Community » Forum » Recensioni

Mangiare la paura
4 2 0
Ferrara, Antonio <1957->

Mangiare la paura

Piemme, 2016

Abstract: Irfan ha tredici anni quando la madre, vedova, lo manda a studiare in una scuola coranica lontana da casa. Pensa che in questo modo farà il meglio per suo figlio che, almeno, avrà pasti caldi tutti i giorni. Ben presto però Irfan si rende conto che nella madrassa si studia ben altro che il Corano: i ragazzi vengono infatti preparati, con metodi non sempre ortodossi, a compiere il dovere del buon musulmano (secondo la violenta logica del maestro Jabbar), cioè a diventare kamikaze e a conquistarsi così un posto in Paradiso. Un romanzo duro e poetico insieme, uno spaccato di realtà in cui la violenza può lasciare spazio alla speranza

201 Visite, 2 Messaggi

Questo libro, intitolato "Mangiare la paura" dello scrittore Antonio Ferrara, è una lettura abbastanza scorrevole. Il libro racconta la storia di un giovane ragazzo, che ingannato dalla sua ingenuità, viene istruito per diventare un kamikaze. Il giovane si ritroverà ad affrontare diversi ostacoli come la morte, la paura e il dolore. ciò renderà la lettura molto più affascinante. La storia non è semplice e banale, anzi, sono trattati argomenti molto forti, ma nonostante ciò l' autore è riuscito ad argomentarli in modo chiaro. I personaggi sono ben descritti e li si può immaginare chiaramente nel pieno delle loro azioni. Lo stile di scrittura dell'autore è piuttosto semplice, le parole non sono troppo difficili, ma di facile comprensione. Grazie a questo libro ho imparato nuove cose, ad esempio che non tutto è come sembra e che bisogna fare le cose pensando con la propria testa. Condivido pienamente le idee dell' autore e mi è piaciuto il modo in cui ha trattato la storia. La cosa speciale è che, nonostante il tema difficile e drammatico, l' autore è riuscito a trattarlo nel migliore dei modi. Consiglio questo libro a tutti i giovani, perchè fa riflettere e aiuta a capire cosa significhi essere un ragazzo kamikaze. Assegno a questo libro un voto di quattro stelle su cinque .

MANGIARE LA PAURA!!! STORIA DI UN RAGAZZO KAMIKAZE....

Irfan ha tredici anni, è orfano di padre e vive con la mamma, la sorella, il fratello e il nonno. ha solo un paio di scarpe, che condivide con il fratello e la sorella. ha sempre la pancia vuota. la prospettiva di andare a una scuola coranica si Islamabad no lo attira moltissimo. la vita nella sua scuola coranica, si rivela più difficile, da quanto credesse. niente GIOCHI, maestri VIOLENTI, SOLITUDINE, L'ISTIGAZIONE CONTINUA DEL DIVENTARE MARTIRE. Irfan è bravo a guidare, cosi il maestro lo sceglie per compiere un azione che, secondo una violenta logica, potrebbe meritarsi il paradiso degli eroi. questo libro mi è piaciuto moltissimo perché è un libro che fa capire cose importanti della vita. è una lettura un po' pesante da apprendere, perché tratta temi abbastanza difficile, ma anche speciale, commovente e piacevole da leggere. lo consiglierei a chiunque interessi una lettura appassionante, un romanzo particolare e ottimo libro per la lettura.

  • «
  • 1
  • »

6522 Messaggi in 5302 Discussioni di 771 utenti

Attualmente online: Ci sono 19 utenti online