E' possibile raffinare la ricerca cliccando sui filtri proposti (nella colonna a sinistra), oppure utilizzando il box di ricerca veloce o la relativa ricerca avanzata.

Includi: tutti i seguenti filtri
× Lingue Tedesco

Trovati 11101 documenti.

Mostra parametri
Introduzione all'indagine fenomenologica
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Heidegger, Martin <1889-1976>

Introduzione all'indagine fenomenologica / Martin Heidegger ; a cura di Matteo Pietropaoli

Bompiani, 2018

Abstract: Il corso universitario ''Introduzione all'indagine fenomenologica'', del semestre invernale 1923-24, è il primo tenuto da Heidegger a Marburgo. Qui viene presentata un'approfondita analisi della fenomenologia che da una parte afferma per la prima volta il distacco del pensiero heideggeriano da Husserl e dall'altra espone nei suoi tratti fondamentali il carattere ermeneutico che contrassegnerà la stessa ontologia fondamentale. Questo accade in particolare mediante l'introduzione in funzione dominante del concetto di cura, il quale viene a determinare lo stesso essere dell'esserci e così il modo originario per l'uomo di essere nel mondo. Infine il distacco da Husserl e dalla sua concezione della filosofia si compie sul percorso di un attento confronto con Descartes, il più esteso che si ritrova nell'opera heideggeriana.

L'unico e la sua proprietà
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Stirner, Max <1806-1856>

L'unico e la sua proprietà / Max Stirner ; a cura di Sossio Giametta ; bibliografia di Vincenzo Cicero

Bompiani, 2018

Abstract: Ancora oggi l'anarchico Stirner, pensatore controcorrente della sinistra hegeliana, è considerato da molti un matto e ancora oggi molti altri fanno iniziare da lui una nuova epoca dell'umanità, appunto perché era un anarchico. Stirner in realtà fu un uomo silenzioso, nobile, che nessun potere e nessuna parola sarebbero riusciti a corrompere, un uomo così unico che non trovò un posto nel mondo, e di conseguenza visse in povertà. L'obiettivo della sua opera fu quello di difendere l'unicità di ogni individuo, soprattutto dei diseredati, dei misconosciuti, dei calpestati in primo luogo ad opera dello Stato, della legge, delle religioni, dei sistemi etici e di tutte le istituzioni sorte con fini positivi, ma che fin troppo spesso, già solo per l'imperfezione umana (ma per Stirner di per se stesse, sempre), deragliano e richiedono continuamente interventi correttivi. Nella sua forma paradossale ed eccessiva, spesso urtante e urticante, espressione della sua indignazione e ribellione morale, ''L'unico'' difende un'esigenza umana fondamentale, che viene fin troppo spesso negata o elusa dai fanatismi, dai veri egoismi, che si abbeverano e si ubriacano di devastanti astrattezze.

Ho perso la testa per Merano
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Sanna, Alessandro <1975->

Ho perso la testa per Merano = I lost my head in Merano = Ich habe in Meran den Kopf verloren / Alessandro Sanna

Corraini, 2018

Abstract: Al posto della testa il sole, un grappolo d’uva o la statua della principessa Sissi: Franz Kafka a Merano ci ha perso la testa, e l’ha sostituita con quello che ha trovato. Alessandro Sanna si è immaginato il viaggio dell’autore praghese nella città in cui trascorse un periodo di vacanza, e dalla quale scrisse numerose delle sue famose lettere d’amore a Milena. Lo ha disegnato lasciando il suo tratto inconfondibile, arricchito dalla tecnica del timbro. Ho perso la testa per Merano marca lo stretto legame tra Merano e la letteratura, portandoci a spasso per la città in mezzo a citazioni e suggestioni che coinvolgono in modo divertente grandi e piccoli in questo viaggio, fino a fargli perdere... la testa! L'opera è nata in occasione di “Primavera Meranese”, festival multiforme centrato sul dialogo tra arte e natura per far scoprire – o riscoprire – Merano in modo nuovo e coinvolgente. Alessandro Sanna interpretata in questa storia illustrata lo straordinario patrimonio della città.

Band 101: Samore-Schleiffert
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Band 101: Samore-Schleiffert

  • Non prenotabile
  • Copie totali: 1
  • A prestito: 0
  • Prenotazioni: 0
Band 100: Rovere- Samonà
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Band 100: Rovere- Samonà

  • Non prenotabile
  • Copie totali: 1
  • A prestito: 0
  • Prenotazioni: 0
Band 99: Rimpl-Rover
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Band 99: Rimpl-Rover

  • Non prenotabile
  • Copie totali: 1
  • A prestito: 0
  • Prenotazioni: 0
Band 98: Raum-Rimpatta
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Band 98: Raum-Rimpatta

  • Non prenotabile
  • Copie totali: 1
  • A prestito: 0
  • Prenotazioni: 0
Band 97: Pretsch-Rauh
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Band 97: Pretsch-Rauh

  • Non prenotabile
  • Copie totali: 1
  • A prestito: 0
  • Prenotazioni: 0
Educare all'odio
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Educare all'odio : l'antisemitismo nazista in tre libri per ragazzi / a cura di Ivano Palmieri

Cierre, 2018

Abstract: Nella Germania nazista la propaganda razzista e antisemita investiva capillarmente tutte le fasce della popolazione. Lo testimoniano tre libri illustrati pubblicati fra il 1936 e il 1940 dalla casa editrice Stürmer di Julius Streicher, destinati all'indottrinamento dei più giovani e diffusi in varie decine di migliaia di copie. Vi vengono riprodotti e narrati i peggiori stereotipi sugli ebrei, raffigurati come volpi ingannatrici, corpi estranei da allontanare, funghi velenosi da estirpare, pericolosi nemici che è legittimo e necessario eliminare. Le tre opere sono ora tradotte per la prima volta in italiano, accompagnate da un adeguato corredo critico che ripercorre a grandi linee lo sviluppo dell'antisemitismo europeo negli ultimi due secoli, illustra le istituzioni e le pratiche educative del Terzo Reich e analizza in dettaglio il contenuto verbale e iconografico dei tre testi, per coglierne nella struttura e nel linguaggio le caratteristiche di messaggio specificamente rivolto al mondo giovanile. Una pubblicazione utile ad approfondire la conoscenza di un fenomeno che con il nazismo raggiunse il suo apogeo persecutorio e criminale.

Sincronicità come principio di connessioni acasuali
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Jung, Carl Gustav <1875-1961>

Sincronicità come principio di connessioni acasuali : antologia ragionata con testo tedesco a fronte / Carl Gustav Jung ; a cura di Lucia Guerrisi ; traduzione e nota editoriale di Vincenzo Cicero

La Scuola, 2018

Abstract: A differenza della causalità, la sincronicità si dimostra un fenomeno connesso principalmente con processi che si svolgono nell'inconscio. Alla psiche inconscia spazio e tempo sembrano relativi, ossia la conoscenza si trova in un continuum spaziotemporale in cui lo spazio non è più lo spazio e il tempo non è più il tempo. Se quindi l'inconscio sviluppa e mantiene un certo potenziale alla coscienza, nasce la possibilità di percepire e "conoscere" eventi paralleli.

Al di là del principio di piacere
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Freud, Sigmund <1856-1939>

Al di là del principio di piacere / Sigmund Freud ; a cura e con nota editoriale di Vincenzo Cicero ; introduzione di Ivan Formica ; testo tedesco a fronte e nuova traduzione italiana

La Scuola, 2018

Per la dottrina dello stile
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Nietzsche, Friedrich <1844-1900>

Per la dottrina dello stile / Friedrich Nietzsche ; a cura di Selena Pastorino

Il Melangolo, 2018

Abstract: "Per la dottrina dello stile" condivide qualcosa della stasi dinamica che precede il gesto atletico o artistico, della quieta concentrazione del danzatore che attende dietro le quinte, ripercorrendo mentalmente quanto ha appreso, ricordando le sensazioni corporee che, come una traccia, daranno la giusta disciplina alla libertà della sua danza. Nietzsche si trovava in prossimità di danzare con la penna il suo più noto assolo, il capolavoro a cui il suo nome sarebbe stato associato: "Così parlò Zarathustra".

Siddharta
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Hesse, Hermann <1877-1962>

Siddharta : eine indische Dichtung / Hermann Hesse

Suhrkamp, 2017

Abstract: Chi è Siddharta? È uno che cerca, e cerca soprattutto di vivere intera la propria vita. Passa di esperienza in esperienza, dal misticismo alla sensualità, dalla meditazione filosofica alla vita degli affari, e non si ferma presso nessun maestro, non considera definitiva nessuna acquisizione, perché ciò che va cercato è il tutto, il misterioso tutto che si veste di mille volti cangianti. E alla fine quel tutto, la ruota delle apparenze, rifluirà dietro il perfetto sorriso di Siddharta, che ripete il costante, tranquillo, fine, impenetrabile, forse benigno, forse schernevole, saggio, multirugoso sorriso di Gotama, il Buddha, quale egli stesso l'aveva visto centinaia di volte con venerazione. Siddharta è senz'altro l'opera di Hesse più universalmente nota. Questo breve romanzo di ambiente indiano, pubblicato per la prima volta nel 1922, ha avuto infatti in questi ultimi anni una strepitosa fortuna. Prima in America, poi in ogni parte del mondo, i giovani lo hanno riscoperto come un loro testo, dove non trovavano solo un grande scrittore moderno ma un sottile e delicato saggio, capace di dare, attraverso questa parabola romanzesca, un insegnamento sulla vita che evidentemente i suoi lettori non incontravano altrove.

Autorità e consenso
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Autorità e consenso : regnum e monarchia nell'Europa medievale / a cura di Maria Pia Alberzoni, Roberto Lambertini

Vita e pensiero, 2017

Abstract: Il rapporto tra l'autorità esercitata e il consenso necessario per poter governare costituisce un nodo centrale della storia del medioevo europeo, durante il quale, attraverso l'elaborazione di nuovi modelli formulati sugli esempi offerti dal mondo imperiale romano, dalla Bibbia e dal mondo barbarico, si giunse a definire un nuovo significato di "regno" e di "monarchia". Quest'ultimo termine, in particolare, costituisce il focus di questo volume, perché nelle sue cangianti e multiformi accezioni consente di cogliere gli sviluppi della concezione del potere legittimo e delle sue possibilità di affermazione. Emerge così la difficoltà di fornire una definizione univoca di monarchia, una difficoltà ben rappresentata anche nella trattatistica di carattere giuridico e politico. Il volume contiene gli Atti di un Workshop internazionale svoltosi presso l'Università Cattolica di Milano nel 2015. Oltre agli interventi presentati in quella occasione, si sono individuate altre tematiche per completare il più possibile il quadro europeo in un arco cronologico che va dal mondo tardo antico al XIV secolo.

Band 96: Pintaldi-Pretro
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Band 96: Pintaldi-Pretro

  • Non prenotabile
  • Copie totali: 1
  • A prestito: 0
  • Prenotazioni: 0
Band 95: Pellegrini-Pinstok
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Band 95: Pellegrini-Pinstok

  • Non prenotabile
  • Copie totali: 1
  • A prestito: 0
  • Prenotazioni: 0
Band 94: Ostrogovic-Pellegrina
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Band 94: Ostrogovic-Pellegrina

  • Non prenotabile
  • Copie totali: 1
  • A prestito: 0
  • Prenotazioni: 0
Band 93: Nordhagen-Ostrog
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Band 93: Nordhagen-Ostrog

  • Non prenotabile
  • Copie totali: 1
  • A prestito: 0
  • Prenotazioni: 0
La Merano dei Russi
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Marabini Zoeggeler, Bianca <1946-> - Pruccoli, Rosanna <1962-> - Talalay, Michail

La Merano dei Russi = Russisches Meran = Russkij Merano / Bianca Marabini Zoeggeler, Rosanna Pruccoli, Michail Talalay

AB, 2017

Abstract: I rapporti tra Merano, la città di cura alpina, e la Russia vantano una lunga storia: a Merano vivevano membri del casato dei Romanov, aristocratici e borghesi russi, artisti, scrittori, musicisti, medici vi esercitavano la loro professione, sacerdoti vi celebravano le funzioni, come testimoniano la Casa russa con la chiesa di San Nicola e diversi altri luoghi.

La Kathchen di Heilbronn, ovvero La prova del fuoco
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Kleist, Heinrich von <1777-1811>

La Kathchen di Heilbronn, ovvero La prova del fuoco / Heinrich von Kleist ; a cura di Hermann Dorowin ; traduzione di Cesare Lievi

Marsilio, 2017