BIBLIOTECA DI NIARDO

BIBLIOTECA DI NIARDO

Contatti

BIBLIOTECA COMUNALE DI NIARDO
VIA SOMMAVILLA, NIARDO
0364335012

Orario Chiusa

Oggi la biblioteca è chiusa

Visualizza l'orario completo
Vedi tutti

I LIBRI PIU' LETTI

Vedi tutti

Last Posts

L'occhio del fotografo - Michael Freeman

Ottimo libro sulle tecniche e tipologie di composizione nella fotografia.
Ricco di semplici esempi e spiegazioni.
Lo si può consultare come un'enciclopedia, senza seguire un filo logico specifico.
Adatto anche per chi non usa (o non vuole usare) programmi di photo editing.

Viaggio d'inverno - Jaume Cabré

Questo viaggio d'inverno è narrato in 14 racconti, 14 brevi spaccati di vita che danno al lettore la possibilità di spiare dal finestrino.
Sono racconti duri, drammatici, sempre malinconici, che lasciano lo spettatore senza fiato e lo portano a chiedersi, alla fine di ogni racconto, se valga davvero la pena continuare questo viaggio.
Sì, ne vale la pena. Perché questi racconti incatenano e stregano, fanno sentire il freddo pungente dell'inverno e, a volte, profumano di primavera.

Il logista - Federica Fantozzi

Il logista di Federica Fantozzi è un thriller dalla trama avvincente, scorre senza intoppi fino alla fine.
Il romanzo è ambientato hai giorni nostri: una giornalista Amalia Pinter si ritroverà coinvolta in una setta di terroristi jihadisti autori di una strage di turisti alle Maldive.
Il libro è bello perchè racconta anche gli interessi economici che alimentano il fenomeno del terrorismo. Il fenomeno preoccupante di cittadini europei che si sentono esclusi nelle nostre società e che possono trovare una via di fuga dai loro problemi arruolandosi nelle file dell'ISIS.
Non manca Roma con le sue antiche rovine ma anche quelle nuove fatte di rifiuti, inciviltà e mala amministrazione.
La protagonista Amalia è interessante: abile e testarda nel cercare le notizie ( non esita a mentire per ricavare prima di altri colleghi informazioni esclusive), la curiosità la spinge a cercare la verità anche se la paura per la sua vita a volte ha il sopravvento.
Ha un chiodo di pelle rosa che le salverà la vita. Entrerà in possesso di un cane di nome Kira, che lei descrive come un cane-procione ma che diventerà la sua guardia del corpo.

Senza guardarsi indietro - Lesley Pearse

Bellissimo! Storia struggente e intensa che percorre la vita della protagonista Matilda seguendola dalla prima giovinezza fino all'età avanzata. Libro lungo, ma ricco di avvenimenti quindi mai stancante! Consigliato

Il cavallo di Torino - un film di Béla Tarr

Se una notte di queste ti senti di umore blu, hai pazienza, e una ciotola di pistacchi sottomano, prego, accomodati.
Tieniti pronto, dall'inizio alla fine del film, ad essere sbattuto da un vento incessante, rapinoso. Tieniti pronto al buio, alla terra desolata, all'immobilità che porta fuori dal tempo.
(Tuttavia, le mura rovinose della casa di pietra, isolata nel nulla, tengono. Le lucerne vengono accese. Il cavallo, anche se sfinito, è nella stalla: al riparo).
Come esseri umani, non possiamo evitare la fatica, la furia (degli elementi, della storia, degli uomini), la morte. Ma possiamo restare a guardare da una finestra le foglie che turbinano.

Film in bianco e nero privo di azione, talmente concreto nella ripetizione dei gesti da divenire astratto. Visivamente splendido. Le parole pronunciate sono pochissime, il silenzio e le variazioni minime di un basso continuo salmodiante bastano.

Vedi tutti

Prossimi eventi

Nessun evento in programma