini e genitori lottano insieme per tenere in vita l'ultima scuola della valle, giovani pastori tornano con le greggi su pascoli in abbandono, moderni pellegrini riscoprono antichi tracciati riattivando l'ospitalità di sperduti borghi appenninici. Dal Piemonte al Veneto, dalla Liguria alla Calabria, le terre alte alpine e appenniniche sono al centro di esperienze di ritorno che svelano una nuova idea di montagna: non più luogo perdente, marginale, dimenticato o immolato al godimento turistico urbano, ma realtà vivace, sorprendente, capace di dare senso a nuovi e alternativi progetti di vita. A 150 anni dalla sua nascita (1863-2013), il Club Alpino Italiano attraverso il Gruppo Terre Alte racconta alcune di queste esperienze, cui ha dato il proprio supporto, invitando soci e amanti della montagna a sostenere questa rinnovata carica umana in quota, che prefigura un inedito patto tra città e montagna, e con esso una diversa idea di sviluppo, della vita, del mondo.